Jump to content
  • Risposte

    • Un fatto buffo che per me esemplifica lo stato di confusione che scelte un pò troppo controcorrente hanno condotto Sigma a ripensamenti successivi. Per attacco L ed FE Sigma ha presentato un ambizioso 35mm f/1.2 DN che noi abbiamo provato ricavandone un'idea abbastanza favorevole, pur al netto di un adattatore Techart NON in grado di dare una esperienza d'uso gratificante con l'autofocus della Nikon Z7, specie ad f/1.2 Si tratta però di un obiettivo gigantesco, secondo la precedente tendenza Sigma a fare cose senza compromessi per le reflex. Ma in catalogo c'è sempre il "vecchio" (2013) Sigma Art 35/1.4 adattato agli attacchi da mirrorless con o senza adattatore. Adesso pare che verrà presentato un nuovo 35/1.4 che evidentemente sarà più compatto e magari anche più economico. Un parziale dietrofront che crea una ridondanza enorme su una focale certo interessante ma non così essenziale (IMHO)
    • Bella quest'ultima! Funziona tutto molto bene! Anche lo sfondo che da bianco diventa azzurro, molto carino.
    • Si, se non ricordo male c'è anche un brevetto aggiornato per un 100mm f/1.4 Nikkor DC per Nikon Z. Quindi potrebbe essere un revival di questa tecnica che, ammettiamolo, ostica con le reflex, con le mirrorless potrebbe rinnovarsi completamente, potendo vedere in tempo reale a mirino cosa succede ruotando la ghiera. Comunque ne avremo conferma solo ad annuncio effettivo che a quanto dice Nokishita avverrà entro la fine del mese, presumibilmente settimana prossima.
    • Ha senso in effetti, un  micro/DC in linguaggio nikon
    • Se ne sta dibattendo. Un'ipotesi attendibile potrebbe arrivare da questo commento : quindi probabilmente un obiettivo doppio scopo, macro e a sfocatura controllata.
×
×
  • Create New...