Vai al contenuto

Silvio Renesto

Redazione
  • Numero contenuti

    2220
  • Cont. medi per giorno

    4
  • Iscritto

  • Ultima visita

  • Vittorie

    78

Silvio Renesto last won the day on March 15

Silvio Renesto had the most liked content!

Reputazione Forum

927 Excellent

4 Seguaci

Su Silvio Renesto

  • Rank
    Nikonlander Veterano

Visite recenti

Il blocco dei visitatori recenti è disabilitato e non viene mostrato ad altri utenti.

  1. Molto delicata quella dell'anemone. E' quella che preferisco della serie.
  2. Il posto da dove ritorno dopo una sessione di scatti sicuro di avere sporcato il sensore all'inverosimile, sono i depositi dei musei.
  3. Grazie Roby, con lo street ogni tanto ci provo.
  4. Silvio Renesto

    Occhi grandi

    Altra immagine stupenda. In genere preferisco i "soriani" (striati o tabby), ma per i certosini faccio un'eccezione, sono speciali.
  5. Silvio Renesto

    Leonessa

    Va bene che sia così, mistero.
  6. Silvio Renesto

    Wine

    Quando ho bisogno di lavorare al PC di casa senza essere disturbato, metto una scatola sulla scrivania... Foto formidabile. La piccolina dev'essere uno spasso da avere intorno.
  7. Bellissimo soggetto. da quelle parti ci sono molti gatti, dovrei farci un giro.
  8. Sono proprio degli Asilidi, ce ne sono circa 500 specie in Europa, per cui per individuarle ci vuole uno specialista A me gli Asilidi piacciono, soprattutto quelli più grandi che sono gli F22 degli insetti.
  9. E' una combinazione abbastanza "famosa", l'ingrandimento può essere interessante perchè 8mm di estensione su 20mm fanno già 1:2.5 con la messa a fuoco ad infinito, però è richiesta molta pazienza e precisione perchè la distanza di messa a fuoco si riduce e si è molto vicini al soggetto.
  10. Silvio Renesto

    Musino

    Bel ritratto! "Anche il più piccolo dei felini, il gatto, è un capolavoro della natura" ( Leonardo Da Vinci).
  11. Grazie a tutti, Dario: La museologia moderna è una scienza raffinata: guardando il ghepardo che corre, specialmente se ambientato in un diorama, 1) è esteticamente più bello, 2) tu sei più coinvolto, 3) ti da' molte più informazioni senza dover leggere troppo, in quest'epoca in cui pochi si fermerebbero a leggere, è quasi una necessità per un museo. Pedrito: sì, è vero, l'articolino è divulgativo e non fotografico, ma volevo comunque spiegare la scelta dell'inquadratura, (la prima): che non fosse troppo asettica, e facesse risaltare il dinamismo. Non è una giustificazione, ma una spiegazione . Che la foto è quel che è (giustamente osserva Max, le luci erano quelle che erano e non potevo farci nulla, io ero lì per altri motivi ) lo so e non cerco giustificazione, forse era inutile, ma mi son sentito di scriverlo . La seconda foto "fotograficamente", non conta, è accessoria, per mostrare meglio la scultura con i muscoli.
×
×
  • Crea Nuovo...