Vai al contenuto

Massimo Vignoli

Redazione
  • Numero contenuti

    1158
  • Cont. medi per giorno

    2
  • Iscritto

  • Ultima visita

  • Vittorie

    26

Massimo Vignoli last won the day on January 14

Massimo Vignoli had the most liked content!

Reputazione Forum

395 Excellent

Su Massimo Vignoli

  • Rank
    Nikonlander Veterano

Visite recenti

Il blocco dei visitatori recenti è disabilitato e non viene mostrato ad altri utenti.

  1. Massimo Vignoli

    Moretta (maschio eclissale?)

    Invece la trovo molto carina, con quei marroncini tono su tono e le pennellate del riflesso sull'acqua, che formano una linea dal bordo superiore fino a circondarla. E poi anche a me le morette sono simpatiche!
  2. Domenica scorsa sono tornato, dopo tanti anni, in Val Roseg. Le previsioni davano neve, mentre qui da noi continua questo inverno secco e caldo, per cui non ho resistito. Era da Marzo 2014 che non andavo lassù, e devo dire che resta un posto veramente magico! p.s.: Tutto merito dell'articolo di Silvio, qui.
  3. Massimo Vignoli

    SUPERLUNA ed ECLISSI TOTALE

    Io metto la sveglia giusto alle 4, e sarò in posizione prima delle 5. La totalità inizia alle 5:43, voglio provare a mettere a fuoco prima che inizi. Purtroppo qui domattina danno nebbia, per cui pare che andrà di sfiga... ma vediamo che ci porta la notte. L'interesse potrebbe venire dal cielo che sarà più chiaro, visto che l'alba arriverà prima del tramonto lunare.
  4. Massimo Vignoli

    SUPERLUNA ed ECLISSI TOTALE

    Questa mattina, sveglia alle 4:20 per un sopralluogo. Domani danno nebbie, per cui serve un posto un poco elevato che sia compatibile con la possibilità di andare a lavoro. Questa la SUPERLUNA. Purtroppo da li niente primi piani e neppure strutture contrapponibili. Solo cielo, nero questa mattina. D810 su 500/4FL+TC14 - 1/100 f7.1 64ISO - crop a 5093x3399 Vedremo domani. Il tramonto lunare è previsto circa un'ora dopo. Spero di vedere la luna rossa in un cielo che inizia a diventare blu.... vedremo!
  5. Massimo Vignoli

    Nuovi adattatori!

    Qui K&F Concept ne presenta addirittura 11. Praticamente "da tutto" a Z, compreso F in versione tradizionale o G. Niente autofocus, ma prezzo da 30$ a 56$ l'uno. Io ho acceso il timer per: Attivazione di Sigma. E devo dire che mi piacerebbe un sacco, in questo momento, essere uno dei loro ingegneri. Una sfida epocale, una battaglia epica.... da vincere! Annuncio di una versione II dello FTZ nikon, con una forma più meno... stupida!
  6. Massimo Vignoli

    Upgrade firmware AF da Sony per A9 e A7x III (e A6400)

    Questa è veramente roba forte: quando nikon riuscirà a venirne a capo - e neppure nelle mie più pessimistiche previsioni riesco ad immaginare che impieghino più di 2 anni ad acciuffare Sony - passare a Z porterà così tanti plus da relegare le DSRL al ruolo di fioriere..... Povera D5, chissà come la prenderà male!
  7. Massimo Vignoli

    Wildlife : Come organizzare un viaggio fotografico.

    Grazie Max, sei veramente molto gentile! Relativamente all'attrezzatura fotografica, quello che uso è quasi quello che vorrei usare. Se dovessi dividerli in tre gruppi - SUPER / ADEGUATI / MEDIOCRI - sarebbero questi: SUPER - 500/4FL, 70-200/2.8FL, D5 ADEGUATI - 70-200/4, 50/1.8, 24/1.8, D810, TC14 (+ l'80-400, che sai in montagna piacermi un sacco, non è inserito in lista perché solo una volta ha viaggiato con me; D500 non inserita perché già venduta: è stata una meteora nel mio corredo ma ha funzionato benissimo come secondo corpo sul 70-200FL in affiancamento alla D5 sul 500, l'ho venduta forse stupidamente per fare spazio alle Z). MEDIOCRI - 16-35/4 Quindi, per stare bene, mi basterebbe uno zoom grandangolare F adeguato, che ormai credo non esisterà più, ed un secondo corpo più polivalente (D810 produce file bellissimi ma non va bene se serve un AF preciso e reattivo). Il tutto ovviamente in attesa che le Z maturino, in termini di funzionalità e di corredo. Già ora non escludo che il prossimo viaggio per paesaggi/reportage possa essere con una Z nello zaino, ma se non sarà quest'anno sono sicuro nel 2020. La seconda domanda è molto più difficile: Cosa desidero dalla mia fotografia che ancora non sia scaturito dalle mie foto. Vorrei imparare a fotografare di più i contesti, le ambientazioni. Sono letteralmente innamorato della fotografia che realizza un certo Vincent Munier. Perché vorrei sapere raccontare meglio la vita dei miei soggetti piuttosto che fare loro il ritratto. Anche integrando più immagini di solo paesaggio. Solo apparentemente all'opposto, mi piacerebbe essere capace di fotografare di più i particolari, tagliando inquadrature più strette per mettere in evidenza i dettagli. Ricostruire cioè il tutto mettendo insieme i piccoli particolari che lo compongono, come in un puzzle. Difficile da spiegare a parole. Raccontare la storia. Questo in sintesi è quello che sento di non essere ancora riuscito a fare come vorrei. Questo nella mia confort-zone, perché se parliamo della fotografia di ritratto alle persone.... ho talmente tanta strada da fare da poter dire, usando la metafora del viaggio, di essere ancora seduto in poltrona (Mauro, sei in ascolto?)
  8. Massimo Vignoli

    XferMax X8-N: x scaricare i file in viaggio...

    Ho posseduto, tantissimo tempo fa, ormai, un EPSON. Probabilmente non sono il solo, era l'epoca in cui le CF erano piccole e costosissime. Direi i tempi della D200 (forte datare in base al modello di DSRL nikon, no?). A me non convincono, per una serie di motivi: Non consentono di vedere le immagini scaricate (non intendo un'anteprima o il nome del file, ma proprio il file!) La durata della batteria è spesso inadeguata. Qui scrivono che la batteria opzionale consente di copiare fino ad 1TB di dati.... ma se c'è dentro un disco meccanico fatico proprio a crederlo Costo: con 500$+SSD (800$?) ci compro abbastanza schedine da non aver bisogno di scaricare nulla (a parte nell'ultimissimo periodo con la carestia di XQD) Copia singola: la base della sicurezza dei dati è avere una doppia copia. Con un portatile è facile, la seconda copia la porti in tasca sottoforma di disco esterno. Compri due di questi?
  9. Massimo Vignoli

    SUPERLUNA ed ECLISSI TOTALE

    Attenzione che probabilmente l’eclissi sarà con la luna abbastanza bassa sull’orizzonte e grossolanamente in direzione ovest-sud-ovest. Per schematizzare, da Milano la direzione è un punto a sud di Torino. Comunque se il tempo mi assiste andrò a fare una prova domani I domenica mattina, per capire meglio. Si, anche io non penso di fare boiate in fotomontaggio e sto pensando ad una location che consenta di avere un qualche elemento che faccia da ancora alla composizione per uno scatto più ambientato e al particolare con il tele, due immagini insomma. Sul time lapse bisogna fare attenzione perché la luminosità della luna cambierà significativamente, nel corso dell’eclissi.
  10. Massimo Vignoli

    SUPERLUNA ed ECLISSI TOTALE

    Allora proseguo a condividere quello che ho capito finora. Sono totalmente ignorante, al netto di qualche scatto fato empiricamente nel passato per caso come quelli sopra, per cui sto facendo numerose ricerche per capire come si fa. Allora, innanzi tutto le "dimensioni attese": circa 1mm sul fotogramma per ogni 100mm di focale - questo vale per la luna normale, nei prossimi giorni sarà superluna per cui più grande. da quello che ho letto è da aspettarsi un 10% più grande. Quindi per catturare i dettagli occorrono più mm di focale possibile e più densità di pixel possibile. In condizioni normali, cioè niente eclissi, per esporre correttamente la luna piena c'è una regola stile "il sole a f16" che i vecchi pellicolari come me avranno già sentito. Nello specifico è "luna a f11"! Che significa che l'esposizione sarà corretta usando f11 e come tempo il reciproco degli ISO (es: 1/125 f11 100ISO - oppure 1/250 f11 200ISO - oppure 1/125 f8 50ISO e via dicendo). Ovviamente è una regola empirica da "tarare" sul campo: l'atmosfera non perfettamente pulita riduce la luminosità e la superluna l'aumenta. In condizioni di eclissi, ovviamente, questa luminosità si riduce. Di un mucchio, che è comunque variabile a seconda di quanto sarà "profonda" l'eclissi stessa. Profonda nel senso che la terra è molto più grande della luna e quindi non solo riesce a tenerla in ombra per un tempo molto lungo (la totalità lunedì mattina durerà poco più di un'ora) ma anche che a seconda delle reciproche posizioni la luna potrà essere più o meno in ombra (nel senso che più è verso il centro della terra e meno luce riflessa dalla nostra atmosfera riceverà). Ma quanto più scura? Questa tabella ci dice che una eclissi totale "chiara" - cioè di Danjon value L=4 trasforma il nostro 1/125 f11 100ISO in 8 secondi f11 100ISO mentre all'estremo opposto, la più "scura" in 30 minuti f11 100ISO. (le istruzioni su come leggere la tabella sono nel testo, non approfondito perchè a chi interessa sta tutto scritto nei link sotto). Ma c'è un grosso problema: la luna si muove molto velocemente! quindi se non abbiamo un aggeggio che ci muova l'obiettivo seguendola (che non ho idea di come si chiami) con quei tempi risulterà mossa di sicuro. Per questo occorrerà aprire di più il diaframma (rispetto ad f11 impostando la massima apertura ammessa), alzare gli ISO e tenere un tempo di sicurezza, che non ho ancora capito quale essere. Ma so, dalle foto che avevo fatto in montagna ed ho caricato sopra che 1/10' va ancora bene. Per cui la luna più scura dell'eclissi più scura fotografata a 1/10' avrai bisogno di 7-8 stop di luce in più rispetto ai 30 minuti, reperibili usando f4 invece di f11 e 1600ISO invece di 100ISO. Oppure 3200ISO a f5.6 1/10'. Altro problema da risolvere è la messa a fuoco. Il consiglio è farla sulla luna prima dell'eclissi e poi passare in manuale perchè dopo la macchina potrebbe non riuscire (non ho idea se questo consiglio sia necessario anche su una nikon serie 5). Qui trovate un mucchio di info generiche sull'eclissi di luna e qui su come fotografarla. Prossimi passi: * scoprire il tempo più lungo accettabile per evitare il mosso nella luna * fare un po di scouting per trovare una giusta location ....e ora scappo a lavoro...
  11. Massimo Vignoli

    SUPERLUNA ed ECLISSI TOTALE

    Ma quanto è grande la luna fotografata? Dall'archivio, nessuna delle due era "super": A 500mm, lo scorso settembre in val chiusone (ero in giro per cervi): 1/20 F4 100ISO (D5 su 500/4, su monopiede) A 280MM (settembre del 2017, ho fatto il giro del confinale. Qui ero al rifugio V alpini) 1/10, F5.6 64ISO (D810 su 70-200/2.8+TC14, su treppiede)
  12. Massimo Vignoli

    SUPERLUNA ed ECLISSI TOTALE

    Il plenilunio e l'eclissi sono entrambi nella notte tra domenica e lunedì. Ma sia tra sabato e domenica sia tra lunedì martedì avremo luna quasi piene di dimensioni super.
  13. Massimo Vignoli

    SUPERLUNA ed ECLISSI TOTALE

    Per fare una foto interessante, quello che ho capito finora è che occorre un primo piano interessante orientato in maniera compatibile con la posizione della luna tra le 5:40 e le 6:40, in modo da poter usare una focale molto lunga per avere una luna enorme. La prima immagine allegata fa pensare che con focale adeguata un lago od un corso d'acqua possa già di suo essere quanto basta. Ma le altre per me sono ancora più spaziali (non ho la minima idea sul fatto che siano fake o immagini reali, la foto a NY mi sembra ad occhio un fake).
  14. Massimo Vignoli

    SUPERLUNA ed ECLISSI TOTALE

    Una roba così:
  15. Massimo Vignoli

    SUPERLUNA ed ECLISSI TOTALE

    Probabilmente lo saprete già, o forse sono stato fortunato io ad inciampare nella notizia, ma.... Nei prossimi giorni avremo: la superluna, cioè una luna insolitamente grande perché particolarmente vicina alla terra una eclissi totale di luna, cioè l'allineamento tra sole, terra e luna tale per cui la terra farà completamente ombra alla luna Il fenomeno combinato è chiamato SUPERLUNA DI SANGUE! Quando esattamente? lunedì 21 gennaio! Questi gli orari che ho raccolto finora: Primo contatto penombra: 03:36:30 Primo contatto ombra: 04:33:54 Inizio totalità: 05:41:17 Massimo: 06:12:16 Fine totalità: 06:43:16 Uscita dall’ombra: 07:50:39 Uscita dalla Penombra: 08:48:00 Io sto cercando il modo di fotografare la superluna - ragionevolmente domenica o martedì - e l'eclissi - lunedì mattina prima di andare a lavoro. Non ho ancora ben capito come e dove. Condividiamo qui quello che sappiamo /scopriamo in merito?
×