Jump to content
  • Nikonland Admin
    Nikonland Admin

    Nikon Z8 oppure Nikon Zf : quale comprare ?

    tb.jpg

    Rossa o Bruna ?

    Un Suv capiente per tutta la famiglia oppure una due posti cabrio per le gite della domenica ?
    Potendo, entrambe. Ma se uno ha il box piccolo dovrà fare una scelta.

    In fondo è un quesito che non si dovrebbe porre, Nikon Z8 e Nikon Zf sono due fotocamere profondamente differenti, pensate per scopi e per fotografi differenti.
    Se qualcuno è in bilico tra loro, dovrebbe prima farsi qualche altra domanda di carattere personale.
    Ma sappiamo che li fuori c'è chi non ha ancora fatto la propria scelta, magari ha in mano una Z6 o una D850 e non sa decidersi.
    Quale delle due scegliere ?

    Giochiamo alle differenze !

    magazine2.thumb.jpg.26614db30755f461f8f901bcb8b8899c.jpg.528e8c5c663512128e24f4579a2c851f.jpg
    con la Z8 va acquistato necessariamente il Nikkor Z 24-120/4 S con cui è proposta, giustamente in kit. Il conto totale però ... è salato.

    La Nikon Z8 è sostanzialmente la versione compatta dell'ammiraglia Nikon Z9.
    Con essa condivide sensore, processore, mirino, architettura complessiva.

    Il suo sensore è da 45 megapixel con sensibilità base 64, dual base a 500 e gamma lineare fino a 25.600 ISO.
    E' un sensore sovrapposto, nonostante la sua risoluzione sia uguale, è diverso da quello - condiviso - tra Nikon Z7 e D850.

    E' più veloce, virtualmente esente da fenomeni di rolling-shutter, almeno nelle condizioni di ripresa comuni, consente una estrazione di dati più efficiente e di indirizzare al mirino un flusso di informazioni separato rispetto a quello che viene processato per la memorizzazione sulle schede di memoria.
    La sua elevata velocità di sincronizzazione, permette a questa fotocamera di fare a meno dell'otturatore meccanico. Praticamente utilizza esclusivamente la lettura elettronica dei dati, cosa che permette assenza di parti meccaniche soggette ad usura quasi completa (resta lo stabilizzatore del sensore che però è ad azionamento elettromagnetico).

    Il video è disponibile nei più frequenti formati professionali, fino a 8K, sempre a pieno formato.
    La raffica a pieno formato può andare fino a 20 scatti al secondo in formato RAW e a 30-120 scatti al secondo, in formato JPG.
    Dispone di funzionalità avanzate come il prescatto, l'acquisizione automatica e il pixel-shift.
    Ha un corpo professionale parzialmente in composito plastico e lega leggera, con impugnatura ben estesa ed ergonomica, comandi professionali, display posteriore semiarticolato dotato di un robusto snodo metallico.

    ZFC_7760.thumb.jpg.3fdbfe5238513a4fe8f629a0825ca7b7.jpg.8018017b44fae85fcba37d15f28367a6.jpg

    compatibile con tutti gli obiettivi Nikkor Z, la Zf è proposta con due obiettivi speciali che ricalcano l'estetica dei classici Nikkor AI/AIs : peccato manchi loro l'anello di comando del diaframma. Quell'anello argentato è solo estetico !

    la Nikon Zf è una ristilizzazione moderna e tecnologicamente all'avanguardia, ispirata alle classiche reflex elettro/meccaniche degli anni '80 del secolo scorso (Nikon FE2/FM2/FM3a, ad esempio), con impostazione dei comandi a quadranti (tempi, sensibilità, compensazione dell'esposizione) sulla calotta superiore.
    Condivide il sensore delle Nikon Z6/Z6 II (e della reflex Nikon D780) che ha una base ISO a 100, dual base a 800 ISO e poi gamma lineare fino a 64.000 ISO.
    E' un sensore CMOS BSI con un tempo di lettura di circa 1/30'' per avere il frame completo.
    Questo lo espone a fenomeni di artefatti da rolling-shutter quando utilizzato in modalità silenziosa e nel video.
    L'otturatore é meccanico, il classico a doppia tendina (la prima tendina può essere di tipo elettronico per ridurre lo shock meccanico) con una vita ipotetica di circa 200.000 scatti abbondanti.
    Per usare il flash, si deve usare l'otturatore meccanico.

    Il formato video più avanzato è il 4K ma é ritagliato a 1.5 x (un campo inquadrato da un 50mm equivale a quello di un 75mm).

    La raffica arriva a 14 scatti al secondo in formato RAW pieno, oppure a 30 scatti al secondo in jpg in otturatore elettronico, eventualmente con memorizzazione pre-scatto.
    Ha stabilizzazione evoluta sul sensore di immagine.
    Il corpo è quasi interamente in lega con i quadranti in ottone torniti dal pieno. Il display posteriore è incernierato su un lato e completamente articolato, si può richiudere a libro oppure orientare in tutte le altre posizioni.
    Utilizza la stessa batteria della Nikon Z8 (comune a quasi tutte le Nikon, salvo le Z in formato DX e la Z9).

    ZFC_7818.thumb.jpg.b2fe13eb19d87dac094dfc67a9b34453.jpg.43654283bd280c8112081fd84cb8b9b0.jpg
    batteria e schede di memoria (SD + microSD) nella Nikon Zf stanno insieme, accessibili dallo stesso sportellino sul fondello.
    La sezione del corpo, essenzialmente "a mattonella", non è comodissima da usare a lungo.
    Per agevolarne l'uso prolungato, la Zf è spesso usata con un grip opzionale SmallRig che migliora la presa in mano ed offre protezione supplementare al fondello, l'unica parte in plastica della macchina.

     

    ***

    Viste le caratteristiche di massima, adesso lasciamo parlare loro. Vediamo cosa hanno da dirsi "fuori dai denti" !

    Io  sono professionale.

    Utilizzo memorie di massa prestazionali, CFExpress di taglio fino a 4 terabyte con cui posso registrare ore di video e decine di migliaia di fotografie.
    Volendo posso montare sotto di me un battery-grip che oltre ad aggiungere i comandi di scatto in ripresa verticale, contiene due batterie che raddoppiano la mia autonomia.

    ZFC_6497.thumb.jpg.e01655f897eb9aeb7cd3c7bc772e4c4c.jpg.83f2063e9803b599c8530f779856cdc0.jpg
    il vano memorie della Nikon Z8 è dedicato ed è sdoppiato : CFExpress + SD UHS-II


    Se mi monti il battery-grip opzionale, divento più alta anche della Z9, ho i comandi di scatto verticali e la prima batteria può essere sostituita mentre io sono in funzione e magari sto riprendendo video o facendo riprese automatiche.
    La mia seconda memoria è una tradizionale SD che può essere ad alte prestazioni.
    Mica uso la microSD che ha Lei.

    ZFC_7617.thumb.jpg.a3d7c37b5efde2b60f78718d3cd1eeae.jpg.680e1eafb77943bc2a3b696aa57eab67.jpg

    la Nikon Z8 (a destra, con il battery-grip opzionale) può affiancare e in molti casi anche sostituire l'ammiraglia Nikon Z9 (a sinistra) in compiti impegnativi come quelli professionali. Ma anche in mano all'amatore darà sempre il massimo affidamento, in qualunque situazione

    Il mio corpo è ergonomico ed l'evoluzione di quello progettato per adattarsi ai grossi obiettivi motorizzati, perfezionato con generazioni e generazioni di affinamenti.
    La mia impugnatura è disegnata sulla mano del fotografo che non si stanca, nemmeno usando per ore e ore, obiettivi pesanti come un 85/1.2 da un chile e rotti.
    Il mio display posteriore è indistruttibile, non è mica articolato con una semplice cerniera laterale che sembra si stacchi a solo guardarlo !

    large.Z8X_8962.jpg.7bf185689dca3c5e68a2f0ff00b746fe.thumb.jpg.f014f4fdb1a45044a9a8d23e63e0be8c.jpg

    con o senza comandi verticali, la Nikon Z8 è pensata per essere usata con obiettivi impegnativi come il Nikkor 135/1.8 S che, sulla Zf non sono solo stonati stilisticamente ma alla lunga provano la tenuta fisica del fotografo che deve sforzare di più la muscolatura per reggere il suo kit

    Il mio mirino non si oscura mai, anche alla massima frequenza di scatto. Posso scattare praticamente in continuo, sempre con la massima affidabilità. Tu segui il soggetto e tieni premuto il pulsante. Al resto ci penso.
    Non ho la raffica plafonata per risparmiare l'otturatore, come quella la !

    Infatti io l'otturatore meccanico non ce l'ho. Con me puoi scattare decine di milioni di foto, senza mai un rumore e senza fare un tagliando in assistenza. Per sentire il mio scatto lo devi proprio volere !
    E allora ti accontento, secondo come mi hai impostata. Altrimenti nessuno saprà che stai scattando, magari in situazioni delicate, come durante una cerimonia o ad una conferenza stampa.

    Io sono la fotocamera perfetta per i cerimonialisti, per le videoriprese, posso lavorare perfettamente in simbiosi con mia sorella Z9 perché i miei file sono perfettamente identici ai suoi, e lo stesso vale per le impostazioni e le prestazioni più importanti.

    Sono seria, sono affidabile, sono longeva, sono sicura. Con me per dieci anni almeno, non dovrai più pensare ad un'altra.

    Io  son più bella.

    Sono molto più bella.
    Io ti faccio sentire giovane se hai incominciato a fotografare quando le mie nonne andavano a pellicola.
    E se invece sei ancora giovane, ti faccio sentire diverso dagli altri che hanno fotocamere tutte uguali tra loro e noiose.

    Le mie regolazioni si vedono ad occhio. Se vuoi, puoi evitare perfino di usare menù e display posteriore (che si può elegantemente chiudere a portafogli che nemmeno si capisce che è un display).
    Oppure usarmi come ti pare, tipo con le ghiere davanti e dietro, perché sono flessibile. Io mi adatto, non sono rigida.
    Se usi obiettivi di una volta puoi impostare il diaframma con la loro ghiera. E io ti aiuto a mettere a fuoco ad occhio con le mie indicazioni a mirino.
    Addirittura ti stabilizzo l'immagine sul punto in cui stai mettendo a fuoco a manuzza, aiutandoti con il mio focus-peaking !
    Vuoi giocare con il focus-shift ? Io sono stata la prima ad averlo, che ti credi, non sono mica una vecchia ciabatta.

    Ho una modalità per il bianco e nero che nessuna Nikon digitale ha mai avuto.
    Basta lo spostamento di una leva ed è come se mi avessi caricata con una pellicola monocromatica. Con diverse impostazioni di profondità dei neri, secondo il tuo umore del giorno, secondo la luce oppure il tuo estro artistico di quel momento.
    Solo che il rullino io non ce l'ho, quando vuoi, con un gesto puoi tornare a fotografare a colori come se niente fosse.

    ZFC_7809.thumb.jpg.c0b69217189b82e1b4764d057907488b.jpg.af680e3b4abbbb2b5ffe70afae900b32.jpg

    sembrerà una sciocchezza ma questo switch consente di passare dal colore al bianco e nero senza passare dal menù : nella pratica è un vero spasso !

    Io posso avere le pelli colorate in sei tinte differenti : non esisto solo all black come lei !

     

    image.png.5ce237c641dcdd3a8fa3b4cd76b68323.png.f6b4f721efe60da5ec16f7c0b7cb0a3b.png

    le sei tinte più la base tutto nero con cui si può ordinare - senza sovrapprezzo - la Nikon Zf.

    E' vero che io non posso utilizzare schede di memoria CFExpress, ma in fondo, a che fotografo sono necessarie ? Ho una seconda schedina di sicurezza ma già una bella SD Lexar di ultima generazione, magari di taglio generoso, ti basterà per farci tutto.
    Facendoti anche risparmiare qualche soldino.

     

    00529112023-2023-11-2900-42-14(BR28S8)MaxAquilaphoto(C).thumb.JPG.e5cae385ff5da633fd20a83310d5551d.jpg.9c2f4d49b749e15fd48444f6d627b624.jpg

    la Nikon Zf richiama le classiche reflex Nikon, in questo è perfettamente nella tradizione Nikon, non copia macchine mai esistite, come devono fare altri marchi che si danno al finto "vintage" perché è di moda. Ma dentro è moderna come la Nikon Z8.

    E poi non credere alle favole. Il mio processore è uguale al suo. Io metto a fuoco come lei. Se vuoi, mi puoi portare anche in autodromo o a caccia di volatili. Dipende da te decidere cosa fare con me : dai, usciamo ?
     

    large.ZFH_9666.jpg.d734a1f27ab13365bb277f4630ee9df4.thumb.jpg.64a0b422691a332376c17eab1475cd41.jpg

    panning a 30 fps in silenzioso con la Nikon Zf. Perché no ? L'autofocus della Zf è prestante quasi come quello di Z9 e Z8

    In ogni caso io sono più compatta, dò meno nell'occhio - mi scambiano per la nonna a pellicola che non vale più nemmeno un centesimo - tu con me dai meno nell'occhio e non attiri né i guardiani né i malintenzionati.

    Il clack del mio otturatore è reale, gentile, deliziosamente "analogico". Il suo è soltanto un cicalino sintetizzato elettronicamente. Squallidamente finto.

    Io posso ispirarti anche in una giornata grigia in tutto relax, lei è performante ma alla lunga ti sfianca, pretende che anche tu sia sempre in forma e frizzante.

    Il mio video non sarà ipersofisticato come il suo ma è bello e sostanzioso, facile da "girare" e da post-produrre, in caso serva.

    E poi, costo quasi la metà di lei e con me non devi spendere un capitale per gli obiettivi ! I miei file pesano la metà e il mio sensore è più ... permissivo del suo che pretende invece sempre il miglior "vetro" per fare la differenza.
    Mi permetto anche di darle lezioni di alta sensibilità. Io scatto a 12.800 ISO senza paura. Chiedi a lei se può fare lo stesso.

    Bene, anche per evitare che le ragazze finiscano alle mani e, concludendo, ritorniamo al paragone iniziale.

    Se uno tiene famiglia, oggi un SUV offre le migliori caratteristiche di capienza, comodità, capacità di carico e anche prestazioni.
    Mentre le rare cabriolet a due posti ancora sul mercato, permettono di divertirsi se al massimo si viaggia in due e con poco bagaglio ma con qualche compromesso in più.
    Volendo/potendo, uno potrebbe permettersele entrambe, il SUV per tutte le volte in cui è importante arrivare a destinazione, la cabriolet per quando è più importante divertirsi a viaggiare, più che arrivare.

    Se uno si domanda se la Nikon Zf sia prestazionale (ma la Nikon Zf è prestazionale ! Da questo punto di vista è la migliore Nikon Z, dopo Z9 e Z8) probabilmente dovrebbe guardare ad altro.
    Mentre sappiamo che molti fotografi hanno comprato la Z8 perché è un'ottima fotocamera ma la sottoutilizzano perché in fondo, a loro, tutte quelle prestazioni, non servono o nemmeno interessano.
    Molti anche degli iscritti a questo sito, probabilmente hanno una Z8 ma si farebbero bastare, per quello che ci fanno loro, una Z5/Z6. E con una Zf si divertirebbero, probabilmente di più.
    Chi invece pensa ad una Z8 ma vorrebbe usarla con vecchi obiettivi da reflex via adattatore più o meno intelligente, spreca il suo denaro. Per quello una Z6 sarebbe sufficiente ma anche in questo caso, con una Zf si divertirebbe di più.

    La Nikon Zf in fondo è un lusso, un di più. Come lo è una cabriolet. E' anche più scomoda e richiede un certo adattamento se uno non ha mai usato o non usa da tanto tempo una Nikon classica con i quadranti e le ghiere.
    Ma ha qualità da vendere, è bella e scalda il cuore del vero nikonista. Permette anche di godersi la fotografia in relax, ben più di una supertecnologica ammiraglia con otturatore elettronico che sembra ti scappi via dalle mani.

    La Nikon Z8 invece vi porterebbe/porterà alla conquista dei ghiacci o nelle savane africane, senza provare soggezione da parte di ammiraglie, siano essere mirrorless che reflex.
    E' più simile, nella logica, alla Nikon F/F3 di quanto lo sia la Zf. Solo che la Zf somiglia alla F/F3, mentre la Z8 somiglia alla F100/D850, estreme evoluzioni della Nikon F
    Al di là dell'aspetto.

    Morale, la scelta migliore non esiste, dipende solamente da voi. Da che tipo di fotografo siete e da che aspettative avete.

    Come dite la in fondo ? E se uno volesse prestazioni superiori alla Zf in un corpo moderno ma più abbordabile di quello della Z8, una sintesi tra le due, cosa dovrebbe fare ?
    Solo avere ancora un pò di pazienza e aspettare qualche mese :mabravo:

    E voi, proprietari di Nikon Z8 e Nikon Zf, che ne pensate ?

    E voi, specialmente, proprietari sia di Nikon Z8 che di Nikon Zf che cosa avete da aggiungere ?

    Fatelo sapere a tutti gli altri, è l'occasione migliore.

    User Feedback

    Recommended Comments



    Sono felice possessore della Nikon ZF, una macchina favolosa, dotata di gran parte delle tecnologie delle sorelle maggiori Z8 e Z9. Ideale per dimensioni e peso (ma con grip aggiuntivo d'obbligo) per accompagnarti in viaggio, consente a chi ormai ha passato i 50, come il sottoscritto, di coniugare modernità ed un piacevole stile retrò. Sarebbe perfetta se avesse anche la porta (che non c'è!! perchè???) per collegare il cavo dello scatto remoto (che però si può sostituire con un telecomando bluetooth) e soprattutto per collegare l'astroinseguitore (e questo non c'è modo di collegarlo, salvo dotarsi di un astroinseguitore meccanico), e se fosse possibile scegliere il numero di stop per intervallare gli scatti in bracketing (a meno che non sia io che non riesco a venire a capo della cosa). Ringrazio per l'ottimo articolo molto interessante.

    • Like 1
    Link to comment
    Share on other sites

    • Administrator

    ZFC_8966.thumb.jpg.69871677c0b1669a28fc006b48c7f64f.jpg

    Se posso dire la mia, sono due macchine completamente differenti, dovrebbero essere alternative e in possesso, entrambe, di chi ha un portafoglio ampio abbastanza.

    La Nikon Z8 è il vero aggiornamento della reflex D850 che a sua volta era l'aggiornamento della D700 che a sua volta era la versione digitale della F100.
    E' una macchina professionale anche in mano al fotoamatore, una scelta definitiva e che probabilmente potrà accompagnare il fotografo che la sceglie per sempre.
    Ma è costosa, grossa, importante, pretenziosa. Bisogna che con lei tutto sia all'altezza.

    Qui le vedete insieme, la Z8 a sinistra, la Zf in versione colorata con le pelli Sunset Orange a destra (se qualcuno si potesse confondere le ho proprio differenziate per colore)

    ZFC_8957.thumb.jpg.2ce0923fd0e2b46c0219edb35259c6ff.jpg

    la Z8 con il suo zoom di elezione, quello "mai più senza" che a sua volta ne aumenta l'imponenza.
    La Zf con lo sbarazzino 40/2 in versione Special che richiama l'estetica della macchina.
    Che non è un cattivo obiettivo, anzi, benché scimmiotti solamente l'estetica degli obiettivi di una volta. 

    ZFC_8953.thumb.jpg.c610bf8e515d476fa9fdd4551e47148e.jpg

    La Nikon Zf è una vera fotocamera da fotoamatore, con enfasi sulla parola amatore.

    Perché bisogna amare Nikon per comprarla. Devono piacere le Nikon belle e quelle di una volta, differenti da tutte le altre successive.

    E poi quel sensore a me è sempre piaciuto moltissimo, anche se è lento, proprio con la fotografia lenta è uno spettacolo.

    Con la Zf si potrebbero fare tutte le cose che si fanno con la Z8 (o quasi) ma finendo per snaturarla e dovendo poi ammettere che con la Z8 si farebbero più comodamente.

    Mentre montare un obiettivo anni '70 sulla Z8 può essere il capriccio di una volta, ma non vale proprio la pena, usare un obiettivo dalla resa demodé, sulla Zf può essere invece ricerca stilistica, non un ripiego o un risparmio.

    Insomma, belle, fantastiche, io le ho entrambe (la Zf black edition, con l'impugnatura SmallRig) e le uso a seconda dei casi. Insieme, da sole. La Z8 spessissimo con la Z9, la Zf mai con la Z9.

    Delle due cambierei la Z8 per la Z9 II alla ricerca di prestazioni superiori. Mentre non c'è proprio motivo per pensare ad una sostituta della Zf. Lei é semplicemente "La Nikon".

    • Like 6
    • Haha 1
    Link to comment
    Share on other sites

    • Nikonlander

    Possessore molto soddisfatto della Z8, sinceramente non subisco il fascino della ZF. Sono entrato nel mondo Nikon con una F65 silver :ph34r: e quindi mi manca l'esperienza fotografica di tutto quello che viene prima..

    Comunque una cosa è certa, leggendo su vari siti e forum, della ZF se ne parla proprio bene e chi la prova REALMENTE ne rimane favorevolmente colpito oltre ogni aspettativa.

    Concordo in toto in merito alla Z8 di dotarla di lenti di nuova generazione Z. Ho ancora l'FTZ solo per il Sigma 135 per il quale nutro un certo "affetto" :D, per il resto solo Z Nikon...

    • Like 1
    • Haha 1
    Link to comment
    Share on other sites

    • Nikonlander

    io ce le ho entrambe e sono ammaliato da entrambe.

    La Z8 ha sostituito la 7 di cui non ero soddisfatto lato AF (e l'ha superata sverniciandola), la Zf l'ho presa per puro sfizio, perchè mi piace e basta. Poi ha anche tutto il resto, cioè è una macchina dall'aspetto retrò ma c'è tutta la tecnologia che serve (e anche di più).

    Troppo spesso mi scordo di quella possibilità, che apprezzo moltissimo, di avere il selettore B/W a portata di dito. Se c'è una macchina giusta dove questo ci sta è proprio la Zf. il 40 e il 28 non mi convincono e non li ho mai comprati. Ci ho messo il Voigtlander Nokton 50 1.2 manual focus. A me pare bellissimo, nonostante l'adattatore. 

    image.thumb.jpeg.f4ae371826b03e8e466c2267d77b9d17.jpeg

    _Z8X7163.jpeg

    • Like 6
    Link to comment
    Share on other sites

    • Nikonlander Veterano

    Io ho la Z9 ed avevo la ZFc, presa perché mi piaceva e mi ricordava le mie vecchie Nikon.

    Ho sostituito la ZFc con la Zf per due ben precise ragioni: FF e sensore stabilizzato, ma il feeling è lo stesso provato per ZFc.

    Ultimamente, per mie ragioni personali non dipendenti dalla passione per la fotografia, fotografo poco e quel poco onestamente uso la ZF.

    Ho preso il 40 mm che sulla ZF sta meglio del 50, più ingombrante, e trovo che l'accoppiata sia perfetta, meglio sarebbe se Nikon si decidesse  a fare obiettivi costruiti meglio degli economici 40 e 28 (Viltrox insegna).

    • Like 2
    Link to comment
    Share on other sites

    • Nikonlander
    Il 24/4/2024 at 16:39, Nikonland Admin ha scritto:

    Incidentalmente disponibili entrambe a prezzo più conveniente in outlet, con garanzia 12 mesi :

    image.thumb.png.2b85130b4dd4eee995dbc953754430de.png

    Approfittando dell'ulteriore sconto sulle lenti presa oggi Ref A abbinata al Z40mm f/2 SE... grazie per la segnalazione.

    • Haha 1
    Link to comment
    Share on other sites

    • Nikonlander
    5 ore fa, M&M ha scritto:

    Hai fatto bene. Ma la D850 la tieni ?

    Penso di no. Faccio già fatica a trovare il tempo per fotografare con un solo corpo….

    • Haha 1
    Link to comment
    Share on other sites

    • Administrator
    2 ore fa, Albi1961 ha scritto:

    Penso di no. Faccio già fatica a trovare il tempo per fotografare con un solo corpo….

    però dovresti pensare ad un upgrade del 105/2 --> 105/1.4E. :8TEoXxyzc:

    • Like 1
    Link to comment
    Share on other sites

    • Nikonlander
    3 minuti fa, M&M ha scritto:

    però dovresti pensare ad un upgrade del 105/2 --> 105/1.4E. :8TEoXxyzc:

    Mauro, questo è un tema... perchè tra le lenti Z a mia impressione manca "la via di mezzo", il vecchio f/1.4 diciamo. Hai lenti pazzesche e carissime ed altrettanto pesanti oppure hai da quello che leggo e vedo degli ottimi 1.8 (gli zoom non mi interessano, ogni volta che ne ho comprato uno poi mi sono pentito, non li so utilizzare). Ho però deciso di non investire altri soldi nella baionetta F. Con la Z per ora inizierò con il 40mm, non sono certo di prendere un FTZ per utilizzarla quantomeno con il 58.. (potrei vendere il 35mm f/1.4 ed il 105DC che però mi piace moltissimo) una cosa alla volta... In un recente passato ho anche avuto un'ottima esperienza su Fuji con il Viltrox 75mm f/1.2, che però al momento è solo per apsc.. e non Z. Oggi di Fuji mi è rimasta solo una X-T100 che ho regalato a mia Figlia di 17anni che ha deciso di iniziare a fotografare...e se devo essere sincero è bravina... 

    Link to comment
    Share on other sites

    • Administrator

    All'orizzonte, per il momento, non ci sono 105mm "da ritratto" con attacco Z da parte di alcun marchio [anche se devo dire che il 105/2.8 MC è un ottimo obiettivo da ritratto (ma ovviamente, spietato].

    Nikon Z 50/1.8 e 85/1.8 sono obiettivi eccellenti, ma senza "magie" particolari. Io ho la terna di f/1.8 in vendita perché sono in più e li uso solo di rado.

    Il 105/1.4E ha "carattere" da vendere rispetto al 105/2.DC, il quale, a mia memoria, ha dalla sua solo una tonalità particolare "sul giallino" e l'incapacità di centrare il fuoco se si tratta di un esemplare col "decentratore" starato.

    La questione è che se continui ad usare il 58/1.4, perché non mantenere in servizio altri obiettivi della stessa linea ?

    Link to comment
    Share on other sites

    • Nikonlander
    1 ora fa, M&M ha scritto:

    All'orizzonte, per il momento, non ci sono 105mm "da ritratto" con attacco Z da parte di alcun marchio [anche se devo dire che il 105/2.8 MC è un ottimo obiettivo da ritratto (ma ovviamente, spietato].

    Nikon Z 50/1.8 e 85/1.8 sono obiettivi eccellenti, ma senza "magie" particolari. Io ho la terna di f/1.8 in vendita perché sono in più e li uso solo di rado.

    Il 105/1.4E ha "carattere" da vendere rispetto al 105/2.DC, il quale, a mia memoria, ha dalla sua solo una tonalità particolare "sul giallino" e l'incapacità di centrare il fuoco se si tratta di un esemplare col "decentratore" starato.

    La questione è che se continui ad usare il 58/1.4, perché non mantenere in servizio altri obiettivi della stessa linea ?

    Il 35mm f/1.4 si sovrappone allo z40mm, che magari sarà anche inferiore in termini di qualità/resa (non saprei), ma è molto compatto. Il 58mm per ora resta, il 105dc perde l'autofocus. Per anni ho fotografato in manuale 35mm e MF ed ho ancora alcune lenti vintage canon FD (24/35 f2.8 50f/1.8 (a cui sono legato perchè acquistato da mio papà nel 1984 a NYC ed è la versione giochi olimpici) ed M42 (mamiya/sekor 58mm f/1.4) che potrei provare in manuale, anche grazie al focus peaking però con l'età la vista è leggermente peggiorata e mi sono impigrito... L'85mm come focale di per se non mi ha mai fatto impazzire, sempre preferito 100-105mm. Nella sostanza, per il mio gusto, 58mm e 105mm sono le focali che prediligo, con il 35mm faccio più fatica. Il 40mm potrebbe andare bene per le vacanze/uscite con la famiglia. (scusate se sono andato OT); valuterò il 105 macro. Come sempre grazie.

    • Haha 1
    Link to comment
    Share on other sites

    • Administrator

    Il bello della Zf è che è proprio pensata per andare a nozze con gli obiettivi di tutti, compresi  i Nikkor Z ;)
    Mentre su Z8 e Z9 io non monterei/monto altro che Nikkor Z ! :36_1_11:

    • Like 4
    Link to comment
    Share on other sites

    • Nikonlander

    LA COLPA E' SOLTANTO VOSTRA.

    Ciò premesso, soprattutto a mia futura difesa, pongo il dubbio che mi sono posto da un po' di giorni e su cui chiedo il vostro parere.

    Viaggi, passeggiate e momenti liberi uso prevalentemente la Z50.

    La Z5 è la macchina della calma e (vista permettendo) degli scatti più ponderati. Ad oggi per quello che faccio e per le mie capacità ne sono soddisfatto.

    Ma per COLPA VOSTRA sono attratto (per non dire che siamo sull'orlo dell'innamoramento) dalla ZF (alle sorelle maggiori neanche penso...).

    Starei pensando a rivendere la Z5 e prendere la ZF.

    Tralasciando la soddisfazione estetica (che pur ci vuole...) voi lo fareste? Le differenti prestazioni e la bellezza della macchina potrebbero garantirmi degli anni di "pace dei sensi fotografici"? (almeno sino all'uscita della Z50II ...)

    Rivendita tramite RCE o alternative?

    Link to comment
    Share on other sites

    • Administrator
    56 minuti fa, Delfo ha scritto:

    1) Tralasciando la soddisfazione estetica (che pur ci vuole...) voi lo fareste? Le differenti prestazioni e la bellezza della macchina potrebbero garantirmi degli anni di "pace dei sensi fotografici"? (almeno sino all'uscita della Z50II ...)

    2) Rivendita tramite RCE o alternative?

     

    1) si, fortemente si, fortissimamente si. Come noterai qui, stiamo dipanando il dubbio se comprare la Zf o la Z8. Non esattamente la Z5 ... serve aggiungere altro ?

    2) si, specie se conti di acquistare la Zf da loro dando la Z5 in permuta.

    • Thanks 1
    Link to comment
    Share on other sites

    • Administrator

    Naturalmente, c'è poi anche quella fotocamera super-segreta di cui tutti sanno tutto ma di cui non si deve parlare e che uscirà tra il mese prossimo e il mese prossimo che potrebbe essere una valida alternativa sia alla Zf che alla Z8.
    Ma che costerà più della Zf ed avrà prestazioni che guardano più alla Z8.

    Nel dubbio però, che fare ? :x3x::x5x::medicina:

    • Haha 1
    Link to comment
    Share on other sites

    • Nikonlander
    apsc

    Posted (edited)

    Io sto resistendo.

    La Z5 l'ho regalata alla moglie con il 24-200. Ed ho risolto il problema permuta. (Avevo permutato qualche mese fa il corredo reflex di 13 e piu' anni fa  per il 70-200 Z f2.8 VR).

    Ora ho la Z8 (che e' fantastica, e terro' penso per sempre o almeno fino a quando riuscirò ad utilizzarla), la Zfc nera (bellissima) e la Z30 (compatta e per tutti gli usi comuni e quotidiani).

    La Zf RefA l'ho tenuta per una settimana nel carrello dell'outlet Store frenando ogni giorno a fatica il dito che voleva premere il pulsante acquisti.

    Oggi pero' ho notato che per il momento le hanno esaurite. (meglio cosi' per il mio portafoglio).

    Non figura piu' sull'outlet Store Nikon/Nital e l'hanno tolta dal carrello. Il prezzo era allettante 1799 euro.

    (Pazienza, per ora me ne sono fatto una ragione).

    Il motivo non e' che mi serva, ma che mi piace, e ad una certa età non si fanno piu' piani a lungo termine,  "carpe diem", vivi l'attimo fuggente, e quindi un giorno o l'altro me la comprero' penso..

    A meno che... esca la fotocamera super-segreta di cui tutti sanno tutto... ecc..  (non sarà pero' con il look della Zf che e' unica, ma vedremo).

    Per ora continuo ad attendere con calma.

    La Zf mi piace molto ma devo dare uno stop agli acquisti impulsivi per il momento. 

    Edited by apsc
    • Like 4
    • Haha 1
    Link to comment
    Share on other sites

    • Nikonlander
    3 ore fa, M&M ha scritto:

    Naturalmente, c'è poi anche quella fotocamera super-segreta di cui tutti sanno tutto ma di cui non si deve parlare e che uscirà tra il mese prossimo e il mese prossimo che potrebbe essere una valida alternativa sia alla Zf che alla Z8.
    Ma che costerà più della Zf ed avrà prestazioni che guardano più alla Z8.

    Nel dubbio però, che fare ? :x3x::x5x::medicina:

    La ragione direbbe di attendere.... però... l'innominabile supersegreto sarà l'evoluzione di "qualcosa" già oggi sul mercato; la ZF è unica ed è questa la ragione per cui ho deciso di abbandonare la D850, che già soddisfava in pieno le mie esigenze... razionali

    • Like 2
    • Haha 1
    Link to comment
    Share on other sites

    • Administrator
    10 ore fa, Albi1961 ha scritto:

    [...] la ZF è unica ed è questa la ragione per cui ho deciso di abbandonare la D850, che già soddisfava in pieno le mie esigenze... razionali

    Non solo, il nome indica che sarà - come la Df e la Zfc - un modello "fuori serie", perché fuori numerazione, quindi non vedremo una Zf II ma, eventualmente, qualche altra cosa, tra una diecina di anni ;)

    • Like 1
    Link to comment
    Share on other sites

    • Nikonlander
    apsc

    Posted (edited)

    2 ore fa, M&M ha scritto:

    Non solo, il nome indica che sarà - come la Df e la Zfc - un modello "fuori serie", perché fuori numerazione, quindi non vedremo una Zf II ma, eventualmente, qualche altra cosa, tra una diecina di anni ;)

    Tra dieci anni potrebbe andare anche bene ... il regalo dei 73 anni... a quel punto sarà sicuramente l'ultima fotocamera che comprerò.  :D Inizio a risparmiare.

    Ho tenuto la D800 per 13 anni, la Z8 quanto mi potrà durare? Una eventuale "fuori serie"  tra 10 anni non avrei piu' tempo per sostituirla.

    Edited by apsc
    Link to comment
    Share on other sites

    • Nikonlander

    Ho letto che entro15 giorni sarà presentata la Z6-3 anche se non c'entra un tubo con questa discussione9_9 Vedere qui sopra una Zf col "reggiseno imbottito" come la chiamerebbe Mauro mi fa capire ancora meglio che non è fotocamera per me, io dalla fotocamera e relative ottiche cerco di spremere il massimo, a volte non ci riesco ma parto col massimo di cui dispongo, a peggiorare uno scatto buono si fa sempre in tempo, più difficile il contrario! Probabilmente questo mio modo di pensare è anche dovuto al fatto che non faccio fotografia di strada, e che di Nikon d'antan ne ho avute anche troppe per sentire il desiderio di un tuffo nel passato!

    Link to comment
    Share on other sites

    • Administrator
    13 ore fa, Castorino ha scritto:

    Ho letto che entro15 giorni sarà presentata la Z6-3 [...] mi fa capire ancora meglio che non è fotocamera per me, io dalla fotocamera e relative ottiche cerco di spremere il massimo, a volte non ci riesco ma parto col massimo di cui dispongo, a peggiorare uno scatto buono si fa sempre in tempo, più difficile il contrario! Probabilmente questo mio modo di pensare è anche dovuto al fatto che non faccio fotografia di strada [...]

    E' la medesima cosa che penso io di Z5-Z6-Z7 :spallucce:
    Nemmeno io faccio fotografia di strada. E se devo essere proprio sincero-sincero, pure la Z8 mi va strettina di vita ...
    Resta il fatto che le uniche Nikon in produzione attuale che - a me - sembrano delle vere Nikon e non delle canon_vestite_da_nikon, sono Zf e Zfc.
    Che pure non uso quando devo spremere il massimo dall'attrezzatura.

    Vive la difference !

    Link to comment
    Share on other sites

    3 hours ago, M&M said:

    E' la medesima cosa che penso io di Z5-Z6-Z7 :spallucce:
    Nemmeno io faccio fotografia di strada. E se devo essere proprio sincero-sincero, pure la Z8 mi va strettina di vita ...
    Resta il fatto che le uniche Nikon in produzione attuale che - a me - sembrano delle vere Nikon e non delle canon_vestite_da_nikon, sono Zf e Zfc.
    Che pure non uso quando devo spremere il massimo dall'attrezzatura.

    Vive la difference !

    Buongiorno @Mauro,  mi chiamo Eraldo, amo Nikon (ho un corredino con D3s e qualche vecchio ma ancora valido biettivo che mi danno tanta soddisfazione) e vi seguo da un pò: i tuoi articoli sanno sempre colpire chi è sensibile al fascino di questo marchio e della bella fotografia.

    Il mio primo commento su Nikonland lo devo fare per chiederti perché scrivi questo:"Resta il fatto che le uniche Nikon in produzione attuale che - a me - sembrano delle vere Nikon e non delle canon_vestite_da_nikon, sono Zf e Zfc."  ?

    Sono davvero rimasto sorpreso, dopo aver letto diverse tue cose ...

    P.S.
    Adoro la Zf e anche la Zfc, sia chiaro.


     

    • Like 1
    Link to comment
    Share on other sites

    • Administrator
    17 minuti fa, Jakk ha scritto:

    Buongiorno @Mauro,  mi chiamo Eraldo, amo Nikon (ho un corredino con D3s e qualche vecchio ma ancora valido biettivo che mi danno tanta soddisfazione) e vi seguo da un pò: i tuoi articoli sanno sempre colpire chi è sensibile al fascino di questo marchio e della bella fotografia.

    Il mio primo commento su Nikonland lo devo fare per chiederti perché scrivi questo:"Resta il fatto che le uniche Nikon in produzione attuale che - a me - sembrano delle vere Nikon e non delle canon_vestite_da_nikon, sono Zf e Zfc."  ?

    Sono davvero rimasto sorpreso, dopo aver letto diverse tue cose ...

    P.S.
    Adoro la Zf e anche la Zfc, sia chiaro.

     

    Perché sappiamo tutti che a partire dall'epoca dell'autofocus e poi delle ammiraglie digitali, Nikon ha seguito nell'estetica e nell'ergonomia, gli stilemi di Canon, avvicinandosi sempre di più in tempi digitali.
    Adesso le Canon sono diventate esteticamente inguardabili ma c'è stato un periodo di imitazione reciproca che ha portato all'attuale impianto estetico dei due marchi.

    La Nikon D6, per esempio, ha curve e bombature più in tradizione Canon che Nikon. E' inutile nascondercelo.
    Piacerà o meno, è solo un discorso estetico, non funzionale.

    Se andiamo ad oggi lato Nikon, credo non ci sia nulla di più brutto di una Z50-Z5-Z6-Z7 ... :(

    Mentre, secondo me, una Nikon Zf o una Nikon F/F2/F3/Fm etc. sono la quintessenza del design Nikon. Oggi, ieri, domani, sempre.
    Chi vede, a distanza, una fotocamera di queste, sa che è una Nikon.

    [SECONDO ME; NON SONO CRITICHE SOLO CONSTATAZIONI. IO CHE AMO SOLO NIKON POSSO DIRLO LIBERAMENTE]

    • Like 2
    Link to comment
    Share on other sites




    Join the conversation

    You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

    Guest
    Add a comment...

    ×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

      Only 75 emoji are allowed.

    ×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

    ×   Your previous content has been restored.   Clear editor

    ×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...