Jump to content

Gabriele Castelli

Nikonlander Veterano
  • Posts

    1,343
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    9

Everything posted by Gabriele Castelli

  1. Credo che la possibilità di danneggiamento effettivo sia remota, ma un disclaimer non si nega mai per pararsi il didietro da cause milionarie.
  2. Bella bestia. E io che pensavo che il "vietato a chi porta il pacemaker" fosse una battuta sulle prestazioni dell'obiettivo...
  3. Ahimé, aveva un bel bozzo sul polpaccio. Ho provato a levarlo, ma mi restava un effetto peggiore del livido. Il bidone purtroppo era dai vicini, non saprei come opacizzare il divisorio. Temo che un blur si vedrebbe come posticcio. Sul vaso avete ragione.
  4. Grazie 😁 È quello che pensavo anche io, d'altra parte è "arredo urbano" (se mi passi il termine).
  5. Si, e paradossalmente da più fastidio il vaso del bidone della pattumiera dietro il divisorio, perché il vaso spunta dalle gambe della modella.
  6. Ho votato no, ma come mai questo sondaggio? Ultimamente ho un po' mollato il colpo, ma mi pareva che la partecipazione fosse comunque sempre abbastanza assidua da parte degli utenti.
  7. La foto è la solita Un paio di persone mi hanno fatto notare che la caldaia sullo sfondo è molto fastidiosa, tanto che è la prima cosa che hanno notato. Personalmente ci ho fatto caso quando me l'hanno evidenziata loro, e secondariamente mi pare che faccia parte dell'ambientazione. Sulla facciata di un palazzo si trovano anche le caldaie, e vabeh. Che ne pensate?
  8. #2 La mia seconda scelta ricade su Agnes, con questo ritratto con un' aria un po' anni 20 per la pettinatura, gli occhioni grandi e l'atteggiamento da diva con la sigaretta. Nikon Z fc + 16-50 E' una seconda scelta solo per un soffio, tant'è che è finita sul calendario Nikonland 2022 (sempre disponibile eh? ) Non ha prevalso solo perché Sabi è Sabi, tornata con una maturità irresistibile dopo anni di dolorosa assenza. (poi su questa foto avrei pure da chiedere un parere, dove apro? In modelle o nella sezione "Le nostre foto" ? ) NdA : nel club modelle che è desolatamente desertico ...
  9. 1 - Al primo posto senza dubbio alcuno la foto #31 con il leone di Andrea Marzorati. Credo sia uno scatto da una volta nella vita, con il tramonto, la pioggia e il leone con espressione godereccia magari per l'imprevista rinfrescata. 2 - #25 - Il paradiso dei fotografi di Pedrito. Sono diversi i paesaggi che avrei voluto votare, ma questo vince per il cielo nuvoloso che con la sua luce e le ombre proiettate sul terreno crea un'atmosfera onirica e rilasante. Anche la traccia della macchina agricola porta lo sguardo all'orizzonte e mi fa domandare cosa ci sarà oltre. 3 - La #4 di Mauro con la pensierosa ed enigmatica Silvia. Mi ha colpito per espressione ed inserimento nel fotogramma in posizione estremamente laterale, con il resto dello sfondo completamente sfocato. Le persone indicano che intorno c'è un ambiente vivo ma da cui Silvia si separa, probabilmente per quella stessa inquietudine che vediamo nei suoi occhi. Menzione d'onore per lo scoiattolo di Silvio #2, il paesaggio #5 di effe (non votato per un soffio) e il Risveglio di Paolo Mudu #14 Mi sembrano molto interessanti anche gli spunti di discussione post contest proposti da Massimo e Max, quindi ci rivediamo dopo la proclamazione.
  10. Presentato a un corso, e tra l'altro proprio a Sara Munari ritratta nella seconda foto, se non la confondo con qualcun' altra Inutile dire che fu un bagno di sangue con qualche minimo aspetto positivo. Al momento non ne ho uno, non ho una produzione così organica da non avere una semplice raccolta di foto slegate l'una dall'altra. Per costruirlo dovrei avere uno scopo in mente. Così come si adatta il proprio curriculum secondo il destinatario, ugualmente si fa per il portfolio, credo. E' comunque un'occasione di crescita, sono mazzate che fanno bene a tutti
  11. #28 Sabine Z6II + 24-70 f/2 S La foto è stata scattata a casa mia, in occasione della sorpresa fattami da Ross per il mio compleanno L'ho scelta per lo sguardo e l'espressione di Sabi.
  12. Perfetta, è esattamente quello che avevo in mente. Tra l'altro, così non c'è più quello stacco netto nei vari piani di profondità ma è tutto molto più uniforme.
  13. Composizione e luce per me sono ottimi, però mancano i neri. L'atmosfera onirica ci sta, ma secondo me gli alberi sul piano di media profondità avrebbero bisogno di una scurita. Credo che l'atmosfera resterebbe immutata, ma la foto sarebbe più definita.
  14. Ottimo messaggio augurale, Mauro. Rispecchia la percezione che ho avuto di questo 2021, che a prima vista può sembrare un totale disastro, ma i segnali di ripresa ci sono. Per me è stato un anno da montagne russe, con alti e bassi molto marcati. Non ho però bisogno di pensarci nemmeno un momento per dire che i momenti più positivi dell'anno sono arrivati grazie a VOI della famiglia di Nikonland Nel 2022 ci saranno grandi sfide da affrontare, tocca reinventarsi un po' per tornare a poter fare alcune cose (a fotografare, pure), ma la scienza e la tecnologia ci vengono incontro per tantissimi aspetti della vita, e non da ultimo con il "fattore Z", che tra fc e Z9 è diventato e resterà il segno distintivo degli ultimi due anni. Quindi, teniamo duro e pigliamo il nuovo anno a testate fino a quando non ci darà quello che vogliamo Un abbraccio a tutti.
  15. Peter Coulson ha uno stile che mi piace molto. Direi che ha (avete) perfettamente ragione, è inutile porre dei limiti alla tecnologia che ci consente di portare a casa un numero incredibile di scatti. Il rovescio della medaglia però è che poi van scremati...
  16. Personalmente mi son sempre trovato bene con Bartolini, anche le rare volte che l'ho usato per spedire macchinari. Non è però la prima volta che sento lamentele pesanti, deve avere una qualità del servizio molto variabile secondo le agenzie.
  17. Buon Natale a tutta la famiglia di Nikonland, e Auguri a Silvio!! Spero che il Nuovo Anno sia ricco di sfide e non di sfighe, per superare le prime con soddisfazione Evviva!
  18. Se devo essere sincero mi sono perso quel contest in blocco. Ad ogni modo non l'avrei votata comunque perché, di fondo, non mi dice granché. Troppo poco astratta per essere astratta (al contrario della macro dell' ottica), e troppo astratta per essere figurativa. Potrebbe essere un'ottima foto pubblicitaria, però. Riguardo alla giuria, non ho ben capito se ci stai chiedendo di essere una giuria "professionale", direi che è ben oltre la mia portata in questo momento Io no, non sono imparziale, ci sono interi generi in cui non so andare oltre il mi piace/non mi piace e quindi evito di esprimermi.
  19. Ci sono tantissimi video di reazione da parte di vocal coach a Ghost Love Score cantata da Floor Jansen, ma morire se ne abbia trovato uno della stessa canzone cantata da Tarja Onestamente un po' fa male, spero di essere io a non aver cercato bene.
  20. I Nightwish sono l'unico concerto che sia mai andato a vedere da solo in tutta la mia vita, giusto per dire quanto ci tenessi. 2005, Milano, era il tour di Once e credo il penultimo con Tarja. https://www.youtube.com/watch?v=PkVymbKMtIU&ab_channel=Oomka (youtube non consente l'embed di questo video) Quindi per me i Nightwish sono finiti quando se ne andò Tarja. Seguii la diatriba, ai tempi, ma mi era già bastato il divorzio dei miei genitori Ultimamente invece mi son messo a seguire Doug Helvering, un compositore che fa i reaction video di parecchie canzoni metal e inevitabilmente sono finito sulla stessa canzone (Ghost Love Score) cantata da Floor Jansen e, vabeh, direi che se la cava egregiamente. La mancanza di Tarja diventa più sentimentale che altro. Poi a dire il vero non conosco granché della sua carriera tolti i Nightwish, ma quello che ha postato Mauro me la fa apprezzare ancora di più. Ultima nota: giuro che la diatriba Tarja/Floor Jansen è l'ultimissima cosa che mi sarei aspettato di trovare qui su Nikonland. Siete mitici!
×
×
  • Create New...