Jump to content
  • Blog


Silvio Renesto

189 views

 Share

Dal Dizionario Treccani:  Karma (o kàrman) s. m. [..]. Termine che, nella religione e filosofia indiana, indica il frutto delle azioni compiute da ogni vivente, che influisce sia sulla [...] rinascita nella vita seguente, sia sulle gioie e i dolori nel corso di essa; sinon. quindi di «destino», concepito [...]  come complesso di situazioni che l’uomo si crea mediante il suo operato.

Sono uscito con la Nikon Z Fc, il 16-50 ed il 24-200 perchè volevo fare street photography, in bianco e nero. Scendo dalla metro all'altezza del Naviglio Martesana (dove c'è il famoso teatro-cabaret Zelig) e mi incammino in cerca dello spiazzo con l'anfiteatro a gradini che mi aveva già dato qualche occasione di scatti interessanti.  Invece niente di buono.  La cosa migliore è pittosto deprimente, o peggio insignificante.

streetmartes1lo.thumb.jpg.34f1df67a3327619a9e0fc77a7e77f7a.jpg

 

Non mi perdo d'animo e decido di proseguire un po' oltre, verso dei murales dove mettermi in agguato in attesa che passi qualcosa che sia "combinabile" con il disegno murale, ma prima  l'occhio mi cade sull'argine opposto: un Airone Cenerino sta pescando tranquillo,  indifferente a joggers, bikers, mamme, nonni, cani e quant'altro (più una nutrita serie di fotografi cellularisti) a pochi metri da lui sull'altra sponda. Con la Z Fc i 200mm diventano 300mm (equivalenti), quindi ho l'agio per fargli un po' di foto, ambientate e no.

aironemartes1lo.thumb.jpg.9e70a6b436d5af04053ff838526eb983.jpg

 

Sto per incamminarmi di nuovo quando un Angelo, travestito da attempata signora in bicicletta, si ferma e mi chiede se quello che ha visto passare è  il Martin Pescatore. Piccolino,  verde e azzurro? Sì Sì, allora è lui. 
Oh càspita, ma io non l'ho visto! Decido allora di aspettare un po',  chissà mai che ripassi. Dopo un minuto, forse due, eccolo che arriva, si posa un po' qua ed un po' là.

 

martinormates3lo.thumb.jpg.5ee8159f9c9ce27e04305b72acd33ca3.jpg.

 

martinormates5lo.thumb.jpg.7c5f7ec3befaae5b3704e3c09471f2ae.jpg

E' molto piccolo e nonostante un generoso ritaglio, con il 24-200mm  posso solo riprenderlo ambientato.  Ma non importa, secondo me  il fatto di documentare la presenza del Martino  nella concitata Milano, vale comunque.

Uno scatto apparentemente sbagliato, ma per me il più significativo,  è questo:

martinormates4lo.thumb.jpg.a19adeee3a8f6531aaef7cab6cf862c5.jpg

 

Come ho scritto altrove, è una foto po' triste ma anche incoraggiante. Vedere la resilienza (parola oggi di moda), la capacità della natura, di resistere, di intrufolarsi nella confusione e nella spazzatura che creiamo, e andare avanti finchè può ,da' speranza.

Avere visto  il Martin Pescatore mi rende felice come un bambino a cui abbiano fatto un regalo inaspettato. Lo osservo mentre fa.. il martino:  i suoi buffi movimenti su e giù con il collo, il guardarsi attorno a 360°, lo schizzare via come un dardo colorato.  L'averlo fotografato è in fondo secondario, la magia è lui. Torno a casa contento, anche se ho fotografato poco e niente di artisticamente valido, ho visto un caro amico.

Ecco,  gli animali mi ricordano che il mio destino è questo,  il mio Karma, anche quando provo a fare altro.

 

  • Like 9
 Share

4 Comments


Recommended Comments

  • Nikonlander

non avrei mai detto che trovavi Martin Pescatore ed Aironi nel centro di Milano, complimenti per la prontezza nello scattare. è un segno che la natura si riprende i suoi spazi? se non ricordo male c'era un progetto di riaprire i navigli che furono interrati diversi decenni fa o sbaglio?

Link to comment
  • Nikonlander Veterano

L'incontro con la signora in bicicletta è stato davvero fortunato.

Io non me ne intendo, è così raro vedere un martin pescatore in città ?

Link to comment
  • Redazione
11 minuti fa, Tanker ha scritto:

non avrei mai detto che trovavi Martin Pescatore ed Aironi nel centro di Milano, complimenti per la prontezza nello scattare. è un segno che la natura si riprende i suoi spazi? se non ricordo male c'era un progetto di riaprire i navigli che furono interrati diversi decenni fa o sbaglio?

Grazie del passaggio, non so da quanto manchi da Milano, per cui forse lo sai già, ma hanno "ripulito" almeno un po' il Naviglio Grande e rifatto la Darsena. Quelli interrati sono rimasti tali.  Se la natura riprende i suoi spazi? Speriamo. Direi che i Navigli nel complesso sono un po' meno sporchi.

 

4 minuti fa, Gabriele Castelli ha scritto:

L'incontro con la signora in bicicletta è stato davvero fortunato.

Io non me ne intendo, è così raro vedere un martin pescatore in città ?

Grazie anche a te del commento. Eh, sull'essere raro o meno, dipende dalla città e da quanto è inquinato  il corso d'acqua :) .  Fondamentale anche avere le sponde di sabbia o di terra, altrimenti non può nidificare.

  • Like 1
  • Haha 1
Link to comment
  • Administrator
1 ora fa, Gabriele Castelli ha scritto:

L'incontro con la signora in bicicletta è stato davvero fortunato.

Io non me ne intendo, è così raro vedere un martin pescatore in città ?

Ma dai...incontrare signore in bicicletta è facilissimo.:marameo:

Martin pescatori è fortuna...

  • Like 1
Link to comment
Guest
Add a comment...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

×
×
  • Create New...