Jump to content

Questa foto mi dice qualcosa... [invito aperto a tutti]


Silvio Renesto

1,943 views

Ultimamente su Nikonland sono state fatte alcune proposte, tutte puntualmente cadute nel disinteresse generale.
Mi è venuta voglia di fare anch'io una proposta per vederla cadere nel disinteresse generale.

STO SCHERZANDO.

Propongo seriamente un'iniziativa che  spero verrà seguita perchè so per certo che su Nikonland non c'è solo chi si  limita a discutere di come va o non va quell'aggeggio, di che cosa ha assolutamente biogno di acquistare poi al massimo deposita le foto in modo impersonale come un atto fisiologico, o come un  bombardiere, una serie che cade 
dall'alto, senza una  parola, senza nemmeno mettere un nome al file.

Su Nikonland, lo so, non c'è solo questo,  c'è chi sa fotografare bene, e bene vuol dire  con la testa e col cuore, che ci mette del suo, che vuole dire qualcosa, questo indipendentemente dal risultato  che può essere un capolavoro, oppure no.
Lo so perchè ho visto le loro foto e mi hanno toccato, guardandole mi sono detto, qui c'è sentimento, qui c'è passione, qui c'è forza!
Ma tanti altri in mezzo alle n mila foto "standard" si saranno trovati a dire ecco, questa sì che dice qualcosa!
A voi mi rivolgo.

FINITA LA PREMESSA PASSIAMO ALLA PROPOSTA

In questo blog metterò una mia foto per inizare,  e poi ne aggiungerò se serve, foto che non sono necessariamente le migliori (nemmeno sgorbi però), ma che credo  di aver fatto con la testa e col cuore, spiegando il perchè.
Vorrei che faceste lo stesso anche voi, seguendo una semplice regola:

Evitare i riferimenti strettamente personali cioè quelle foto che dicono qualcosa solo all'autore.
Questi riferimenti hanno due facce:

la prima sono i legami personali: mogli, mariti, amanti, figli, nipoti, animali di casa. Per quanto li si ami, non è detto che significhino qualcosa per gli altri, anzi.

La seconda sono le passioni specialistiche, collezionistiche ecc.  io non metterò  foto come quella  dell'Aromia moschata (un insetto) anche se a me dice molto.

E adesso ci rifilerà il solito gatto... INVECE NO.

Una delle foto di cui sono in assoluto più contento è questa:

nonnonipotelo.thumb.jpg.b77b89aa4d5cc8696a75ddbfe222380a.jpg


Perchè? Perchè il grande dinosauro fa sognare i bambini e quello nella foto letteralmente avvolge un bambino, che legge con avidità la disascalia, così che il dinosauro gli si fa vivo nella testa e non è tutto: a fianco suo nonno lo aiuta a capire (conoscendo i bambini potrebbe anche essere il contrario), ma quel che importa è che gli è vicino, nella foto c'è la tenerezza del legame fra i due,  dentro la cornice fantastica del grande Dinosauro, con il bianco e nero rafforza la magia.

NON è una crisi narcisistica, non è una questua di cuoricini, è la spiegazione del perchè sono convinto che questa foto dica qualcosa di più del solito,  poi chi la guarda può sentire  o no le stesse cose, chi lo sa, qualcuno può pensare che è orribile ed io un illuso.

Adesso non la sfida, ma la proposta: avete  una, due, centomila foto che secondo parlano al cuore? Mettetele nelle risposte di seguito.

Mettetele qui e raccontate perchè. Il vostro pensiero è migliaia di volte più significativo più FOTOGRAFIA di qualsiasi discorso  di lenti ed inquadrature. Senza contare che è un esercizio importantissimo anche per chi le propone.

Mi fermo qui e aspetto. Io di VOSTRE foto che parlavano al cuore ne ho viste su Nikonland, anche meglio delle mie, mi sono fermato  a lungo a guardarle, a lasciarmi toccare dall'emozione, perchè non raccontarle voi stessi?

Non trinceratevi dietro "non sono capace di scrivere", La foto vi dice qualcosa? scrivetelo, anche in poche righe.

Se l'iniziativa cadrà nell'oblio, pazienza, potrei proseguire con altre mie, però avrebbe meno senso, sarebbe un'occasione (di crescita) perduta per chi vorrebbe vederle e capirle di più, ma soprattutto per chi non ha voglia di raccontarsi e di riflettere.
 

 

PS Potrei pubblicare e commentare  (previo permesso) foto di altri che ritengo significative, ma sarebbe comunque la mia lettura, non quella dell'autore, e dovrei impegnarmi in una ricerca che potrebbe escludere e  potenzialmente offendere qualcuno quindi ... no.
 

  • Like 16
  • Thanks 3
  • Haha 1

52 Comments


Recommended Comments



  • Nikonlander Veterano
Adesso, M&M ha scritto:

:sorriso: non puoi essere serio, vero ? :70white-flag-surrender:

Alle volte mi sveglio Guascone.
Butto il  cuore  e vedo che succede.  Non soffrirò, se mai,   per la sconfitta, perchè non la vedo come una  mia sconfitta ;) . 

 

 

Link to comment
  • Administrator
9 minuti fa, Silvio Renesto ha scritto:

Alle volte mi sveglio Guascone.
Butto il  cuore  e vedo che succede.  Non soffrirò, se mai,   per la sconfitta, perchè non la vedo come una  mia sconfitta ;) . 

 

 

Beh, almeno il mio cuoricino te lo sei guadagnato :x4x:

  • Like 1
Link to comment
  • Nikonlander Veterano

Beh,  altri 3 cuoricini ed una coppa... magari (lasciamogli il tempo di pensarci) si trasformeranno in contributi (qualcuno almeno).

  • Like 1
Link to comment
  • Nikonlander

Ci provo. Foto scattata alla festa di compleanno di una mia amica, Chiara..che non compare nell'immagine. Storie, racconti, amicizia..tutto qua, ma la guardo sempre con piacere, un bel momento per me.

 

Festa 40 anni Chiara.jpg

  • Like 6
Link to comment
  • Nikonlander Veterano
56 minuti fa, SGAMBI ha scritto:

Ci provo. Foto scattata alla festa di compleanno di una mia amica, Chiara..che non compare nell'immagine. Storie, racconti, amicizia..tutto qua, ma la guardo sempre con piacere, un bel momento per me.

 

Festa 40 anni Chiara.jpg

La domanda sarebbe: questa foto fa sentire la sua atmosfera calda, ricca di racconti e di amicizia, a chiunque la guardi? anche a chi non vi conosce? 
 

A me sì, il convergere degli sguardi verso il "narratore" di spalle, la luce, l'espressione molto intensa della donna, tanti altri particolari fanno sì che la foto mi fa provare quello che provi tu, mi fa vedere qualcosa che ha un passato e che va avanti, per me è una foto viva,  quindi, complimenti!
E' quello che intendevo.

 

NOTA:
  
Scrivo ripetutamente "a me", "mi", "secondo me", per sottolineare la componente soggettiva, cosa che dovrebbe essere ovvia, ma magari sfugge e allora prima che qualcuno pensi che mi ergo a critico fotografico universale specifico: è la mia visione.

La linea che vi dovrebbe guidare nelle proposte è proprio questa: La foto che a me autore da' questo messaggio, mi chiedo, lo darebbe anche agli altri? 

 

 

  • Like 1
Link to comment
  • Nikonlander Veterano

Nel disco dati del mio Pc esiste una cartella nella quale raccolgo le fotografie che non riesco ad archiviare perchè non saprei come archiviarle. Sono immagini sganciate da tutto, immagini catturate casualmente, semplicemente perchè ero lì in quel momento.

EFA_0058.thumb.jpg.601a52ed6d5c090d3f74a9c911ce53be.jpg

 

Non ricordo di averla mai pubblicata. Sta di fatto che una mattina di novembre del 2019 incontrai un giovane gabbiano che non sapeva nemmeno volare, si limitava ad andare avanti e indietro per il piccolo arenile nei paraggi di un molo. Mi fece una certa impressione vedere uno dei predatori più spietati e opportunisti così spaesato. Non mi degnava neanche di uno sguardo, solo andava avanti e indietro ma non era per niente intimorito o infastidito dalla mia presenza. Mi ignorava. Ecco la natura del predatore: pur vulnerabile non mostra timore. Ha un senso.

  • Like 8
Link to comment
  • Nikonlander

Le ultime due foto pubblicate qui sopra, pur essendo tecnicamente impeccabili, acquistano tutto il loro significato solo con la spiegazione degli autori. Purtroppo la fotografia da sola è una immagine muta e non sempre (o quasi mai) riesce a comunicare tutto il suo significato (affettivo) che ci ha messo l'autore. Questo è oggettivamente il limite del mezzo che usiamo e che spesso da luogo alle incomprensioni e alla indifferenza.

  • Like 1
Link to comment
  • Nikonlander Veterano
50 minuti fa, Giuseppe Casella ha scritto:

Le ultime due foto pubblicate qui sopra, pur essendo tecnicamente impeccabili, acquistano tutto il loro significato solo con la spiegazione degli autori. Purtroppo la fotografia da sola è una immagine muta e non sempre (o quasi mai) riesce a comunicare tutto il suo significato (affettivo) che ci ha messo l'autore. Questo è oggettivamente il limite del mezzo che usiamo e che spesso da luogo alle incomprensioni e alla indifferenza.

Certo. In questa mia proposta l'autore descrive la foto solo per far capire a chi guarda cosa ci ha "visto" lui,  lo fa per confronto: se anche gli altri sentono lo stesso. Può essere benissimo che ci sia  questa condivisione, oppure no. Se per te non c'è ... ci sta, non esiste una regola univoca.

Però non vorrei si finisse per perdersi in un mare di commenti e controcommenti, preferirei che capito il gioco, chi vuole con onestà metta la sua foto e esponga il suo pensiero su di essa, poi facciamo seguire delle osservazioni quando abbiamo un po' di materiale da guardare ;) 
 

Link to comment
  • Nikonlander Veterano

Ho delle fotografie a cui sono molto affezionato. Ho chiesto la liberatoria ai soggetti e spero di poterle pubblicare presto.

Nel mentre lascio qui quest'altra, che mi ha sempre dato un senso di pace e tranquillità. La guardo quando ho bisogno di una fuga dallo stress quotidiano.
E pure è qualcosa di estremamente prosaico e banale.

DSCN1373.thumb.JPG.5d2b1067ded5861e6c2402cea115147e.JPG

Nikon 5400.
Messico, 2005.

  • Like 9
  • Thanks 2
Link to comment
  • Nikonlander Veterano

Ok, ho la liberatoria. 

EDIT: ci metto il commento perché in effetti così si capisce poco.

E' il 2011, in una piazza di Lecco che ha questa fontana intermittente, che sgorga direttamente dalla pavimentazione e non ha alcuna barriera intorno.
Potete immaginare la fascinazione per i bambini.

Il bimbo inquadrato è figlio di amici, e la donna è un'amica comune mia e del padre del bambino.

Ci ho messo testa perché le foto sono fatte a mano libera, senza flash (quindi tempi lunghi), dal tavolino di un bar a circa 15 metri di distanza con una compatta che oggi non vale un cellulare da 20€.
Per il cuore, mi piace tantissimo la dinamica tra il bambino e la mia amica che cerca di spiegargli che ok che fa caldo, ma fiondarsi nella fontana non è un'idea molto pratica.

Magari fanno parte delle foto che hanno senso solo per il fotografo, ma mi sembrava che valesse la pena di condividerle.

 

SAM_0171.jpg.0ca33c16f4608b29932d2c3aa1ba349e.jpg

 

SAM_0188.jpg.11cd931e5dc22e2ab447fe769db2b2d0.jpg

 

SAM_0189.jpg.49f1c50cff41224cff7161809fafd3ac.jpg

  • Like 8
Link to comment
  • Nikonlander Veterano

Ragionando sul concetto di foto fatte con la testa e con il cuore, tra le foto fatte quest'anno ho scelto questa (già pubblicata su NL):

large.DSC_0799.jpg.afb42df7e2ec8e0e40425b027468e891.thumb.jpg.4a610938879b49419405113f0b880428.jpg

E' fatta con la testa, perché ricordavo che questo angolo di via Torino si presta bene a giochi di luce (e anni fa avevo fatto una foto simile), per cui sono andato lì, la luce era bella, non c'era troppa gente e mi sono appostato aspettando una possibile preda (in questo caso il povero signore inconsapevole). La macchina era già imposta per scattare in bn, al pc sono intervenuto pochissimo. 

E' fatta col cuore, nel senso che quando il vecchio ingobbito è entrato nell'ombra, mi si è mosso qualcosa dentro e ho avvertito una sensazione di fragilità e caducità, che spero di aver trasmesso. Non è uno scatto particolarmente allegro, ma mi è uscito così!
 

 

  • Like 9
Link to comment
  • Administrator

Queste sono due foto che a me dicono un sacco ma Max si annoia ... :(

large.Z8X_6773.jpg.f6bea5555e5d05e81287574092b30a17.thumb.jpg.d9c11ecfcd89bf80cc9bfa547d37de27.jpg

la GTA del '63 che desideravo da bambino che qui prende forma dietro alle reti dalle strisce sulla pista e dal corpo di un commissario di pista disciolto dal mio panning 

large.Z8X_6183.jpg.fac609f48490a46493eaad85a65c03be.thumb.jpg.4a5090288ca946ac1654c4b6ab30a458.jpg

e questa è la 75 che ha affittato mentre era militare a Genova mio fratello e con cui ci siamo divertiti un sacco.
Ma anche per questa, ero troppo giovane per mettermela in garage.

Ma sono solo le prime due foto che mi sono venute in mente sul recente (escludendo le donnine che non avrebbero fatto bene il paio con le foto ispirate e oniriche che vedo qui sopra : io resto sempre prosaicamente un tipo da fer et femmes)

  • Like 9
Link to comment
  • Nikonlander Veterano

Vedi, sono belle anzi molto, però io le vedo un po' come le libellule per me, belle, interessanti, emozionanti, quando ne trovo una che mi manca è grande piacere, ma sono cose molto individuali, più centrate  sul dare messaggi su di me (te)  e non so se sia  qualcosa che sentono anche agli altri, ma posso sbagliare.

 

  • Haha 1
Link to comment
  • Nikonlander Veterano

Max ha fatto una foto che mi si è inchiodata nella testa tanto è potente.
Max! Se ti dico qual'è la metteresti anche qui :) ?

  • Haha 1
Link to comment
  • Administrator
7 minuti fa, Silvio Renesto ha scritto:

Vedi, sono belle anzi molto, però io le vedo un po' come le libellule per me, belle, interessanti, emozionanti, quando ne trovo una che mi manca è grande piacere, ma sono cose molto individuali, più centrate  sul dare messaggi su di me (te)  e non so se sia  qualcosa che sentono anche agli altri, ma posso sbagliare.

 

Boh, se a uno non dicono niente due Alfa Romeo così sfreccianti, é chiaro che sia superfluo insistere.

E sarà anche bene che io smetta di pubblicare altre foto (in generale). Non sono nemmeno uno da cinema d’autore cambogiano premiato alla Festa dell’Umiditá. Non lo capisco proprio.

  • Like 1
  • Haha 1
  • Sad 1
Link to comment
  • Nikonlander Veterano
27 minuti fa, M&M ha scritto:

Boh, se a uno non dicono niente due Alfa Romeo così sfreccianti, é chiaro che sia superfluo insistere.

E sarà anche bene che io smetta di pubblicare altre foto (in generale). Non sono nemmeno uno da cinema d’autore cambogiano premiato alla Festa dell’Umiditá. Non lo capisco proprio.

Quindi, seguendo  il tuo ragionamento, se a uno non dice niente una libellula in volo io non dovrei mettere più nessuna foto di libellula o altro insetto perchè è superfluo insistere?  
So bene che a tanti non dicono niente le libellule  ma  ad altrettanti dicono qualcosa,esattamente come per le auto. Quindi  ben vengano auto sfreccianti per chi le apprezza e  libellule  svolazzanti per chi le apprezza.  
Modi e temi diversi sono apprezzati da persone diverse, è normale. 
Io credo che non si debbano vedere le cose in competizione fra loro,  mutualmente esclusive, ma al contrario, come complementi reciproci.
Ci sono le auto, le libellule, i gatti ed i cani i fiori le modelle e tutto il resto.

Niels Bohr sul suo stemma fece scrivere "Contraria sunt Complementa" e non sto parlando di un guru indiano, ma di un occidentale illuminato. 

 

  • Like 3
Link to comment
  • Administrator
2 ore fa, Silvio Renesto ha scritto:

Quindi, seguendo  il tuo ragionamento, se a uno non dice niente una libellula in volo io non dovrei mettere più nessuna foto di libellula o altro insetto perchè è superfluo insistere?  

Niels Bohr sul suo stemma fece scrivere "Contraria sunt Complementa" e non sto parlando di un guru indiano, ma di un occidentale illuminato. 

Ma guarda che sei tu che hai messo in dubbio le mie auto, mica il guru .. danese ;)

Per poi, se non ho capito male, confutare tutto nel successivo paragrafo.

E siccome anche all’Universitá io sono rimasto più legato alla fisica classica ‘pre indeterminazione’ ho detto che non capisco, sono più terra-terra e posso anche giocare da solo con le mie macchinine, se annoiano.

 

Link to comment
  • Nikonlander Veterano

Ho scritto che le tue auto per belle che fossero, a me, soggettivamente, sembravano un po' fuori posto per quel che intendevo qui, non ovunque. Esattamente come le mie libellule, ad esempio.
E' solo il mio pensiero in merito però, non una verità. Qualcun altro potrebbe pensarla diversamente e darmi torto perchè no. 
Poi, forse sono io che non ho capito la tua replica, ma  mi è sembrato che stessi generalizzando, per cui mi son sentito di dover chiarire che comunque libellule, auto, modelle, ragni, gatti, funghi montagne e quant'altro  ecc. ci stanno benissimo dove le mettiamo di solito e ciascuna avrà il pubblico che l'apprezza. 
Non ci vedo contraddizioni fra le due cose che ho scritto.

Vediamo se ci saranno altre foto come saranno,....

 :) 

Link to comment
  • Administrator

Si, si, ho capito. Pensa che io "del vecchio ingobbito" vedo per lo più la crepa nel marmo e mi verrebbe da rimuoverla mentre per qualcuno sarà complementare al piano inclinato discendente (metafora di fine vita ...). Sono proprio tera-tera :(

 

 

  • Like 1
Link to comment
  • Nikonlander Veterano

Delle due foto alfa romeo, mi piace un sacco la prima per il modello più retrò e la "scia" rossa, che immagino sia un qualcosa di rosso rimasto sbavato per il panning.

Link to comment
  • Nikonlander Veterano

Messo così il post è solo per chi pratica la "Street Photography", o foto d'intimità familiare. Molto ma molto riduttivo.

Link to comment

Guest
Add a comment...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

×
×
  • Create New...