Jump to content

 

M&M M&M
  • entries
    13
  • comments
    209
  • views
    1,097

About this blog

Il mio blog su Nikonland, per me e per gli amici fotografi, in sintesi: FOTOBESTIALI su Nikonland

Entries in this blog

Di qua del fiume, tra gli alberi

In estate il fiume Sesia, lungo il basso corso,  si riduce in modo veramente significativo. Prima che i greti si secchino e che il fiume diventi un rigagnolo dal letto bruno, è ancora bello visitare questo pezzo di pianura che appare ancora selvaggia ed incontaminata. Ma è apparenza perché qui l'opera umana ha agito per secoli e secoli e la natura che si incontra oggi è frutto di una ricolonizzazione complessa e difficile e, a suo modo, affascinante.  Si prosegue solo a piedi Nikon D800E

L'ultima volta che son stato al mare ...

Era il 2017, e mi manca un po', un po' tanto. Nel giugno 2017 abbiamo visitato la costa di Villasimius, in Sardegna. C'ero già stato negli anni '80, a salutare un vecchio amico, poi di passaggio ma mai mi ero fermato per esplorare, come merita, questa magnifica linea di costa. In verità ci ho fatto una capatina anche a settembre 2019, ma onestamente, solo per ragioni eno-gastronomiche (un we con i piedi sotto il tavolo, bello ma non è "andare al mare")  Nel '17 comunque viaggiavo leggero

A man of the World

26 luglio 2020 Nel dicembre del 1968, in Inghilterra, la canzone prima in classifica si intitolava "A man of the world". Quell'"uomo del mondo" si è spento la notte scorsa a Londra, nella sua casa, e si chiamava Peter Green. Per chiunque strimpelli una chitarra, per chi ama ascoltare musica sincera, genuina, il nome dei Fleetwod Mac di Peter Green non deve essere sconosciuto. Quei Fletwood Mac erano lontani due ere geologiche da quelli che saranno in "Don't Stop" di Leslie Buckigham (a me

Tre piante ed un prato, e la magia è servita.

Il gusto fondante per la Fotografia che accomuna molti fotografi, è quello dell'esplorazione. La fotocamera è un attrezzo formidabile per alimentare la curiosità, è un cavallo che sa portare in luoghi che altrimenti non si avrebbe alcun stimolo a visitare, ad esplorare. Così è che questa volta a fare il piccolo esploratore son tornato in vecchi luoghi che, da giovane neo-patentato, avevo già "indagato", ma senza troppa convinzione. Trent'anni dopo le ruote della mia auto si sono inerpicate su pe

Covid19-Cronache

Sono giorni strani quelli in cui ci troviamo vivere. Lo smart job sarebbe dovuto essere, per i lavoratori dipendenti - pendolari, la conquista sindacale del nuovo secolo, invece è diventato uno strumento di salvezza per tutti quanti, persone ed imprese insieme. Gli uffici ora sono deserti ma con le luci accese, l'acronimo VPN è diventato (finalmente) di uso comune.   Nel confino domiciliare in cui siamo costretti mi sembra comunque utile, per quanto sia concesso, che in qualche

Gran Riserva, speciale.

Nel nostro sgabuzzino (che è abbastanza ampio, asciutto e non riscaldato) ci teniamo le bottiglie di vino. Ma non potevo immaginare che il liquido più prezioso che abbiamo in casa, si trovasse invece sotto il lavello.    Ovviamente un valore segno dei tempi, mi auguro che presto i valori si riequilibrino in favore del Barbaresco, comunque ad oggi le cose stanno così. A proposito di come "stanno" queste cose, un mio amico mi ha girato qualche snapshot cellularesco colto presso un grande

Valerio Brustia

Valerio Brustia

Rosso Isotta per Nikon Z

Recentemente Isotecnic, produttore degli scafandri Isotta, ha realizzato lo scafandro per Nikon Z. Ho richiesto qualche immagine per mostrarla qui su Nikonland e Isotecnic gentilmente ha risposto. Quindi ecco qui la "rossa" Z, tutta italiana, costruita in riva al lago di Garda. Diciamo subito che lo scafandro nasce come Isotta Z7, ma è assolutamente compatibile con la Z6 perchè le due ML di Nikon sono esternamente identiche (UNA BELLA NOTIZIA) Gli scafandri Isotta sono caratterizzati, oltre

Valerio Brustia

Valerio Brustia

un treppiede piccolo e robusto: il Leofoto LS-254C

Il treppiede fotografico è detestato da molti fotografi ed è facile capire perchè: pesa è ingombrante e limita, impaccia, i movimenti del fotografo. In genere quindi è una noia che tutti i fotografi vorrebbero evitare. Questi fotografi però sfruttano metà delle potenzialità della fotocamera perchè per tempi più lunghi del 1/60 s  non c'è mano ferma che tenga. Questa dovrebbe essere un motivo sufficiente a convincere della ragione del treppiede, non un accessorio, ma parte normale di un corredo

Valerio Brustia

Valerio Brustia

Un bagno ad Agosto.

Lo scorso anno ho fatto un colpo di testa: mi son comprato la barca. Ma andiam con ordine. In antichità per fotografare sott'acqua con il fisheye era mandatorio scafandrare una reflex. Le tradizioni si sono mantenute e ancora oggi è così anzi, oggi è pure peggio perchè non ci sono alternative: per fotografar sott'acqua si deve ricorrere agli scafandri in cui alloggiare reflex/mirrorless di corrente produzione. Detto ciò, a giugno del 2018 ho individuato la bella occasione di un fisheye 15/2

Valerio Brustia

Valerio Brustia

Promesse dal Mondo Mirrorless

Mondo Mirrorless, sembra quasi un'imprecazione come Mondo cane, Modo boia chi più ne ha ne metta. Fatto sta che, ormai lo abbiamo capito tutti, questo tipo di tecnologia offre dei vantaggi notevoli. Primo tra tutti, per me, l'assenza di specchio che tanto mi fa dannare dietro al 600mm. C'è un aspetto che avevo sottovalutato e la scorsa estate mi si è palesato in tutta la sua pertinenza. Martedì 4 giugno 2019 ero in ferie e non mi ricordo nemmeno perchè. Altamente probabile sia stato impegna

Valerio Brustia

Valerio Brustia

Una tragedia oltre l'assurdo: Conception 2019

Nella notte del tre settembre 2019, al largo di Santa Monica, California, l' imbarcazione Conception, un charter diving con circa 40 passeggeri, si incendiava. Il fuoco ha divorato completamente l'imbarcazione causando ben 34 vittime . Ad oggi sono stati identificate solo 27  delle 34 vittime e ciò è stato possibile  grazie alle analisi dna, unico strumento capace di dare un nome ai pochi resti carbonizzati. Scrivo di questa tragedia qui su Nikonland perché al momento la

Valerio Brustia

Valerio Brustia

News Sea&Sea Novembre 2017

Novità da Las Vegas, al DEMA 2017 tutti i  produttori di articoli per la Fotosub hanno messo in mostra le loro news e i loro pezzi forti. Io uso Sea&Sea e la mia fonte di informazione è ovviamente  Wetpixel, portale dedicato alla fotosub. Purtroppo Wetpixel ha relegato le news Sea&Sea in fondo all'oceanico report dal DEMA 2017, tacendo le importanti novità che il costruttore giapponese ha introdotto recentissimamente. Diciamola tutta: in verità si tratta di aggiornamenti della produ

Valerio Brustia

Valerio Brustia

Comunicare serve, sempre.

Mi hanno chiesto, in relazione allo sforzo profuso per mettere in esposizione le mie foto del Parco Lame Sesia, cosa diamine mi spinge, dato lo scarso interesse registrato e l'assoluta assenza di alcun tipo di ritorno, a filare tanti soldi giù nel gabinetto. Ed allora proviamo a spiegarci. Per cominciare vorrei che vi dimenticaste della fotografia, delle fotocamere, degli obiettivi, di me  e di quelli come me. Vorrei che pensaste solo alle persone con cui state bene, ai luoghi in cui

Valerio Brustia

Valerio Brustia

×
×
  • Create New...