Jump to content

É morto Elliott Erwitt


M&M

Recommended Posts

  • Administrator

Uomo che si è accompagnato nella vita con la fotografia.

Prevalentemente scherzando anche su di essa e sui grandi suoi contemporanei che la prendevano maledettamente sul serio.

Troppo sul serio.

Perché se alle equazioni aggiungiamo anche il saperci ridere sopra, tutto diventa più lieve.

Come la terra gli sia...

Link to comment
Share on other sites

  • Administrator

la Repubblica:

Cita

Quando austeri filosofi francesi un po’ menagramo parlavano di fotografia come specchio della morte, Elliott Erwitt faceva sobbalzare la vita a colpi di trombetta. Un’azienda di design gliel’ha perfino brevettato, quel suo celebre bastone da passeggio con la tromba da bicicletta sul manico. Popipopi!, i cani saltavano per aria, la gente faceva facce strane, e Erwitt faceva clic.

 

Link to comment
Share on other sites

  • Nikonlander
8 ore fa, M&M ha scritto:

image.thumb.png.0325412b73cecc7e006c9ed3e67e6a51.png

I cani nella sua fotografia sono sempre stati una cifra perché li amava e poi, ironizzando, diceva non si oppongono mai a farsi fotografare  e non chiedono stampe!

Una vita dedicata alla promozione delle arti visive. Mancherà a tutti. :(

  • Like 1
  • Haha 1
Link to comment
Share on other sites

  • Administrator
8 minuti fa, Giuseppe Paglia ha scritto:

...

Una vita dedicata alla promozione delle arti visive. Mancherà a tutti. :(

si: che lui non avrebbe mai denominato così.

Nel video più sopra, se lo guardate, traccia lui stesso il senso della sua vita per mezzo della fotografia:  

comunicazione

Link to comment
Share on other sites

  • Nikonlander Veterano
6 ore fa, Giuseppe Paglia ha scritto:

I cani nella sua fotografia sono sempre stati una cifra perché li amava e poi, ironizzando, diceva non si oppongono mai a farsi fotografare  e non chiedono stampe!

 

In questo stava la sua autenticità e la rifletteva su ogni scatto che produceva. Anche il suo sguardo era sempre e divertito e a pensarci bene ha sempre trovato un modo per raccontare in maniera diversa _ leggera quel tanto che bastava per strappare un sorriso _ ciò che vedeva.

Link to comment
Share on other sites

  • Nikonlander Veterano

Un grande artista, perché lui faceva arte sul serio.

Link to comment
Share on other sites

  • Administrator
1 ora fa, Sakurambo ha scritto:

Un grande artista, perché lui faceva arte sul serio.

aridaje....

e ascoltate quello che dice lui della sua fotografia: 

9 ore fa, Max Aquila ha scritto:

la Repubblica:

 

prendeva per il culo occhio, mente e cuore di HCB e dei suoi seguaci:

parla di fortuna ed inventiva.

Non di arte

E condivido assolutamente al riguardo.

Link to comment
Share on other sites

  • Nikonlander
20 minuti fa, Max Aquila ha scritto:

parla di fortuna ed inventiva.

Non di arte

Il mio riferimento era alle arti visive per comprendere oltre alla fotografia anche qualche film e dei documentari che ha realizzato ... e con quelle ci ha vissuto anche bene.

Però hai ragione sul suo modo di intendere la fotografia e con questa prospettiva va visto quel suo progetto molto sarcastico (The art of André S. Solidor) dove si inventa un suo alter ego “fotografo artista” che presenta tutti i suoi lavori con paroloni e concetti di difficile comprensione, proprio come fanno i galleristi e i critici che lui appunto detestava. 

Diceva che la fotografia va usata per comunicare ed essere occasione d’incontri, di testimonianza.

 

  • Haha 1
Link to comment
Share on other sites

  • Administrator

Per chi non lo conosca, ma pensi fosse solo un amante degli animali, questo invece è stato Elliott Erwitt fotograficamente: un uomo dal colpo d'occhio geniale ma dall'altrettanto grande capacità di costruire tutte le sue immagini, con un solo intento: Stupire, ergo...Comunicare !

image.thumb.png.9ba632e2ef8def47ffe9ad71f39d560c.png

image.thumb.png.d3897c554a24550dc9953656f2bb9be0.png

image.png.fcf71758f67d56f42e01b0633a3b7e2d.png

image.png.049e8a5c1886a220daca67b367480a2d.png

image.png.e516992f0fe46d37c578f44f92b1d7a0.png

image.png.f0dcaa6b9546cc44d6b44fda10db4178.png

image.png.3949edc25f78d03ae871cc025ca75aaa.png

image.thumb.png.d6009ba80cd5a671a3218c05bed610c2.png

image.thumb.png.f2f28a2667ea58e9598de20cfc2f504e.png
(questa l'abbiamo trovata in tanti nei sussidiari quando si parlava di discriminazione razziale)

 

In questa....iconica...:
FRANCE.-Provence_1955.thumb.jpg.198533d8c68a5cbcb17045ba7204ba1c.jpg
quella pietra...l'ha messa lui come riferimento per la messa a fuoco...

 

Genio e spirito !  

 

  • Like 3
  • Haha 1
Link to comment
Share on other sites

  • Nikonlander Veterano

Una grande perdita che mi ha molto rattristato soprattutto quando, dopo aver apprezzato le sue fotografie, nel tempo ho potuto conoscere meglio anche il suo genio e la sua storia attraverso mostre e documentari a lui dedicati, fino ad ispirarmi a lui nella ricerca dei miei scatti di strada.

R.I.P. :(

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

×
×
  • Create New...