Jump to content

Gabriele Castelli

Nikonlander
  • Content Count

    587
  • Avg. Content Per Day

    1
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    1

Gabriele Castelli last won the day on September 4 2018

Gabriele Castelli had the most liked content!

Community Reputation

101 Excellent

About Gabriele Castelli

  • Rank
    Advanced Member

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. Adoro queste rievocazioni storiche. Ottimi ritratti, Paolo
  2. Roberto, una Fuji Instax costa 90€, e una posa circa 8 centesimi. Il/La ragazzino/a di 15/16/18 anni cosa si comprerà mai? Quella o la Z7 ?
  3. E' diminuita la quantità di gente che può permettersi di spendere 5000€ / anno per stare appresso all' ultimo corredo. Che stranezza, eh?
  4. Scoprire che gli obiettivi non motorizzati funzionano solo in fuoco manuale mi ha fatto scendere parecchio la catena. Vabbé, vorrà dire che, nel caso, cambierò il corredo per intero.
  5. Idem. Anche a me evoca una baita finlandese con caffé e un liquorone. E invece son qui con malanni da due settimane.
  6. La conversione diretta da raw a jpeg ho smesso di farla nel 2006. Il bilanciamento del bianco, la correzione di contrasto e colori la faccio sempre, fossero anche foto scattate col cellulare. Onestamente mi domando chi su questo sito non regoli queste cose basilari. Poi, non so.
  7. D'accordissimo. Da un grande potere derivano etc etc. E' solo che non condivido questa qualità morale della Natura in equilibrio perché non è che ci sia dietro una volontà, è che banalmente se una specie va fuori equilibrio, subisce morti di massa finché l'equilibrio si ripristina.
  8. Che l'Uomo abbia un impatto ambientale più distruttivo di svariati ordini di grandezza rispetto alle altre specie animali è fuori di dubbio. Tuttavia, quello che vorrei far presente è che i Gufi e gli altri animali non "decidono" di fare meno uova, sono meccanismi innati e si basano su due cose: controllo delle nascite e morte inevitabile finché non c'è di nuovo cibo a sufficienza. Io non lo vedo come qualcosa a cui tendere onestamente.
  9. Concordo con Mauro e Silvio. Abbiamo una visione ovviamente antropocentrica della vita sulla Terra, pertanto siamo spinti a considerare eventi che influenzano la nostra sopravvivenza come cataclismi definitivi, anche se poi sarebbe un evento probabilmente minori delle altre estinzioni di massa citate da Silvio, o di glaciazioni passate. Ma è naturale, e credo anche doveroso che sia così... va bene essere masochisti, ma un po' di riguardo per le generazioni future ci vuole. Nel complesso sono preoccupato ma non disperato. Questi discorsi li sento da metà degli anni '80, con il WWF e il Worldwatch Institute che si stracciavano le vesti prevedendo wastelands nucleari prima degli anni 2000. Poi però le tecnologie progrediscono e fanno anche "aumentare" le risorse disponibili (si vedano gli shale gas e il petrolio spremuto dagli strati argillosi), e anche, per fortuna, le mentalità cambiano. Sarò ottimista, ma penso sempre che anche i peggio avaracci pensino che sia meglio guadagnare poco che non guadagnare niente, perché il mercato, letteralmente, smette di esistere. Tra l'altro, mi rendo conto che sia un argomento antipatico, ma i peggio inquinatori sono i c.d. Paesi Emergenti. Non me la sento nemmeno di buttargli la croce addosso perché essere environment friendly costa un botto di soldi, e se già devi preoccuparti di sopravvivere, buttare ton di plastica a mare è l'ultima delle tue preoccupazioni. Poi ci sarebbe anche il discorso delle discariche occidentali e non se ne esce. In ultimo, una nota a effe: non è che gli altri esseri viventi abbiano rispetto per il loro habitat, è che sono sottoposti a pressioni ambientali molto più di noi: predatori, scarsità di cibo, clima. Se l'animale è abbastanza forte, fa tabula rasa di tutto quello che trova. Poi se magna troppo muore, ma non è che stia lì a pensare cosa sta facendo. I vari naturalisti presenti mi correggeranno se sbaglio, ma penso ai pesci gatto (o pesci siluro?), ai gamberi di fiume di una certa specie che hanno soppiantato quelli più piccoli, alle nutrie... In questi giorni da me pare ci sia un'emergenza coi cormorani, che stanno svuotando il lago di pesci. Alla fine se magnano troppo moriranno, un po' come noi. Scusate se ho scritto qualche bigolata.
  10. Nikon D700 + Nikkor AFD 24-85 f2.8-4 #lady #portrait #model #art #painting #girl #drawing #instapic #picture #artoftheday #illustration #masterpiece #postproduction #creative#gallery #artsy #pencil #stayabstract #graphics #draw #graphic #instaartist #artist #beautiful #instaart #sketch #photooftheday #instaabstract #pen
  11. Ai tempi avevo comprato un libro di Tom Ang, che copriva tutti gli argomenti della fotografia digitale, stampa compresa, senza entrare i dettagli troppo tecnici. Ormai immagino abbia fatto almeno tre edizioni più recenti della mia
  12. Gabriele Castelli

    Calendario 2019

    Complimenti vivissimi, sia per il concept che la realizzazione. I colori intensi rendono benissimo gli sforzi e le tensioni delle attività sportive.
  13. Ricordo che avevi postato delle foto fatte praticamente al buio con la D5. Stesse condizioni, qui ? In tal caso è davvero impressionante.
×
×
  • Create New...