Jump to content
  • Max Aquila
    Max Aquila

    Nikkor Z 100-400mm f/4,5-5,6S : per chi, perchè...

    248501369_444-_DSC158347.5mm1-125secaf-71MaxAquilaphoto(C)_.thumb.jpg.46bd4fe74d4b248b2f712cc19157dc14.jpg

    Ho avuto in prestito per quasi due settimane questo nuovo zoom di Nikon e ho scattato complessivamente qualcosa come quindicimila foto nel breve volgere di tre uscite o poco più. Per giunta, la maggior parte forzatamente in DX con la piccola Z50 (assolutamente sottodimensionata), perchè in attesa della Z9, alla fine arrivatami.

    362898153_444-_DSC157633.9mm1-80secaf-90MaxAquilaphoto(C)_.thumb.jpg.b39afd617f262316daea208fcb16e194.jpg

    Ma pur con i necessari distinguo, circa l'utilizzo parziale che ne ho fatto, in funzione del formato ridotto che lo trasforma in un esplosivo 150-600 (vi dice niente?) senza colpo ferire, condizionato dalla frequenza di rolling shutter cui la piccola di casa Nikon Z è afflitta nelle sequenze veloci di ripresa, ciò nonostante ho capito molto presto a cosa poter paragonare questo zoom molto desiderato dai nikonisti già possessori su baionetta F del vecchio (e spesso vituperato) 80-400mm:

    ad un trattore... 1457426234_040-_Z5O2775400mm1-500secaf-71MaxAquilaphoto(C)_.thumb.jpg.3613e519d612877634128246a923f891.jpg

    1184015411_041-_Z5O2800400mm1-500secaf-71MaxAquilaphoto(C)_.thumb.jpg.f665153bbf7caeaa51af118c54fbd420.jpg

    1443387891_043-_Z5O2879270mm1-500secaf-71MaxAquilaphoto(C)_.thumb.jpg.42b440ed6f87fb019a87c1dec8f98650.jpg

    si:   per la sua inesorabile capacità di scatto in tutte le condizioni di ripresa e di trasmissione luminosa, dal cielo nuvoloso a quello brillante delle foto a Mondello (quando il sole brilla)

    1018468732_006-_Z5O6812400mm1-2500secaf-56MaxAquilaphoto(C)_.thumb.jpg.5cc908cc85be9092d6b4fee36195f6ec.jpg

    1927865126_003-_Z5O5793350mm1-640secaf-53MaxAquilaphoto(C)_.thumb.jpg.9b7109623e47bdf65211773b8bbc4458.jpg

    1788924677_131-_Z9Z0714400mm1-500secaf-56MaxAquilaphoto(C)_.thumb.jpg.42f75ddff7402e380c6e2d60c63415ef.jpg

    ma anche quando il cielo sia grigio... ed a tutte le sue focali

    520937127_071-_Z5O3399220mm1-2500secaf-67MaxAquilaphoto(C)_.thumb.jpg.b2fbf0b840f493aa75666d1f537f262f.jpg

    1693973366_072-_Z5O3443560mm1-2500secaf-80MaxAquilaphoto(C)_.thumb.jpg.d337c508cbb0d3192dd6f027ec7922d2.jpg

    1073074218_074-_Z5O3495390mm1-2500secaf-76MaxAquilaphoto(C)_.thumb.jpg.6cf7db0d9df1f3392861473733f89909.jpg

    305406398_090-_Z5O4720560mm1-3200secaf-80MaxAquilaphoto(C)_.thumb.jpg.8ed1c8da833d22e3fee317ac98dc93c9.jpg

    1881924468_140-_Z9Z1352340mm1-800secaf-80MaxAquilaphoto(C)_.thumb.jpg.bb87af604abd9774d13e42d962a197ba.jpg

    dettagliato sui particolari più sottili e netto sui colori complementari

    720196526_149-_Z9Z2589260mm1-400secaf-80MaxAquilaphoto(C)_.thumb.jpg.5ba27db73bf8bacfd87ce9358148f931.jpg

     

    Insomma, gli ho fatto tratturare campi di tutti i generi e delle specie anche meno indicate alle motivazioni per le quali nasce e si affianca all'altro zoom cui l'ho da subito paragonato, non solamente per le dimensioni ed il peso...

    inquadrando in queste due settimane tutti gli oggetti e soggetti possibili, fiori, frutti, insetti, pietre
    641954610_031-_Z5O2583200mm1-320secaf-11MaxAquilaphoto(C)_.thumb.jpg.3be0db3fef238e592b69e3b4273a6f4f.jpg

    1340971892_049-_Z5O2979350mm1-250secaf-11MaxAquilaphoto(C)_.thumb.jpg.a214c3b7e936096442863c72e99c002c.jpg

    1321142954_036-_Z5O2737230mm1-160secaf-16MaxAquilaphoto(C)_.thumb.jpg.56d1967446020f924ad6e70dc257b2b2.jpg

    1171419942_056-_Z5O3023380mm1-1000secaf-56MaxAquilaphoto(C)_.thumb.jpg.513261e3d55b14be4df79e0f256bd1b0.jpg

    963954099_059-_Z5O3069400mm1-60secaf-80MaxAquilaphoto(C)_.thumb.jpg.25f71063ed7053908745ec32c181321d.jpg

    1439631034_066-_Z5O3107100mm1-1250secaf-56MaxAquilaphoto(C)_.thumb.jpg.5a6ee367b88b79b35a8b44332d0a981e.jpg

    1423310856_068-_Z5O3120125mm1-1250secaf-16MaxAquilaphoto(C)_.thumb.jpg.81cf34651466c52ec4425b3913a68dab.jpg

    790392987_060-_Z5O3078400mm1-250secaf-11MaxAquilaphoto(C)_.thumb.jpg.bec758690e638e7f5becebcc90a0b657.jpg

    trovando a tutte le distanze, anche le più ravvicinate, con ognuno di questi soggetti, motivo per inquadrare, comporre, scattare, traendo soddisfazione anche da inquadrature di prova, (come quella appresso) per la pienezza di risposta cromatica, pur nell'assenza di contenuto formale.

    1192865242_128-_Z9Z0670175mm1-320secaf-56MaxAquilaphoto(C)_.thumb.jpg.795cd89c69e7d68233cba86e7fb5d695.jpg

     

    Poi però mi torna in mente il catalogo Nikkor Z...
    vvv.jpg.ed4d9e917245b32c40da358200603979.jpg

    secondo il quale

    • per i ritratti abbiamo già un 85/1,8 e ne sta arrivando un secondo f/1,2
    • per la ripresa macro abbiamo due obiettivi di fascia diversa, gli MC, uno dei quali, il 105/2,8S ha la "S" perchè è Semplicemente Strepitoso...
    • per la luminosità di focale variabile, abbiamo già il gemello diverso, il 70-200/2,8S assolutamente ineccepibile sotto tutti i punti di vista
    • come tuttofare economico, abbiamo l'outsider 24-200 VR, davvero paragonabile ai fissi Nikkor corrispondenti della generazione passata
    • in arrivo, sia annuncia il prossimo zoom, quel 200-600 del quale si sospetta possa essere il best buy della categoria...

    e allora?   Questo 100-400...dove lo mettiamo?  A chi lo vogliamo vedere in mano?
    Perchè costa quanto un 70-200/2,8 sempre più luminoso a qualsiasi focale?

    Elementare Watson: questo Nikkor Z è un 100-400mm (un cento-quattrocento)... mica panna e fragoline...!

    E va bene: può spaccare in quattro i vostri monitor aprendo la foto del fiore di turno, ripreso con tutti gli ausili del caso....49157752_030-_Z5O2576100mm1-160secaf-11MaxAquilaphoto(C)_.thumb.jpg.38e52103a11ccd5fcf90255bd9045c9c.jpg

    ...ma resta pur sempre un tubone compatto che vi porta velocissimamente da 24 a 6 gradi di angolo di campo in FX !!!

    E' un attrezzo progettato per scattare ad oggetti in rapido movimento da una normale distanza di lavoro,
    (100mm sono il doppio di un obiettivo standard) ad una quattro volte maggiore, tenendo quell'oggetto sotto il puntamento dell'AF della vostra Nikon Z !

    Altro che i 200mm di 70-200 e 24-200...giocattoli quelli, se invece di una tennista in gonnella, dobbiate affrontare un rinoceronte nella savana o (più semplicemente) un'automobile da corsa

    1194575054_115-_Z5O7395120mm1-2000secaf-45MaxAquilaphoto(C)_.thumb.jpg.e7450adf1a94c432b6a32bb5717198ed.jpg

    che vi schizzi davanti e voi, zoomando, dovete tentare di tenerla costantemente inquadrata ed a fuoco

    1895022906_113-_Z5O7307230mm1-2000secaf-50MaxAquilaphoto(C)_.thumb.jpg.64c04e76d0414fbb569934e39c71a14a.jpg

    387259728_114-_Z5O7346135mm1-2000secaf-48MaxAquilaphoto(C)_.thumb.jpg.c1787ce9ab7ea4a43f1fd6fa193bdf78.jpg

    la grande escursione focale e la fluidità di questo telezoom avvantaggiano operazioni del genere

    1115690498_117-_Z5O7455240mm1-2000secaf-50MaxAquilaphoto(C)_.thumb.jpg.9227a32e9ee4f7b49e8f9c5f7f8128e8.jpg

    consentendo di inquadrare il dettaglio, oltre all'insieme

    237596623_120-_Z5O7553165mm1-2000secaf-56MaxAquilaphoto(C)_.thumb.jpg.963cb41eef5d0fa5a3575f7f54b9ac26.jpg

    81402217_122-_Z5O7662190mm1-2500secaf-56MaxAquilaphoto(C)_.thumb.jpg.f09b12b47bd0c087caa4227f3b5e2899.jpg

    928363488_124-_Z5O8189140mm1-400secaf-56MaxAquilaphoto(C)_.thumb.jpg.88d9b0c677142ee983aa62dd8bc5f13e.jpg

    154934602_126-_Z5O8484320mm1-500secaf-53MaxAquilaphoto(C)_.thumb.jpg.db7ebd18e28b9bfb8c5a2b6708e8946e.jpg

    un obiettivo leggero e brandeggiabile a mano libera (per le due settimane ed i 15k scatti effettuati, l'ho sempre usato così ed ho lasciato direttamente in scatola la staffa di aggancio al treppiede) fondamentali caratteristiche per gestire soggetti in rapido ed incostante avvicinamento...come i miei kiters

    498359549_091-_Z5O4858300mm1-3200secaf-71MaxAquilaphoto(C)_.thumb.jpg.5cce844876645adc63be4eb0bcd841fc.jpg

    115344548_092-_Z5O4877270mm1-3200secaf-71MaxAquilaphoto(C)_.thumb.jpg.576f0fe377cdff5b96a781f0834cf092.jpg

    19091735_097-_Z5O5169260mm1-2500secaf-71MaxAquilaphoto(C)_.thumb.jpg.95b372c1f280ebdac76bb9acadc453d1.jpg

    1453265390_098-_Z5O5190180mm1-2500secaf-67MaxAquilaphoto(C)_.thumb.jpg.3ae153eb64a22fafdf2b9c39beeede86.jpg

    671887954_099-_Z5O5195155mm1-2500secaf-63MaxAquilaphoto(C)_.thumb.jpg.682cc5c3b537b7492ff0b3ebea972133.jpg
    fino a distanze per le quali ho dovuto disinserire il limitatore di messa a fuoco che lavora a partire da 3 metri, verso infinito...

    1127942286_111-_Z5O7131560mm1-2500secaf-80MaxAquilaphoto(C)_.thumb.jpg.830efdfb596a066e1473bf1a47a92a87.jpg
    passando velocemente dai 560mm (400mm + TCZ 1,4X) ai 370 della immagine seguente
    47399218_110-_Z5O6161370mm1-2500secaf-71MaxAquilaphoto(C)_.thumb.jpg.1772136f03e251c482c3c65d49f1e0d9.jpg
    mantenendo il soggetto a dimensioni immutate nell'inquadratura...

    zzz.thumb.jpg.595664bd9e4940ff669a803926e90b10.jpg

    oppure seguendolo in rapida evoluzione di sequenza (qui sintetizzata a 20 ftg)

     

    E' certamente un'obiettivo che possa essere degnamente utilizzato anche in ritratto, specie di soggetti inconsapevoli e lontani, come nella maggior parte delle immagini di "street"

    1668309204_145-_Z9Z1843240mm1-800secaf-56MaxAquilaphoto(C)_.thumb.jpg.98f670f28b269930d4ef1b8c44c9dda9.jpg

    oppure anche consapevoli di esser stati invitati a far parte di un'improvvisato snapshot...584439840_142-_Z9Z1476350mm1-800secaf-90MaxAquilaphoto(C)_.thumb.jpg.0aef97cf40664ce1e768667a50ea980c.jpg

    1487000371_139-_Z9Z1273125mm1-1000secaf-71MaxAquilaphoto(C)_.thumb.jpg.92ebe66e6ef1343c3b1c825e96880b0f.jpg

    1236983863_125-_Z5O8425140mm1-500secaf-48MaxAquilaphoto(C)_.thumb.jpg.4332d35859ecc77d4a9a43b0708724f9.jpg

    ma in quel catalogo li sopra, ci sono altre dozzine di obiettivi meglio gestibili di questo per simili scopi e che sono stati appositamente creati.

    Il Nikkor Z 100-400/4,5-5,6  non avrà mai la insostenibile leggerezza dell'essere f/1,2 o f/1,8 o f/2,8...ma abbiamo fior di zoom e di fissi che invece esistono per quello scopo.

    Non sarà mai maneggevole quanto un MC 105/2,8 che all'occorrenza diventa anche un eccezionale pittore figurativo.

    Questo zoom è l'oscuro oggetto del desiderio per chi necessiti di un obiettivo da combattimento per il lavoro grosso, sporco, continuato...

    745914265_012-_Z5O7803400mm1-4000secaf-56MaxAquilaphoto(C)_.thumb.jpg.b94f1ad9a334080e993425a40a9ad9d4.jpg

    lui sta sempre al posto giusto, al momento giusto...

    823992891_019-_Z5O8252400mm1-3200secaf-56MaxAquilaphoto(C)_.thumb.jpg.75583ec94faea7a259d60ffdf84157a3.jpg

    1529455453_027-_Z5O1760560mm1-2000secaf-80MaxAquilaphoto(C)_.thumb.jpg.939c440ba85d908d5088633f5562fde2.jpg
    e riprende senza faticare, ma sopratutto ...senza affaticare il fortunato possessore

    Cattura.thumb.JPG.51a82195063c9d896c5b431699ce8f64.JPG

    dotato di ben 13 O-Rings a proteggerlo da sabbia, polvere, acqua, umidità, salmastro, è un capolavoro di bella costruzione

    il suo stabilizzatore me ne ha consentito un utilizzo massiccio anche sulla Z50 che, come noto, non è fornita di VR sul sensore, a differenza di tutte le Z FX, per quanto abbia utilizzato prevalentemente tempi di otturazione molto veloci, ma nel rally mi è capitato di usare anche tempi ben inferiori a quelli di sicurezza contro il mosso, in relazione alla focale risultante (fx-equivalente)

    1764635804_123-_Z5O8069125mm1-320secaf-56MaxAquilaphoto(C)_.thumb.jpg.b37266df7133d124e9c93f4c1d0ce32c.jpg

    1027964861_444-_Z5O8240155mm1-160secaf-50MaxAquilaphoto(C)_.thumb.jpg.4b632a2cd10dbe47a8bc5939aaf50057.jpg

    2132859592_127-_Z5O8492270mm1-500secaf-50MaxAquilaphoto(C)_.thumb.jpg.2a4c0596fa9ced004cd1b9122ad782cb.jpg

    Molti foto naturalisti ritengono sia il loro potenziale tuttofare per fauna dalle dimensioni medie e mediopiccole, ritenendo di moltiplicarlo per raggiungere i risultati che (specie gli ornitofili) si prefiggono.

    Ma per quanto ineccepibile nel suo comportamento in diurna con il mio Z TC 1,4x, da f/4,5-5,6 diventa sì un 140-560mm-eq, però f/6,3-8...e con un 2,0x... un 200-800/9-11

    Direi del tutto improponibile: un conto a mare in luce piena, ben altra situazione nel bosco, tra ombre e buio.

    Ovvio che le mie siano considerazioni del tutto personali, ma Nikon Z offre al posto di palestre mentali simili a quelle descritte, soluzioni alternativa, più onerose di certo, ma siamo in attesa, come già detto, di quel 200-600mm che dovrebbe costare addirittura meno di questo Z 100-400mm.

    Che per costruzione, caratteristiche fisiche e rendimento, non ha la pari su ogni altra precedente realizzazione della stessa fascia.

        Garantito da Max Aquila...
    2073729049_Resizeof444-_Z9Z1843240mm1-800secaf-56MaxAquilaphoto(C)_.jpg.9a8b6928bbaf4d2c1053414edaada83d.jpg

     

    Max Aquila photo (C) per Nikonland 2022

     

    User Feedback

    Recommended Comments

    • Administrator

    Concordo su tutta la linea.

    Premesso che non voglio passare per asseverante, da quando ce l'ho non mi sono proprio sognato né di "intubarlo" né di usarlo in contesti che non fossero di azione.
    E per azione intendo all'inseguimento di soggetti di medie e grandi dimensioni, a distanze variabili, veloci, non importa che siano in campo sportivo o fotonaturalistico.

    E' inutile forzare (oserei dire "stuprare") un obiettivo nato con una sua precisa vocazione : come pretendere che un pianista jazz sappia il fatto suo anche nella musica barocca.
    Sarebbe un'eccezione.

    Ricordiamoci inoltre che questo gingillo, costruito ancora in Giappone, costa una cifra che lo avvicina al Nikon 500/5.6 PF e che probabilmente si troverà anche "ingaggiato" in termini di prezzo con il prossimo Nikkor Z 400/4~4.5 PF. Obiettivo forse più specialistico, equilibrato, sincero.

    Del resto Nikon ha promesso che di qui a tre anni usciranno almeno altri 20 obiettivi Z, non solo il 200-600 e non solo quelli in roadmap.
    Per ciascuno scopo, ci sarà l'obiettivo più adatto.

    Fate macro ? E fatevi il 105/2.8 VR S che è veramente un obiettivo SuperSuperlativo !

     

    • Like 3
    Link to comment
    Share on other sites

    • Administrator
    1 ora fa, Massimo Vignoli ha scritto:

    ...

    Mi viene in mente “una vita da mediano… “

    ringraziando per la citazione, nell'ultima settimana che il Mito potrebbe sposarsi col Sogno della GREI0019-Grado-Tenente-Esercito-Italiano-Scratch-Od-Alta-Visibilita.jpg.d01c15f0e5445e9c0ad15f18f17d521c.jpg

    c'è poi da dire che comincia a delinearsi nel catalogo Z la partizione tra attrezzature da dedicare al corpo macchina x piuttosto che y

    Consapevoli del fatto che non ci sarà mai un gruppo di ottiche DX di assoluta eccellenza rispetto le FX, ma di semplice accompagnamento all'uscita sul mercato, oggi,
    con l'uscita della Z9 e i rumors ovvii sulla Z8 da venire, ci sono alcune ottiche che chiaramente saranno destinate a questo gruppo, piuttosto che alle Z6 e 7 II

    Quindi questo 100-400 verrà abbinato mentalmente a queste nuove mirrorless, tuttalpiù anche ad una Z6II, fornita preferibilmente di MB-N11 per migliorarne ergonomia e gestione dell'obiettivo anche in verticale.

    Della nuova serie di macchine saranno destinatari obiettivi già sul mercato, come i due standard mirabolanti, il Noct 58/0,95 ed il 50/1,2, insieme al prossimo 85/1,2...fatti della stessa materia dei Sogni, ed ancora il trittico da battaglia 14-24,24-70,70-200 f/2,8 .

    Anche altri pezzi pregiati come il 20/1,8 l' MC105/2,8, il sommo 400/2,8 ed i prossimi sviluppi dei tele fissi , specie quelli PF (che si possono concedere anche ai possessori delle Z6II)

    Mentre l'ottimo 24-200 che non sfigurerebbe neppure su Z9, ma che io ho comprato per fare da tuttofare sulla Z50, continuerà ad esserlo anche per i nikonisti Z che vorranno mantenere Z6 e 7 di prima generaione, in quanto non interessati a prestazioni/prezzo tipiche dell'area prima descritta di ottiche.

    Farà degna compagnia a questi corpi Z, tutta la serie delle ottiche fisse f/1,8 già sul mercato dal primo anno, gli ineccepibili 24, 50 e 85mm rappresentanti ognuno per la sua categoria, di grandi qualità e sopratutto di miglioria rispetto i precedenti F. 
    Fa eccezione il 35/1,8 che non ci è mai piaciuto granchè e speriamo che Nikon ponga presto rimedio a questa carenza in questa focale, dove vedremmo di buon occhio anche un f/1,4 a meno che Nikon non abbia più intenzione di pascolare questa prateria di apertura diaframma.

    Insieme a questa famiglia di fissi il 14-30/4 ed il 16-50DX (al quale speriamo arrivi presto a far compagnia l'annunciato zoom DX superwide) insieme al sorprendente 18-140DX ed all'eccellente piccolo macro MC50/2,8, danno copertura per le famiglie Dx, 6 e 7, insieme al bellissimo 24-120/4 ed al prossimo 200-600 sul versante opposto delle lunghezze focali, che ci aspettiamo sia maneggevole, eccellente nella resa e abbastanza leggero da renderne possibile un utilizzo diffuso tra i due gruppi di fotocamere così delineate.

    Resta ancora probabilmente da colmare una mancanza: quella dell'equivalente dei 70-200/4 o dei 70-300/4-5,6 della passata baionetta: piccoli, economici e leggeri, seppur di buone prestazioni e larghissima diffusione. Inspiegabilmente ancora non in roadmap.

    Ma il futuro ci promette tante sorprese che ancora, probabilmente, non siamo neppure in grado di immaginare.

    dalla A alla Z...

    Link to comment
    Share on other sites

    • Nikonlander Veterano

    D'accordo con tutto quanto avete scritto.

    Ad integrazione, aggiungo che oltre ad essere  il raccordo eccellente fra grandangolo e supertele il 100-400 (come il 300mm) è l'obiettivo ideale per la fotografia ravvicinata a soggetti svegli ed attivi dove il 105mm si rivela troppo corto ed un supertele troppo lungo come distanza minima. 
    Su questo non ho cambiato idea. Ho rinuciato all'acquisto solo perchè:

    1)  mi serve una fotocamera più performante in quanto ad af delle mie attuali Z prima serie altrimenti i vantaggi si riducono drasticamente.

    2) mi sono reso conto che avrei comunque avuto bisogno del 200-600  per le "bestie" per non dover usare un converter un po' troppo spesso.

    Non potendo comprare tutto,  sono obbligato a stabilire delle priorità. Questo è il motivo del mio cambiare idea, per il momento. Ma rimango del parere che per foto come queste ci voglia qualcosa fra i 200 e i 400mm capace di mettere a fuoco da vicino.

    1056531766_aeshnacoppiasmall.thumb.jpg.a7aec66d3d36e362ac0c322b23dfb2ff.jpg

     

    natrixlr.jpg.aa43f171e24a214245f4b3dc9dc6c67f.jpg

     

    macroglossasc1lower.jpg.33937aa68b4194fc90f007808c3d3a65.jpg

    Ma senza un af performante   lafoto sotto  non la si fa nemmeno con il 100-400, per cui...

    depressavolo.thumb.jpg.bdb9a61c634abf2a2d74defdc9552cae.jpg

     

     

     

    Link to comment
    Share on other sites

    • Administrator
    13 minuti fa, Silvio Renesto ha scritto:

    D'accordo con tutto quanto avete scritto.

    Ad integrazione, ...

    Non potendo comprare tutto,  sono obbligato a stabilire delle priorità. Questo è il motivo del mio cambiare idea, per il momento. Ma rimango del parere che per foto come queste ci voglia qualcosa fra i 200 e i 400mm capace di mettere a fuoco da vicino.

     

    Ritengo che in breve, tra le sorprese che annunciavo, possa esserci qualche obiettivo utile ai tuoi scopi, magari la riedizione in versione elaborata e corretta di uno zoom macro come quello Nikon AFD di 25 anni fa...

    Più luminoso di questo 100-400 di almeno uno stop... per tutti gli usi connessi.

    Link to comment
    Share on other sites

    • Nikonlander Veterano

    ottimo report Max,questo summa dei risultati ottenuti sul campo val più di tanti test di laboratorio.bravo,ottima disamina di sicuro interesse per chi (come me) pensa al futuro corredo Z.

    Link to comment
    Share on other sites

    • Administrator
    1 ora fa, Tanker ha scritto:

    ottimo report Max,questo summa dei risultati ottenuti sul campo val più di tanti test di laboratorio.bravo,ottima disamina di sicuro interesse per chi (come me) pensa al futuro corredo Z.

    Ci avviciniamo a completare quattro anni di sperimentazione su Nikon Z.

    Durante i quali crediamo di essere tra i pochi che abbiano usato ogni pezzo uscito sul mercato. E valutato per la sua effettiva collocabilita' nel sistema. Indipendentemente da ogni preconcetto.

     

     

    IMG_20220519_083047.jpg

    • Haha 1
    Link to comment
    Share on other sites



    Join the conversation

    You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

    Guest
    Add a comment...

    ×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

      Only 75 emoji are allowed.

    ×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

    ×   Your previous content has been restored.   Clear editor

    ×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...