Vai al contenuto
  • Risposte

    • Io da pochi mesi, nov. 2017, credo, mi sono iscritto a Fb, praticamente solo perché ottengo notizie sui miei amati Lanari e falconi in genere, questo su consiglio di un amico che mi diceva che tutto ora passa da lì, sia di fotografico sia sui falconi. In effetti è vero....Ho quindi cominciato a postare delle foto, in genere sono le stesse che posto qui su Nikoland, in genere tutte foto di diversi anni fa. Sono contento di postarle non per i Like, ne prendo sempre pochi😕...ma sarei bugiardo se dicessi che mi fanno schifo. Però ad ogni foto di Uccelli ci metto una notizia-commentino per le persone del mio paese e cerco di informarli della varietà e bellezza delle specie presenti anche qui da noi. Tiro qualche frecciatina ai cacciatori e ho provato in un paio di gruppi a dire quello che ho detto anche qui su quella bella foto di Picchio verde, ma al nido. A volte qualcuno mi da ragione a volte no ma io ci provo....Tutto questo discorso non per giustificare il fatto che io posto foto su FB, tanto io non mi considero neanche un Naturalista, al più uno che cerca di avvicinarsi a quel modo di essere. Su FB ho trovato tutti i più grandi nomi del Birdwatching (anche fotografi)  e del naturalismo Italiano e non, nomi che scrivono nelle più importanti riviste e pubblicano articoli e libri di natura, non so perché sono su FB, la motivazione bisognerebbe domandarlo a loro ma ci sono. Io non credo che ci siano linee guida per fotografare ai nidi, non bisogna farlo, il rischio è grosso e la perdita di una nidiata non vale una foto, non credo che ci sia nessuno in grado di prevedere a priori le reazioni della coppia e per cento volte che va bene anche una sola che va male è di troppo. Mentre è giusto imparare a conoscere e capire la natura che si fotografa... (beato chi ci riesce). Ciao Gianni  
    • Sbocciata stamattina Nikon D850, Sigma 135/1.8 Art (anche con lente Marumi), FLash Godox AD600B in TTL
    • Completamente d'accordo con quanto hai scritto, soprattutto per quel che riguarda foto di situazioni improbabili se non impossibili in natura. Fotografare i nidi è altissimamente dannoso se si fa senza conoscere i soggetti.   Mentre può essere assolutamente ininfluente, conoscendo la specie e i suoi comportamenti.  Sono contrarissimo ai primi piani di nidiacei  fatti col grandangolo perchè così rende di più, o anche con GOPro installato all'interno del nido o nella cavità dell'albero.  Potrei inviare una decina di foto scattate col cellulare solo questa primavera da amici che si ritrovano nidi nei posti più impensabili e che mi chiedono cosa devono fare.  Purtroppo l'invasione di cornacchie grigie e di gazze porta i piccoli passeriformi ad avvicinarsi alle case e all'uomo per salvare la nidiata. La linea guida deve essere: conoscere i soggetti che si fotografano e i loro comportamenti. E soprattutto MAI MAI postare foto di natura su Facebook.  Chi lo fa non è ne un naturalista, ne un amante della natura , bensì è solo un esibizionista, che a mio avviso, dovrebbe  essere bandito dai siti naturalistici.        
    • Saggio scritto Silvio, saggio scritto...
  • Prossimi Eventi

Forums

  1. Il forum di Nikonland 2.0

    1. La parola ai nikonlander

      Da usare per ogni genere di intervento di ogni tipo (per le domande invece utilizzare la sezione successiva !)

      1533
      messaggi
    2. Domande e Risposte

      Quesiti e soluzioni tra colleghi fotografi.
      Per cortesia, circostanziate bene la natura e lo scopo della domanda.
      Chi risponde, lo faccia calandosi nei panni di chi domanda, senza sparare soluzioni personali non sempre adatte al bisogno manifestato.

      686
      messaggi
    3. Riservato ai Nikonlander

      Sezione il cui accesso è riservato agli iscritti con più di 100 contenuti all'attivo

      316
      messaggi
×