Jump to content

Silvio Renesto

Redazione
  • Content Count

    4,103
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    142

Silvio Renesto last won the day on October 27

Silvio Renesto had the most liked content!

Community Reputation

2,295 Excellent

5 Followers

About Silvio Renesto

  • Rank
    Nikonlander Veterano

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. Ai tempi della mia passione per i caccia WWII avevo letto quello e anche il libro "Il pilota di Ferro" di Hans Ulrich Rudel pilota di Stuka arresosi agli alleati (divenne amico di Closterman che gli scrisse la prefazione). Incidentalmente avevo montato anche il suo Stuka che era la versione Panzerjaeger, con i cannoni anticarro, usato sul fronte russo.
  2. Mi piace molto come l' hai "sporcato" con i residui degli scarichi. Una domanda dettata dall'ignoranza: cosa sono quelle strisce (?) che pendono dietro ai razzi? Io ho montato il Tempest (Revell 1:72), molto simile, mi piaceva molto, anni dopo ho anche visto in vendita la versione con la croce di Lorena, cioè l'aereo di Pierre Clostermann. di cui avevo letto "La grande Giostra" (un bel libro a mio parere, non so se lo conosci) . Ma ormai la vena modellistica mi era passata. Però gli aerei della Seconda Guerra Mondiale li guardo sempre volentieri.
  3. Scopro con sorpresa che qualcuno anche in Università ha le idee un po' confuse sull'Evoluzione. Ovvero non è del tutto convinto che ci sia un' evoluzione dei viventi. E pensare che non siamo nemmeno in Kansas. Forse il problema è che ancora oggi per la maggior parte delle persone la "cultura" è orientata del tutto o quasi in direzione umanistica o tecnologica (o tutte e due)? A volte si pensa anche alla medicina applicata, ma la componente naturalistica ahimè, è Cenerentola, qualche senso di colpa che spinge un po' più persone a interessarsi di ecologia, viste le contingenze a cui
  4. Una delle cause, la principale direi, della mia scarsissima partecipazione in questo periodo, l'ho già scritto, è il dover tenere lezioni a distanza di una materia che richiederebbe mostrare fisicamente agli studenti delle cose, se no si riduce tutto ad un mondo a due dimensioni difficilmente comprensibile. Per questo sto usando tutto o quasi il tempo per rifare le lezioni inventandomi cose e cercare stratagemmi di ogni genere per rendere le lezioni più fruibili, informative ed attraenti, come video, attività interattive ecc. . Vengo al punto: sul sito Sketchfab, previa iscrizione sono
  5. A me piacciono quelle con il fondo nero, forse l'ultima è la migliore per me.
  6. Grazie, sì anch'io quando ho bisogno del massimo della qualità specialmente per le pubblicazioni, uso stativo e set di illuminatori, se le condizioni me lo permettono, come nel secondo esempio che ho pubblicato (soprarttutto se devo usare il sensore esigente ma impagabile della Sigma Sd QUATTRO H).
  7. Mi piacciono tantissimo i tuoi paesaggi in bianco e nero, c'è studio e poesia insieme.
  8. Ai tempi in cui avevo passione per gli aerei, avevo montato il Focke Wulf "muso corto" (non ricordo la sigla), forse Airfix, sempre 1:72. Mi sarebbe piaciuto avere anche questo.
  9. Bella, incuriosito (un po' sospettoso, giustamente) e vivace.
  10. Sì, hai ragione è un po' troppo centrato. Dovrei averne di migliori, ma credo di averle già pubblicate. Questa ad esempio:
  11. Prima del primo lockdown... Luce non ottimale, ma mi piaceva il soggetto e la posizione.
×
×
  • Create New...