Jump to content

Leaderboard

Popular Content

Showing content with the highest reputation since 05/20/2021 in all areas

  1. Come ho scritto più volte, credo moltissimo che per la fotografia nella natura l'osservazione, lo sforzo di immaginare come potrebbero risultare le immagini se cambiassimo qualcosa, il "restare aperti" senza focalizzarsi su un'idea siano cose sulla quali impegnarsi sempre. Ne ho scritto qui, riferendomi alla fotografia di paesaggio. Ieri, un momento di pausa dopo tanta salita per sgranocchiare uno spuntino. C'è un cielo molto mosso, nebbie e nuvoloni che giocano con le vette dall'altra parte della valle. Chi l'ha detto che per i paesaggi si usano i grandangoli? Z6II
    14 points
  2. Dopo 5 mesi d malanni vari ( ha 13 anni) si è ripresa e ovviamente si è concessa subito uno scatto
    13 points
  3. E' bello anche solo stare a vederla, fotografarla è quel che ti permette di portartela "a casa" per rivederla quando vuoi. A chi interessa, ho usato la Z6.
    12 points
  4. Oggi ho voluto provare a fare della foto ravvicinata, anzi della quasi-macro, con la Z6 ed il 24-200mm f4-6.3 su cui ho montato la lente addizionale SIGMA AML 72-01. Come è andata? Leggete e saprete! Ho sempre sostenuto che in assenza di un macro, uno zoom che arrivi a 200mm accoppiato ad una lente addizionale acromatica di buona qualità e non troppo potente, come la SIGMA AML 72-01 (1,8 diottrie) possono dare soddisfazioni a chi non ha obiettivi macro o o non se li è portati dietro per i motivi più vari. Vale anche per il Nikon Z 24-200mm f4-6.3? Se così fosse si avrebbe un kit per
    10 points
  5. Con un po' di fatica perchè a parte i problemi di salute sono fuori allenamento per via dei lockdown e del meteo che quest'inverno mi hanno tenuto chiuso in casa, mi sto impegnando in qualche passeggiata non troppo faticosa. Stranamente è piovuto ininterrottamente da novembre ad aprile. Capita ogni duecento anni? Vabbè, quest'anno è capitato. Allora riprendo in mano e cerco di concludere vecchi lavori che considero appropriati per il blog. Ho pensato bene, quindi, di raccontare una storia. La storia di una chiesetta campestre situata a Martis, un piccolo comune dell'Anglona, poco meno di
    10 points
  6. Ciao, mi fa piacere condividere tre scatti fatti al lago di Varese qualche giorno fa. C’è un airone rosso, svassi che combattono e la bellezza e tranquillità del posto. Fujifilm X-H1 con i suoi 100-400mm e 8-16mm. Commenti e suggerimenti sempre apprezzati Adriano.
    9 points
  7. Oggi siamo tornati in montagna, giro diverso, orario molto molto anticipato. E' andata molto meglio, ma non ci siamo ancora! Quello che cerco è una migliore ambientazione, insomma uno sfondo che racconti meglio. Per chi ha l'occhio attento: si, nelle prime foto eravamo più alti di lui. E quando lo abbiamo visto per la prima volta molto più in alto. Solo che io avevo sulla macchina il 70-300 ed impostazioni da paesaggio, ero convinto che fosse troppo presto. Per cui le foto migliori me le sono mangiate, prima per cambiare lente e poi perché nel marasma non ho impostato tempi abbastanza ra
    9 points
  8. La ricerca di qualche foto per partecipare su queste pagine al contest sulla propria fotocamera digitale Nikon preferita mi ha riportato ad osservare una serie di scatti fatti a Venezia alcuni anni fa. In quella occasione ero con alcuni amici iscritti e frequentatori di queste pagine, e insieme decidemmo di darci appuntamento in Piazza San Marco prima dell'alba per fotografare la città finalmente libera dalle migliaia di turisti che durante la bella stagione (era settembre) affollano le calle ed i campielli. E' stata un'esperienza assolutamente straordinaria! Girare per le calle dese
    9 points
  9. Nella seconda metà degli anni '70 la US NAVY si ritrovò nella necessità di sostituire i validi ma anziani F-4 Phantom e alcuni aerei d'attacco come gli A-4 e gli A-7.La risposta fu l'adozione del McDonnell Douglas F/A-18 Hornet.Già la dizione indicava che il velivolo era dual role,ovvero caccia (F) e velivolo d'attacco (A). L'aereo era il derivato navale,molto modificato,dell'YF-17 cobra della Northrop che era uscito sconfitto dal concorso per un caccia leggero per l'USAF da affiancare all'F-15 Eagle. Il vantaggio principale per la NAVY stava nel fatto che con un unico velivolo si potevan comp
    9 points
  10. Su queste pagine abbiamo parlato in anteprima del Nikkor Z 24-200mm. Lo abbiamo fatto mesi prima che andasse in produzione e in distribuzione. E ne abbiamo parlato in termini che - mai ci saremmo immaginati - per un superzoom 10x sono lusinghieri. Io addirittura nei giorni appena precedenti alla chiusura per Covid, con i primi malati ricoverati a Codogno. Max per tutta l'estate successiva con tutte le Zeta disponibili. Poi ce lo siamo comprato e lo abbiamo consigliato. Con tutti i caveat insiti in un qualsiasi super-zoom ma con la novità che noi, nemmeno morti, prima con attacco F, av
    8 points
  11. Fare un nuovo sensore costa molti soldi di progettazione e, soprattutto di sviluppo. Nikon ha deciso di fare da se con tutti i suoi sensori, tranne casi eccezionali in cui troverà un fornitore esterno capace di procurarle dei vantaggi economici. Ma ci tiene alla propria indipendenza progettuale, può vantare brevetti e contratti di collaborazione mutuali con tutti i partner industriali sia giapponesi che occidentali. Vuole evidenziare che ne è capace. Per cui dopo i due sensori da 20 megapixel e quello da 45 megapixel che abbiamo visto in tutte le ultime macchine, con eccezione dei d
    8 points
  12. Mi piaceva la composizione, ma c'era molto vento, per cui ecco il primo il primo esercizio di pazienza: riposizionarsi e scattare fino a cogliere i soggetti in perfetto parallelismo con il sensore. Il secondo esercizio di pazienza: c'era molto vento per cui via a clonare più sporcizia possibile dall'immagine. Nikon Z6, 300mm Pf (con FTZ) lente addizionale SIGMA AML 72-01, f11, 1/1600s, 3200 ISO (nuvole). Di Damigelle in accoppiamento ne ho a mucchi, potevo anche lasciar perdere, ma mi intrigavano le tonalità smorzate e la geometria dell'insieme, per questo ho insistito.
    7 points
  13. Le folaghe sono territoriali e molto litigiose. Formato Cinemascope (2.35:1)! Scatto a raffica con la Z6, AfC punto singolo, ha tenuto a fuoco molto bene tutta la sequenza.
    7 points
  14. Usi opposti di una stessa struttura Incontro un ?ristorante chiuso, con una insegna curiosa: è una Nutria il Naviglio ne è pieno. Sono grasse e confidentissime, poi capisco perchè: C'è gente che gli tira il pane.
    7 points
  15. A me personalmente no era mai successo, di vedere la luna così illuminata dal sole come pure la vette delle montagne, e ho pensato di condividerlo con voi
    7 points
  16. Ieri l'altro ho fatto una passeggiata con mia moglie dove l'anno scorso avevo fotografato in compagnia di Silvio e Gianni , i gruccioni . C 'ero già stato una decina di giorni addietro ma non erano ancora arrivati dalla migrazione dall'Africa. Invece la colonia giunta è molto più nutrita e ce n'era uno dal piumaggio particolare che non avevo mai visto , che vi mostro , Coppia innamorata
    7 points
  17. Gialli o bianchi che si sia, questa estate di certo abbiamo deciso in qualche maniera di evadere dalle città nelle quali siamo vissuti rinchiusi più di un anno per Decreto governativo. Partire e fotografare, che sia vicina o lontana la destinazione, si pone sempre il problema in termini di compattezza e prestazioni delle attrezzature con cui spostarsi, specie dovendo sintetizzare tutto in un bagaglio a mano, per evitare il rischio di furti o danneggiamenti. Nikon tiene a catalogo, già da fine 2019 il doppio kit del quale ho già scritto articolo di presentazione a quel tempo: pochi me
    7 points
  18. Ciao a tutti,un piccolo mix di immagini scattate qua e la nel corso degli anni senza un preciso filo comune,spero siano di interesse,buona visione. qui abbiamo un A-4 Skyhawk della demo team della US NAVY più familiarmente nota col nome Blue Angels.Questo velivolo,molto agile e manovriero venne sostituito in seno al team ,nei primi anni '80 dal McDonnell Douglas F-18 Hornet. qui siamo alla Davis-Monthan AFB all'area di attesa,abbiamo un F-105D ex Virginia ANG in attesa di essere sottoposto al trattamento per la conservazione presso l'AMARC.Questi velivoli vennero radiati
    7 points
  19. Sapete quanto io ami il surf in tutte le sue forme: ebbene, lo Shaper è un personaggio molto importante del Big Wednesday, è colui che dà forma ai sogni dei surfers, plasmando le linee delle tavole con cui sfideranno il mare e la sua potenza. Senza lo shaper, i sogni restano tali e per quanto si tenti di avvicinarvisi, si viene sempre frullati via: wipe out! Il Nikkor Z 50mm f/1,2S è lo Shaper: fuori da ogni compromesso, con i suoi vetri ed il suo diaframma, col suo schema ottico infinito, da parte a parte del barilotto (mai questo diminutivo è stato tanto mal posto) (17
    6 points
  20. Lasciando stare l'aspetto nutrizionale o gustativo personale, ho trovato a distanza di pochi metri, 2 campi , uno in crescita il mais e l'altro quasi a maturazione, che ne pensate, quale vi piace di più ? Andrea
    6 points
  21. Ad un contest in genere si partecipa per vincere. I più modesti, giusto per partecipare. Su Nikonland li abbiamo a suo tempo abbinati al solo ambito paesaggistico ma poi li abbiamo allargati ad ogni possibile tema, con varie formule, l'ultima di cui è in vigore dalla primavera scorsa e ci sembra la più funzionale al nostro scopo. Quale scopo ? Un duplice scopo, perchè è sempre meglio cercare di prendere due piccioni con una fava, anziché accontentarsi di mangiare la fava in mancanza di piccioni Il primo scopo è il più "!semplice" e dovrebbe essere anche il più indolore.
    6 points
  22. Ogni tanto trovo difficoltà nell'inseguimento, ma è più colpa del 200-500 un po' troppo lento rispetto alla fotocamera. Lei è sempre perfetta 12
    6 points
  23. 9 Per me che ho avuto solo D80 e D700 è decisamente facile partecipare. A parte questo la D700 l'ho amata davvero e non perché è stata la mia prima fotocamera "seria" ma perché per le mie esigenze è stata perfetta e mi ha accompagnato per 10 lunghissimi anni. Una tecnologia ed una qualità del file davvero rivoluzionari per l'epoca, un corpo veramente ergonomico, una robustezza da prima della classe, è stato amore a prima vista e contatto e non mi ha mai deluso un singolo istante né mi ha mai messo in difficoltà per qualche sua mancanza. Mi ha accompagnato nella scoperta della m
    6 points
  24. Ho amato moltissimo la D3s, una macchina superlativa che anche oggi, come ben riportato da Tanker, avrebbe davvero ben poco da invidiare a quelle più moderne. Sostanza e garanzia di ottimi risultati. Ma la Nikon che ho amato di più è però stata la Nikon D300. Non posso che ringraziarla per le moltissime avventure in cui mi ha sempre accompagnato, in situazioni anche piuttosto estreme non ha mai, mai nè tradito, nè fallito. Una macchina spettacolare. 2
    6 points
  25. sempre lo stesso giorno ma alla stessa ora , qualcuno va e qualcuno torna...
    6 points
  26. Questo mese di maggio regala momenti magici, 2 scatti di oggi 10 Maggio, Alba e Tramonto nello stesso paese Andrea
    6 points
  27. Dalla macchina, D500+ 500mmPF....
    5 points
  28. 25 Z7 (2) ... ormai ha surclassato tutte le precedenti, nel 1/2 secolo di foto .... (in questo caso con il z 70/200 f 2,8 TC 2x )
    5 points
  29. Mi permetto di obiettare la data: per chi desideri scattare foto dell'ortaggio ancora attaccato alla pianta il periodo migliore per il contest necessita essere il mese di luglio, direi anche verso la fine . Capisco che vi servite al supermercato, dove la verdura non ha stagioni...ma per le melenzane nostrane bisogna ancora attendere
    5 points
  30. 7 Di questo scatto ho solo questo file ,in quanto il RAW è andato perso quando l'HD mi ha salutato non funzionando più . Maggio 2013 , risaie intorno casa
    5 points
  31. 4 Non è esattamente la mia fotocamera preferita, ma è forse quella che ho amato di più. Perché è stata la mia prima reflex, la mia prima macchina con prestazioni professionali, la prima con lenti intercambiabili per avere finalmente davanti gli obiettivi con cui più amo fotografare. E' la D300, una fotocamera robusta ed affidabile, dall'esposizione precisa e dai comandi sempre a portata di dita per fotografare ognora nelle condizioni migliori per ottenere le immagini che si hanno in mente. E che mi ha permesso di portare a casa tanti buoni scatti con grandi personali soddisfazioni.
    5 points
  32. Senza neanche possederla, solo a leggere le caratteristiche me ne innamorai il giorno stesso che venne presentata, nel 2016. La possiedo da due anni e ogni giorno che passa si rafforza in me la certezza di non aver sbagliato nella scelta. Parlo, ovviamente, della D500. Per chi ha passione per la foto sportiva e per Nikon è ciò che più si avvicina alla necessità assoluta: robusta, veloce, affidabile. E' una bella convivenza 3
    5 points
  33. E' un po' che sono alla ricerca del "posto giusto". Forse l'abbiamo trovato, ma ieri abbiamo mancato l'appuntamento: lui era in anticipo e noi in ritardo perché, non troppo convinti, ci siamo lasciati distrarre da altre sirene. Per cui sono riuscito a fare solo queste... ma non mi arrendo perché credo di aver capito. Vedremo se per la Festa della Repubblica avremo tutti i pianeti allineati! Z6II su 500/5.6PF 1/4000 f5.6 ISO100 Z6II su 500/5.6PF 1/8000 f5.6 ISO400
    5 points
  34. Tra le Nikon digitali la mia preferita è la D3s .Per vari motivi.In primis l'ergonomia complessiva della macchina che cade bene in mano e si sposa altrettanto bene con i lunghi tele che utilizzo.Poi l'autonomia della batteria che è più che buona,metterei poi la rapidità di scatto a raffica,le buone prestazioni del sistema esposimetrico e di messa a fuoco, ( io uso solo il punto centrale ) e ultimo,ma non ultimo,la buona tenuta ad alti ISO. L'immagine sottostante,più di tante parole descrive le capacità della macchina,anziana ma tutt'ora valida. 1
    5 points
  35. A seguire altre immagini.... Fiat G-91,qui nei colori della Luftwaffe,nacque da una specifica NATO per un caccia leggero che potesse operare da piste improvvisate a ridosso della prima linea,il velivolo italiano ne uscì vincitore ma ad eccezione di AM e Luftwaffe non venne adottato dalle altre nazioni NATO.Già a fine anni '60 comunque il suo valore bellico era pressochè nullo e i piloti tedeschi lo definivano " il più bell'aereo da turismo della Luftwaffe"......... qui un esemplare italiano del 2 Stormo di Treviso negli ultimi periodi di servizio già caratterizzato da num
    5 points
  36. beh a differenza di quelli nel deserto i miraggi di Dassault son veritieri e pure belli dato che il suo costruttore rimane famoso per una frase in cui diceva che se un aereo è bello ,vola bene...... e. a farli volare bene ci han pensato i suoi ingegneri realizzando una famiglia di velivoli da caccia di successo sia sul mercato interno transalpino che su quello dell'esportazione.Il primo della serie,il MirageIII,ebbe modo di coprirsi di fama nei conflitti in medio oriente,nelle mani degli abili piloti israeliani ottenne un notevole rateo di vittorie surclassando i caccia sovietici che formavano
    5 points
  37. 10 Foto scattata ieri 23/5/21. Z6II su 24-70/4S@24mm 1/640 f8 ISO 100. Una lunghissima, quanto infruttuosa, esplorazione in cerca dell'uccello più grande che popola le nostre alpi. Stagione giusta, tempo perfetto ma luogo, evidentemente, sbagliato! D'altro canto se non vai a vedere.... Perché questa foto? Perché non sempre le cose vanno come vorresti e non sempre puoi scattare la foto che avresti voluto. Ma l'importante è partecipare. Poi perché, seduto a terra, riposando la stanchezza addentando un panino, ho guardato il cielo ed ho pensato che la felicità è fare que
    5 points
  38. 8 Foto scattata ieri 23 maggio 2021. 1/1500 f5,6 o f4 non ricordo, ISO 200 @280mm Ho scattato questa foto fondamentalmente per due motivi: questo contest e testare un obbiettivo 280mm comprato di seconda mano. E' una delle primissime foto fatte e infatti si vede che ci devo prendere la mano, da tanti fattori, è sfocata, inquadrata maluccio, è un clichè che più non si può... Ed ha pure un filtro instagram, messo a dovere per nasconderne i tantissimi punti deboli. :-)))) Ciao!
    5 points
  39. 3 Una bella mattina di primavera, che con il suo splendore di luci e colori, ammanta una strada nel cuore delle “crete senesi” ed infonde, almeno nel sottoscritto, un minimo di serenità in questo secondo anno nel quale siamo ancora costretti a difenderci da un subdolo e pericoloso nemico invisibile. Nikon Z 7 - 24-70/4 a 45mm - 64 Iso - 1/160 - f. 5.6 Foto del 20.05.2021
    5 points
  40. Riccardo, il nostro è un hobby costoso, come del resto lo sono tante altre attività fatte per svago e passione. Detto questo, si può fotografare anche con strumenti meno sofisticati e limitare al minimo la post produzione così da poter fare a meno di hardware e software potenti, e dei buoni scatti possono essere raccolti anche intorno a casa senza fare chilometri in auto alla ricerca della location giusta. Io mi divertirei ugualmente. Tu no?
    4 points
  41. Certo che se non metto qualche cosa io in questo club .... mutismo e rassegnazione ! scatto del settembre 2018 Mia Sollis allo Spazio Blu Flash Godox QT600 II con Softbox Ottagonale Fomex e nido d'ape Nikon D850 + Sigma 105/1.4 Art @f/8 Abiti di Zara Texture (ovviamente) aggiunta in post.
    4 points
  42. 20 Anch'io non ho una "fotocamera del cuore", se la fotocamera che mi ha dato più soddisfazioni finora è stata la reincarnazione in meglio della D300 ossia la D500, ultimamente sto apprezzando la Z6 per quel che può dare di buono: la precisione della messa a fuoco e la pulizia dell'immagine unite alla compattezza. Conscio dei suoi limiti, la uso per quel che va usata e mi ci diverto. Z6, 300mm Pf + TC14 EIII, f5.6, 1/1250s dodicimilaottocentoISO (era buio pesto eppure...)
    4 points
  43. Io ringrazio tutti coloro cui la mia foto del bimbo ha suscitato allegria (come normalmente avviene con una creatura vivente, non importa se d'uomo o di animale) . Avevo diverse altre immagini di soggetti del tutto diversi, secondo me altrettanto attinenti (papaveri inclusi...) tra le quali poter scegliere, inclusi altri aquiloni in volo, ma ho preferito utilizzare il bimbo, perchè ritengo che la difficoltà ad esprimersi in maniera tanto semplice quanto semplice era il titolo di questo contest, affondi le sue radici nella inconsapevole censura che in molti auto operano sulle manifestazion
    4 points
  44. Certo che ha senso! D'altra parte pensa che bello che almeno si possano vedere! Opere d'arte, auto, barche, e tanti altri oggetti da sogno che sono comunque frutto dell'ingegno umano, pazienza che non li si possa possedere, ma per lo meno vedere apprezzare e sognare... sì!
    4 points
  45. Quando ho provato lo scorso anno in febbraio, appena prima dello scoppio anche nel nostro Paese della pandemia che ancora ci occupa, ho considerato la Nikon Z50 una macchina adatta per lo più al casual shooting senza pensieri : ma già in quella occasione mi ero ritrovato a fotografare in forma improvvisata una sorta di sfilata di moda in esterni : Nikon Z50 e Nikkor Z 85/1.8 S, Milano febbraio 2020, Piazza del Liberty. Grana aggiunta in post-produzione. Per varie vicissitudini in questo periodo sono totalmente scarico di macchine Nikon. Ho perciò approfittato dello sconto
    4 points
×
×
  • Create New...