Jump to content
  • Nikonland Admin
    Nikonland Admin

    SABRENT Rocket CFX 1TB CFexpress Type B (CF-XTBT-1TB)

    Appena arrivata nel nostro laboratorio la scheda CFExpress Sabrent Rocket da 1 TB (serie BLU).
    Sabrent è un noto marchio californiano che si è fatto un nome nel mercato degli SSD e in particolare gli M2 con tecnologia NVMe in cui compete con marchi come Samsung e la connazionale Crucial.

    Come sappiamo le schede CFExpress altro non sono che delle unità SSD di tipo M2 in formato 2240 inserite dentro ad un involucro corazzato.
    Quindi il passaggio a questo mercato - più vantaggioso in termini di margine unitario - è stato automatico anche per Sabrent.

    I prodotti sono progettati in California e prodotti a Taiwan, presumibilmente da TSMC (presumibilmente con stepper Nikon).

    Il modello in prova è quello più grande disponibile e costa su Amazon.it 284 euro. Esiste anche un taglio da 512 GB che attualmente costa solo 170 euro.
    Sono prezzi estremamente vantaggiosi in termini di costo effettivo per Gigabyte, e in questo momento, finita la crisi dei microchip si assiste ad una fortissima discesa delle quotazioni per eccesso della domanda.
    Per cronaca, al lancio questa scheda costava non meno di 700 euro.

    Abbiamo scelto il taglio da 1TB perchè abbiamo riscontrato che le schede più grandi offrono prestazioni superiori rispetto a quelle più piccole in tutti i prodotti di tutti i produttori, tranne le poche serie speciali come le ProGrade Cobalt e le Lexar Diamond.

    ASPETTO E DESCRIZIONE

    La scheda arriva in un micropacchetto nero

    ZFC_6308.thumb.jpg.20d65244f6aafbf7cf9f7cb1821b3a4a.jpg

     

    ZFC_6309.thumb.jpg.d32391d6b747b990c3b8674ee9d604e9.jpg

    che riporta la provenienza e la produzione.

    Tolta la scatoletta, ci troviamo davanti ad un cassettino metallico imbottito

    ZFC_6311.thumb.jpg.316369ecd244f71354d371ad407ecd0d.jpg

    ZFC_6312.thumb.jpg.f3c84442fcd558f6b3227d9cfb6737f9.jpg

    che da una forte sensazione di prodotto premium

    ZFC_6313.thumb.jpg.ee822a8468e3b2f34c1e5cd26d5245e3.jpg

    la scheda è analoga per design a tutte le altre che abbiamo provato. Al tatto sembra leggermente più leggera delle altre presenti in laboratorio.

    ZFC_6315.thumb.jpg.2adb3d6e25d12ff316d3d6d6089b92dc.jpg

    ZFC_6317.thumb.jpg.ea66043d89aa146061ed1f12ca3ce48e.jpg

    ZFC_6320.thumb.jpg.0fa9780fcc7b50136dfa7619ed68b6b3.jpg

    parata di schede CFExpress.

    Avendo fatto già delle comparative in passato sullo stesso sistema di lettura (pc Windows con Intel i9 e lettore USB 3.2 ProGrade) vi rimandiamo a quelle per vedere le prestazioni delle altre schede. Le trovate su queste stesse pagine.

    PRESTAZIONI DI LABORATORIO

    La scheda è arrivata non formattata.
    E' stato necessario usare la Z9 per la prima formattazione, dopo di che anche il pc l'ha regolarmente rilevata.

    Immagine2023-05-03125447.jpg.c6599ec1aa34d40edcf9f74529d70842.jpg

    formattata in exFat mette a disposizione oltre 1 miliardo di byte equivalenti a 953 gigabyte.

    Una prima verifica "nel mondo reale" è sempre la copia di file dal computer.

    In questo caso svariate cartelle di file NEF per un totale di 850 Gigabyte copiate da un disco M2 Crucial da 4TB capace di circa 3500 MB/s di velocità massima.
    Il trasferimento si è avviato mantenendo una media effettiva di circa 400 MB/s

    Immagine2023-05-04085435.jpg.6d7a0ad6384cee2231c9b36012b8f577.jpg

     

    durantecopiadi850gb.thumb.jpg.6faf3059c691578ac06e91ff1b78dd06.jpg

    ma la temperatura si è subito impennata andando dagli iniziali 52 °C fino a destare allarme pericolo rosso a 84 °C al trasferimento di 528 GB.

    Sono condizioni anormali per cui raramente una scheda sarà impegnata. Tranne che per la registrazione di video 8K, formato per cui questa scheda non è versata ...

    Durante il classico test eseguito con Crystal DiskMark la temperatura è stata mediamente sui 62 °C

    dopocrystal.thumb.jpg.fdbfa186ab0c5b71352c46a7ce8d61db.jpg

    mentre usando BlackMagicDesign Disk Speed Test - che simula continui trasferimenti di video - abbiamo rilevato un'altra impennata di temperature

    dopotestblackmagic.thumb.jpg.01f5650ceb8a05e458e674629b371085.jpg

    ancora sotto controllo ma quasi al limite critico.

    Andando alle prestazioni sintetiche rileviamo una capacità interessante :

    Immagine2023-05-03132549.jpg.79f81432483b9d64cb7c41d3fcab43a3.jpg

    che però non abbiamo riscontrato nell'uso corrente

    Immagine2023-05-03144514.thumb.jpg.063568ff1c1b6e2037bb61b2f9edd56b.jpg

    come testimoniato anche nel video (parte scrittura a sinistra).
    Le crocine bianche indicano i test falliti.
    In conclusione si tratta di una scheda di memoria adatta alle fotografie e ai formati video non sofisticati.

    Non la useremmo mai nei formati a 10 o 12 bit né nel video 8K.

    Con la Nikon Z9

    image.png.e797395ff042999a69e0afb3d6eede65.png

    abbiamo misurato un "accettabile" ma ben lungi dall'essere record capacità di saturare il buffer con 50 scatti in NEF con compressione senza perdita.
    Che sono diventati 225 con la compressione elevata alla massima qualità.

    Nello stress test che prevede 60 secondi di dito premuto sul pulsante di scatto anche all'esaurirsi del buffer, questo si traduce in circa 11.3 scatti al secondo con compressione migliore e 16.4 scatti al secondo con la compressione media.
    Come con le altre schede non abbiamo avuto interruzioni negli scatti con la compressione elevata che è di fatto equivalente, per capacità di raffica, all'uso del jpg.

    Conclusioni preliminari

    Premesso che queste misure non sono necessariamente riproducibili e che vanno prese per quello che sono ... ovvero misure di laboratorio, al confronto abbiamo una scheda di prestazioni medie, non eccezionali ma nemmeno scadenti, ma con una capacità di memorizzazione esagerata per le necessità del fotografo medio (la immaginiamo come scheda unica durante un lungo safari o un lungo viaggio in qualche località esotica senza computer di backup al seguito) con un vantaggiosissimo rapporto prezzo/capacità.

    Con qualche caveat relativo alle temperature di esercizio che possono diventare elevate.

    Per le quali ci riserviamo di approfondire dopo almeno un mese di utilizzo continuo sul campo nelle più sfidanti condizioni di scatto reale.

    User Feedback

    Recommended Comments

    • Administrator

    ho visto che esiste anche una seconda serie di Sabrent di colore differente

    71Sy2aTIa5L._AC_SL1500_.jpg

    in questo caso il taglio da 512GB costa più del doppio rispetto quello della stessa capacità ma della serie blu

    Che ne sappiamo?

    Link to comment
    Share on other sites

    • Nikonlander

    Pur nell'attesa di conclusioni definitive dopo un uso sotto sforzo le tue analisi possono essere già indicative per chi ha urgenti necessità di acquisto e vorrebbe rivolgersi a brand alternativi per risparmiare qualche euro. 

    Grazie Mauro

    Link to comment
    Share on other sites

    • Administrator
    20 ore fa, Max Aquila ha scritto:

    ho visto che esiste anche una seconda serie di Sabrent di colore differente

    Che ne sappiamo?

    Nulla in quanto mai transitate dal laboratorio.

    Salvo fare considerazioni tratte dal catalogo Sabrent che identifica le due classi di schede

    Immagine2023-05-03171617.thumb.jpg.910f2500734d52c03b5e27e64667bfe1.jpg

    Immagine2023-05-03171717.thumb.jpg.c3720115d812ea5a35d2178df20acc86.jpg

    con il modello "rame" che è disponibile anche nel taglio da 2TB.

    La differenza tra le due serie starebbe nella velocità sostenuta che per la serie più economica è indicata in 400 MB/s mentre nella serie superiore un "formidabile" e altrettanto "improbabile" 1300 MB/s.

    Ma la scheda oggetto di questo test è stata scelta in quanto - salvo errori - essere la più economica nel taglio da 1 TB.

    Per chi abbia bisogno di questi tagli rappresenta una scelta conveniente.

    Mentre per esperienza, abbiamo riscontrato tutte le volte che, nelle fotografie, la Z9 è ben lungi dal saturare le capacità delle attuali schede più performanti anche nelle condizioni meno convenienti.
    Il differenziale di prezzo appare quindi raramente giustificato a sfavore delle serie più costose.

    • Haha 1
    Link to comment
    Share on other sites

    • Nikonlander
    47 minuti fa, Max Aquila ha scritto:

    ho visto che esiste anche una seconda serie di Sabrent di colore differente

    in questo caso il taglio da 512GB costa più del doppio rispetto quello della stessa capacità ma della serie blu

    Che ne sappiamo?

    Velocità di scrittura minima sostenuta pari a 1300.

    È la seconda serie

    Link to comment
    Share on other sites

    • Administrator

    A chi alla ricerca di prestazioni più che di capienza, consigliamo una lettura comparativa di questo test :

     

    che offre una panoramica tra altre tre schede disponibili sul mercato attualmente.

    Link to comment
    Share on other sites

    • Nikonlander

    Grazie Mauro per il test. :)

     

    Quindi, se uno vuole una memoria molto capace ed ha esigenze nella norma, quindi non ha esigenze di riprese in 8K (e neanche in 4K 60p in formati particolari e cioe' gli va benissimo ad esempio ProRes 422 HQ) va piu' che bene. Potrebbe essere la scelta ideale ('potrebbe'), almeno oggi, magari tra un mese cambiano i listini in generale.

    Sabrent e' comunque un produttore di memorie a stato solido (personalmente li ho montati in alcuni miei PC e vanno piu' che bene pur preferendo personalmente altri marchi). A quanto ho capito si e' dedicata da poco anche al settore CFExpress ma il know how tecnologico in se'  ce l'ha.

    Per come la penso io (mio parere assolutamente personale), per un uso come memoria veramente capace, mi conviene 1TB e sarei a posto per qualche anno forse, se invece mi servisse (per mille motivi, tipo riprese 8K) come prestazioni (e anche qui parlo per me per quanto riguarda la dimensione), forse mi conviene un taglio piu' piccolo (512 Gb o 256 Gb) (per spendere meno, sperando che i prezzi successivamente scendano) ma delle marche standard (classiche) magari piu' performanti. 

    In ogni caso, pur confidando nella tecnologia, pur utilizzando memoria NVMe anche nei miei PC, un "backuppino" lo farei sempre. Un backup non lo si nega mai. Solo perche' "two is megl che one" .

    Ma questo vale per qualsiasi tipologia di dati e di supporti (in my opinion).

    (A prescindere dalle due schede CFEXpress della Z9 o dalle schede 'Zoppe', uno scarpone da montagna e un mocassino da città) della Z8.

     

    Link to comment
    Share on other sites

    • Administrator

    Si, sempre che ti necessiti il taglio da 1TB.

    Nei test e nell'uso pratico, la Angelbird da 512GB va meglio di questa Sabrent (pur con gli stessi caveat sul video). ;)

     

    • Thanks 1
    Link to comment
    Share on other sites

    • Nikonlander Veterano

    Ma infatti secondo me potrebbe essere un'ottima scheda per la maggior parte delle persone in senso assoluto, e come scheda di sicurezza per tutti, da usare quando non serve prestazione o si termina lo spazio sulla scheda performante.
    Io ho scelto questa configurazione: scheda performante in un taglio piccolo (ProGrade Cobalt da 160GB) e scheda capiente di sicurezza (Angelbird SE da 512GB). Questa Sabrent potrebbe tranquillamente sostituire la seconda.

    E con queste dimensioni e rapporto costo/spazio si può iniziare davvero a ragionare sul portarsi solo schede e nessun mezzo per effettuare backup (PC, HDD o altri utensili vari...): 2 schede uguali da 512/1024GB con la macchina in modalità backup e stiamo tutti tranquilli, probabilmente senza mai neanche doverle sostituire durante il viaggio.
    ...Ovviamente questo è valido solo per la Z9...

    Link to comment
    Share on other sites

    • Nikonlander Veterano

    Lo vedo solo ora. Articolo interessantissimo. Conosco il marchio Sabrent perchè sulla Zfc utilizzo una loro SD da 128 che apprezzo soprattutto per la velocità nel caricare gli scatti in modalità continuo H. Nello scaricamento invece sta nella norma delle SD forse un pelino più lenta della ProGrade che uso sulla D500. Comunque è un'azienda seria e tutto sommato con prezzi competitivi.

    Link to comment
    Share on other sites

    • Administrator

    Con l'occasione segnalo che la scheda oggetto del test è in corso di restituzione verso Amazon.it
    Funziona bene ma le prestazioni sotto la media e la tendenza a scaldarsi non promettono bene, specie in ottica Nikon Z8.
    Il mese prossimo magari testeremo la versione Copper.

    • Thanks 1
    Link to comment
    Share on other sites

    • Nikonlander
    15 minuti fa, M&M ha scritto:

    Con l'occasione segnalo che la scheda oggetto del test è in corso di restituzione verso Amazon.it
    Funziona bene ma le prestazioni sono sotto la media e la tendenza a scaldarsi non promettono bene, specie in ottica Nikon Z8.
    Il mese prossimo magari testeremo la versione Copper.

    Grazie.

    La tolgo subito dal carrello di Amazon.

    Al momento avevo nel carrello in attesa di decidere, quella in oggetto, la Angelbird AV Pro  e la ProGrade digital pro gold.  

    Nel post in cui avevi testato la Angelbird, mi pare di aver capito che fosse impercettibilmente piu' spessa tanto che l'inserimento opponeva un minimo di resistenza e l'espulsione non la faceva uscire come le altre, ma era necessario toglierla con le dita. Hai poi scoperto se fosse un problema del singolo esemplare o gemerico dello speicifico prodotto ?

    Mi ponevo il dubbio del tipo, se si scalda nell'utilizzo, un minimo di dilatazione termica potrebbe averlo, se rientra perfettamente nelle specifiche di progetto nessun problema, se  invece e' leggermente abbondante gia' in condizioni a riposo,  mi chiedevo se in condizioni di eventuale surriscaldamento dovesse lievemente dilatarsi e generare potenziali problemi (magari anche rarissimi).

    Edited by apsc
    Link to comment
    Share on other sites

    • Administrator

    Posso risponderti solo in base a specifiche esigenze.

    Se parliamo di assoluti per assoluti, posso solo consigliarti Lexar Diamond : alte prestazioni e basse temperature.

    Di certo con la Z8 ed un uso estremo, specie in estate, la dissipazione termica è un elemento da non sottovalutare (questione di telaio diverso dalla Z9).

    Sulla Angelbird ho visto che il mio esemplare non ha la cornicetta incassata tipica di tutti gli altri telai delle CFEx mentre le foto ufficiale del prodotto si.
    La difficoltà di introduzione (poi scomparsa con l'uso) potrebbe derivare da quello, non saprei.

    • Like 1
    Link to comment
    Share on other sites

    • Administrator

    6caac5ff-e7bd-46b9-81c1-30c9bacc8461.thumb.jpg.d67bd16adfbd9a1a1fd038fa68bc4846.jpg

    Buongiorno,

    per chi necessita di grandi capienze, segnaliamo che abbiamo ricevuto alcune schede Lexar serie Gold "refresh" tra cui una di taglio da 1 TB che saranno oggetto di test nei prossimi giorni.

    Cordialmente.

    • Thanks 2
    Link to comment
    Share on other sites

    Testate entrambe... l'azzurra, con un prezzo allettante, è assolutamente sconsigliata per un uso video in quanto qualsiasi ripresa dal 4K in su viene interrotta senza appello, quindi restituita!

    La scheda rame invece si comporta leggermente meglio ma a quel punto la fiducia nel marchio era scemata ed avendo un prezzo equivalente a marchi più blasonati ho deciso di restituire anche questa.

    Adesso vivo felice con le mie ProGrade.

    • Haha 1
    Link to comment
    Share on other sites

    • Administrator
    1 ora fa, MaxP4 ha scritto:

    Testate entrambe... l'azzurra, con un prezzo allettante, è assolutamente sconsigliata per un uso video in quanto qualsiasi ripresa dal 4K in su viene interrotta senza appello, quindi restituita!

    La scheda rame invece si comporta leggermente meglio ma a quel punto la fiducia nel marchio era scemata ed avendo un prezzo equivalente a marchi più blasonati ho deciso di restituire anche questa.

    Adesso vivo felice con le mie ProGrade.

    Esattamente il mio pensiero. Sabrent è meglio che continui a fare ciò che sa fare : SSD interni.

    Link to comment
    Share on other sites



    Join the conversation

    You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

    Guest
    Add a comment...

    ×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

      Only 75 emoji are allowed.

    ×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

    ×   Your previous content has been restored.   Clear editor

    ×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...