Jump to content

Leo

Nikonlander
  • Posts

    840
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    4

Leo last won the day on May 15 2020

Leo had the most liked content!

1 Follower

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

Leo's Achievements

Advanced Member

Advanced Member (3/5)

151

Reputation

  1. Secondo me si sta facendo molta più paura di quello che è in realtà. Vero che c'è la fase di calibrazione dell'autofocus sulle reflex e sicuramente uno dei vantaggi che apprezzo di più delle Z è la mancanza di questa necessità, ma da qui a pensare che non si può o si deve fare molta attenzione a diaframmi aperti ce ne passa parecchio. Peraltro su alcune macchine (come la D850) c'è anche un automatismo che aiuta la calibrazione, non è perfetto al 100%, ma per il 99% delle persone e degli usi basta e avanza. E se vogliamo fare i pignoli, ho meno fuori fuoco con la D850 fotografando mia figlia su altalena da posizione frontale (quindi molto sfidante per i limiti dell'autofocus) con 70-200 f2.8 VRII che non con la Z6 con la medesima lente tramite FTZ. Ripeto, stiamo parlando di una reflex pro Nikon, mica un giocattolo!
  2. E comunque non essere a livello della D5/D6 non vuol dire avere un problema o essere una ciofeca, vuol dire essere la 3° migliore su decine e decine! E tutte le Nikon sono comunque macchine che il loro lavoro lo portano a casa, quindi attenzione a pensar male: io ho fatto foto con la D3300 in autodromo di cui sono pienamente soddisfatto...
  3. Si e no, su soggetti grandi non è così vero... Anche se in Italia è un 99% di verità!
  4. Un altro 24-70 o circa quasi? Un po' perplesso, mentre capisco bene quello DX.
  5. Secondo me questa cosa è spettacolare e potrebbe cambiare le regole... Perché un 560 f4 non è un 600, ma quasi e hai la possibilità di avere un 2.8 su soggetti più vicini... Parliamone! Qual'è lo svantaggio rispetto al 600? E chi preferisce il 500 al 600 cosa ne pensa?
  6. Ah ma io parlavo in primis per me, si rosica parecchio 😂 Per il resto stiamo aspettando tutti un report alla Nikonland!
  7. Secondo me non sta facendo nessuna pubblicità o test particolare, ha la fotocamera e la usa per farci foto, molto semplicemente! Poi che noi si rosica... e rosichiamo anche parecchio!
  8. Beato te! Il mio decolla solo ad accenderlo hahaha! Simona si rifiuta di farmi stare in soggiorno quando faccio foto la sera (figurarsi se dovessi giocare...) altrimenti non sente la tele...
  9. Ma no ma no, che casino... Tieni conto che io ho sempre e solo usato Windows e il mio attuale PC è un Alienware da gaming superpompato 😂
  10. Può essere, in realtà, e forse è anche corretto da parte Intel: le quote di vendita su Windows sono molto maggiori, fare ad hoc qualcosa fuori linea potrebbe avere costi molto maggiori e poco vantaggioso. Ma resta il fatto che deve recuperare terreno rispetto anche al suo competitor (AMD) e che Windows sta attraversando un periodo di difficoltà, anche se è nascosto abbastanza bene, ma il futuro è smartphone, se non cambia passo verrà soppiantato abbastanza in fretta, informaticamente parlando. Il grosso del mercato PC lo fanno le aziende, che vogliono andare al risparmio, e i gamer, che tra non molto avranno bisogno di poco più di uno schermo, visto che si sta dematerializzando verso datacenter la loro esecuzione (vedi Stadia, GeForce now e il nuovo servizio Xbox...) A quel punto l'utente comune avrà in mano un qualcosa più semplice da usare di un PC, basta attaccarlo ad uno schermo (esistono già, vedi Samsung Dex) e il gioco è fatto, per Windows. Non sono d'accordo invece sul discorso del problema di Apple che funziona meglio con più core... È l'esatto opposto, nel senso che quello è un vantaggio ed è Windows ad essere indietro su questa cosa: molte applicazioni usano più core per girare, migliora notevolmente le prestazioni del sistema e Intel è stata pioniera in questo tra multiforme e multithreading, è Windows che non lo sfrutta al meglio e le applicazioni che si installano lo usano anche peggio! Sempre che non si parli di gaming, dove tutto questo discorso non serve perché meglio GHz di velocità che non multithreading. Ma anche e soprattutto perché il grosso del lavoro lo fanno schede grafiche da paura con centinaia di core...
  11. Attenzione che il grosso problema di Intel è l'architettura x86 dalla quale fa molto fatica a staccarsi, causa Windows. Ha tantissimo overhead di processi che non riesce a snellire per compatibilità, sta cercando un compromesso per cercare di raggiungere le prestazioni che i processori ARM possono permettersi proprio per una questione di semplicità di architettura. AMD in questo senso è la unica vera rivale, perché deve sottostare ai medesimi problemi di compatibilità, mentre Apple, ed è questa la vera "rivoluzione", di punto in bianco cambiato tutto il paradigma facendo macOS compatibile con ARM. Microsoft non è in grado per mille cause, ma il risultato è che Intel e AMD che hanno in Windows il maggior cliente per distacco, devono adeguarsi. Poi puoi fare tutte le compere che vuoi, pompare i processori con tutti i GHz che riesci a ricavare, ma sarai sempre meno efficiente finché non snellisci la tua architettura e non ti tiri dietro Microsoft in questo...
  12. Ciao Fabrizio, ha risposto perfettamente Mauro. Aggiungo solo che ho avuto la D850 fino a pochissimo tempo fa, devo dirti che è una macchina fantastica, sono sicuro che non avrai alcun problema con lei. Però devi anche aspettarti le giuste prestazioni: ad esempio tutti quei megapixel ti faranno pensare di avere tanto rumore, ma è solo perché zoomi di più, se imposti stessa dimensione vedrai notevoli miglioramenti. E poi è un corpo pro, più peso, più robustezza, più funzionalità... un altro mondo! Ma non la puoi paragonare ad una D5, perché il modulo di autofocus è lo stesso, ma la circuiteria intorno no, a partire dalla batteria più potente (infatti con il battery grip e la batteria della D5 ho notato miglioramenti leggeri anche sull'autofocus, oltre che a maggiore reattività e FPS di scatto maggiori) per finire su un maggiore controllo di fabbricazione e precisione (e velocità) di specchio e otturatore meccanico: la D5 è il non-plus ultra delle reflex Nikon, con un target e un costo da non-plus ultra, mi sembra logico che sia migliore! E ha ragione Mauro, su una fotocamera del genere la qualità dell'obbiettivo verrà messo alla corda, proprio per tutti quei megapixel. Attualmente costa poco anche la Z6 v1, io la terrei in considerazione visto l'uso che ne vuoi fare e la tua richiesta di qualità sopra i 6400 ISO... è imbattibile in questo rispetto qualsiasi Nikon (sempre D5/D6 a parte). Ma non è una macchina pro, mentre la D850 lo è
  13. Io si, la potrei comprare. La Z6 prima o poi verrà sostituita, quindi perché non con una ancora più comoda da portarsi in viaggio? Tanto per gli usi seri e impegnati ci sarebbe la Z9... A quel punto meglio puntare ancora di più sull'aspetto deficitario della nuova flagship, ovvero compattezza (e volendo anche sensore più scanzonato da gestire). Per tutti quelli che non vogliono la Zfc per il sensore DX e la mancanza di stabilizzazione sul sensore.
  14. Concordo, se vuoi cambiare la struttura assolutamente fallo da dentro LR, altrimenti diventa un macello a reindicizzare tutto, il rischio di perdersi qualcosa è molto alto (fosse anche solo una perdita logica dentro LR). La scrittura/lettura dei file XMP rallenta molto, ma ti permette di avere un'ancora di salvataggio nel caso si corrompesse il catalogo. Io ho deciso di non scriverli, ma mantengo il backup del catalogo settimanale e su HD diverso da quello del PC...
  15. In effetti proprio poco tempo fa a qualcuno qua su Nikonland era capitato... Brrrr Per quanto mi riguarda io invece mantengo la struttura per data finché sono sull'hd esterno (SSD) dei file da lavorare (duplicato su secondo HD esterno), mentre una volta lavorati vengono copiati sul NAS in totale ridondanza in una struttura tipo: /foto/Leo/<tipologia evento>/<evento + data>. Di tipologie ne ho una decina (es. escursioni, viaggi, motori, sport, natura...) Io non penso che la struttura cambi più di tanto la velocità e la sicurezza dei dati, più che altro è la qualità dell'hd e cosa usi per navigare questa struttura. Se usi LR ad esempio, se ne impippa perché tanto indicizza a modo suo. Per migliorare la velocità di navigazione in LR l'unica cosa che ho visto funzionare è creare tante anteprime e assegnare una gran quantità di cache, meglio se sul disco interno e SSD: io ho allocato 100gb su 1tb totale, di cui altri 400gb circa sono liberi...
×
×
  • Create New...