Jump to content
  • Max Aquila
    Max Aquila

    Viltrox AF 20mm f/2,8 oppure Nikkor Z 20mm f/1,8.... quando, quando, quando

    001-1204242024-04-1221-48-10(AR8S4)MaxAquilaphoto.thumb.jpg.1dbddc43e8e18d9e38a4d803cd448a27.jpg

    La domanda sorge spontanea:

    dopo aver utilizzato per due mesi e più il Viltrox AF 20/2,8 serie Air (obiettivi fissi di piccole dimensioni e privi della ghiera dei diaframmi), ma cosa ne pensi rispetto al tuo Z 20/1,8 che possiedi fin dalla sua uscita nel marzo di quattro anni fa?

    002-1204242024-04-1221-48-49(BR8S4)MaxAquilaphoto.thumb.jpg.3de5f9ab320c2b616eae0612a54fecb9.jpg

    Dove i relativi test (Nikkor S  e Viltrox) non possano determinare "a distanza" un punto di vista soggettivo, ma condivisibile per dare modo ai lettori di Nikonland di formarsene uno proprio, a distanza di un mese dall'articolo sul Viltrox, torno a parlarne per chiarire ogni ragionevole dubbio in proposito.

    007-1204242024-04-1221-56-16(BR8S4)MaxAquilaphoto.thumb.jpg.c5bd183682a238ddeb7ce47a263a6ca5.jpg

    Le differenze che separano i due progetti non sono solo di prezzo (il Viltrox costa 7 volte meno del Nikkor) nè tantomeno di sola luminosità (quella del Nikkor è di uno virgola un terzo di diaframma maggiore) che ne separa le utilità destinando di certo il Viltrox agli usi correnti di un 20mm, mentre il Nikkor a quelli fuori dal comune, proprio grazie alla maggiore disponibilità in available light, (ma sopratutto per la capacità di isolare meglio il soggetto su cui si metta a fuoco, giuoco arduo con un 20mm), quanto per la effettiva differenza dimensionale che fa del Viltrox un obiettivo compatto e da portarsi sempre appresso, mentre limita la scelta per il Nikkor a quelle occasioni nelle quali si sappia con certezza che sia quello e non altri l'obiettivo che assumerà il ruolo di protagonista sulla scena.

    005-1204242024-04-1221-52-44(BR8S4)MaxAquilaphoto.thumb.jpg.894b50f19da379c8d217ba3ad3127841.jpg

    una bella differenza quella dimensionale e di peso tra i due... Esteticamente invece sembra che Viltrox abbia voluto fare assomigliare questa sua serie economica a quella standard di Nikon, formata da tutta la serie dei fissi f/1,8 usciti nei primi tre anni dalla presentazione della linea Z mount

    003-1204242024-04-1221-49-47(BR8S4)MaxAquilaphoto.thumb.jpg.11e1ace62068ecb9ce76ca02c018a5a4.jpg

    Una differenza sostanziale, ovviamente, quella della presa usb-c per consentire al Viltrox futuri aggionamenti fw, che non dubitiamo seguiranno a ruota quelli sostanziali delle fotocamere Z, (come già successo di recente):
    ci mancava solo che potessero essere aggiornati direttamente dal corpo macchina Nikon ! :marameo:

    004 - 120424 2024-04-12 21-50-13 (B,R8,S4)  Max Aquila photo.jpg

    Dei difettucci veniali del Viltrox, ho già detto nell'articolo che lo riguarda: distorsione palese sui riferimenti retti a distanza ravvicinata e una marcata vignettatura, non solamente a tutta apertura: tutto facilmente correggibile in postproduzione (non godendo degli automatismi di correzione hw propri delle ottiche Nikkor)

    Ma una volta corretti questi difetti, quali differenze possono determinare alla scelta chi del diaframma e 1/3 in più di luminosità del Nikkor Z...non se ne faccia proprio nulla, perchè con i suoi 20mm fotografa...come si fotografa perlopiù con un wide di questo angolo di campo, ossia a diaframma chiuso e magari anche senza inquadrare dal mirino, ma dal monitor ad altezza dello stomaco?

    In questi due mesi di compresenza dei due 20mm nella mia borsa, ho scattato diverse volte con la stessa inquadratura, vicendevolmente coi due.

    Mi sono fatto l'idea che al netto dei pregi e difetti estremi, non ci sia poi una differenza eclatante di qualità tra questi obiettivi così differenti, già a partire dagli schemi ottici, molto particolari

      znikkor.png.2636f5699894503cffad2dc3a67eee2e.png         viltrox.png.162d49b62e19bb661bbaa56140a2d3e5.png

     

    020-_Z8Z32191-1250secaf-11NIKKORZ20mmf-1.8SMaxAquilaphoto.thumb.jpg.12e6cc83022bcbbdfac94cd9d0ed1786.jpg
    Nikkor

    022-_Z8Z32471-1250secaf-11ViltroxAF20-2.8ZMaxAquilaphoto.thumb.jpg.b4dadcf430bd2e0090df7a39c675b6c3.jpg
    viltrox

    024-_Z8Z32961-400secaf-11NIKKORZ20mmf-1.8SMaxAquilaphoto.thumb.jpg.d3429a33f409105e395cf8f3e1e136bd.jpg
    nikkor

    025-_Z8Z33021-400secaf-16ViltroxAF20-2.8ZMaxAquilaphoto.thumb.jpg.73d8c77ca5b98b574137805b8956cd56.jpg
    viltrox

    007-_Z9X73961-1000secaf-40NIKKORZ20mmf-1.8SMaxAquilaphoto.thumb.jpg.fdbb71e647c7b58fa5ab28ab134c4c82.jpg nikkor

    006-_Z9X73941-1000secaf-40ViltroxAF20-2.8ZMaxAquilaphoto.thumb.jpg.d2cd2882d79ad9447b92965aa6fb3a9e.jpg viltrox

    anche nelle condizioni più estreme di controluce, con il sole dritto in inquadratura e con diaframmi medio-chiuso :

    nikkor 030-_Z8Z33411-500secaf-80NIKKORZ20mmf-1.8SMaxAquilaphoto.thumb.jpg.6729b32fc67c0815362105674bd9ce25.jpg

    viltrox 031-_Z8Z33431-500secaf-80ViltroxAF20-2.8ZMaxAquilaphoto.thumb.jpg.e96a7b08372ccba2ee61edc8aeeeedc3.jpg

    oppure con esposimetro spot* che chiude drasticamente le ombre, proteggendo le alte luci

    011-_Z9X87601-5000secaf-28NIKKORZ20mmf-1.8SMaxAquilaphoto.thumb.jpg.560b8d871bffabcd4a0043a0ab63abe5.jpg
    nikkor

    012-_Z9X87661-5000secaf-28ViltroxAF20-2.8ZMaxAquilaphoto.thumb.jpg.d7ea5ccfc4553121cbbba2810d7cf675.jpg
    viltrox

    (pur con il solito carico suppletivo di vignettatura del secondo...)

     

    Ed anche in condizioni di luce uniforme e diffusa e con diaframma decisamente chiusi

    017-_Z9X88611-50secaf-11NIKKORZ20mmf-1.8SMaxAquilaphoto.thumb.jpg.17b42ebfea9327fb9d55c3ebda0300ce.jpg
    nikkor

    018-_Z9X88651-40secaf-11ViltroxAF20-2.8ZMaxAquilaphoto.thumb.jpg.df5fec01bf8d187d0a75aabceddf55ea.jpg
    viltrox

     

    ...oppure con diaframmi medi
    nikkor  041-_Z9X19071-60secaf-56NIKKORZ20mmf-1.8SMaxAquilaphoto.thumb.jpg.2f37ce626dc90274262f3cad19531b56.jpg

    viltrox  040-_Z9X19031-60secaf-56ViltroxAF20-2.8ZMaxAquilaphoto.thumb.jpg.6660662539fdbefb36b3c7705bb3c794.jpg

     

    così pure con diaframmi aperti (TA per il Viltrox)

    037-_Z9X18721-50secaf-28NIKKORZ20mmf-1.8SMaxAquilaphoto.thumb.jpg.d42db18f462a5b9b27455fb24b6c1f07.jpg
    nikkor

    036-_Z9X18681-50secaf-28ViltroxAF20-2.8ZMaxAquilaphoto.thumb.jpg.fa9ada91ec830c917bed835c6aaab895.jpg
    viltrox

     

    ciò che noto è una certa predisposizione del Nikkor ad aprire meglio del Viltrox sulle trame di soggetti contrastati e ripetitivi, risolvendoli chiaramente meglio del cinese, anche in virtù della differente classe di appartenenza, sopratutto quando siano a TA entrambi come nelle due foto di seguito (quindi il Nikkor a f/1,8)

    027-_Z8Z33241-160secaf-18NIKKORZ20mmf-1.8SMaxAquilaphoto.thumb.jpg.61ac82c82d15895b4f36cc93fe9e6bfc.jpg  nikkor

    026-_Z8Z33161-1600secaf-28ViltroxAF20-2.8ZMaxAquilaphoto.thumb.jpg.3260f6196cac0c3b6b6534e35a8fdae3.jpg  viltrox

    a maggior ragione, chiudendo il Nikkor all'apertura maggiore del Viltrox

    038-_Z9X18791-30secaf-28NIKKORZ20mmf-1.8SMaxAquilaphoto.thumb.jpg.d629cee200ad5dca6a2b98f30e2015ca.jpg
    nikkor

    039-_Z9X18841-60secaf-28ViltroxAF20-2.8ZMaxAquilaphoto.thumb.jpg.47e2961024e9702f544b43ec444e0998.jpg
    viltrox

    realizzando differenze ben poco percettibili, se non ad ingrandimenti elevati, qui non consentiti, evidenziabili su grandi formati di stampa.

    Lasciando inalterate in una normale visione dei files ed in una versatile gestione di contrasto e saturazione, il piacere dell'utilizzo di un angolo di campo davvero esteso, con il quale divertirsi anche ad esagerare, in assenza di dogmi interpretativi.

    029-_Z8Z33381-500secaf-80NIKKORZ20mmf-1.8SMaxAquilaphoto.thumb.jpg.6512764264614a49f836f4690ed55d9a.jpg nikkor

    028-_Z8Z33371-500secaf-80ViltroxAF20-2.8ZMaxAquilaphoto.thumb.jpg.31ad5631b037cc3f143ee39d09ccf509.jpg viltrox

    013-_Z9X87771-100secaf-11NIKKORZ20mmf-1.8SMaxAquilaphoto.thumb.jpg.5656c9b6fbd2d22b5c3855b06b204b44.jpg
    nikkor

    014-_Z9X87801-100secaf-11ViltroxAF20-2.8ZMaxAquilaphoto.thumb.jpg.3f60b53bb25ba2944bfe059715a443fe.jpg
    viltrox

    In fondo un supergrandangolare serve anche a questo e non certamente ad inscatolarsi dentro canoni aulici di ripresa.

    003-_Z9X73251-400secaf-16ViltroxAF20-2.8ZMaxAquilaphoto.thumb.jpg.4ae5b281cef04084a4db554a8b6ec57a.jpgL'acquirente del Viltrox AF 20/2,8 si divertirà a giocare con un obiettivo che gli è costato poco più di un euro al grammo e non gli impedirà di realizzare immagini molto più corrette e nitide di qualunque altro 20mm f/2,8 fabbricato per Nikon da qualsiasi altro produttore, prima di questo

    023-_Z8Z32671-500secaf-80NIKKORZ20mmf-1.8SMaxAquilaphoto.thumb.jpg.4d6e9301e2228d8b011526fc24e6ee19.jpg
    Mentre l'acquirente del Nikkor Z 20/1,8S sarà una persona che non arriva per caso a questo obiettivo di questa luminosità, perchè se ne servirà per le sue riprese di architettura dove troverà un file già perfetto in partenza, scevro da distorsioni curvilinee anche già scattando in jpg e sopratutto in grado di isolare il soggetto su cui ha effettuato la messa a fuoco, in una misura che il Viltrox mai potrà permettere
    055-_Z9X88711-160secaf-18NIKKORZ20mmf-1.8SMaxAquilaphoto.thumb.jpg.2fa057e684961ad9eb430ca408742631.jpg
    con un livello di nitidezza adeguato alle aspettative del suo proprietario

    024   -_Z6H8188  20 mm  1-500 sec a f - 2,5  Max Aquila photo (C)_.JPG

    Certamente...le Nikon di elezione per il Nikkor Z 20/1,8S sono le Z9 e Z8, così come una Z7/II dotata di BG, necessario per controbilanciare peso e lunghezza di un fisso che lascia meno di un cm ad uno zoom come il 24-120 (quando li ho accanto capovolti, spesso li scambio per errore) 

    Mentre la gioia di non sentire il peso di un obiettivo come il Viltrox AF 20/2.8 davanti ad una Zf oppure ad una Z 5,6,7 e magari anche davanti ad una DX facendo la tara al taglio di formato indegno della qualità di questo piccolo, ma ottimo obiettivo, è impagabile anche per chi possegga il Nikkor S.

     

    Soluzione?

    Se aveste una Z9 ed una Zf (o una Z5,6,7) comprateli entrambi e scegliete con quale uscire di volta in volta ! :daccordo:

     

    Max Aquila photo per Nikonland 2024

    019-_Z8Z31201-1250secaf-80NIKKORZ20mmf-1.8SMaxAquilaphoto.thumb.jpg.669350d2910be3ae065d816dcc2b136c.jpg

     

    User Feedback

    Recommended Comments

    • Administrator

    Approfitto di questo tuo nuovo articolo sul "mio" 20/2.8 per ricordare che Viltrox sta creando una linea di obiettivi compatti full-frame che rivaleggia direttamente con Nikon.

    E' apparso in questi giorni il 40/2.5 che sembra fatto per evitare di prendere il Nikon 40/2

    P4080090.thumb.jpg.dfb590073162e75635f4310c397253a8.jpg

    il nuovo Viltrox AF 40mm f/2.5 per Nikon Z montato su Nikon Z5.

    40mm-4_500x.webp.702cf5fefa1498fc54584305f9d974c4.webp
    tutti i Viltrox hanno baionetta in alluminio

    perché è altrettanto full-frame, altrettanto compatto, altrettanto economico (anzi : più economico) ed è buono almeno quanto il 20/2.8 (stesso prezzo per entrambi : € 189 su Amazon).

    Quello che spero è che non si fermino qui, perché la Zf specialmente, ma anche Z6 e Z5 necessitano di una serie completa di obiettivi compatti, ancorché prestazionali, e dal costo contenuto.
    Più che di altri jumbo costosi anche se eccezionali.

    I precedenti Viltrox AF 35/1.8-50/1.8-85/1.8 a me invece non sono mai sembrati "ne carne ne pesce", insomma delle mere repliche dei Nikkor Z corrispondenti, meno costosi ma meno prestazionali e "purtroppo" con le stesse dimensioni e pesi (ovvero, fuori standard per corpi compatti come quelli cui per elezione dovrebbero essere dedicati questi obiettivi mid-range).

    • Like 3
    • Haha 2
    Link to comment
    Share on other sites

    • Nikonlander Veterano

    Io l'ho preso soprattutto per uso video con la Z30, ingombra come il 12-28 ma mi fornisce luminosità quando serve con un angolo di campo abbastanza buono per i miei usi.
    Il Nikon Z sarebbe stato totalmente sproporzionato sulla Z30.
    Testato, poco, sulla Z8 si difende abbastanza bene, probabilmente lo porterò in viaggio ad agosto per avere un 20 mm da affiancare al 24-120.

    Link to comment
    Share on other sites

    • Nikonlander Veterano

    Grazie Max della tua comparativa/sintesi.

    Il nikkor 20 1,8 e' "IL" 20, magari non l'art...( chiassa' se il 16 1.8 avra' un cugino 20 1,4 ? )

    Il Viltrox e' "un" comodo 20 da portarsi appresso con il 24-120, 24-200, 28-400 quando si viaggia leggeri.

    Link to comment
    Share on other sites

    • Administrator
    45 minuti fa, bimatic ha scritto:

    Grazie Max della tua comparativa/sintesi.

    Il nikkor 20 1,8 e' "IL" 20, magari non l'art...( chiassa' se il 16 1.8 avra' un cugino 20 1,4 ? )

    Il Viltrox e' "un" comodo 20 da portarsi appresso con il 24-120, 24-200, 28-400 quando si viaggia leggeri.

    il Nikkor è consigliato a chi del grandangolare faccia uno strumento di lavoro per eliminare al massimo la distorsione ottica e quella prospettica.

    Ineccepibile anche nella correzione delle aberrazioni cromatiche.

    Il Viltrox io lo porterei anche sott'acqua, in custodia.

    • Haha 2
    Link to comment
    Share on other sites

    • Nikonlander

    per il mio uso il Viltrox tutta la vita; al momento, come già segnalato, evidenzio solo il bisogno di correzione della vignettatura nei celi pieni e la relativa lassità del paraluce

     

    Link to comment
    Share on other sites

    • Nikonlander

    aggiungo qui le mie iniziali prove (ed eccessi), come detto su alcune è stato necessario intervenire su vignettatura e prospettiva

     24_04_villamaraini_DSC_2613_nikonland.thumb.jpg.0821f0d5bd20b9245e4d921d54fc8b8c.jpg24_04_Roma_DSC_2599_nikonland1.thumb.jpg.9077dccd385dc226c99f01af258455b8.jpg24_04_Roma_DSC_2587_nikonland.thumb.jpg.55fbcacefdcca4357d9ba2c31fc659ce.jpg24_04_Roma_DSC_2586_nikonland.thumb.jpg.a90a14065eb36d0ab460c4a4878304fd.jpg24_04_Roma_DSC_2584_nikonland.thumb.jpg.143339d186963fa54a53f364f383fad2.jpg24_04_Roma_DSC_2583_nikonland.thumb.jpg.17e3ec0b7a7576a8cae235fcaa4a8404.jpg24_04_Roma_DSC_2579_nikonland.thumb.jpg.f49ee0ba8bf16dfe6c4916c85e520c5f.jpg24_03_sorbo_DSC_2517_nikonland.thumb.jpg.99b2d66f5f80f2c22b837f1fb291c8a0.jpg24_03_sorbo_DSC_2492_nikonland1.thumb.jpg.cfcf1fb86b238409a0f3ff0aa6f570ad.jpg24_03_sorbo_DSC_2485_nikonland.thumb.jpg.af6c6c24c4b9814338ec14797c7648fd.jpg24_03_sorbo_DSC_2475_nikonland.thumb.jpg.eeead0a4572976605dda9acb70dba0b6.jpg24_03_sorbo_DSC_2473_nikonland1.thumb.jpg.35d40af4ff7dd00ad7755b1ea210317d.jpg24_03_DSC_2465_nikonland.thumb.jpg.f046cc113c8321173dd850bafc55d485.jpg

    24_04_Roma_DSC_2579_nikonland 1.jpg

    24_04_Roma_DSC_2586_nikonland 1.jpg

    24_04_Roma_DSC_2599_nikonland.jpg

    • Like 4
    Link to comment
    Share on other sites

    • Nikonlander Veterano
    19 minuti fa, Dario Fava ha scritto:

    Ma è bellissimo, montato sulla Z7 è il grandangolo sempre pronto in borsa.

    E' il sosia ( nipote ) del vecchio 20 2,8 AF-D :)

    Link to comment
    Share on other sites

    • Administrator
    2 minuti fa, bimatic ha scritto:

    E' il sosia ( nipote ) del vecchio 20 2,8 AF-D :)

    Si, peraltro questi di VIltrox pare che abbiano una particolare venerazione per i Nikkor.

    • Like 1
    Link to comment
    Share on other sites

    • Administrator
    Il 08/05/2024 at 05:42, M&M ha scritto:

    Approfitto di questo tuo nuovo articolo sul "mio" 20/2.8 per ricordare che Viltrox sta creando una linea di obiettivi compatti full-frame che rivaleggia direttamente con Nikon.

    E' apparso in questi giorni il 40/2.5 che sembra fatto per evitare di prendere il Nikon 40/2

    P4080090.thumb.jpg.dfb590073162e75635f4310c397253a8.jpg

    il nuovo Viltrox AF 40mm f/2.5 per Nikon Z montato su Nikon Z5.

    40mm-4_500x.webp.702cf5fefa1498fc54584305f9d974c4.webp
    tutti i Viltrox hanno baionetta in alluminio

    perché è altrettanto full-frame, altrettanto compatto, altrettanto economico (anzi : più economico) ed è buono almeno quanto il 20/2.8 (stesso prezzo per entrambi : € 189 su Amazon).

    Quello che spero è che non si fermino qui, perché la Zf specialmente, ma anche Z6 e Z5 necessitano di una serie completa di obiettivi compatti, ancorché prestazionali, e dal costo contenuto.
    Più che di altri jumbo costosi anche se eccezionali.

    I precedenti Viltrox AF 35/1.8-50/1.8-85/1.8 a me invece non sono mai sembrati "ne carne ne pesce", insomma delle mere repliche dei Nikkor Z corrispondenti, meno costosi ma meno prestazionali e "purtroppo" con le stesse dimensioni e pesi (ovvero, fuori standard per corpi compatti come quelli cui per elezione dovrebbero essere dedicati questi obiettivi mid-range).

    111-2306242024-06-2322-05-36(BR16S6)MaxAquilaphoto.thumb.jpg.030300157087878a498f93b678eb309c.jpg

    • Like 1
    Link to comment
    Share on other sites



    Join the conversation

    You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

    Guest
    Add a comment...

    ×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

      Only 75 emoji are allowed.

    ×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

    ×   Your previous content has been restored.   Clear editor

    ×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...