Vai al contenuto
  • Risposte

    • Il motivo per cui mi ero dotato di quel sistema adesivo di pulizia che sulla D800 ha funzionato a meraviglia, ma non mi sentirei in alcun modo di adottarlo, in caso di necessità anche su una Z, la pressione ma soprattutto trazione del tampone adesivo è troppo aggressiva per un sensore che ha capacità di muoversi.
    • Tutte le mirrorless che ho avuto le ho trattate come le reflex, senza particolari problemi: soffiatura e anche nel caso di qualche 'mostro' sul sensore sono ricorso ad una pulizia più soffiante  che alla fine ha risolto. Le ML sono più esposte e generalmente, in proporzione, faccio più attenzione... ma la giornata ventosa in riva al mare è capitata sempre e non ho mai avuto particolari problemi.  
    • bisogna intendersi sulle parole che si utilizzano: se soffio sul sensore con questo attrezzo  non sto "pulendo" il sensore, ma soffiando via la parte più visibile e materiale della eventuale polvere accumulatavisi. Pulire con spatole, swab, liquidi più o meno eterei o coprenti NON lo faccio almeno dai tempi della Nikon D3: più aumenta la qualità e risoluzione del sensore, più ci si accorge che con pratiche di quel genere non si fa altro che accumulare ai bordi del sensore quanto venga deterso dal resto della superficie dello stesso. Poi troverete milioni di persone su tutti i forum che giureranno di essere specialisti sopraffini di queste pratiche: io preferisco evitarle e scrollare via lo scrollabile con il sistema integrato al sensore, soffiando via il resto. Inoltre vi dirò che dopo aver posseduto in 12 anni almeno una dozzina di reflex digitali, con le quali ho scattato per diletto e per lavoro una discreta quantità di files, NON una volta ho sentito l'esigenza di ricorrere alla pulizia "professionele" di un centro assistenza, stante anche la loro lontananza da dove opero. Tutte le mie DSLR rivendute, sono andate in uso ad altre persone che non mi hanno mai richiamato per una particolare mancanza in questo senso: quando passano per NOC vengono pulite perchè è un loro standard di servizio alla clientela che ovviamente non posso che approvare. Mutatis mutandis, vi faccio un altro esempio: sono sicuramente frequenti i danni all'antiriflesso delle lenti frontali degli obiettivi o addirittura alle lenti frontali stesse, causati da maldestri eccessi di pulizia, piuttosto che gli effetti della polvere sulle lenti sulle immagini prodotte. Ergo... niente paura, soffiate e non spalmate, e attenti al fatto che adesso il sensore delle Z è più delicato per la presenza del VR  (l' IBIS per me, fuori da Sonyland è un uccello) 
    • Si può quindi dire che per pulire il sensore delle Z si può procedere come per quello delle reflex? Ognuno con la sua propensione al rischio? OT: Dei possessori di ML non Nikon qui sul forum, ho letto solo le note di Vento, gli altri che possiedono Fuji qui sul forum fanno pulire il sensore sempre in assistenza?
    • Infatti quando si accende la macchina con ibis attivo si sente un rumore di sblocco come nelle ottiche stabilizzate...
  • Prossimi Eventi

  1. Il forum di Nikonland 2.0

    1. La parola ai nikonlander

      Da usare per ogni genere di intervento di ogni tipo (per le domande invece utilizzare la sezione successiva !)

      2511
      messaggi
    2. Domande e Risposte

      Quesiti e soluzioni tra colleghi fotografi.
      Per cortesia, circostanziate bene la natura e lo scopo della domanda.
      Chi risponde, lo faccia calandosi nei panni di chi domanda, senza sparare soluzioni personali non sempre adatte al bisogno manifestato.

      1117
      messaggi
    3. Riservato ai Nikonlander

      Sezione il cui accesso è riservato agli iscritti con più di 100 contenuti all'attivo

      805
      messaggi
×
×
  • Crea Nuovo...