Jump to content

 

M&M M&M

effe

Nikonlander Veterano
  • Content Count

    1,493
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    19

effe last won the day on July 23

effe had the most liked content!

Community Reputation

717 Excellent

About effe

  • Rank
    Nikonlander Veterano

Recent Profile Visitors

2,444 profile views
  1. La locandina cinematografica è uno dei lavori, in assoluto, più impegnativi per un graphic designer. Non pubblicizza il film, ma è l'immagine stessa del film ed è un'immagine che deve resistere allo scorrere del tempo. Valerio citava Jaws: ecco è impossibile per tutti noi pensare a quel film senza figurarci quella locandina, eppure sono trascorsi 45 anni, ma l'immagine che ci sovviene pensando al film è quella. Potremo anche citare Arancia Meccanica, Metropolis, Full Metal Jacket... locandine perfette, immagini perfette. Penso che oggi molte produzioni diano poco peso a questo fondamentale ele
  2. Non vedo questi dati come disastrosi o preoccupanti. Consideriamo l'offerta: allo stato attuale Nikon è il brand che offre il minor numero di modelli in produzione, per cui scelta limitata da parte dei consumatori, soprattutto nella fascia bassa (che è poi quella che fa i numeri); alla stessa maniera registriamo una maggiore quantità di obiettivi consegnati alle reti di vendita e questo significa che sulla fascia medio-alta esiste una richiesta importante sorretta da un mercato di professionisti e appassionati assolutamente fedeli. A me pare questa la collocazione di Nikon, come lo era cinquan
  3. Il contrasto forte sul b/n è una bella interpretazione, soprattutto con le luci violente della spiaggia. Mi piacciono molto anche le descrizioni: dare un significato a ciò che si vede prima ancora di scattare non è da tutti. E' l'essenza di un'immagine ragionata. Bravo Marco
  4. Ti sei passato una bella mattinata con una bella luce. Interessanti le foto, alcune anche spettacolari però, diamine, per portarmi dietro quello zaino io avrei bisogno di uno sherpa. Scusa, discorso da anziano
  5. La cosa sorprendente non è tanto la somiglianza delle due immagini (a nostra reciproca insaputa, si può dire) ma il fatto che l'attenzione di entrambi sia stata catalizzata dalla (praticamente) medesima scena. Ci si potrebbe aprire un topic, su Psycoland
  6. effe

    Nuovo Nikkor Z 14-24mm f/2.8 S

    Ma figurati se un paesaggista "puro" si pone questo problema. Se necessario si tratterà di cambiare solo il porta lastre anteriore o di adattarlo. Nessuno butta via un set di filtri Lee in gelatina. Direi buona la seconda che hai detto: ricerca del difetto a tutti i costi. Se di mestiere fai l'influencer e non il fotografo...
  7. 4 settembre 2020. Lo ricordo bene perchè faceva un caldo boia attraversando il Campidano. Per questo scatto ho fermato l'auto in mezzo alla strada, una statale deserta... Nikon D7100, Tamron 17-50 a f.16, 1/800, Iso 320, EV -0,7 E tanta sete.
  8. Ma sai Silvio, non è un ricordo molto limpido. Ero bambino e mi capitava talvolta di accompagnare mio padre a caccia. Poi fu mio padre a spiegarmi che molti cani da caccia portavano i segni di questo incontro anche perchè è un animale tutt'altro che piccolo. Ma dal momento che la discussione mi ha incuriosito ho cercato e trovato qualcosa QUI PS - Concordo con te, non amo questo tipo di commercio. Esistono tante meravigliose razze di gatti domestici, che bisogno c'è?
  9. L'ho visto solo una volta, da bambino e mi sono cagato sotto. Piuttosto aggressivo l'animale. Da queste parti ci sono ma non si riesce a censirli, sono estremamente difficili da vedere e servirebbe una ricerca mirata. Il mio sospetto è che possa essere aggressivo anche con i propri simili per cui l'accoppiamento diventerebbe un problema, e sarebbe uno di quei casi nei quali il processo di estinzione non viene favorito dal comportamento umano ma dalla natura stessa. Però una specie interessante, non v'è dubbio. PS - Lo standard dell'informazione è questo: caracal per gatto selvatico. Ora m
  10. 15 settembre 2020... strana foto Nikon D500, 200-500, 1/1600, f. 14, EV -0,3 a Iso 250
  11. Bella sorpresa (almeno per me che ero assente da alcune settimane). Mi piace la nuova veste grafica, sto cercando di scoprire le novità. Ottimo
  12. Soggetti difficili: lunghi appostamenti, grandi capacità sensoriali, buoni riflessi e scatto (felino?). Grazie, passo. Bell'articolo Silvio, ci mancava
  13. Lo scatto è bello, peccato per l'effetto di evaporazione. Il velo ND di Nik qualche volta aiuta (come in questo caso) ma difficilmente risulta risolutivo.
  14. "Ripeto, nessun intento di imitazione né, sacrilegio, dissacratorio. Caravaggio sta nell'Olimpo, dove nessun fotografo può avventurarsi senza salvacondotto". Perchè mai sacrilegio? Sono i grandi pittori che hanno fatto la storia dell'immagine quando le fotocamere non esistevano. Se non impariamo da loro ad usare e capire le luci da chi dovremmo imparare? Gli strati di foschia in lontananza nei paesaggi di Leonardo; lo still life di Cézanne; i colori pastello riflessi sull'acqua di Monet... dimmi solo dove mi devo fermare. Quattrocento anni fa saresti stato uno di loro Gran bell'art
  15. Bellissima donna Vivian. La terza è quella che mi piace di più, ma in tutte la resa del 105 col diaframma spalancato è pazzesca.
×
×
  • Create New...