Jump to content

Leo

Nikonlander
  • Content Count

    404
  • Avg. Content Per Day

    1
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    2

Leo last won the day on November 22 2018

Leo had the most liked content!

Community Reputation

40 Excellent

1 Follower

About Leo

  • Rank
    Advanced Member

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. Io ho evitato di commentare il discorso di Massimo e Max, perché la vedo una discussione tra loro che stanno chiarendo, in qualche modo. Non sentirti in mezzo Mauro solamente perché fai parte della redazione. Gli screzi ci sono sempre e sempre ci saranno, l'importante è mantenere l'educazione. Nikonland si è sempre basata su 3 principi fondamentali: Nikon, passione ed educazione (nel senso di civiltà nella discussione), o sbaglio? Dentro questi limiti c'è sempre stata libertà di parola e pensiero. Per questo non vedo nulla di sbagliato in quello che dice Massimo, qualcosa di leggermente maleducato in quello che risponde Max. Posso capire che possiate essere scocciati del dover continuare a rispondere ai tanti post di dubbi e critiche verso il sistema Z, onestamente non è neanche sempre facile facile leggere risposte taglienti verso chi commenta nel senso opposto. Tempo fa era stato aperto un sondaggio chiedendo se si parlasse troppo di Z, oggi come allora dico che è normale parlare di Z. Da quel giorno però Nikonland si è diviso tra chi è figo con le Z e chi è uno sfigato con la reflex: ma chissenefrega, sono sempre Nikon! (Ma giusto perché se fossero di altre marche ci sarebbero altri siti e forum da utilizzare). Tornando in topic, penso che continuare a cercare di paragonare i vecchi obiettivi con i nuovi non ha più senso. Nel momento in cui non è possibile togliere le correzioni automatiche, non si può avere un vero metro di giudizio. Si potrebbe paragonare anche il vecchio corretto in LR, ma è comunque una correzione fatta non da Nikon, oppure bisogna farlo utilizzando software come capture One o altri che non leggono il profilo, ma praticamente nessuno di quelli che fa le prove usa altro che LR. Bisogna solo guardare il risultato se piace e se l'obiettivo ha le caratteristiche fisiche necessarie. In questo questo obiettivo è estremamente comodo, compatto e con i filtri a vite, senza adattatore ftz. Io ho il 14-24 f2.8 vecchio, per cui non lo comprerò (senza contare che la Z6 non è molto indicata nei paesaggi, avendo la D850 che reputo in questo superiore), nonostante i bordi siano orribili soprattutto quelle volte che ho provato a fare qualche notturna...
  2. Ho dovuto ricercare in giro, perché non ricordavo più di preciso l'errore che veniva restituito con il Tamron G2 prima dell'aggiornamento, ma è proprio lo stesso che hai segnalato. Può essere un po' di sporcizia o unto che non fa leggere bene l'FTZ?
  3. La standard platea di peak design non è compatibile con la Manfrotto, ma lo è la dual plate, provata e testata con i miei treppiedi!
  4. E aggiungo, che spesso il fotografo sportivo ha 2 corpi macchina, D5 in mano e qualcos'altro al collo... Quel qualcosa può benissimo essere Z6 con 70-200, nella maggior parte dei casi!
  5. Ma si d'accordo, si sta parlando sempre di macchine non professionali, con la Z9 sarà un'altra storia... Ma penso anche che con la Z9 si chiudono i discorsi sulle reflex, non c'è bisogno di "portare gente" al nuovo sistema, semplicemente sarà l'unico che avrà senso di esistere! Ma io ho provato la Z6 in pista e se l'è cavata, l'ho provata in una gara in piscina e se l'è cavata nonostante potessi usare solo la sinistra. Avevo il 300 PF che è più leggero del 70-200 2.8, ma se la cava. La d5 fa sicuramente meglio, la d500 probabilmente pure, la d850 è più comoda ma fa più o meno uguale. Un cerimonialista potrebbe benissimo utilizzare l'accoppiata Z6 + 24-70 2.8 al posto della D750 che utilizza ora, uno sportivo che ha la D5 non cambierà mai per una Z6, ma uno che ha qualcosa di meno secondo me potrebbe pensarci... E in studio Z7 con 70-200 f4? Difficile, ma con il 2.8 si!
  6. Io invece ultimamente sto rivalutando la scelta sul 70-200 f4: finora ho sempre auspicato uscisse prima della versione 2.8, anche per un discorso di "concludere" un settore di utilizzo, ma alla fine cosa da di aggiunto al sistema Z? Comodità, praticità, trasporto, tutte condizioni che servono principalmente a chi fa fotografia di viaggio e diciamo come tele all-around. Non attira nuovi clienti al sistema Z, è il 24-70 f4 che li ha attirati... Mentre il 2.8 può essere il passo decisivo per attrarre ritrattisti e sportivi, accoppiati alla Z7 i primi e alla Z6 i secondi. Secondo me è questa l'ottica che sta seguendo Nikon nella scelta delle uscite!
  7. Paolo sembri un po' troppo critico, capisco il desiderio di avere subito l'ottica, ma non si può pensare di creare un nuovo sistema in pochi mesi è irrealistico e controproducente. Immagina di assumere 3-4 volte il numero degli operai attualmente disponibili per creare tutte le ottiche in lavorazione, di creare nuove fabbriche o linee costruttive per realizzarle, immagina di buttare fuori progetti di nuove ottiche a raffica. Faresti felici alcuni clienti, ti ritroveresti un boom di vendite nei primi 1-2 anni e poi chiuderesti bottega. Perché finito il boom le vendite tornerebbero ai valori normali, ma nel frattempo avresti costi insostenibili lato dipendenti e strutture, ottiche magari con qualità inferiori, perché l'obiettivo era tirare fuori progetti a scapito di un attento studio. Tutti vorremmo che il mercato fotografia non fosse in forte contrazione, perché vorrebbe dire che le compagnie potrebbero investire di più, ma purtroppo così non è più, anzi il rischio è che pian piano chiudano tutti. E nessuno in Nikon ha mai detto butta tutto quello che hai di vecchio che da domani si va sulle Z, anzi hanno fatto un ftz proprio per avere un passaggio graduale dalla reflex alle Z. Io preferisco di gran lunga che vengano fatte le cose per bene piuttosto che tanto per doverle fare, se c'è da aspettare aspetterò che tanto tutto quello che ho usato finora continua a funzionare alla grande, forse anche meglio in alcuni casi, in attesa di un nuovo che sia ancora migliore. Le scelte Nikon finora le condivido tutte, tranne il costo di lancio dei corpi Z, che trovano il giusto (di partenza) solo nel momento di sconto. Lato ottiche le macchine proposte sono piccole, giusto partire con ottiche piccole, il resto arriverà!
  8. Eh sì, i film sono iperfarciti di questi preconcetti, a volte inseriti volutamente per dare un'immagine immediata, altre semplicemente per superficialità e ignoranza di sceneggiatori e registi. Peccato per il film, così uscito male che si sono fermati al primo libro, che invece ho trovato molto godibili. Ovviamente sono storielle senza pretese, da ragazzi, ma si lasciano leggere bene!
  9. Ciao a tutti, ho notato questa funzione nel menu della Z6, così come presente sulle reflex di fascia medio-alta. Ma tecnicamente non dovrebbe servire a nulla, visto che si tratta di una mirrorless! Cosa mi sfugge?
  10. In che senso è poco efficiente? Sbaglia a mettere a fuoco o fa fatica nel riconoscimento?
  11. Ieri invece la Simo quando ha iniziato a guardare le sue foto è andata in panico, sembravano tutte morbide. Poi ci siamo resi conto che pensava di poter avere ancora il livello di dettaglio che puoi avere con 36megapixel e soprattutto che la macchina ha spalmato su tutte le foto 25 di riduzione rumore, anche se a 100 ISO e rumore pressoché inesistente... Inoltre forse lo schermo sembra tendere a sovraesporre leggermente rispetto alla reale foto scattata, ma quello lo capiremo solo quando riusciremo a calibrare gli schermi!
  12. Io attualmente uso il Manfrotto befree (in alluminio, 300g per 200 euro di differenza per me non vale la pena), preso quando ancora avevo la D3300 e adesso decisamente pochino per la D850. Ho anche il feisol 3442, ma alla fine la verità è che il più delle volte nei viaggi uso il piccolo, perché ci sta nello zaino in cabina e quindi nessuno fa storie, perché non sempre ho il bagaglio in stiva. E alla fine il suo lavoro lo fa... Quando arriverà il momento di poter mettere del budget su un nuovo treppiedi più stabile, la nuova versione advance sarà sicuramente in lizza tra le scelte, perché poterlo richiudere in 40 cm per me è un valore aggiunto non da poco!
  13. In effetti io l'ho usato col 300 PF e anche i vari test che si vedono in internet utilizzano lenti adattate... Massimo mi sa che il test più azzeccato sarà il tuo di domenica con il 50 S!
×
×
  • Create New...