Jump to content

All Activity

This stream auto-updates

  1. Past hour
  2. Più che onesto, al ribasso rispetto il 22% di imposta che volenti o nolenti al prezzo devono comunque aggiungere...
  3. Esattamente. Anche per me la Z6 II ha un senso perchè c'è il battery-grip. Il resto viene come gradito omaggio
  4. E non ci eravamo messi d'accordo con Mauro. Semplicemente abbiamo dato il giusto valore ad una delle componenti di miglioramento del sistema Z Invece di parlare sic et simpliciter di denaro
  5. I cinesi copiano gli accessori originali. Quindi per auspicarsi un battery grip cinese, bisogna prima che esista quello giapponese. E come detto, il valore di un accessorio è sancito dalla sua utilità. Qua ho letto interventi di persone che di un battery grip non hanno motivo di utilizzo. Io la Z6II la compro solo se prima vedo spuntare dallo scatolone l'MB. Le batterie le ho già comprate. O pensate realmente che altri produttori vi regalino qualcosa?
  6. Commendandola da Milanese, mi piace, ci sono passato ( come tutti ) migliaia di volte da ragazzo e la metropolitana e' quella, sotto il Duomo ci sono tanti passaggi anche per entrare in Rinascente ; da osservatore "qualunque" avrei avuto bisogno di una scritta "Duomo" sulla striscia rossa di sinistra per localizzare lo scatto.
  7. Libero di farlo. Per me il 14-24/2.8 S potrebbe costare 100 euro oppure 100.000. So che è meraviglioso ma per me non fanno differenza né il prezzo né le sue qualità perchè non mi servirà mai né mai lo acquisterò. Invece per me il Nikon MB-N11 è indispensabile perchè il 70-200/2.8 S io non riesco ad usarlo senza .... senza provare dolore. Quindi lo avrei comprato senza nemmeno chiedere il prezzo come faccio per la benzina quando sono a secco. Ecco perché la meraviglia per il prezzo il più possibile onesto mantenuto da Nital.
  8. A questo punto il cinese me lo aspetto, anche perché tra mkI e mkII il parco copri Z comincia ad avere numeri interessanti ed un BG da 50/80 euro ( facilmente intercambiabile tra le due serie ) potrebbe anche vendere abbastanza. Anche se io non so quanto mi fiderei a montare un dispositivo non originale sulla Z senza un buon numero di recensioni positive. In ogni caso è un'accessorio che serviva per tutta una serie di situazioni ( lunghi tele, scatti in verticale, etc... ). Sarebbe assurdo non averlo a catalogo.
  9. Sono qui ad esprimere un parere come fanno altri: che c'entra se mi serve o no? Ma sì, avevo capito il senso del tuo intervento riguardo al mantenimento del prezzo sul mercato internazionale. La mia valutazione riguarda invece il presunto valore dell'oggetto in termini assoluti, al pari di altri accessori di Nikon come di Leica, Canon, ecc., e aldilà di quanto stabilito dalla casa madre. Il prezzo per un oggetto tutto sommato "semplice" come un battery grip insisto nel dire che sia del tutto eccessivo se rapportato ad esempio ai costi di sviluppo di una fotocamera in
  10. Anche perchè, se proprio vogliamo, se costasse anche 100 Euro sarebbe sempre di più di un (futuro? prevedibilie?) BG cinese sui 40-50 Euro... quindi il conto che fanno TUTTE le grandi case è quello sostanzialmente di non "sbracarsi" a fare concorrenza al cinesino. ("il mio falegname lo farebbe meglio per 30 Euro" semicit. - ed è vero senza dubbio ma non è quotato sul Nikkei). Al limite qualche promozione, ma sono sempre accessori di marca. Poi ci sono le "soglie psicologiche": 399Euro... è il mercato purtroppo.
  11. Si, diciamo che fino ad un paio di anni fa mi sarei aspettato che 399 USD sarebbero diventati 450 euro in Italia, come minimo, oggi sono più attenti e questo è certamente positivo.
  12. Today
  13. Bravi - e lo ribadisco - perchè hanno mantenuto un prezzo più in linea con quello americano, compresa IVA. Il battery-grip per D850/D500 costano 480 euro. Prezzo che parte dal Giappone, quindi né Nikon USA, né Nikon Europe né tantomeno Nital possono "svenderlo". Giusto per chiarire il punto. Poi, se a uno non serve, sinceramente perchè criticare ? Per la cronaca, il battery-grip per la Leica SL2 costa, al minimo, 875 euro. Il Canon e il Sony, 399 euro, come il Nikon.
  14. Dovrebbe costare come il Sony, che però ti da una seconda batteria in kit. Fortunatamente a me basta la basetta cinese per il mignolo.
  15. 399 euro per un battery grip? Bravi??? Ok, capisco che è un accessorio che deve essere progettato, costruito e messo in produzione per una stima di vendita di relativamente pochi pezzi rispetto ai corpi macchina che deve servire (peraltro ridotti anche questi rispetto al mercato di qualche anno fa). Capisco anche che chi ne ha bisogno non può rinunciarvi ed è disposto comunque a pagarne il prezzo. Però si tratta di un attrezzo fatto di plastica ed assai poca tecnologia, echecacchio! A questo punto rivaluto Leica i cui accessori al confronto appaiono addirittura economici ..
  16. Nital ha fatto una cosa grande con il Nikon MB-N11, praticamente il prezzo da noi - IVA 22% compresa - è pari a quello in $ negli USA senza tasse $399 = €399. Bravi ! QUI stesso prodotto, senza tasse, da B&H a NY
  17. Per tutto ciò che è possibile fare con l'hardware di prima generazione io mi aspetto un firmware di allineamento di Z6 e Z7. Quindi sono sicuro che sarà fatto e che probabilmente funzionerà abbastanza bene.
  18. Appunto. Lo dico per chi è interessato ad acquistare la Z7 II. Attenzione esattamente a cosa vi serve e che tipo di evoluzione vi aspettate. Guardando i limiti attuali dell'AF Nikon rispetto a Canon è di tutta evidenza che i prossimi aggiornamenti firmware evolveranno notevolmente la messa a fuoco con il riconoscimento degli animali (leggi : occhietti degli sparvieri ... ma pure di galline, tacchini e passeracei, mucche muschiate e criceti da laboratorio). La Z7 II resta - come la Z7 - una macchina da studio e da dettaglio, possibilmente a 64 ISO o meno di 800.
  19. Argomento meglio: si, perché la gran parte della magia sta nel ridurre il numero di dati da trattare includendoli all’interno di un’area delimitata. Cosa che via FW potrebbero far fare anche alla Z7/Z6 liscia, ovviamente meno bene perché il secondo processore in questo ha di sicuro un ruolo.
  20. Difficile, mi riferisco al video sulla fotografia di sport, la presentazione ufficiale di Z7II parla di macchina per paesaggio e studio. Ed in ogni caso, con quella densità di pixel, rispetto alla Z6II ti giochi almeno uno stop per evitare il micromosso. E ad alti ISO perdi il vantaggio di tutti quei pixel! Relativamente all’altro video, quello con la modella, invece secondo me assolutamente si.
  21. quello che resta da capire è se anche la Z7 II sa fare quelle cose li, o no ....
  22. la mia Z6 quelle cose non le sa fare!
  23. Yesterday
  24. Hai fatto bene a scegliere l'i7: ora e nel prossimo futuro non ci sono SW per la gestione di foto che riescano ad usare efficacemente tutti quei core. Relativamente alla memoria, segnati dove vuoi che prima o poi dira che il passaggio a 16GB lo avresti dovuto fare..... prima! Oltre no, ma 16GB oggi portano tangibile beneficio. Il punto è che tu arrivi da un carciofo talmente vecchio che hai tutte le endocrine a mille... ma una macchina così carrozzata con solo 8GB di ram è un non senso! Per la tavoletta, sul mio funziona....cerca bene il SW. Detto questo, da quando uso COne 20 ho sm
  25. per come è questo orizzontale , decisamente si ci vorrebbe più equilibrio tra i terzi , ci si doveva muovere sul campo per comporla per l'orizzontale , avendola pensata in quel modo chiaramente poi da clonare la collinetta a destra penso che foto con queste caratteristiche , tre piani distinti e con linee non parallele abbiano un miglior sviluppo sulla orizzontale per maggiore dinamicità , e piacere di lettura un taglio verticale lo vedo bene su due piani con un soggetto al centro , piazzi in zona aurea il soggetto e dividi la foto in due parti uguali ma sono solo mi
  26. Dai primi di novembre sarà disponibile la Z5 solo corpo oltre in kit con il 24-200.
  1. Load more activity
×
×
  • Create New...