Jump to content

Valerio Brustia

Nikonlander Veterano
  • Posts

    2,233
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    20

Valerio Brustia last won the day on March 31

Valerio Brustia had the most liked content!

4 Followers

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

Valerio Brustia's Achievements

Nikonlander Veterano

Nikonlander Veterano (4/5)

721

Reputation

  1. Io lo trovo decisamente imbolsito, anche l'occhio vuole la sua parte no? Specialmente per i suoi video dove c'è lui che parla parla parla parla parla parla pirla parla parla a parla onestamente credo di averne visto 10 sec uno solo tanti anni fa indicatomi qui su Nikonland altrimenti di sto Polin ne ignoravo l'esistenza
  2. Al di là della presentazione balistica, di cui onestamente ne facevamo a meno salvo osservare che pure i produttori di sparafucile hanno adottato la scanalatura dovetail di Arca, direi che la soluzione Innorel è veramente interessante. Il 90C è equivalente al Serie 4 di Gitzo quindi pensato per archibugi pesanti come i 400/2.8 e il 600/4. Interessantissima la culla e soprattutto il prezzo che è imbarazzante data la ricchezza offerta. Sarebbe da provare, ma a me inziga molto di più l'80c con la testa da 52mm. Se stessi cercando un treppiedi con le caratteristiche di targa di un gitzo carbon serie 3, beh, non mi farei scrupoli Amazzonia dice che ti dà la coppia per 304 euro per il mio cavallo da battaglia che da 10 anni mi segue fedele come un cagnolino ne ho spesi 4 volte di più (il costo di una testa Swiss made e di un corpo made in Italy) ed oggi lo stesso acquisto supererebbe i 1500 (con culla centrale) ORA NON TUTTO e' ORO QUEL CHE RILUCE certo, "probabilmente" il tempo di vita di questo Innorel (o Arcise o quel che diavolo è...) non sarà ETERNO come i miei Gitzo, probabilmente. Probabilmente la frizione della N52 e la robustezza di serraggio non sono identiche alle Arca Swiss, probabilmente. Ma se si avvicinano ... Bisogna sperimentare
  3. La verità? trattengono la sabbia e riducono l'erosione delle coste. Dove si accumula posidonia morta, il mare retrocede. Dove si asporta, la spiaggia viene erosa via. Olè
  4. Dai Gariele, e adesso USARLAAAAA!!! altro che Polin (a cui dedico un bel mavadavialcu) Un saluto e spero presto vedere tue foto
  5. juza e in giro nel web italiano. Se non fosse che c'è la pandemia, ho spese che non posso controllare, la baionetta F "era" in predicato di chiusura... beh c'era da scegliere ma veramente.
  6. Attanzio', attanzio' causa panico indotto dalla evidenza della fine (1-->0) del bocchettone F il mercato dell'usato NAZIONALE ha visto un certo popolamento di obiettivi supertele in condizioni AAA. Onestamente anche per i distributori (penso a Nital) che già non brillano come magazzinieri, sicuramente con la prospettiva di trovarsi sul gobbo pezzi invendibili (120-300/2.8 FL ?) ben si guarderebbero dal far pressione sul produttore per avere qualche oggetto in più. La notiziuola non certa, ma intuita, che qui stiamo analizzando può cambiare il contesto in modo significativo.
  7. Non sono intervenuto prima perchè solo ora posso accedere al PC Ciao Marco Mauro ha riportato il link sulla breve recensione che avevamo pubblicato del Leofoto 254C. Direi che non dovresti nemmeno porti il dubbio, aggiungo che attualmente il distributore nazionale lo offre in accoppiata con testa EB-36 un po' più robusta della LH-30 https://www.photofuture.store/product-page/leofoto-ls-254c-kit-con-testa Io non ci penserei un minuto di più. Avrai un treppiede di cui "dimenticarti" l'esistenza fino a che non ne avrai bisogno perchè è veramente piccolo e leggero quindi puoi trascinartelo appresso tutto il giorno senza pensieri Se però vuoi una qualcosa di assolutamente innovativo, e vuoi farti un regalo più $$ significativo, segnalo che è disponibile questo oggetto qui https://www.photofuture.store/product-page/leofoto-poseidon-lp-324c-lh-40r pesa di più ma è di una categoria molto diversa.
  8. Fa che si, fa che si, questa cosa la penso da mesi cioè che solo con l'avvento di una fotocamera di "senso" sia necessario introdurre un FTZ2 dedicato all'uso dei MOLTI supertele a disposizione. Sembra una sciocchezza, ma non è, questo accessorio (unito ad una prestazione equivalente) farebbe da gancio ad una transizione razionale verso ML, mantenendo vive le prospettive di medio lungo termine per l'utilizzo di obiettivi di grandissima prestazione (+ o - disponibili ... il problema della distribuzione c'è ed è forte) e che richiedono un investimento non trascurabile. Non si esborsano 8-10mila Euro sapendo che si acquista un cavallo morto, eddai. Come Canon, suvvia non ci vuole molto, però in giallo e nero (e la Z9 a me piace un sacco di più rispetto all'inguardabile gobbo spatasciato della Canon, sorry) Dai Nikon, dacci dentro che siamo tutti in trepidante attesa ... mmm, oh poi vediamo, i soldi son soldi, non dispongo della zecca in cantina, però la prospettiva cambia, eccome se cambia
  9. Ah vedessero Loro (Nikon) cosa fare perchè in casa Canon non succede. Il 200-400/4 del Jeff d'esempio parla chiaro e quello è un obiettivo presentato nel 2013 che sulla R3 non perde un colpo. Poche balle. Qui mi sa che è Nikon a perdere i veri colpi.
  10. Il primo che trova da dire su questi Bianco e Nero (es, il nero più nero il bianco più bianco) mi prendo l'impegno di bastonarlo PERSONALMENTE. Grandi foto, veramente, per una gran persona. Gabriele Bravo' !!!!!
  11. Grande Adriano. Le tre volte che son stato sul lago di Varese i tre svassi che ho visto erano ad una distanza tale da trovarsi in un fuso orario diverso dal mio. 😕 Bellissimo il Rosso. Bravo!
×
×
  • Create New...