Jump to content
  • Nikonland Admin
    Nikonland Admin

    Aprile 2024 : compro una Nikon Z8 oppure attendo la Nikon Z6 III ? [razionalmente parlando]

    La redazione di Nikonland ha ricevuto questa specifica domanda che riteniamo sarà nella mente di molti - in possesso di vecchie reflex oppure di Z6/Z7 - che ancora non hanno acquistato una Z8 o una Z9.

    magazine.thumb.jpg.64f8226315b64724927a70217f523a65.jpg.c23c33731088a85e2fb2556f73462055.jpg

    la Nikon Z8 con il suo compagno d'elezione Nikkor Z 24-120/4 S è la professionale che prosegue i fasti di F100, D700 e D800-850

    La Nikon Z8 è sul mercato da fine maggio 2023 ed è un successone, oramai con il firmware 2.0 nel pieno delle maturità ed in grado di fare il 90% di quanto può fare l'ammiraglia Z9, oggi relegata a compiti senza compromessi.
    Anche noi, dopo qualche perplessità iniziale, utilizziamo la Z8 con la stessa confidenza e sicurezza della Z9, tolta la minore durata della batteria e una maggiore scomodità con ottiche importanti in riprese verticali.

    Della Z6 III non ci sono invece notizie ufficiali. Ma la stessa Nikon non ne fa mistero, rispondendo (non più tardi di ieri alla fiera del matrimonio negli USA) che porteranno la piattaforma Expeed 7 e la tecnologia del firmware vista su Z9/Z8 e Zf anche sulle altre macchine della gamma.
    La stessa Zf che non è un segnaposto della Z6 III ma un prodotto a se stante come dice il nome stesso, conferma la tendenza.

    Noi non ne sappiamo niente ma siamo convinti che al momento la Z6 III sia già in produzione di massa in Thailandia e che verrà consegnata nel corso del II trimestre 2024, con il nuovo anno fiscale Nikon che comincia il 1° aprile. Più o meno nello stesso periodo del lancio della Z8 l'anno scorso.
    Delle altre fotocamere Nikon Z è facile che in produzione resti - ma a bassa tiratura - la sola Z8. Le altre sono vendute da magazzino (e il magazzino Nikon a fine 2023 era importante, cosa che giustifica le tante campagne di scontistica succedutesi da novembre ad oggi).

    Le sue caratteristiche sono ancora imprecisate.
    Ma noi ci aspettiamo, appunto, che la nuova macchina sia basata sull'Expeed 7, sul suo software oramai ampiamente collaudato, sulla batteria EN-EL15c ricaricabile via USB-C e su un corpo non troppo discosto da quello di Z6/Z7 ma abbastanza da giustificare un nuovo battery-grip (già depositato il nome MB-N14) in grado di raddoppiarne l'autonomia.
    Per il resto sarà ampiamente superiore alle prestazioni della oramai vetusta Z6 II, grazie ad un nuovo sensore più veloce, in grado di estrarre video 4K60p a formato pieno (la Z6 II e la Zf che condividono il vecchio sensore, obbligano al crop 1.5x cosa che non fa felice chi necessita di riprese grandangolari in video) ed avrà raffiche veloci, possibilmente con un buffer adeguato.

    Costerà presumibilmente 1500 euro meno della Z8, 2000 nella migliore delle ipotesi. Giusto per lasciare il posto tra le due ad una eventuale - e per ora mai menzionata - futura Z7 III. Noi crediamo che il mercato delle macchine ad alta risoluzione sia ampiamente in ritirata. Ma non è argomento di questo articolo.

    Z72_0701.JPG.29520631c6e9ce48b9b2fbf4129a3ce3.thumb.jpg.e335b73e85d4f348fef5678e835beeaa.jpg.0b289dda6013391f4f01f4cda43d39d8.jpg

    nostra elaborazione pittorica del marchietto della Z6 III fatta nel 2022. Ma è possibile che anche la Z6 III riprenda gli stilemi di Z9 e Z8 e sposti sulla plancia superiore il numerino

    Puntualizzato questo, andiamo alla domanda iniziale. Oggi, è il caso di comprare la Z8, oppure meglio attendere la Z6 III ?

    Se siamo fotografi abituati a corpi macchina tipo F100-D700-D8x0 e il "denaro" non è un ostacolo, allora la risposta è semplice : la Nikon Z8 è l'erede di quei corpi macchina.
    A prescindere che ci servano o meno le sue caratteristiche (prime tra tutte la lunghissima durata per l'assenza di otturatore meccanico, la raffica, il video 8K, ammesso che quest'ultimo interessi a qualcuno nel mondo occidentale).

    Ma se siamo fotografi a proprio agio con D600/D750/Z6 non vediamo perché fare il salto.

    Salvo che, appunto, la nostra frequenza di scatto non preveda 10.000 o più scatti alla settimana, la Z6 III ci servirà altrettanto bene della Z8.

    Con caratteristiche inferiori delle quali molto probabilmente non usufruiremo mai e con una presunta durata teorica così lunga da rendere la Z8 comunque obsoleta per l'uscita nel tempo di nuove tecnologie.

    E' la risposta che abbiamo dato a quel quesito da cui è partito lo spunto per questo articolo.

    La Z6 III deve ancora uscire, non sappiamo il prezzo ma lo abbiamo ipotizzato. Mentre la Z8 è già scontata e lo sarà di più nel prossimo futuro.
    Ragione per cui la differenza di prezzo è a tendere inferiore a quella che i due segmenti di mercato dovrebbero far pensare.

    Ma razionalmente comprare la migliore (la Z8 sarà certamente meglio della Z6 III, ma anche la Z9 è meglio della Z8 che però fa il 90% di quello che fa la Z9, così come la Z6 III probabilmente farà l'80% di quello che fa la Z8 e facilmente più del 100% di quello che serve al potenziale acquirente .... scusate il gioco di frasi sovrapposte !) potrebbe non essere la migliore scelta se le caratteristiche della Z6 III fanno al caso nostro.

    Potremmo aver bisogno per professione di due Z6 III e il risparmio verrebbe a nostro vantaggio. Oppure potremmo usare la differenza di denaro per un obiettivo in più.
    Immaginando che comunque la Z8 pretenda di meglio di quanto già abbiamo in termini di ottiche (la risoluzione della Z6 III sarà certamente inferiore a quella della Z8).

    Insomma e in sintesi, se percepiamo come un valore i vantaggi della Z8 sulla Z6 III, allora è concreta l'opportunità di acquistare una Z8, specie oggi che si trova a meno di quanto veniva chiesto un anno fa.

    Ma se questi vantaggi per noi nella pratica non sono un valore, la Z6 III resterà la scelta più razionale. Non solo adesso che la Z6 III ancora non c'è ma anche dopo, considerando che Nikon è sempre più ben disposta a coccolare l'ultima novità rispetto a quanto è già in catalogo.

    Ma naturalmente ogni fotografo fa caso a se e siamo sicuri che qui online c'è chi vorrà esprimersi al riguardo.
    Non c'è migliore occasione di farlo che qui nei commenti.

    Certo che è bello avere di questi dubbi, visto oramai il livello di qualità e capacità raggiunte dal sistema Nikon Z a neanche sei anni dal suo primo lancio.

     

    User Feedback

    Recommended Comments



    • Administrator

    Segnatamente, il fotografo - nikonista oramai di lungo corso - che ci ha rivolto questo quesito ha questo profilo :

    • possiede due Nikon Z6 II che usa con 24-120/4S, 40/2, 50/1.8 S, 70-200/2.8 S; una delle due ha il Nikon MB-N11, ha 4 batterie in tutto; usa XQD ed SD
    • fotografa e riprende in video modelle
    • a nostra domanda, ha risposto di fare non più di 800-1000 scatti la settimana, non tutte le settimane, esclusivamente per professione
    • nella Z6 II apprezza l'architettura generale, la compattezza su gimbal, trova un limite grave nel video 4K60p croppato (i suoi committenti pretendono il 4K60p come minimo requisito) e l'autofocus deficitario nel riconoscimento di occhio e volto
      Ma lui scatta solo a scatto singolo, mai raffiche, per lo più a diaframma chiuso ed ISO base. La risoluzione in foto non è un problema.
      Lo scorso anno ha provato una mia Z8 ed aveva pensato di acquistarla ma poi ha rinunciato pensando fosse anche troppo potente per lui.

    Io ho risposto che la Z6 III è la risposta alla sua esigenza, possibilmente in due esemplari per non ritrovarsi con una anatra zoppa nel suo arsenale.
    Che la Z8 certamente è superiore ma lo è la dove le sue caratteristiche non gli servirebbero, non potendo sfruttare la sua presunta longevità di scatto, visto che non fa più di 35.000 scatti l'anno, già una Z6 è sufficiente in questo senso.
    Certo la Z8 sarebbe più bella, ma per lavoro non è sempre necessario avere la cosa più bella. E che un bell'obiettivo in mezzo potrebbe rendere di più.

    PS : approfitto per segnalare che questo è il 100° articolo in 10 mesi dell'Admin di Nikonland che dalla fine di aprile 2023 mi sta lasciando tanto tempo libero da dedicare al mio piacere quotidiano, avendomi assolto dallo scrivere articoli "noiosi" e "scontati" come questo ....

    image.thumb.png.b3856b2df83709953d636b9cf1680865.png

    • Like 6
    • Thanks 1
    • Haha 2
    Link to comment
    Share on other sites

    • Administrator

    :mano:

    nessuno che abbia qualche cosa da aggiungere alle argomentazioni di questo articolo ?
    Amazing !

    Eppure chi legge Nikonland gradirebbe di certo leggere punti di vista alternativi…

    • Like 1
    Link to comment
    Share on other sites

    • Administrator

    Figurati !

    A proposito del fotografo che ha sollevato la vexata quaestio, ritengo faccia più che bene  aprocedere così: aggiungendo al suo parco macchine la 6/3

    Anzi, vendendo le 6/2 in blocco e prendendone due nuove.

    A me che uso Z9 e Z30 mancherebbe in mezzo una FX di nuova generazione: ma di basso costo.

    Nel senso che se me la facessero io vorrei una Z5II con monitor pivotante, una scheda SD e processore EXP7 con buffer di conseguenza migliorato.

    Dotata di focus stacking come la vecchia e dal prezzo non superiore a 1200 euro

    Ed aspetto la DX palestrata che aggiunga il sensore stabilizzato alle dotazioni di bordo dal nuovo processore alle ottiche dedicate.

    la 6/3 è lontana dalle mie brame

    • Like 1
    Link to comment
    Share on other sites

    • Nikonlander

    Sempre molto interessanti i tuoi quesiti, che a volte ti fanno riflettere sulle scelte future.

    Io sono un "semplice fotografo amatoriale" e sempre attratto dalle novità, ma direi che in questo momento, per le mie esigenze, sono più che coperto, avendo acquistato da poco una Z6II di seconda mano, che affiancherò alla Z9 che per averla ho penato un'anno! E quindi, direi che per il mio fabbisogno, sono più che coperto.

    Preferisco quindi, riuscire ad investire su delle nuove lenti.

    Link to comment
    Share on other sites

    • Nikonlander

    Premetto che fotografo per diletto, soprattutto fauna e nella fattispecie avifauna.

      Aspettavo la Z 6III già dal 2022 soprattutto per poter usufruire di un nuovo AF, i rumors la davano in arrivo per ottobre poi per natale, no forse per i primi mesi del 2023 alla fine aspetta e aspetta fino a quando ho avuto l'opportunità di mettere mano sulla Z8 che in quel momento era anche in promozione.

    Fulminato ! Cosciente che l'avrei usata al massimo per forse il 20% delle sue possibilità ho pensato questa deve essere mia e cosi è stato.

    Ciliegina sulla torta è arrivata la versione firmware 2.00.

    Ritengo giustamente che  chi fotografa per professione debba scegliere i mezzi di produzione  calcolando la redditività, però come mi sono appagato con questa scelta umorale.

    Link to comment
    Share on other sites

    • Nikonlander Veterano

    La "logica" di un professionista passa per la necessita'/richieste/opportunita' di lavoro e altri soldoni simili, io ( ad altri nikonlander, banali appassionati ) ho un altro metro.

    Supporto il consiglio di Mauro e Max: due corpi 6III ( ipotizzando che colmino le lacune tecniche per le attuali richieste), uguali e sovrapponibili/intercambiabili come utilizzo ed accessori ( anche pensando ad un qualsiasi impedimento meccanico o sovrannaturale ).

    Ad un amatore che passasse di qua direi di acquistare quello che "il suo cuore desidera"...

    • Haha 1
    Link to comment
    Share on other sites

    • Nikonlander

    L'unica perplessità su una Z6III nel mio caso sarebbe legata alla risoluzione, se dovessi considerarla il corpo principale. 24M sono in certi casi un po' pochi soprattutto nelle occasioni in cui non potessi sfruttarli tutti.
    Diciamo che la mia macchina ideale, stando ai rumors Z6III sarebbe una Z6III da 45M, diciamo una Z7III. Qualche funzione in meno rispetto alla Z8 a un costo inferiore.
    Quindi sto bene con la Z8 e probabilmente la ricomprerei. La Z6III potrebbe però essere un eccellente secondo corpo con caratteristiche sulla carta superiori in condizioni di luminosità molto bassa.

    Link to comment
    Share on other sites

    • Nikonlander

    Stando alle presunte caratteristiche non sarei interessato. Non scatto migliaia di foto alla settimana, anzi …, ma le peculiarità della Z9/Z8 per me sono fondamentali e non penso ad un downgrade. Delle caratteristiche video me ne strafrego; l’unica possibile caratteristica che prenderei in considerazione sarebbe un’eventuale migliore  resa ad alti iso. 
    Io spero in una prossima DX cazz…ta, ma questo esula dalla discussione.  
     

    Link to comment
    Share on other sites

    • Nikonlander
    10 ore fa, Antonio Biggio ha scritto:

    Stando alle presunte caratteristiche non sarei interessato. Non scatto migliaia di foto alla settimana, anzi …, ma le peculiarità della Z9/Z8 per me sono fondamentali e non penso ad un downgrade. Delle caratteristiche video me ne strafrego; l’unica possibile caratteristica che prenderei in considerazione sarebbe un’eventuale migliore  resa ad alti iso. 
    Io spero in una prossima DX cazz…ta, ma questo esula dalla discussione.  

    Assolutamente d'accordo in tutto con Antonio, ma perché probabilmente abbiamo simili esigenze/aspettative, anche a me un secondo corpo Dx fatto come si deve interesserebbe molto... 

     

    • Like 1
    Link to comment
    Share on other sites

    • Administrator

    Ma VOI siete già in possesso o di Z8 o di Z9.

    Il quesito posto è invece di quello che sinora non si è spinto fino li e, sapendo che sta uscendo la Z6 III (le cui caratteristiche per ora sono solo una supposizione) vorrebbe sapere DA NOI ESPERTI cosa fare, attendere quella o approfittare di uno sconto sulla Z8 ?

    Ciò che faremmo noi potrebbe essere indicativo ma ben più utile sarebbe cosa faremmo noi al suo posto ! Al suo posto noi compreremmo una Z8 oppure aspetteremmo la Z6 III ?

    Io per esempio gli ricorderei che se il budget è sufficiente a comperare la Z8 ma gli obiettivi in suo possesso NON SONO da Z8, allora forse una Z6 III e un buon obiettivo con la differenza, sarebbero una scelta più "RAZIONALE".
    Eppure io ho Z8/Z9/Zf e non sono interessato alla Z6 III come tipo di prodotto non come caratteristiche.

    Della macchina DX ne parleremo quando e se se ne sentirà parlare (per ora non è nemmeno un miraggio).

    • Like 2
    Link to comment
    Share on other sites

    • Nikonlander Veterano

    Se mi immaginassi ancora con la Z6 e se considerassi la Z8 troppo costosa e troppo prestante per me aspetterei l'arrivo della Z6III.
    Al limite potrei valutare di prendere una Zf in offerta per vendere la Z6 prima che il suo valore scenda troppo, ma sono discorsi di lana caprina.
    Ma io sono un fotoamatore non un professionista che potrebbe necessitare di due copri macchina.

    In questo caso le scelte possibili sono due, prendere una Z8 con l'idea di affiancare una Z6III quando sarà disponibile per sostituire in maniera graduale il suo corredo reflex o Z6/Z7.
    Oppure attendere la Z6II per prendere due corpi uguali; ma considerando che se la necessità è impellente dovrebbe anche fare da tester per un corpo appena uscito.

    Non dimenticando il fatto che, se la persona ha un corredo reflex, passare a Z comporta anche la spesa, magari graduale ma inevitabile, da fare sul parco ottiche.
    E qui l'uso dell'FTZ diventa obbligato per non portare il budget complessivo a cifre ingestibili.

    • Haha 1
    Link to comment
    Share on other sites

    • Nikonlander

    Se uno dovesse aspettare l'uscita dell'ultimo modello non comprerebbe mai niente! Dipende poi dalle caratteristiche che la Z6-3 offrirà e da quelle che interessano il fotografo, al naturalista ornitologo direi, compra la Z8, a quello che fotografa elefanti in Africa direi che come risoluzione la Z6-3 può bastare e anche il rumore dell'otturatore meccanico non sarà un probema:D Nel mio caso, pur felice possessore dei modelli Pro, la Z6-3 potrebbe interessare se, come ricordo di aver letto, avrà una notevole efficienza a bassi ISO, guadagnare 2/3 stop per quanto riguarda il rumore potrebbe essere un motivo sufficiente per l'acquisto, se poi avesse l'otturatore globale sarebbe un motivo ulteriore, parlo a titolo personale ovviamente.

    • Like 1
    Link to comment
    Share on other sites

    • Administrator
    41 minuti fa, Castorino ha scritto:

    [...] avrà una notevole efficienza a bassi ISO, guadagnare 2/3 stop per quanto riguarda il rumore potrebbe essere un motivo sufficiente per l'acquisto, se poi avesse l'otturatore globale sarebbe un motivo ulteriore, parlo a titolo personale ovviamente.

    l'otturatore globale, invece porta maggiore rumore, per forza di cose, visto che il sensore è tutto interamente in presa diretta continuamente. Quindi sono due cose che insieme (miglioramento del rumore in lettura e ripresa senza rolling shutter), non vedremo.
    La Sony a9 III non è meglio della Sony a1 in termini di qualità d'immagine. Tanto che non la sostituisce ma l'affianca e solo per compiti specializzati (azione).

    E se la Nikon Z6 III avrà più megapizze della Z6/Zf, facilmente non sarà meglio in termini di "rumore". Da questi sensori hanno raschiato tutto quello che si poteva, con l'attuale tecnologia CMOS.

    • Like 1
    Link to comment
    Share on other sites

    • Nikonlander Veterano

    Il mio consiglio è il seguente in base a queste necessità

    Z6 III + due bei obiettivi, e un 24/120 f4.0 e uno Zoom (70/180) e con la tecnologia di Adobe, che abbiamo appena letto,uno si può spingere dove nessuno e' mai arrivato😉

    Io stesso se avessi avuto questa scelta avrei optato x qualcosa di meno potente, ora però non potrei mai fare un downgrade :marameo:

    Link to comment
    Share on other sites

    • Nikonlander Veterano

    Se inseguiamo le prestazioni (soprattutto quelle che ci sorprendono di più ma ci servono poco o non ci servono per niente) stiamo sbagliando tutto. E soprattutto dimostriamo di non aver recepito a pieno il nuovo corso di Nikon che sta molto abilmente classificando i propri clienti, o futuri tali, producendo fotocamere calibrate per ogni utilizzo e per ogni esigenza. E lo sta facendo con assoluta precisione riducendo il divario prestazionale fra un modello e l'altro. O addirittura dotando di dispositivi diversi alcune fotocamere più o meno nella medesima fascia di prezzo. Tanto ciò che spendiamo in meno lo destiniamo all'obiettivo che ci serve. I conti tornano sempre, la fidelizzazione passa anche attraverso l'attenzione che il brand riserva ai fotografi.
    Per come la vedo è una politica utile perchè ci consente di scegliere la fotocamera da acquistare sulla base dell'utilizzo che andremo a farne.

    Quindi per quanto mi riguarda: prossimo passo Zf in attesa almeno di un annuncio su una futura Z di cui ancora non si parla.

     

    • Like 1
    Link to comment
    Share on other sites

    • Nikonlander
    21 ore fa, M&M ha scritto:

    l'otturatore globale, invece porta maggiore rumore, per forza di cose, visto che il sensore è tutto interamente in presa diretta continuamente. Quindi sono due cose che insieme (miglioramento del rumore in lettura e ripresa senza rolling shutter), non vedremo.
    La Sony a9 III non è meglio della Sony a1 in termini di qualità d'immagine. Tanto che non la sostituisce ma l'affianca e solo per compiti specializzati (azione).

    E se la Nikon Z6 III avrà più megapizze della Z6/Zf, facilmente non sarà meglio in termini di "rumore". Da questi sensori hanno raschiato tutto quello che si poteva, con l'attuale tecnologia CMOS.

    L'elettronica ci ha abituato a cose che io, anche solo 5 anni fa non avrei neppure immaginato! Il ruolo della Z6-3 non è  facile, dev'essere meglio della 2 per spingere i proprietari al cambiamento ma al contempo non dovrebbe rivaleggiare con la Z8, tra poco lo sapremo. 

    • Like 1
    Link to comment
    Share on other sites

    • Nikonlander

    Io posseggo solo una ZF e spero che esca presto questa nuova macchina, cosi troverò sul mercato buone Z6II con pochi scatti, perché c'è gente che se non compra l'ultima arrivata non fotografa.

    E chiaro che le macchine come Z8 e Z9 siano stupendi strumenti di lavoro e di godimento per un fotografo amatoriale, la tecnologia avanza e il mercato freme e quindi è giusto creare nuovi strumenti.

    La Z8 lo solo provata, perché non posso permettermela,  ed eccezionale ! La Z6III quando uscirà se uscirà la vedremo

    Link to comment
    Share on other sites

    • Administrator
    4 ore fa, Daniele ha scritto:

    Ciao a tutti/e, utilizzo dalla sua uscita (2018) una Z6! Mi ha accompagnato in innumerevoli occasioni e non mi ha mai lasciato a piedi, certo, ha una lunga lista di pecche rispetto alla favolosa Z8, ma mi chiedo sempre se un upgrade migliorerebbe veramente la mia fotografia!

    Ciao Daniele !
    Hai ragione. Però dipende sempre da cosa ci fai con la tua macchina.

    Se tu facessi sport agonistici o comunque fotografia d'azione, non potresti prescindere da una Z8.
    Per viaggi e reportage o paesaggio, anche una Z6 va bene e non credo che una Z6 III aggiungerà moltissimo alle tue potenzialità, specie se non fai video e non scatti mai a raffica.

    ;)

    • Haha 2
    Link to comment
    Share on other sites

    • Nikonlander Veterano

    Mah!

    Sarei portato a suggerire, molto semplicemente, di acquistare il corpo che gli sta più comodo in mano. Quella potrebbe essere la differenza più grande e maggiormente apprezzabile. Visto che non fotografa poco.

    Poi visto il soggetto dei suoi scatti, IMHO, oggi 48/50 mpix sono decisamente più adatti.
    Sinceramente se sono scatti professionali che vende, 24 li vedo una scelta poco oculata.

    Link to comment
    Share on other sites

    • Administrator

    Buongiorno,

    non sappiamo ancora che tipo di sensore avrà la Z6 III ma un approfondimento sulle potenzialità della Z8 e se possa fare al caso del fotografo che si interroga su quale delle macchine soddisferà le sue esigenze, si potrebbe trovare in questo articolo :

     

     

    • Like 2
    Link to comment
    Share on other sites

    Un caro saluto a tutti!

    ho avuto la possibilità di investire molti denari nelle Dsrl negli ultimi 3 lustri, iniziando dalla D70 e successivamente con un fantastico via vai  tra D200, D750, D810, D850 D3, D4 ed infine D5, ed in tutto questo ho trovato sempre un senso tecnologico in ogni aggiornamento, per me la fotografia  è solo pura passione e non rimpiango nulla di quanto fatto.  

    Dal 2019 ho abbandonato la baionetta F per passare definitivamente alle ML Z, Z6 e Z7, a distanza di diversi anni posso dire che la scelta è stata quella giusta, nonostante sia passato un pò di tempo e gli aggiornamenti anche straordinari fatti sui nuovi corpi, le 2 Z sono ancora con me.

    Sono con me per un semplice motivo, i file che escono da queste 2 macchine sono di una qualità altissima, i sensori che montano non hanno nulla da invidiare alle versioni nuove, compresa la Z8, personalmente non ho effettuato test, ma chi li ha fatti dicono che i file della Z7 sono quasi identici a quelli della Z7II cosi come i file della Z8 con quelli della Z7II,  questo per me e il grande vantaggio che mi ha regalato il sistema Z.

    Le migliorie dal 2018 ad oggi sui modelli nuovi sono stati notevoli, AF, expeed 7, tracciamento dell'occhio, raffica, doppio slot ect ect, tante importanti novità ma che per il mio modo di fotografare ne posso fare a meno, poi è chiaro che non sarà oggi ma un aggiornamento al sistema me lo concederò.

     

     

    Edited by Walter Nasini
    Link to comment
    Share on other sites

    • Administrator
    Il 19/3/2024 at 10:17, Walter Nasini ha scritto:

    Le migliorie dal 2018 ad oggi sui modelli nuovi sono stati notevoli, AF, expeed 7, tracciamento dell'occhio, raffica, doppio slot ect ect, tante importanti novità ma che per il mio modo di fotografare ne posso fare a meno, poi è chiaro che non sarà oggi ma un aggiornamento al sistema me lo concederò.

     

    "Puntualizzato questo, andiamo alla domanda iniziale. Oggi, è il caso di comprare la Z8, oppure meglio attendere la Z6 III ?"

    Benissimo !
    Ma ad un suo amico che le chiedesse, in qualità di esperto nikonista, se nel mese di aprile 2024, scegliere una Z8 o una Z6 III, quindi lei proporrebbe di acquistare una Z6 o una Z7 ?
    Dica la verità ! :sorriso: perché la domanda di questo articolo è questa : consigliare ad un amico quale fotocamera acquistare per l'uso che ne deve fare lui, non quale fotocamera acquisteremmo noi ...

    Consigliare qualcun altro significa prima di tutto immedesimarsi nei suoi panni, non proporgli di fare come noi :vittoria: altrimenti TUTTI gireremmo in Panda 30 (Z30) o in Lamborghini URUS (Z9).

    Link to comment
    Share on other sites

    • Administrator
    Il 8/3/2024 at 08:04, Max Aquila ha scritto:

    Figurati !

    A proposito del fotografo che ha sollevato la vexata quaestio, ritengo faccia più che bene  a procedere così: aggiungendo al suo parco macchine la 6/3

    Anzi, vendendo le 6/2 in blocco e prendendone due nuove.

    ...

    ...integro il mio pensiero dell' 8 marzo:

    se fino ad oggi quel fotografo non ha sentito il richiemo delle sirene di Z8 e Z9, vorrà pure dire qualcosa.

    Quantomeno che abbia compreso quelle che siano le proprie esigenze in termini di scatto e maneggevolezza.

    La tecnologia trasfusa in una Z30 oggi  (mi pare proprio dai commenti che emergono)  è sovrabbondante per il 90% degli utilizzatori medi.

    Un professionista deve necessariamente saper dimensionare le sue esigenze, un fotoamatore va aiutato nella scelta: consigliarlo per il prodotto più costoso non è il modo più adatto, rispetto ad una analisi obiettiva delle sue capacità/esigenze.

    E poi la Z6iii sarà un modello straordinario (a giudicare dalla Zf che l'ha preceduta)

    • Haha 1
    Link to comment
    Share on other sites

    • Administrator

    ‘Nzomma … mi dicono che la Z6 III abbia il mirino migliore possibile (anche della Z8, non solo della Z6 I).

    Quella sarebbe una cosa che salta agli occhi di tutto quel 99% … ;) credo :)

    Anche se si finisce col fotografare solo il solito gatto e senza uno straccio di progetto :$

     

    • Haha 1
    Link to comment
    Share on other sites

    • Administrator
    1 ora fa, Daniele ha scritto:

    :D ma certo tutti i proprietari di gatti saranno felici! La tecnologia continua ad avanzare e sicuramente la prossima Z8 o Z6 sarà migliore della precedente e così via ... a me piacerebbe che la mia prossima foto abbia più senso! Ma comprendo e rispetto chi ha un occhio di riguardo per l'avanzamento della tecnica.

    Qui veramente si dava per scontato che chi fosse di fronte al dilemma "Z8 o Z6 III", sapesse a priori perché vuole dotarsene. Una necessità materiale insoddisfatta dall'attuale fotocamera sarebbe il primo motivo, o un limite insormontabile dell'attuale fotocamera che non gli permette di fare le foto che invece lui saprebbe fare (se avesse la suddetta nuova fotocamera, per esempio).

    La prossima fotografia fatta con la nuova fotocamera avrà più senso di quella fatta con la precedente ?
    Non si può dire in astratto ma la stessa domanda la si potrebbe porre anche a chi non necessiti di fare nuovi acquisti. No ?
    Non è affatto detto che chi usa la Nikon D70 nel 2024 faccia foto "più sensate" di quelle che faceva nel 2004 o nel 2014.
    Ma forse è qualche cosa fuori contesto qui, magari più in tema in questo altro editoriale :

     

     

     

    Link to comment
    Share on other sites




    Join the conversation

    You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

    Guest
    Add a comment...

    ×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

      Only 75 emoji are allowed.

    ×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

    ×   Your previous content has been restored.   Clear editor

    ×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...