Jump to content

Alberto73

Nikonlander Veterano
  • Posts

    1,066
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    7

Everything posted by Alberto73

  1. Articolo davvero simpatico e divertente io però al momento sono già accasato cone le mie 2 zattuali.... la z50 la uso poco ma per ragioni di numero vorrei tenerla il più a lungo possibile
  2. Direi che i termini sono ampiamente scaduti per cui mi son preso la briga di fare 2 conti... (per duchi e marchesi ci vediamo un'altra volta) quindi se non ci sono errori nei calcoli e nemmeno nella cistifellea, direi che abbiamo un ex-equo tra Paolo Mudu e Andrea Zampieron!
  3. Vista la partecipazione mi trovo in difficoltà a scegliere 3 foto, ma ci provo: 1) la #3 mi piacciono sia l'atmosfera che i colori molto contrastati 2) la #5 più o meno per gli stessi motivi, sarà che è un tipo di foto che a me piace ma tant'è... 3) la #8 perché mi piacciono i colori e come spicca il 'soggetto' sullo sfondo sfocato e sia il tipo di fiore che il taglio della foto me 'hanno fatta preferire alla precedente.
  4. Se non ho sbagliato il conteggio il risultato del contest è questo: Direi che al primo posto c'è la foto di Gianni PS: mi sono permesso di fare io la classifica visto che ancora nessuno l'aveva fatta
  5. Mi sono preso la libertà di tirare le somme.... direi che a questo punto possiamo dire che la foto di Alberto Salvetti si aggiudica il primo posto!
  6. Per me 1) la #10 mi piace la scena con la sua dinamica 2) la #13 semplice ma carina, mi piacciono i colori 3) la #6 per la prospettiva dal basso
  7. Non ho cambiato il contenuto della borsa ma la borsa: da qualche giorno ho aggiunto questa al mio 'parco borse'
  8. Questa è la mia foto scattata nella stessa situazione (wb Auto0) Quella di Andrea con lo stesso settaggio vira pesantemente sull'azzurro!
  9. Questi sarebbero tutti motivi per comprarla non per non farlo... comunque i tempi di attesa son davvero lunghi.... (pensare che a me son smbrati tanti 3 mesi per un portatile... )
  10. LoL... magari! grazie ma mi limito a documentarmi e a riportare le informazioni che trovo nei miei testi Grazie! ho deciso di recuperare le foto dei luoghi che ho visitato negli anni passati e ce ne sono di belli!
  11. Su pc uno Trend Micro che dovrebbe essere uno dei migliori antivirus in circolazione ma anche un minimo di attenzione non aprendo mail palesemente di 'phishing'
  12. In Val di Non, nei pressi di Tassullo e in posizione dominante rispetto al paesetto, troviamo Castel Valer. Premetto che essendo un edificio di proprietà privata, non è consentito fotografare gli interni. Il castello, il cui nome sembra derivi dalla cappella dedicata a San Valerio presente al suo interno, risale al 1211, quando venne edificato come guardia militare di un’antica strada romana dai conti di Appiano. Ma Per trovarne traccia su documenti scritti dobbiamo però arrivare al 1297, periodo in cui il Tirolo si espanse in Val di Non. Il castello cambia proprietà intorno alla metà del XIII secolo, quando viene espugnato da Ulrico I di Coredo. La famiglia Coredo ne resta in possesso fino al XIV secolo, allorché subentrano gli Spaur, che ne sono proprietari ancora ai giorni nostri. L’attuale castello si compone di due serie di edifici costruiti in epoche diverse: la prima, denominata ‘castel di sotto’, risale al XIV secolo, mentre la seconda, o ‘castel di sopra’, al XVI secolo. Fino a qualche tempo fa le due parti del castello appartenevano a due rami separati della famiglia Spaur ma poi, con l’estinzione di uno dei due, la proprietà si è unificata ed ora gli eredi del compianto conte Ulrico Spaur (venuto a mancare nel febbraio del 2021) ne stanno trattando la cessione con la provincia di Trento tra i possibili acquirenti. Il nucleo originario, ‘castel di sotto’, si sviluppa attorno alla torre ottagonale al centro dell’edificio che, oltre alla particolare forma della sezione, è, con i suoi 4 metri di altezza, la torre più alta della zona e le particolari aperture in cima ad essa permettevano di individuare eventuali assalitori e di difendere il maniero dai loro assalti. Entrati in possesso del castello, gli Spaur dettero il via, all’inizio del XVI secolo, al suo ampliamento con la costruzione di nuove cinta murarie e abitati che costituiscono la parte denominata ‘castel di sopra’. Da fortificazione militare, quindi, il castello diventa, col passare del tempo, sempre più edificio residenziale. Negli ultimi venti anni il conte Ulrico si è preso cura del complesso facendo eseguire un accurato restauro che hanno riportato il castello al suo splendore originale, anche con la ricostruzione del tetto effettuata utilizzando tegole realizzate a mano, dando l’impressione a chi vi entra di tornare in certo modo al medioevo. Un ponte di pietra permette di raggiungere il portone di ingresso e quindi di accedere al castello che, agli occhi del visitatore, si presenta come un piccolo borgo medioevale con le stradine che si snodano tra gli edifici. Con i suoi 5.500 mq, le sue oltre 100 stanze, delle quali ricordiamo, tra le più riccamente decorate, il salone degli Stemmi e le stanze Madruzziane, il castello conserva tutti gli arredi originali perfettamente conservati, che conferiscono un particolare pregio a tutta la costruzione. Da ricordare la presenza, all’interno del castello, della già citata cappella di San Valerio, affrescata da Giovanni e Battista Baschenis. Il committente dell’opera fu il conte Rodolfo Spaur che, avendo concesso loro fondi elevati, permise agli stessi di decorarla con materiali rari (come malachite e azzurrite) e impreziosirla con dorature. Dalla parte opposta dell’ingresso si trovava l’armeria del castello della quale, a causa di un cedimento del terreno sottostante e del conseguente crollo dell’edificio, non rimane più nulla, nemmeno del suo contenuto, probabilmente raccolto tra le macerie dagli abitanti del luogo. Pertanto, questa è una delle poche parti del castello che non si sono potute ricostruire. Altre aree o stanze visitabili che mi limito a ricordare sono il cortile, i giardini, la cantina, la cucina gotica, gli studi adiacenti, il loggiato, le stanze madruzziane, dal principe vescovo Carlo Emanuele Madruzzo che qui trascorreva l'estate, e il Salone Ulrico. Ricordo infine che è possibile entrarvi solo con delle visite guidate ad orari prestabiliti. Le informazioni contenute in questo articolo sono tratte da: https://visitcastelvaler.it/it/ https://www.visitvaldinon.it/it/poi/castel-valer/https://it.wikipedia.org/wiki/Castel_Valerhttps://www.pinetahotels.it/blog/castel-valer/https://www.ladige.it/territori/non-sole/2022/01/11/castel-valer-c-e-l-intesa-per-il-passaggio-alla-provincia-operazione-da-oltre-15-milioni-di-euro-1.3101262https://www.trentino.com/it/cultura-e-territorio/castelli/castel-valer/https://www.cultura.trentino.it/Luoghi/Tutti-i-luoghi-della-cultura/Castelli/Castel-Valerhttp://www.castellideltrentino.it/Siti/Castel-Valer Qui trovate Gli altri articoli del mio blog. Al prossimo articolo! Ciao ciao!
  13. Alberto73

    Z9 : prime consegne

    Se ti fa lo stesso te lo fanno per il primo di aprile... ma di cartone e con un pesce disegnato sopra
  14. Non so se posso o vado troppo OT ma credo che questo possa interessarti!
  15. Intel fino alla 11 generazione stava perdendo terreno nei confronti della concorrenza, in primis AMD, pur detenendo ancora una buona fetta di mercato ed avendo venduto, a quanto ho sentito magari qualcuno può smentirmi, più della rivale AMD ma più per mancanza di prodotti in vendita di quest'ultima che per meriti propri. Con la nuova architettura Alder Lake si direbbe che abbiano aperto la via per il rilancio della 'casa blu' e le nuove cpu dovrebbero aver fatto un bel passo avanti. Cosa può portare questo nuovo innesto in Intel dato che la via è già tracciata? io spero che lavorino anche dal lato consumi e temperature, apple col suo m1 ha introdotto un chip che consuma poco e scalda altrettanto (mi pare parta da 25° mentre le cpu intel da 50/60° cosa che ha permesso al macbook air ddi rinunciare all'unica ventola mal collegata che aveva ed essere sempre prestante salvo che per utilizzi molto pesanti)
  16. ho aggiunto il testo all'articolo! (come per quello su Tokyo)
×
×
  • Create New...