Jump to content

Pedrito

Nikonlander Veterano
  • Content Count

    1,633
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    5

Pedrito last won the day on February 13

Pedrito had the most liked content!

Community Reputation

618 Excellent

About Pedrito

  • Rank
    Uomo libero

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. Ad una XQD sarei interessato. Mi scrivi in MP il prezzo? Grazie
  2. Veramente bello! Valeva la pena sbattersi un po' per il montaggio dei tanti pezzi di cui ti lamentavi... Peccato che le ruote anteriori non siano sterzanti, il modello sarebbe apparso ancora più realistico.
  3. In effetti è questa voce del menu che mi ha spinto a chiedere chiarimenti sull'utilizzo sulle Z di obiettivi privi di CPU. Sarebbe utile. Meglio ancora un Megadap F-to-Z ...
  4. Tutto chiaro: la mia D750 ha il simulatore di diaframma che comunica alla macchina meccanicamente e in tempo reale l'apertura impostata. Ciò che non ha l'FTZ.
  5. Allora il fatto che lo stesso obiettivo privo di CPU comunichi alla reflex l'apertura deriva da una comunicazione meccanica con la macchina. Giusto?
  6. Ciao a tutti, nell'utilizzo di obiettivi AI/AIS per il tramite di FTZ e opportunamente "registrati" nel menu Dati obiettivo senza CPU non trovo a mirino la corrente apertura del diaframma come invece accade sulla reflex. Sbaglio qualcosa nel settaggio della macchina oppure l'indicazione richiesta non può essere disponibile? Grazie.
  7. Grazie a tutti del passaggio. Per chi come Umberto volesse farvi un giro e desiderasse qualche dritta per itinerari o altro, non ha che da scrivermi in MP.
  8. Grazie a tutti del passaggio. Per chi lo chiede, rispondo che lo spunto che mi ha ispirato questo post è stata l'amarezza per aver visto abbattuti degli alberi che avevo fotografato neanche quattro mesi prima lungo una strada che di tanto in tanto mi trovo a percorrere nella campagna senese, e che avevano attirato la mia attenzione per i loro colori e il particolare posizionamento all'interno di quel tornante, tanto che mi avevano indotto a fermarmi per riprenderli dalla piccola piazzola antistante. Non si tratta - credo - di piante particolarmente pregiate, anzi immagino che fossero
  9. Immagini molto delicate che denotano la tua sensibilità nel rappresentare una campagna che evidentemente ti ispira e senti tua. Indovinata anche la scelta del bianco e nero.
  10. La campagna della Val d'Orcia, una delle più belle d'Italia e, forse, la più fotografata. Difficile quindi proporla con un taglio originale. Qui ho provato a ritrarla in monocromia e in controluce, quando i morbidi rilievi delle colline che la punteggiano risultano enfatizzati dal sole ma anche sfumati nella grande luminosità che colpisce l'obiettivo della fotocamera. Giudizi e commenti sono ovviamente ben accetti. 1. 2. 3. 4. 5. 6. 7.
  11. Ma sì, in fondo lo sono anch'io. Però le frittelle mi piacciono solo con il miele appena caldo.
  12. Votato. L'idea per il futuro è dismettere la reflex per un secondo corpo Z da affiancare alla Z6, magari una Z6 II, ed utilizzare solo ML. Acquisterò il 24-200 se non uscirà prima il 70-200/4, e il 40mm già annunciato. Please, non chiamare "frittella" il 40mm, sennò il 50mm tornerà ad essere "il cinquantino"...
  13. La seconda è equilibrata, ma meno personale/originale. Preferisco la prima: quasi astratta, onirica.
  14. Azz... Non oso immaginare cosa dovessero sudare sotto il sole infuocato (e non solo quello) del deserto.
×
×
  • Create New...