Jump to content

Paolo Mudu

Nikonlander
  • Content Count

    717
  • Avg. Content Per Day

    1
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    9

Paolo Mudu last won the day on October 7

Paolo Mudu had the most liked content!

Community Reputation

267 Excellent

About Paolo Mudu

  • Rank
    Advanced Member

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. Hai mantenuto alto lo standard! La luce e la PDC hanno reso le immagini più oniriche, da fiaba.
  2. A parte la mancanza di uniformità della pelle, la resa degli occhi è commuovente.
  3. Ho smesso di usare trasparenze a colori nel 2005. Allora erano il mezzo più potente ed il digitale non le eguagliava. Il bianco nero è un’altra cosa. Oggi il digitale, con la post, cerca di riprodurre il carattere della pellicola... Hai detto bene, intanto ho i negativi, ma soprattutto mi diverto! Vogliamo cercare un senso in questo? Grazie degli interventi!
  4. Ecco, questo è andare oltre la polemica e lo scherno, mi piace la tua impostazione. L'analogico per me è una riscoperta in un'epoca in cui fare foto tecnicamente buone è abbastanza semplice. E' mettersi alla prova con un processo molto manuale che richiede una conoscenza. Non lo consiglio certo ad un neofita, se non avessi già tutta l'attrezzatura non spenderei soldi per iniziare. Per me la fotografia è iniziata dalla camera oscura, mi attira riprendere ma non ho la possibilità per ora e non sono certo un talebano che o si stampa o niente. Non è questione di preferire la pellicola al digitale, mi pare chiaro, anche se si va sempre a parare li. Nel caso, un confronto sarebbe comunque interessante, a suon di stampe però!
  5. Forse hai ragione Dario. Ma...perché fotografiamo? 😬
  6. Ti chiedo quali sono i dati tecnici che avvalorano la tua affermazione. Perché io non ne ho. Altra cosa non meno importante: la pellicola contiene tantissime informazioni che oggi, coi mezzi che abbiamo, non sfruttiamo, es. la quasi infinita gamma di grigi. Un domani, con scanner adeguati si. Invece un file di oggi saremo fortunati se potremmo ancora vederlo e comunque alla stessa risoluzione originaria.
  7. Allora... Vogliamo parlare del sensore sporco? Non basta certo una soffiata! Questa sirena canta da 25 anni e per 10, prima il banco ottico e poi la Linhof sono state le uniche macchine con cui fotografavo in giro per il mondo. E' stato fantastico! Oggi tutte, dico tutte, le camere a corpi mobili sono equipaggiabili con dorsi digitali di grande qualità. Anche la mia vecchia Linhof di 40 anni fa. Queste macchine hanno ancora ragione di esistere perché fanno ciò che il digitale e la post produzione non fanno ancora. In quanto a prestazioni: definizione, gamma, latitudine di posa, hai dei dati che supportano le tue affermazioni? Hai mai visto una trasparenza 8x10? Ma al di la di tutto questo, se non hai mai provato a scattare in grande formato, non parlo del 26 x 26 a cui ho rinunciato tanti, tanti anni fa, non hai un termine di paragone. Detto questo Viva la Fotografia, digitale o analogica che sia!
  8. Si Valerio, sarebbe bello e magari in futuro lo farò, ma serve una camera oscura attrezzata stabile ( hai presente le dimensioni di un ingranditore grande formato???). Al di là di questo, ho sempre dato priorità alla ripresa. Questo mi interessa, il dopo per me è una conseguenza. Quindi non mi pesa non poter stampare. Anche col digitale non stampo ma mi affido ad uno stampatore.
  9. Luce, espressione e movimento, in un tutto armonioso!
  10. E finalmente si parla di Fotografia!!! Sicuramente il risultato è migliorabile, visto che col B&W non mi ero ancora cimentato. Ma questo mi spinge a perfezionarmi, invece che desiderare solamente macchine che facciano foto migliori! 😜
  11. Ogni fase del ciclo contribuisce a ridurre la qualità del risultato finale, la stampa. Ho già scansito circa 500 trasparenze che ho potuto confrontare con la stampa diretta in Cibacrome. Posso dire che molto dipende dalla scansione e dallo stampatore, dia esso analogico o digitale. Ad ogni modo io non mi propongo come un purista, utilizzo i mezzi che ho a disposizione per fare fotografia e divertirmi. Condivido volentieri le mie immagini e le tecniche utilizzate, non voglio certo convincere qualcuno che l’analogico sia migliore del digitale. Ritengo che, in quanto diverso, abbia ancora molto da raccontare. Mi aspetto piuttosto commenti e critiche sul risultato. Questo dovrebbe essere sempre considerato più importante, visto quanto è costoso il nostro hobby!
  12. Si sì! Tu divertiti pure a scegliere i singoli fotogrammi da un filmato in 10 K! 🙄
  13. Appunto, sono differenti, quindi ha senso. Io faccio sia l’uno che l’altro! Riguardo la stampa del negativo, non la faccio perché non ho il posto 🤷🏻‍♂️.
×
×
  • Create New...