Jump to content

Aquabike, a Olbia la terza tappa del mondiale


effe

252 views

 Share

SCOPRII per puro caso, lo scorso anno, che una tappa del campionato del mondo di aquabike si svolgeva in Sardegna, non lo sapevo proprio. Ovviamente l'edizione 2020 venne totalmente cancellata dopo due prove, ma nel 2021 si sta cercando di recuperare, Per ora le prime tre prove Polonia, Ungheria e Italia sono andate a buon fine. La location scelta è Olbia, esattamente il molo Brin, un ampio spazio acquatico non più utilizzato di fronte al marina

EFB_001.thumb.jpg.c84672ee7fefe1b5e2f6be97930837de.jpg

Mi ero riproposto di non perdere l'appuntamento e sono riuscito nell'intento ma solo in parte (per istinto di autoconservazione e anche per motivi indipendenti dalla mia volontà). Comunque per un pomeriggio e una mattina sono riuscito a produrre qualcosa. Lo dico subito: mai fotografato l'aquabike fino ad oggi e a dire il vero non conosco neanche le classi di gara e neanche il regolamento e, mea culpa, non conosco neanche i nomi degli atleti in gara... un disastro.

Ciononostante il tempo che ci ho speso ritengo sia stato proficuo.

EFB_004.thumb.jpg.641f4b9ecee91488ce8a38c58e1dc456.jpg

 

EFB_006.thumb.jpg.1479a5b6bef4b7c5235844dd5b75a4d7.jpg

 

EFB_005.thumb.jpg.1bd1d1b3f7741c3123e8727a78ac5f1a.jpg

Poche le postazioni a mia disposizione ma comunque una certa libertà di movimento l'ho avuta grazie a un servizio d'ordine comprensivo e a un limitatissimo affollamento.
Ho lavorato tranquillo per qualche ora ed era ciò che più mi interessava.

EFB_010.thumb.jpg.d374bb24dd79883eadf7e386abc64075.jpg

 

EFB_007.thumb.jpg.c0f22c547e50ca33446cd55935bb4d96.jpg

 

Sport magari noioso da vedere dopo i primi cinque minuti ma decisamente divertente da fotografare.
Con grande sorpresa ho scoperto che si può fare tanto e le situazioni in acqua sono le più disparate. Un antistress consigliatissimo.

EFB_002.thumb.jpg.419811098b0221e210ed094d209e8edc.jpg

EFB_009.thumb.jpg.0313f6dda3869bbf4abba9fbc3f0b86a.jpg

 

Una grinta pazzesca questi ragazzi e anche tanti muscoli, perchè tenere un jet sky non è facile. Sulle boe fanno pieghe da paura... le orecchie in acqua

EFB_5584.thumb.jpg.f4620b620098f1f703c4463b339e78f7.jpg

EFB_011.thumb.jpg.d84596347fb398dc8dd7b9359b0395ab.jpg

 

EFB_5216.thumb.jpg.0733605fd434e1d34e29aa8885854969.jpg

 

E le ragazze non sono da meno, meravigliosamente aggressive. Da brivido

EFB_013.thumb.jpg.748b415a79c5d17f9a6c537470cb96a7.jpg

 

EFB_014.thumb.jpg.9682896dd6dd7813beccfd083565ff86.jpg

 

EFB_016.thumb.jpg.60365e2ed58ffc5446e9c7c02c5aa339.jpg

 

L'unico rammarico è stato non poter assistere alla parte più divertente dello show, la specialità freestyle che potete ben immaginare. Purtroppo si è svolta ieri in notturna, con inizio alle 21. Per i motivi che ben conoscete ho dovuto rinunciare. Ero già in tira da ieri mattina e non posso più permettermi certe zingarate. Cercherò di gestirmi meglio nel 2022, sperando che il mondiale resti in Sardegna.

Mi sono divertito veramente tanto e, sinceramente, non avevo mai prodotto tante immagini in un' paio di sessioni di poche ore ognuna. Vorrei pubblicarle tutte,
Quest'ultima credo spieghi molto bene a cosa si va incontro... ci si può sbizzarrire veramente tanto.

Pezzo consigliato: Let It Ride, della Bachman Turner Overdrive, per chi ancora se la ricorda. Alzate il volume

EFB_003.thumb.jpg.699c2951f22cd658acf53ae4e6a6908e.jpg

 

Copyright Enrico Floris 2021 per Nikonland

EFB_008.jpg

  • Like 6
  • Thanks 8
 Share

14 Comments


Recommended Comments

  • Administrator

Enrico : spettacolo !
Odio questi affari (e quelli che li cavalcano !) ma fotograficamente parlando sono fantastici.

  • Haha 2
Link to comment
  • Administrator

Come tutti gli sport motoristici, gli effetti attirano molto più dell'atleta.

Anche qui, schizzi, derapate, onde sollevate dalle turbine di questi scarafaggi marini sono spettacolari e, proprio perché banale il concetto, abbastanza facili da comprendere.

Il tuo lavoro è eccezionale, certamente facilitato dal fatto che arrivare a 1/5000" oggi...sia alla portata di ogni set, specie con luce disponibile bella, forte e contrastata come la tua.

Li ammazzerei tutti però...

Rumore e mare sono cose inaccettabili insieme

  • Like 1
  • Haha 2
Link to comment
  • Nikonlander Veterano
34 minuti fa, Max Aquila ha scritto:

Come tutti gli sport motoristici, gli effetti attirano molto più dell'atleta.

Anche qui, schizzi, derapate, onde sollevate dalle turbine di questi scarafaggi marini sono spettacolari e, proprio perché banale il concetto, abbastanza facili da comprendere.

Il tuo lavoro è eccezionale, certamente facilitato dal fatto che arrivare a 1/5000" oggi...sia alla portata di ogni set, specie con luce disponibile bella, forte e contrastata come la tua.

Li ammazzerei tutti però...

Rumore e mare sono cose inaccettabili insieme

Sfondi una porta aperta. Tutto ha senso solo se circoscritto a un'area portuale con l'aeroporto e tutto il suo traffico estivo a meno di un chilometro.
Detto questo, se mi lasciassero fare, organizzerei un bel rogo con tutte le moto d'acqua (e visto che ci sono anche i motorini a due tempi) le cui fiamme illuminerebbero Urano a giorno.
Fotograficamente parlando, invece, se tutto è limitato all'ambito portuale per soli tre giorni all'anno, posso anche tollerarlo.:)

E sì, rumore e mare sono due parole che nella stessa frase non possono coesistere.

 

  • Haha 2
Link to comment
  • Redazione

Le foto sono eccellenti, hai colto l'azione e l'effetto, spettacolare. Bellissimo servizio, da rivista di settore. Complimenti.
Sul mezzo in sè, il rumore e la civiltà del tutto, basta dire che condivido voi che mi avete preceduto, dove ho messo il pollice in sù.

Link to comment
  • Administrator

InZomma Enrico, hai capito, è come se fossi andato a fotografare mosconi sulla puppù. E le foto fossero riuscite

:lingua:

Link to comment
  • Nikonlander Veterano

Begli scatti, Enrico, ed un divertimento a farli che posso ben comprendere.

Concordo: fotograficamente parlando, è uno sport che si presta molto ad esser ritratto, e con la luce giusta (che hai trovato) si possono portare a casa tante belle istantanee (che hai ottenuto).

Non concordo invece sul "mandiamoli tutti al rogo!". Si tratta di uno sport motoristico, che come tale fa casino, puzza, inquina ed infrange la pace di un bel paesaggio marino. Esattamente come, ad esempio, una gara di MotoGP al Mugello o di Formula 1 a Monza, anch'essi due paradisi sconvolti per alcuni giorni all'anno dal rombo dei motori dei concorrenti e dalla confusione dei tifosi al seguito. Ma si tratta di luoghi pensati e circoscritti a questo e che al termine delle gare tornano ad essere ciò che erano, come la marina di Olbia dopo quei tre giorni di competizioni.

Ma in quelle occasioni, vivaddio, che ebbrezza il profumo delle benzine e dell'olio bruciato e che adrenalina la velocità di quei bolidi dal suono assordante! :marameo:

Se come penso ti riferivi invece alla maleducazione di chi usa queste moto d'acqua davanti alle spiagge incuranti della pace dei luoghi e della sicurezza dei bagnanti, sono - ovviamente - assolutamente d'accordo con te.

  • Haha 1
Link to comment
  • Administrator
37 minuti fa, Pedrito ha scritto:

Begli scatti, Enrico, ed un divertimento a farli che posso ben comprendere.

Concordo: fotograficamente parlando, è uno sport che si presta molto ad esser ritratto, e con la luce giusta (che hai trovato) si possono portare a casa tante belle istantanee (che hai ottenuto).

Non concordo invece sul "mandiamoli tutti al rogo!". Si tratta di uno sport motoristico, che come tale fa casino, puzza, inquina ed infrange la pace di un bel paesaggio marino. Esattamente come, ad esempio, una gara di MotoGP al Mugello o di Formula 1 a Monza, anch'essi due paradisi sconvolti per alcuni giorni all'anno dal rombo dei motori dei concorrenti e dalla confusione dei tifosi al seguito. Ma si tratta di luoghi pensati e circoscritti a questo e che al termine delle gare tornano ad essere ciò che erano, come la marina di Olbia dopo quei tre giorni di competizioni.

Ma in quelle occasioni, vivaddio, che ebbrezza il profumo delle benzine e dell'olio bruciato e che adrenalina la velocità di quei bolidi dal suono assordante! :marameo:

Se come penso ti riferivi invece alla maleducazione di chi usa queste moto d'acqua davanti alle spiagge incuranti della pace dei luoghi e della sicurezza dei bagnanti, sono - ovviamente - assolutamente d'accordo con te.

Un autodromo nato un secolo fa ormai avrà flora e fauna avvezze a fumi, rumori e invasioni di folle.

Ed è rigenerabile.

A mare non è per nulla la stessa cosa.

Come mezzi da diporto questi aquascooter andrebbero aboliti.

Restando validissimi supporti da rescue

Link to comment
  • Nikonlander Veterano
3 ore fa, Pedrito ha scritto:

Se come penso ti riferivi invece alla maleducazione di chi usa queste moto d'acqua davanti alle spiagge incuranti della pace dei luoghi e della sicurezza dei bagnanti, sono - ovviamente - assolutamente d'accordo con te.

Pensi bene. :)

La questione non si pone e il riferimento alle gare di auto e di moto è lecito. Ciononostante se qualcuno ci sgommasse o ci sgasasse sotto le finestre di casa mentre riposiamo...
In questo caso il molo Brin è un luogo ideale. Tanto perchè sta di fronte al lungomare con traffico perenne; a un chilometro l'aeroporto dal quale in estate decolla e atterra un aereo ogni cinque minuti, che neanche al Kennedy; ma di lato, non visibile, abbiamo il molo di Punta Bianca e i traghetti di Tirrenia e GNV con i motori sempre accesi che bruciano olio pesante (non gasolio) e in termini di inquinamento producono danni enormi... a dirla tutta l'Italia ancora permette che queste navi inquinino il Mediterraneo quando il resto del mondo, da almeno dieci anni, è già passato alle turbine a gas (costruite in Italia) che consumano meno e inquinano meno.

Il discorso però si fa lungo. Esiste un luogo per ogni cosa, il molo Brin può ospitare tranquillamente l'aquabike agonistica per tre giorni all'anno senza urtare o disturbare nessuno. Viceversa se io sto beatamente leggendo un libro in spiaggia e ho come sottofondo le onde, il fruscio del vento e il verso dei gabbiani considero qualsiasi aquascooter un nemico da eliminare (non il suo conducente, proprio il mezzo). Il conducente lo farei tornare a nuoto.

Però è stato divertente.
 

Link to comment
  • Nikonlander Veterano

Belli scatti Enrico, molto dinamici.

Mi fa sorridere il fatto che un mio caro amico bormino pure lui (fotografo canonista professionista) era anche lui a seguire l'evento! Piccolo il mondo :-)))

Diciamo che avendo visto un po' le sue foto e un po' le tue, salta subito all'occhio che lui avesse una posizione molto privilegiata rispetto a te.  :-))

Ciao!

Link to comment
  • Nikonlander Veterano
40 minuti fa, cris7 ha scritto:

Belli scatti Enrico, molto dinamici.

Mi fa sorridere il fatto che un mio caro amico bormino pure lui (fotografo canonista professionista) era anche lui a seguire l'evento! Piccolo il mondo :-)))

Diciamo che avendo visto un po' le sue foto e un po' le tue, salta subito all'occhio che lui avesse una posizione molto privilegiata rispetto a te.  :-))

Ciao!

Grazie Cris, in effetti la postazione migliore c'era, nella gradinata del paddock. Ho provato a chiedere e purtroppo era possibile accedere solo con accredito e green pass. Nessun problema per il secondo, ma ahimé il primo naturalmente è un miraggio. E' la croce di noi fotoamatori... ci si arrangia. Magari avrei avuto qualcosa in più da scegliere, ma è andata comunque bene. Magari fosse sempre così :)

Link to comment
  • Nikonlander Veterano
2 minuti fa, effe ha scritto:

 ma ahimé il primo naturalmente è un miraggio. E' la croce di noi fotoamatori... ci si arrangia. 

Eh certo! Con chi ha gli accrediti è un no-contest.
Lui principalmente segue il mondiale off-shore e le regate importanti (ha fatto anche l'American Cup). 

Link to comment
Guest
Add a comment...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

×
×
  • Create New...