Jump to content
  • MM!
    MM!

    Nikon Z7 e Z6 : Picture Control Creativi

    Sign in to follow this  

    Nikon ha inaugurato l'originale sistema dei Picture Control personalizzabili già oltre 10 anni fa con l'uscita di D3 e D300.
    Nel tempo sono stati aggiunti alcuni nuovi profili ma soprattutto é stato consentito agli utenti di crearsi i propri personalizzati, tramite l'apposita utility inserita nel software di sviluppo Nikon.

    La comodità di questo approccio è quello di permettere al fotografo di avere - già in fase di ripresa - un tipo di resa prevedibile e non preconfezionato.
    L'arrivo del profilo Uniforme (Flat in inglese) ha poi aperto la possibilità - sia nelle foto che nel video - di avere file puliti, senza aggiunte in termini di curva di contrasto.

    Lo ripeto, può sembrare un inutile orpello ai duri e puri dello sviluppo del NEF canonico ma avere l'anteprima dell'immagine come la vogliamo noi già al momento dello scatto consente di regolare bene esposizione e/o illuminazione.

    Fino ad oggi questo poteva avvenire solo dopo lo scatto, avendo a mirino ottico comunque la scena così come la vedono i nostri occhi.

    Con le mirrorless abbiamo una dimensione ulteriore consentita dal mirino elettronico che simula direttamente in ripresa l'immagine come sarà, secondo le nostre impostazioni.

    Quindi mettendo il Picture Control "Monocromatico" vedremo a mirino le foto in bianco e nero.
    Se applicheremo un filtro verde, avremo già a mirino l'effetto corrispondente.
    La stessa cosa con i nostri Picture Control personalizzati secondo le nostre esigenze.

    Ma con le Nikon Z Nikon ha fatto un passo ulteriore, inserendo in macchina (e nella piattaforma di sviluppo Nikon) una serie aggiuntiva di Picture Control Creativi.

    Sono uno .... sterminio, tutti interessanti e in grado magari di caratterizzare diersamente una giornata che vuoi per la luce o il clima, vuoi per il nostro stato d'animo, magari aveva preso una piega differente dal previsto.

    Vogliamo l'effetto Denim ? Eccolo !

    852050853_FFDenim.thumb.jpg.756754ff2471e700ab6c4b065f87d24a.jpg


    Il Bitonale ? Facile.

    2036209725_FFBitonale.thumb.jpg.16c16559634e6a5ec2430828d6fd7f6e.jpg


    L'aria del mattino ? Basta selezionare il Picture Control corrispondente. Magari dopo averne provati un pò.

    892463918_FFMattino.thumb.jpg.8726a76ed19fa2389293a218c867e3c4.jpg

    La cosa è divertente, preconfezionata ma soprattutto ci consente anche in questo caso di dosare la luce e l'inquadratura più adatte a quel particolare effetto.
    Una cosa che in fase di sviluppo non si può più fare ... perchè oramai la foto l'abbiamo scattata.

    Cosa che nel video (si, funzionano allo stesso modo anche nel video) è anche più importante, giacchè i margini di postproduzione nel video sono più complicati.

    Comunque, se vi ho incuriositi, vediamoli un pò insieme, poi se non vi è chiara qualche cosa, mi farete le vostre domande :)

    Cominciamo con quelli standard, per confronto :

    AUTO

    00 00 Auto.jpg

    STANDARD

    00 01 standard.jpg

    NEUTRO

    00 03 neutro.jpg

    SATURO

    00 04 saturo.jpg

    MONOCROMATICO

    00 05 mono.jpg

    RITRATTO

    00 06 ritratto.jpg

    PAESAGGIO

    00 07 paesaggio.jpg

    UNIFORME

    00 08 uniforme.jpg

     

    quelli che precedono sono i picture control che già conosciamo dalla D810 in avanti.

    Seguono quelli creativi introdotti con le Nikon Z

     

    SOGNO

    1 sogno.jpg

    MATTINO

    2 mattino.jpg

    POP

    3 pop.jpg

    FESTA

    4 festa.jpg

    CREPUSCOLO

    5 crepuscolo.jpg

    SBIADITO

    6 sbiadito.jpg

    SOLITUDINE

    7 solitudine.jpg

    SBIANCATO

    8 sbiancato.jpg

    MALINCONIA

    9 malinconia.jpg

    PUREZZA

    10 purezza.jpg

    DENIM

    11 denim.jpg

    VIVACE

    12 vivace.jpg

    SEPPIA

    13 seppia.jpg

    BLU

    14 blu.jpg

    ROSSO

    15 rosso.jpg

    ROSA

    16 rosa.jpg

    CARBONCINO

    17 carboncino.jpg

    MATITA

    18 matita.jpg

    BITONALE

    19 bitonale.jpg

    NERO

    20 nero.jpg

     

     

    Ovviamente qui ho usato una foto qualsiasi a cui ho applicato via Capture NX-D i vari PCC, qui invece qualche foto più meditata ed adattata :

    BITONALE

    FF Bitonale 2.jpg

    FF Bitonale.jpg

    CARBONCINO

    FF Carboncino.jpg

     

    DENIM

    FF Denim.jpg

    MATITA (tra i miei preferiti)

    FF Matita 2.jpg

    FF Matita 3.jpg

    FF Matita.jpg

     

    NERO

    FF Nero.jpg

    ROSA

    FF Rosa.jpg

    SBIADITO

    FF Sbiadito.jpg

    SBIANCATO

    FF Sbiancato.jpg

     

    Aggiungo che ognuno di questi Picture Control può essere ulteriormente modificato secondo le nostre inclinazioni direttamente in macchina (ma il risultato influenzerà solo i jpg o il video) oppure via Nikon Capture, arrivando ad avere una galleria ulteriormente allargata di Picture Control pronti per fotografare.
    Non tutti hanno la stessa efficacia e molto dipenderà dalla nostra capacità di modulare l'esposizione o di adattare alla situazione dello scatto.

    Finisco con due scatti originariamente scattati con Picture Control Ritratto

    PUREZZA

    Z7X_9864_00001.thumb.jpg.e58a27949d5364e22293303561ead95e.jpg

    SBIANCATO

    Z7X_9867_00001.thumb.jpg.2fdad7df6e6a5f08eac8ccb3ecef5f87.jpg

    ROSSO

    Z7X_9827_00001.thumb.jpg.8383cf4e2a1a1f03854789f5be842329.jpg

    FESTA

    Z7X_9830_00001.thumb.jpg.1700ba72d5461313f6bceb5333d6d211.jpg

     

    insomma, al di là delle possibilità creative offerte, secondo l'attuale tendenza e con il gusto ricercato da chi si "accontenta" del jpg già pronto o della possibilità di elaborare il NEF in modo già impostato su un registro creativo, ci sono due punti sostanziali che mi sento di rimarcare al riguardo.

    1) ribadisco, l'inestimabile valore di poter valutare già a mirino la resa della foto con effetti creativi anche molto marcati come alcuni di questi
    2) la nuova tendenza "giovane" Nikon che segue il trend, adattando le sue tradizionali posizioni, in questo caso ampliando quello che è già un sistema consolidato ed originale, come quello dei Picture Control.

    Io il ho trovati molto simpatici e sono sicuro che in situazioni "di strada" ne farà spesso uso.

    Edited by Rudolf

    Sign in to follow this  


    User Feedback

    Recommended Comments

    Per chi si ponesse la domanda, ma i Picture Control Creativi sono compatibili con le altre Nikon ?

    La risposta semplice e secca è NO, se intendiamo disporne ON CAMERA.
    Per renderli disponibili sarebbe necessario un aggiornamento FIRMWARE delle reflex.

    Ma in fase di sviluppo sono certamente applicabili se usiamo Nikon Capture NX-D.

    Come in questo caso con una foto scattata con la Nikon D850 con Picture Control "Ritratto", qui "convertita" via software in "Denim"

    D5X_3031_00001.thumb.jpg.b389b4e460069551e3a871dbc18a5a13.jpg

    come testimoniato da questa schermata di Capture NX-D

    1255865916_Senzatitolo-1.thumb.jpg.5f3b3430762580869a838c6a74d0920c.jpg

     

    Share this comment


    Link to comment
    Share on other sites

    Utilizzandoli sul mio Huawei ti dico che i nuovi PC di Nikon sono, a quello che vedo, una buona replica dei più noti filtri Instagram.
    Il che non è un difetto, anzi, vuol dire scrollarsi di dosso la polvere ed entrare nel 21esimo secolo anche per la fotografia.
    Non avevo, invece, capito che si applicano anche la video, e questa è una cosa che mi intriga molto.
    Ma, chiedo, diversamente dalle foto non possiamo girare in formati equivalenti al  NEF + Jpg immagino ?

    Share this comment


    Link to comment
    Share on other sites
    56 minuti fa, Sakurambo dice:

    [...]
    Ma, chiedo, diversamente dalle foto non possiamo girare in formati equivalenti al  NEF + Jpg immagino ?

    Non esattamente. Ma c'è modo di registrare esternamente a 10 bit.
    O di utilizzare il Picture Control Flat/Uniforme che è nato per questo scopo.

    Share this comment


    Link to comment
    Share on other sites

    L'utilità, a mio avviso, di questi gadget è solo allo scopo di mostrare in anteprima l'idea che si ha in mente di dare allo scatto finito, in modo che se il soggetto umano non capisce, così è più chiaro. Ho iniziato ad utilizzare i PC a quello scopo circa 4 anni fa e funziona, perché mostrare l'anteprima al soggetto lo aiuta ad entrare nel giusto mood.

    Però il nef resta pulito, deve restarlo perché la PP si fa di fino con ACR con monitor profilato ed in funzione delle caratteristiche del singolo scatto, e non con filtri Instagram preimpostati ..perché per quello ci sono i telefoni e vanno più che bene.

    Edited by Dario Fava

    Share this comment


    Link to comment
    Share on other sites

    Ma sulle mirrorless, vedi già nel famigerato mirino elettronico l'effetto che fa, anche prima di scattare.
    Quindi puoi anche esporre tenendo conto dell'effetto cercato vedendolo in tempo reale.
    io, per strada, l'ho trovato divertente.

    Nel video è impagabile, perchè viene già pronto dalla fotocamera.

    Share this comment


    Link to comment
    Share on other sites
    2 ore fa, Rudolf dice:

    Ma sulle mirrorless, vedi già nel famigerato mirino elettronico l'effetto che fa

    L'effetto che fa ce l'ho in testa io e non esiste un Picture control che assolva il compito.

    Stessa cosa dicasi per il video, l'effetto cinematic è una cosa che va data con il software professionale di montaggio.

    Share this comment


    Link to comment
    Share on other sites
    7 minuti fa, Dario Fava dice:

    L'effetto che fa ce l'ho in testa io e non esiste un Picture control che assolva il compito.

    Stessa cosa dicasi per il video, l'effetto cinematic è una cosa che va data con il software professionale di montaggio.

    Parlavo agli altri. A quelli che non ce l'hanno in testa :marameo:

    Share this comment


    Link to comment
    Share on other sites

    Le modelle, secondo me, potrebbero apprezzare, a me ha semplificato il colloquio più di una volta avere una foto da mostrare.
    Parlo di studio, in altro ambito le cose possono essere diverse.

    Share this comment


    Link to comment
    Share on other sites
    1 ora fa, Sakurambo dice:

    Le modelle, secondo me, potrebbero apprezzare, a me ha semplificato il colloquio più di una volta avere una foto da mostrare.
    Parlo di studio, in altro ambito le cose possono essere diverse.

    Beh il giorno in cui ho iniziato ad usare questo metodo, ero in esterno con un set in bw stile Lindbergh, quindi non bastava un viraggio ma proprio un lavoro su contrasti, ha funzionato talmente tanto che continuo su quella linea.

    Quando ci siamo fermati a bere un aperitivo, vedevo la mia amica che si apriva in un sorriso e curiosità di vederle tutte... è stato appagante, a colori o solo con viraggio non avrebbe detto nulla, ma col Picture control a curva personalizzata hanno avuto quell'effetto wow.

    Share this comment


    Link to comment
    Share on other sites

    Lo so, lo so, oramai dopo 15-16 anni di web nikonista non dovrei più sorprendermi e non dovrei più prendermela.

    Ma è più forte di me, ancora oggi non capisco proprio quanto poco i presenti siano curiosi. Oppure quanto poco di curino di condividere con gli altri presenti le cose che succedono.

    Bah, finchè ci sono io lo sento come un dovere. Quindi lo faccio io.

    Abbiamo parlato a lungo della nuova stagione di collaborazione dei tecnici Nikon con l'ambiente di sviluppo Adobe. In particolare di come adesso le Nikon Z compilino i parametri che permettono a Adobe Lightroom di interpretare le impostazioni on-camera delle nostre Nikon Z.

    Nell'ultima versione di Lightroom ho notato che le cose sono ancora più approfondite.

    In particolare :

    - adesso vengono riconosciuti anche i Picture Control creativi che prima erano del tutto trascurati da Adobe.
    Se io scattavo con uno di questo PC, in sviluppo LR apriva la foto con Fotocamera Standard (di Adobe) e quindi dovevo per forza scattare anche in JPG per ricordarmi di come avevo fatto la ripresa.
    Adesso no
    - fotografando con il Nikon 105/1.4E, vedo che adesso le foto vengono aperte con un -30/-40 di contrasto (in negativo) Giustissimo.

    Ecco le videate a riscontro :

    738269745_SnapCrab_2018-AdobePhotoshopLightroomClassic-Libreria_2019-12-29_7-28-45_No-00.thumb.jpg.5beb13ceb46ebdfc030bb8642fab1de3.jpg

    l'importazione di alcuni scatti ripresi con differenti Picture Control Creativi di Nikon.

    1641803262_SnapCrab_2018-AdobePhotoshopLightroomClassic-Sviluppo_2019-12-29_7-28-55_No-00.thumb.jpg.066083165d3494782b5c6151b410738f.jpg

    il dettaglio di uno ripreso con il profilo Denim (quello virato al blu dei jeans)

    558499946_SnapCrab_2018-AdobePhotoshopLightroomClassic-Sviluppo_2019-12-29_7-29-1_No-00.thumb.jpg.9dcdebc34f98c3e5bfe1664570c0d220.jpg

    e uno con Nero, il bianco e nero con le ombre molto chiusissime.

     

    Ecco invece uno scatto ripreso con il 105/1.4E aperto senza alcun intervento in LR

     

    981701287_SnapCrab_2018-AdobePhotoshopLightroomClassic-Sviluppo_2019-12-29_7-38-28_No-00.thumb.jpg.75b4339ae3b1de97d1a44ecdeead5ad3.jpg

    Lo so che per molti tutto questo è pura eresia, punibile con il rogo perpetuo.
    Ma se qualcuno più aperto di mente non ha capito di cosa sto parlando, almeno alzi la mano e faccia una domanda.

     

    Gli altri possono continuare beatamente a sonnecchiare il sonno del giusto.

     

     

    Share this comment


    Link to comment
    Share on other sites

    Io continuo a trovarla un'ottima cosa, perché rende più semplici le operazioni a tutti, dai più social ai più pro... E allargare la base di possibili interessati fa solo bene al marchio, che poi potrà avere i fondi per fare le cose più di nicchia. Non uso i PC, ma se migliorano tutto è quindi solo meglio... Hai visto per caso se hanno risolto anche il bug della forzatura della correzione obiettivo?

    Share this comment


    Link to comment
    Share on other sites
    9 ore fa, Leo dice:

    I[...]  Hai visto per caso se hanno risolto anche il bug della forzatura della correzione obiettivo?

    Bug ? E' una scelta precisa su cui  io concordo al 111%.

    Share this comment


    Link to comment
    Share on other sites

    Lato Nikon la scelta di inserire automaticamente la correzione si, lato LR la scelta di non poterlo togliere neanche togliendo la spunta no, è un bug!

    Share this comment


    Link to comment
    Share on other sites

    Leo, anche per me non è un bug. È uno dei termini dell’accordo tra Nikon e Adobe, che per me suona grossomodo così: io - Nikon - ti supporto nella definizione di profili finalmente simili a quelli selezionabili on camera sui colori, tu - Adobe - rendi obbligatorio il profilo di correzione dei DIFETTI ottici delle mie lenti consumer in modo da giustificarne il prezzo.

    Purtroppo, dal test di Max sul nuovo 14-24 sigma che dimagrisce di 300gr rispetto al precedente Art e mostra - non corretta via software - una forte distorsione, si capisce che la strada - anzi la scorciatoia - è quella.

    E se cerchi su siti di Astrofotografi scopri, ad esempio, che i raw di Sony “mangiano” le stelle, indice di un probabile intervento di riduzione rumore cromatico già a livello di firmware prima che sia scritto il raw....

    Nessun rogo, ma a me piacerebbe che le cose venissero dichiarate dai produttori per quello che sono in modo da lasciare la possibilità al consumatore di sapere cosa compra - intendo capire se compra obiettivi virtualmente senza distorsione o realmente senza distorsione, e via dicendo sugli altri difetti ottici.

    Questo comportamento di Nikon e Adobe, in altri mercati e su altre finalità, viene sanzionato come pubblicità ingannevole o come cartello. 

    Premesso questo, non stupiamoci se in un prossimo futuro il miglior sfocato da ritratto di Nikon sia.... basato sulle soluzioni sw come quelle del melafonino.

    Share this comment


    Link to comment
    Share on other sites

    A me non risulta che ci siano correzioni applicate da altri produttori hardware che siano disinseribili nei programmi Adobe.
    Almeno nella mia esperienza, non so se nei modelli più recenti (che io non ho più provato per disinteresse) abbiano fatto interventi differenti.
    Sinceramente non credo sia una soluzione adottata solo da Nikon (ma come sapete, di quello che fanno gli altri mi interessa -Infinito).

    Detto questo, il problema piuttosto adesso riguarda Sigma, Tamron & Co. che, chiaramente, non possono impegnare il produttore della fotocamera a correggere i loro obiettivi. O, cosa peggiore, non possono impedire al produttore della fotocamera di correggere i loro obiettivi come se fossero identici ai loro (con tutte le conseguenze nefaste del caso ...).

    Share this comment


    Link to comment
    Share on other sites

    E un problema di Adobe, perche capture one permette di eliminare le correzioni automatiche se uno vuole

    Share this comment


    Link to comment
    Share on other sites

×
×
  • Create New...