Jump to content

Giannantonio

Nikonlander Veterano
  • Content Count

    1,039
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    2

Everything posted by Giannantonio

  1. Grande partecipazione grande difficoltà di scelta. Provo ad astrarmi parzialmente e scelgo in ordine di podio Primo la foto nr. 2 perché è di un genere che non pratico e trovo bella Secondo la foto nr. 21 perché di un genere che mi piace ma pratico poco Terzo la foto nr. 66 perché di un genere che mi piace ma che non sono ancora riuscito di fare
  2. Per me è semplice dopo la D7100 è la D850 la mia preferita. Qualsiasi sia la condizione di luce e l'occasione, mi permette di avere sempre lo scatto buono. Mi piacciono i suoi 45 mpx, le sue modalità esposimetro, la lavorabilità dei file restituiti dallo splendido sensore e se qualcosa non va è solo colpa mia. Mi casca in mano a pennello e con gli obiettivi che ho scelto di associargli costituisce il mio sistema versatile di qualità. 49 @24 Sigma Art
  3. Grazie Gianni e Silvio. @Gianni, si il taglio è lo stesso che hai applicato a gusto tuo, in ripresa il soggetto è stato messo al centro per sfruttare meglio le caratteristiche della lente e poi mi piaceva ambientarlo. Ricostruzione a parte (che comunque è stato un esercizio utile) vedo che Il taglio che a me non piaceva a voi invece è più gradito e a questo punto ve lo ripropongo con un leggero taglio anche a destra. Così a mio gusto il daino è più presente, si percepisce comunque l'ambiente e il soggetto resta decentrato il giusto. La trovate meglio bilanciata così? Grazie
  4. Foto presa domenica 6 giugno nel parco riserva foresta umbra nel Gargano, incollato alle reti di recinzione con il Sigma 24 Art a tutta apertura. Ho aspettato che mi rivolgesse lo sguardo, dopo che si era spostato da dietro l'albero e si è allineato alla mangiatoia per avere qualcosa di scuro sullo sfondo, per avere un contrasto migliore. E fin qui bene, il daino mi pare sia venuto bene con un buon effetto di profondità dimensionale, stiamo parlando di un 24 anche se a tutta apertura con soggetto bene al centro, quello che non mi convince e mi disturba è la presenza in primo piano del gros
  5. La seconda, non che la prima sia brutta ma il casolare nella prima ruba di più la scena e si perde un po' di atmosfera. Della prima mi piace il punto di ripresa scelto.
  6. Questo contest ha un tema difficile che può trovare interpretazioni diverse. Per questo ho provato a documentarmi un po' sulla definizione di allegria nel dizionario (stato di letizia), sulla importanza dei colori nella comunicazione e l'uso che si fa dei colori per veicolare meglio un messaggio. Roba semplice nelle definizioni meno da mettere in pratica. in ogni caso ed in ordine di podio: Primo posto foto 1 - per la costruzione, i tre colori verde, rosso e blu utilizzati con il bimbo in una situazione tipica che mette allegria Secondo posto foto 8 - per la costruzione qui tra i col
  7. 4 Sera del 22 maggio 2021 ore 18:40 di rientro verso casa mi accorgo che nel parco biblioteca degli alberi, per chi non conosce Milano adiacente alla più conosciuta P.zza Gae Aulenti, mi accorgo che ci sono i prati in fiore. Quindi parcheggio l’auto e vado a vederli smartphone alla mano come tutti in quel momento. Provo a cercare una composizione interessante ed alla fine decido per questa che a me appare quasi come una esplosione di fuochi di artificio (che fantasia!) In ogni caso in questo momento in cui si intravede una luce in fondo al tunnel, in assenza di altre idee,
  8. Per ora ascolto con impianto stereo classico attraverso cd o player musicali tipo smartphone o lettori musicali portatili, l'evoluzione si compirà tra qualche anno quando smetterò di lavorare inserendo nella catena un DAC potenziando la fruizione della musica in formato liquido.
  9. Queste quelle che mi hanno colpito di più in mezzo a tutte le belle foto inviate per questa occasione: 1° posto a Cris7, il suo bimbo o bimba? mi da gioia e mi trasmette tutto l'orgoglio di un genitore 2° posto a Massimo Vignoli ed alla sua marmotta che così ripresa mi trasmette la dinamicità della scena insomma ho immaginato di esser lì 3° posto ad Andrea Zampieron per la precisione, la "croccantezza" (si dice così?) e minimalismo del suo paesaggio 4° posto a Gabriele Castelli forte, curata e diversa, una foto che va interpretata
  10. E si, Massimo per fotografare ci vuole il tempo necessario e la ricerca della foto. Ci vuole anche un'idea precisa in termini di luce e condizioni climatiche, tutte cose che non si possono improvvisare in un tempo o occasione ristretta. E tu lo hai documentato molto bene, il risultato ottenuto è li indelebile nelle tue immagini, ognuno poi preferirà la sua. Le mie preferite sono la 7 - D810 su 70-200/2.8FL@200mm 1/640 f2.8 ISO64 (18:56) - e l'ultima, tu quale hai stampato?
×
×
  • Create New...