Jump to content
  • Max Aquila
    Max Aquila

    Chi la dura, la vince. Dall'esperimento Nikon Df al risultato: la nuova Nikon Zf

    OLDnikonlogo1.jpg.299cf5f4d0d20e31c6ff0ee04b3c31e0.jpg

    LogoNKKblanc.jpg.23f4be4ec39de9b64fab9d4f9ffe1921.jpg

    In principio era Nikon e Nikkor, anzi ...Nippon Kogaku e gli obiettivi avevano la focale in cm, come si usava per i formati pellicola più grandi.

    Si, perchè era la pellicola l'elemento sensibile dentro alle fotocamere e dietro agli obiettivi.

    Fotocamere ed obiettivi furono generati come gli uomini e gli animali dopo il Diluvio Universale:  andate e moltiplicatevi...e si moltiplicarono, insieme a quelli degli altri marchi ed agli universali.

    Poi da una costola di wafer di silicio, fu staccato un pezzo di sensore digitale e venne separata la Luce dalle Tenebre: ognuno di noi vide che era cosa buona.

    Ma restava un' Arca intera di obiettivi e gli uomini chiesero a Nikon di consentire di utilizzarli sulle fotocamere digitali:

    Nikon all'inizio pensò che anche questo fosse cosa buona e lo consentì.
    Ma dopo che si accorse che i nikonisti avevano mangiato la Mela e non compravano i nuovi obiettivi AF della prima Genesi, ma continuavano ad usare quelli manuali (che tanto erano più veloci dell'autofocus a mettere a fuoco a mano) decise che tutto fosse compiuto e cominciò col levare la ghiera dei diaframmi dai nuovi obiettivi, poi anche la flangia di accoppiamento esposimetro, rendendo di fatto impossibile usare obiettivi moderni su fotocamere antiche e viceversa.

    Confusi da ciò i nikonisti cominciarono a vagare tra le miriadi di obiettivi costruiti prima e dopo il Diluvio iniziando fin da allora a chiedere a Nikon una fotocamera che assomigliasse a quelle a pellicola, ma che consentisse di utilizzare obiettivi vecchi e nuovi...

    Passarono 13 anni prima che fossero accontentati e la Creatura si chiamò Nikon Df, un ibrido tra le digitali D, con la baionetta compatibile per quasi tutti gli obiettivi F

    0011_DSC710110052015MaxAquilaphoto(2016_09_3006_48_12UTC).thumb.JPG.0020f7c6c7c04d3cc78c6ef63e84f035.JPG

    In cosa consisteva in soldoni la potenzialita' offerta dalla Nikon Df ?
     
    Semplicemente nella presenza di questa levetta di accoppiamento della flangia Ai all'esposimetro:

    lift up per lavorare con obiettivi Nippon Kogaku (nonAi) ossia fino al 1977...0012_DSC7104-Modifica10052015MaxAquilaphoto(2016_09_3006_48_12UTC).thumb.JPG.a41c911af66ab913a0a9fa9107d0d567.JPG

    lift down  per obiettivi da Ai fino a AF-G0013_DSC7108-Modifica10052015MaxAquilaphoto(2016_09_3006_48_12UTC).thumb.JPG.0128b4dfb103195fa38720247dc364c6.JPG

    Ecco quindi la Nikon Df assemblata con un Nikkor-Q 135mm f/2.8 del 1965

    0016_DSC711910052015MaxAquilaphoto(2016_09_3006_48_12UTC).thumb.JPG.9d2a6349345bd470d6e9ce5f39cdec59.JPG

    0015_DSC711610052015MaxAquilaphoto(2016_09_3006_48_12UTC).thumb.JPG.8d8801a13dbca1d6b1e6315b67d1b4fe.JPG

    qua invece con un 50/1,4 AFD ed un battery grip cinese (non avendo la predisposizione per un BG originale)post-2-0-32498100-1421881699.thumb.jpg.80d0c69915decef01db8534622eb3688.jpg

    ccs-2-0-46776700-1450000738.thumb.jpg.19cbcd50680b39a74ef5b77a2cf67270.jpg
    e con un coevo AF-S 20/1,8G

     ccs-2-0-44614600-1450000635.thumb.jpg.7d9b8127af029203c707284bcabf8f5c.jpg
    oppure addirittura con un eccellente ma ingombrante universale, il Sigma Art 20/1,4 DG

    Una volta creata,  la Df si dimostra volenterosa nell'accoppiarsi ad ogni sorta di obiettivi...ma nel momento in cui andò a leggere il manuale delle istruzioni sulla modalita' di interazione con questi obiettivi, il nikonista restò con un palmo di naso di fronte alla più ovvia delle conseguenze: che un obiettivo senza contatti elettrici non possa dialogare con un corpo macchina che si basa (come ogni DSLR) sulla comunicazione elettrica dei dati O.o  
     
    Ma Nikon provvede così :   infatti bisogna...
    - impostare manualmente i dati di lunghezza focale e massima apertura sull'apposito menu' della fotocamera.
    - Poi impostare il diaframma sull'obiettivo e ...
    - fare collimare lo stesso valore con la ghiera diaframma del corpo macchina: in modo tale che la fotocamera sappia...da noi a che apertura stia per lavorare l'obiettivo.

    0010_DSC712110052015MaxAquilaphoto(2016_09_3006_48_12UTC).JPG.f244275c90e001c8d7311e885a42dac8.JPG
    E i dati inseriti...LI RITROVEREMO ANCHE NEGLI EXIF...!!!

     

    Di Nikon Df escono due modelli come in passato: uno zebra come quello mio e l'altro Black Sin come quella che compra Mauro:

    ccs-1544-0-13367500-1387383874.thumb.jpg.c89e9307d37b452eec19346f7ad64b8c.jpg

    ccs-1544-0-67145300-1421571364.jpg.cead30cafd02dbbb37ddd647ded6c0d4.jpg
    tanto belle entrambe da litigare per decidere quale fosse più bella...:36_1_60:

    ccs-1544-0-08451500-1421571348.thumb.jpg.9393c2d5abde1f28ae0db185a6cc59c2.jpg
    anche Mauro compra il grip China, quello con l'orrendo cavetto per trasmettere la Vita al pulsante verticale 

    La Nikon Df piace ai nikonisti doc,

    • il sensore è come quello dell'ammiraglia del periodo, la D4, in tutto e per tutto
    • riprodurre l'aspetto retrò aiuta a passare inosservati quando serva non sembrare un paparazzo e a far bella figura con gli intenditori
    • la fotocamera è silenziosa, più di una D4 o di una D800, sicuramente un aspetto di rilievo
    • i comandi sul ponte sono quelli essenziali e soltanto loro: ovviamente chi lo desideri può convertire l'uso anni'70 con quello moderno a rotelle. Tempi, ISO, Modi di scatto, velocità di scatto, sono tutte cose a portata di dita, salva la possibilità di entrare nei menù per ottenere il resto del dessert
    • la batteria ha una capacità superiore a quella di modelli amatoriali

    ALLORA...  APOSTO.png.ef45d1db5c166a4a4344e5514e7e7782.png ???

     

    Manco per idea: :lingua:

    Ci accorgiamo utilizzandola che:

    • la rotella anteriore di regolazione diaframmi (o tempi) in posizione verticale è assolutamente priva del minimo concetto di ergonomia
    • la presa del corpo macchina senza il battery grip cinese è certamente stancante con obiettivi pesanti, ergo...andava previsto un BG Nikon, come possedevano tutte le Nikon a cui questa Df si ispira
    • la messa a fuoco manuale a mirino è sinceramente impossibile con obiettivi grandangolari, per la totale assenza di riferimenti di fuoco che non sia il pallino troppo instabile: un vetrino di messa a fuoco con microprismi avrebbe aiutato, magari anche intercambiabile con due, tre modelli diversi, proprio come faceva...Nikon
    • la struttura della scocca e dell'elettronica è quella della D600...non certo la DSLR di riferimento della Casa ed il prezzo della Df è ben più caro di quella fotocamera
    • ed alla fine della fiera il peggio.... a Mauro l'utilizzo di un vecchio Nikkor nonAi è costata la piegatura della leva del simulatore di diaframma dentro il bocchettone

     ccs-1-0-11806200-1427042125.jpg.dc0c38df53bfba6761723bb452c561b7.jpg
    ...non certamente ciò che ci si aspetti dal leggendario acciaio nipponico...

    Archiviata la Df ed anche un pò dimenticata, diversamente dal grande battage pubblicitario che ne aveva accompagnato la presentazione, sono passati da quel 2013 altri dieci anni durante i quali l'ostinato (ed incanutito) popolo dei nikonisti, ha continuato a chiedere a Nikon una replica dei fasti passati, mutatis mutandis (almeno quelle qui sopra evidenziate), in chiave mirrorless, avendo ormai guadagnato la smisurata baionetta Z e la relativa variazione del tiraggio, fattori che uniti alla migliore consapevolezza acquisita sulle ottiche della nuova baionetta, solleticava le menti di tanti di noi.

    Dopo le prove ufficiali con la Zfc di due anni fa, portatrice sana del Peccato Originale di essere una macchina DX, ma apripista dell'entusiasmo che ne ha accompagnato fin da subito le vendite, riconquistando buona parte di quei migranti verso strani altri marchi che rinverdivano fasti di forme improponibili e mai state nikoniane, nell'autunno di questo 2023, senza preavviso che non nei rumors inizialmente accolti con ilarità, ecco che Nikon ci stupisce con la versione in formato FX della sua retròcamera (con l'accento sulla ò)

    00415102023-DSC_3843MaxAquilaphoto(C).thumb.JPG.b51691fd313cbdfa119f61f797aafa9c.JPG
    la Nikon Zf, fotocamera con sensore da 24 milioni di pixel in formato FX

    00615102023-2023-10-1518-14-11(BR28S8)MaxAquilaphoto(C).thumb.JPG.265683aef4f6a0de6e03e052418f6125.JPG
    che rende finalmente giustizia alle focali dei due fissi (28 e 40mm) in serie speciale presentati insieme alla Zfc che col sensore Dx ne stravolgeva il senso

    00429112023-2023-11-2900-47-57(BR28S8)MaxAquilaphoto(C).thumb.JPG.4091cc5600bbde8c7e4e0c881650ca86.JPG
    nelle mirrorless Z per utilizzare obiettivi non nativi, bisogna interporre un adattatore (FTZ) per compensare la differenza di tiraggio

    con gli obiettivi antichi, per evitare i potenziali danni che l' FTZ, nato per usare i Nikon AFS motorizzati e quindi dotato di una pletora di contatti dorati, delicati e preziosi, potrebbe patire, consigliamo da sempre di usare un adattatore generico, privo di contatti elettrici che con questi obiettivi non avrebbero funzionalità alcuna

    questo fatto non determina una diminuzione del fascino negli abbinamenti...

    00329112023-2023-11-2900-50-26(BR28S8)MaxAquilaphoto(C).thumb.JPG.af609b9268b35ae2b67075c0d6c99f92.JPG

    ed il parallelo con le similitudini si amplifica ulteriormente, visto che adesso qualsiasi obiettivo (anche non Nikon) può essere abbinato alla nuova Zf
     00529112023-2023-11-2900-42-14(BR28S8)MaxAquilaphoto(C).thumb.JPG.e5cae385ff5da633fd20a83310d5551d.JPG

    La nuova nata è un prodigio di tecnologia applicata ad una fotocamera del 2023, anticipando strutture elettroniche che saranno trasferite sui prossimi modelli, quindi rispetto alla Df di dieci anni fa non le si può imputare alcuna mancanza innovativa.

    00129112023-_WLF3218.JPG.11cea46cba50f826c8bee9e524dda9acMaxAquilaphoto(C).thumb.JPG.cfbbfbeafae992fb6e41461bef3fc828.JPG
     foto di Jorgos Hatziangelidis (c) 2023 per Nikonland

    E le differenze estetiche rispetto la sorella più anziana sono sorprendenti e ne determinano una maggiore somiglianza ai modelli della serie FM cui si sono ispirati i suoi disegnatori.

    Molto più che la Df come in questo confronto visivo realizzato fotograficamente dal nikonlander Jorgos che possiede entrambe e si è gentilmente prestato a collaborare a questo preziosissimo aspetto finale di questo articolo, a partire dalla foto di testa di copertina.

    01029112023-_WLF3224MaxAquilaphoto(C).thumb.JPG.b276232b7c85bf02e1194f460f5e8e23.JPG
     foto di Jorgos Hatziangelidis (c) 2023 per Nikonland

    00429112023-_WLF3201MaxAquilaphoto(C).thumb.JPG.2b943a8e4b29f2e740d2cd740dd77302.JPG
     foto di Jorgos Hatziangelidis (c) 2023 per Nikonland

    002  29112023 -_WLF3198  Max Aquila photo (C).JPG
    foto di Jorgos Hatziangelidis (c) 2023 per Nikonland

    eccole insieme con i due obiettivi dedicati
    00829112023-_WLF3221MaxAquilaphoto(C).thumb.JPG.5acf4a5bf0c60d16bb003aed5556e81b.JPG
     foto di Jorgos Hatziangelidis (c) 2023 per Nikonland

    molte similitudini sul ponte comandi, così come altrettante differenze: a cominciare dalla leva coassiale al selettore ISO per i modi PASM sulla Zf, invece del bruttino selettore posto sul ponte destro della Df e finalmente le due rotelle di selezione automatica, entrambe orizzontali sulla nuova Zf, la quale adesso fa anche video in 4K, funzione del tutto assente sulla Df del 2013: gli anni non passano invano...
    00629112023-_WLF3209MaxAquilaphoto(C).thumb.JPG.d158baa6916f51ebc8f79d283d488b44.JPG
     foto di Jorgos Hatziangelidis (c) 2023 per Nikonland

    entrambe le fotocamere di Jorgos, come vedete, sono dotate del pulsante di scatto aggiuntivo AR11 che si avvita sulla apposita filettatura del pulsante originario,

    Cattura.thumb.JPG.5aac7c7bbaf5ad6d37e65e5f7827464d.JPG

    che nella Df può ospitare un tradizionale, antico, scatto flessibile.  Mentre sulla nuova Zf non ha altra funzione che di ospitare l' AR-11
    image.thumb.png.5a1abc40832ce24658f0c105e169422a.png

    Cos'altro?
    beh, certamente la Nikon Zf (Zefina la chiamiamo su NIkonland) possiede una quantità di funzioni che dieci anni fa non ci sognavamo neppure, dal Pixel Shift, al Focus Stacking, alla possibilità di realizzare Time-lapse, alle infinite potenzialità che una mirrorless moderna ci offre, come il mirino elettronico, la disposizione delle cellule AF sull'intero spazio del fotogramma, le enormi capacità dell'eyeAF e dell' Auto ISO, le quali fanno sembrare primitivo il contenuto dei menù della povera, solo perchè più anziana, Nikon Df.
    Tra le quali come non menzionare il monitor flip, ruotante sul proprio asse, col quale potere realizzare inquadrature impossibili con una DSLR come la Df...
    00529112023-_WLF3202MaxAquilaphoto(C).thumb.JPG.63865bf2bd926f45a471ee733099862a.JPG
     foto di Jorgos Hatziangelidis (c) 2023 per Nikonland

    Siamo solamente all'inizio della presa di conoscenza con questa nuova fotocamera così tanto desiderata dallo zoccolo duro dei nikonisti e finalmente commercializzata ad un prezzo accessibile a molti di essi
    (considerando che sono quasi tutti soggetti ben oltre i primi ...anta)

    Troveremo probabilmente anche nella Zf delle magagne e ne parleremo apertamente come nostro costume su Nikonland.

    Quello che certamente ci consola è il fatto che almeno per ogni decennio Nikon produca qualcosa che ci riporti alle origini ed ai suoi anni più prolifici.

    Nel cassetto dei desideri conserviamo ancora qualche letterina e...Natale è ormai vicino...   :sono_muto:  :shhht:

     

    Max Aquila photo © per Nikonland 2023

    001  29112023 -_Z3L4698  Max Aquila photo (C).JPG

     

    User Feedback

    Recommended Comments

    • Nikonlander Veterano

    Ottimo articolo, scherzoso ma di piacevole lettura,

    Personalmente, tra le tante Nikon non mi sono mai filato la Df, mentre ho apprezzato la Zfc ed ora la Zefina.

    Link to comment
    Share on other sites

    • Administrator
    51 minuti fa, M&M ha scritto:

    Con quel paralucio, il 40/2 sembra proprio olfescion ;)

     

    se i nipponici di Nikon non capiscono che servono anche gli accessori, la partita è persa...

    • Haha 1
    Link to comment
    Share on other sites



    Join the conversation

    You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

    Guest
    Add a comment...

    ×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

      Only 75 emoji are allowed.

    ×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

    ×   Your previous content has been restored.   Clear editor

    ×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...