Jump to content

Valerio Brustia

Nikonlander Veterano
  • Content Count

    2,155
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    19

Everything posted by Valerio Brustia

  1. E io mi aspetto di vedere lo Spitfire, non ci credo che non ti faccia battere il cuore quella piccola libellula inglese
  2. Bella! Bravo e speriamo che duri perché la differenza dovrebbe essere nella capacità di lavorare pesantemente per un lungo periodo di anni. Certo che se per 116 euro si rivelerà autenticamente durevole, allora gli "altri" è bene che si facciano delle domande.
  3. Ma quello che tu non potevi sapere, e non mi sembrava utile dire, è che allora la Tmax non la pagavo mica io . Comunque il Rodinal era bello "secco" anche con la HP5 e mi piaceva molto.
  4. Come mai il Rodinal? A me piaceva moltissimo la grana secca che quello sviluppo "robusto" (e fatto anche in modo un po' brutale) sapeva cavare anche dalle fini T-grain, ma ricordo che la mia "preferenza" era poco condivisa e mi guardavano male quando ne parlavo, mi davano del "rozzone". Ammiro il tuo gusto per il "fare" materiale, che il digitale non ha più, e comprendo il senso dell'unicità dell'opera (dimenticato forse prima dell'ingresso dei bit nel mondo della fotografia) , ma ti giuro che già solo l'idea di affrontare tutto il percorso necessario mi inorridisce. Non sono un omino da
  5. Meno male che c'è Nikonland! Per me è stato un anno fotograficamente disgraziato come non ne ho mai vissuti da 32 anni a questa parte (da quando giro con una reflex a spalla). 100000 impegni di lavoro e famiglia mi hanno drenato tutto il tempo e l'energia, è pazzesco ma non sono riuscito a ritagliare più di 5 gg dedicati alla fotografia su tutto l'anno trascorso. Di questi pochi giorni, ore, ho cercato di condividere qui con voi i momenti salienti. Poco troppo poco, lo so, ma non so come fare meglio e ne sto patendo un po'. Quindi Buon Natale a Nikonland ai suoi gestori, ai
  6. Quella foto della tigre è meravigliosa, ma la post produzione ...... Cosa gli è venuto in mente al Sergey?? Ma era il caso??? MA NOOO, DAIIIIII! Boh? Rammento, per i più distratti, che di Sergey ce ne occupammo, in modo indiretto, molti anni fa: LINK Le foto di allora, che vidi su NG e su Wildlife Magazine, erano impeccabili e favolose E qui c'è tutto il senso delle fototrappole, per me nessuno. Poi che certe immagini si possano fare solo così... può essere, ma preferisco restare senza la foto del Tasso finchè quel mustelide sarà costretto alle ore strettamente n
  7. CONE e' sicuramente un ottimo strumento per camera chiara, ho sperimentato anche io che la sua capacità di gestione del rumore e della nitidezza che è ottima, anche se devo ammettere di non esser riuscito ad ottenere differenze particolarmente eclatanti confrontando stessi file nikon sviluppati prima in LR e poi con CONE. Invece per i raf di fuji effettivamente CONE smerda LR sotto ogni aspetto (colore nitidezza rumore). Mi rattrista quanto scrivi cioè la necessità di eseguire una esportazione in TIFF dell'elaborato LR per mantenere traccia del lavoro fatto, speravo che CONE fosse più fur
  8. Perchè vabbè la mela melazza meluzza, fico bello bello, ok.... ma io son attaccato anche sentimentalmente all'86 e sue evoluzioni Poi ha ragione Mauro, stiamo a vedere cosa succederà per il sfw, perchè manutenere due piattaforme per un produttore è già un casino, farlo su hw completamente differente è pure peggio. Ma sta roba l'abbiamo già vista no? Un ritorno al passato, e ricordo situazioni non proprio idilliache per tutti quanti. Boh
  9. Uso Big Sur con LR Classic e fila via tutto liscio. Il mio iMac però è di questa estate, cioè ultima applicazione x86 prima dell'imminente ritorno ai RISC (M1) di cui comunque di iMac ancora non se ne sono visti. Arriveranno e diranno che sono una figata, dei mai più senza, io invece mi sento come se "avessi fatto appena in tempo"
  10. Mi ricordo bene la scena del film, lo stallo del 104 e la visione delle stelle oltre la stratosfera. Son cose che non si dimenticano
  11. Son contento Nicola che questa piccola cosa si sia rivelata utile anche a te. Per questo ne ho parlato qui, infatti non era troppo difficile intuire che ci fossero altri fotografi con le mia stessa esigenza. Vediamo in divenire come si comporterà, al momento io sono decisamente soddisfatto. Per il resto gradirei poter riprendere ad uscire e fotografare, al momento non mi è concesso, aspetto tempi migliori. Arriveranno! Grazie e un saluto!
  12. ..eh... magari! meno male che c'è l'internet va là
  13. Ma no ma no dai, poi io mica mi offendo mai: mi incazzo subito e tre secondi dopo ho dimenticato tutto, come gli scoiattoli. L'osservazione di Mauro non fa una grinza, se non che 1 TB SSD classico costa ad andare bene intorno ai 100 euro. Io il mio scatolotto completo l'ho pagato 135 euro, con il vantaggio, un domani che i contenitori Thunderbold 3 scenderanno di prezzo, di poter recuperare il mio 1Tb NVMe , spostandolo nello scatolotto Thunderbold 3. In quel caso la banda aumenterà di un fattore importante (che non ricordo) andando a sfruttare le potenzialità NVMe . Nel "frattaime" ho u
  14. Usi una workstation per fare backup? Sono scelte. Io con backup intendo una cosa differente e credo che anche Massimo la veda così. Ma siamo off topic, per il tuo portatile anche se non ha USB 3 (ma non sono certo, prova a verificare) la memoria esterna NVMe può esserti di aiuto; 1 tb inscatolato viene a costare circa 135 euro, una cifra decisamente contenuta rispetto a qualsiasi altra soluzione (tra cui: cambiare il portatile)
  15. Si Toni ti conviene cambiare il SSD interno, 256 Gb son proprio pochini. Relativamente al catalogo (Lightroom nel mio caso) per quel che vedo nell'uso non ho differenze veramente apprezzabili tra conservarlo su disco interno piuttosto che sul NVMe USB 3.0 esterno. Per quanto riguarda le foto RAW attendo con ansia l'ammazzaprezzi del tempo che scorre perchè oggi una NVMe di 4Tb costa ancora una sassata. Quando sarà più abbordabile sarò ben felice di spostare tutto l'archivio su questo tipo di supporto (esterno e Thunderbold 3) lasciando allo storage lento (HDR) la sola funzione di backu
  16. Uè il Paolo non scherza mica!! però ha ragione Devo segnalare che la PhotoClam produce il clone di questa Arca Qube, ad un prezzo inferiore ma non cinese(son coreani) Fa qualcosa di interessante anche Leofoto, ma non ho mai dato troppo tratto a questo tipo di oggetti perchè non ho mai avuto necessità di posizionamento al decimo. Chiaro è che per riprese multiple può essere utilissima la testa a cremagliera.
  17. Come hai ragione Massimo!!! Da me hanno assunto un 18 enne. Gli ho chiesto cosa ha fatto in questa scorsa estate, quella della Maturità: "ma no, niente...." Santapace mi ha stretto il cuore.
  18. ma a prescindere da chi l'ha realizzata, è una fotocamera ben progettata e credo proprio che Nikon guardi in questa direzione. Per questo rimango perplesso da prese di posizione poco concrete, aggrappate alla vulgata dei "si dice" "ho letto che", "tutti scrivono che". E' delirante, per descriverla correttamente.
  19. Ma no Leo, è un 600/4 con più aria intorno. Con gli attuali materiali si può fare a cavallo dei 3Kg La R5 di Canon ha messo il pepe a Sony, meno male. Da persone ben informate (???) sulle tendenze della fotografia del 3° mill. ho saputo che la R5 è stata bollata quale "cappone" per via del surriscaldamento. Definire un cesso una saponetta che diventa bollente dopo 15 minuti di ripresa video a 8k ritengo sia una critica clamorosamente pretestuosa, a questo punto stiamo a vedere se Sony saprà fare meglio. Magari la Sony durerà 30minuti prima di raggiungere la temperatura per
×
×
  • Create New...