Jump to content

Dario Fava

Nikonlander Veterano
  • Content Count

    2,071
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    25

Dario Fava last won the day on February 2

Dario Fava had the most liked content!

Community Reputation

800 Excellent

3 Followers

About Dario Fava

  • Rank
    Nikonlander Veterano

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. Da appassionato (non praticante perché non posso permettermelo) posso solo essere d'accordo con Mauro in questo frangente, ho dovuto cambiare auto ad ottobre perché la vecchia Yaris si è suicidata contro un enorme suv e non è stato facile fare una scelta, restando nello stesso segmento evitando Toyota per il pessimo servizio offerto con l'ultimo modello, a differenza dell'ottimo primo modello nell'arco di vent'anni. Quindi dove stare se non sei di parte? Mi sono un po' documentato, ho chiesto ad amici e conoscenti chi fosse più o meno contento del proprio mezzo e della casa madre, al
  2. La Yaris GR ... a causa di quel 3 cilindri molto performante ma poco roboante, ha messo nelle casse interne un rinforzino del rumore di motore sportivo, per il piacere di chi sta nell'abitacolo. Il risultato è uno schifo che merita da solo il premio ca.ata del secolo! Questa invece sembra funzionare, anche se è concettualmente assurdo.
  3. A me danno più fastidio i video traballanti... nell'era dei gimbal elettronici!
  4. Come darle torto... Beh ma tu lavori in raffica, ha anche senso. Io ad ogni click lancio un feedback.. tipo "ok cambia posa" e questo funziona molto più con le rumorose reflex. Ora le modelle si adeguano, ma le persone comuni, quasi tutte, vanno in palla se non sentono il rumore. Fastidioso invece, ne convengo, il rattatttattatattattatatatta di una D5 a 12fps che sembra un'esecuzione Però i flash con otturatore elettronico in ttl a me non partono, non che mi interessi.
  5. Infatti non mi era mai capitato di trovarmi col flash in otturatore elettronico, l'ho scoperto ieri per una dimenticanza. Il mio utilizzo in elettronico si limita esclusivamente ai tempi di scatto al di sotto della sicurezza o quando non voglio farmi sgamare, per il resto lavoro in meccanico (anche perché lo conosco meglio)
  6. Ma prima tutte le mie fonti di luce domestiche producevano bande, anche perché per velocizzare la frequenza di scatto tra un click e l'altro io avevo tolto la riduzione dello sfarfallio. Con i flash in otturatore elettronico adesso non posso vedere l'anteprima perché è tutto sottoesposto. Me ne sono accorto ieri, dimenticando l'otturatore elettronico attivo, dovevo scattare in studio, non vedendo nulla ho impostato l'otturatore meccanico e tutto è ritornato normale. (ottimo promemoria ) Credo che nell'ultimo FW abbiano lavorato molto su questa problematica in modalità Foto. (per
  7. La nostra frequenza di rete è 50Hz Riuscendo a togliere la compensazione di frequenza (che sulla mia Z7 pare non essere possibile in otturatore elettronico) sì, basta contare le bande. Però io non riesco a vederle in nessun caso in otturatore elettronico, e la possibilità di modificare la voce scatto con riduzione sfarfallio in otturatore elettronico mi è preclusa, dev'essere un upgrade dell'ultimo FW perché prima con i neon ed i Led domestici era visibile sia a monitor che in foto. In otturatore meccanico invece è possibile impostare la riduzione di sfarfallio, che p
  8. Anche perché di Mac con M1 non c’è ancora la gamma completa. Quindi.. si attende. Quando Apple passò ad Intel, rosetta ha fatto da ponte per un bel po’ di anni, ben più della vita utile di una macchina, quindi non mi preoccuperei più di tanto.
  9. Allora visto che ti è piaciuto il gioco, divertiti anche con questi ad f11. Micro Zeta
  10. Ad F5.6 livellando tutti i parametri, perché ricordo che le zeta immettono una riduzione di rumore anche a bassi iso, ed abbassando gli iso della 850 di 2/3 di stop si vede già la differenza qualitativa del 50 senza scomodare gli strumenti di laboratorio. Micro Zeta
  11. Infatti le condizioni sono ideali per il micro e tarpate al 50, anche l'esposizione più chiara del micro (che non è corretta) lo fa sembrare migliore ma in realtà si equivalgono, quando uscirà il micro Z mi aspetto un abisso.
  12. No il contrario Inizialmente li ho montati uno su Z e l'altro su 850, ma poi ho visto che uno era più chiaro, ho pensato saranno gli iso nominali diversi, e invece è l'ottica macro che fa entrare più luce, quindi non chiude ad F8 considerato che l'esposimetro incidente mi dava F8 preciso, come il 50 ha colto.
  13. Stessa macchina Z7, stessa conversione e stesso jpg. Uno è più chiuso sulle ombre rispetto all'altro (ed è il comportamento più genuino) l'altro è anche leggermente sovraesposto ma la differenza di risoluzione è misurabile solo in laboratorio dove a questo diaframma ed a queste risoluzioni, se la giocano alla pari, nonostante la distanza operativa e diaframma siano in pieno campo d'azione del micro, se apriamo il diaframma anche solo di 1 o 2 stop, o se allunghiamo le distanze, non c'è storia, il 50s 1.8 se lo beve. Chi è il 50 e chi il 60? (non guardate gli exif non barate )
×
×
  • Create New...