Jump to content
  • Nikonland Admin
    Nikonland Admin

    SmallRig RC 60B : una luce può cambiare il tuo modo di fotografare ?

    SmallRig 60B : una luce può cambiare modo di fotografare ?
    La risposta breve sembra essere si.
    Ma al quesito risponderà M&M.

    Qui, intanto, una breve anteprima.

    Cos'è ?

    E' una luce COB (ovvero un LED a circuito integrato singolo) da 60 Watt con batteria integrata, ricarica via presa USB-C.
    Regolabile di intensità e di temperatura colore via dimmer.
    Dotata anche di effetti speciali per il video (tipo televisore rotto, macchina della polizia, lampo, etc.).

    Come è fatto ?


    Arriva in una bella confezione.

     

    ZFC_8251.thumb.JPG.edd2bc410391ffb96fc5b6c9acde7b37.jpg

    con dentro una splendida valigetta atta a contenere tutti gli accessori.
    Questo è un valore perché altre luci, anche molto più costose, non ne sono dotate. E così si finisce per perdersi qualche cosa.

    ZFC_8252.thumb.JPG.9257d7d8702de2adfae5c4c2c3c48be8.jpg

    ZFC_8459.thumb.JPG.9467f9a706e459a16633c0be6a2bacc6.JPG

    la dotazione prevede l'illuminatore, un riflettore standard argentato, un accessorio per tenere in mano la luce (per i video "volanti") uno per avvitare l'illuminatore su uno stativo standard e un accessorio utilissimo per montare un power bank dietro alla luce stessa in modo da aumentare l'autonomia complessiva.

    ZFC_8461.thumb.JPG.9fb3782394f88aa3adaeda571eba2928.JPG

     

    l'illuminatore, elegante, ben rifinito, in solido metallo. Anche i comandi e i dimmer sono ben dimensionati, affidabili, solidi.
    La costruzione è negli standard consueti di SmallRig.
    Abbiamo conosciuto questo marchio per le sue costruzioni in alluminio (cage & affini per fotocamere e video). Adesso si sta allargando anche al campo illuminazione, batterie, con lo stesso standard di qualità.
    Ben superiore alle solite "cineserie" da quattro soldi.

    ZFC_8462.JPG

    il pacchetto completo. Notare i due cavi, uno corto e uno lungo, per la ricarica via porta Power Delivery di un alimentatore da almeno 60 watt o un power bank da 20 volt e 3 ampere.

    ZFC_8463.JPG

    dettaglio dell'impugnatura manuale e del raccordo snodato per lo stativo

    ZFC_8464.JPG

    il riflettore è responsabile della resa luminosa molto elevata

    ZFC_8465.JPG

    l'accessorio che montato posteriormente all'illuminatore fa da morsetto al power bank accessorio (non incluso nella confezione, ma va bene uno standard di quelli per ricaricare iPhone o MacBook)

    ZFC_8466.JPG

    qui montato sul retro, uno da 100 watt, con un cavetto usb-c adatto, direttamente alla presa di alimentazione.

    ZFC_8480.JPG

    ZFC_8467.JPG

    i comandi, il MODE per gli effetti, l'INT per la potenza, il CCT per la temperatura colore

    ZFC_8468.JPG

    il COB è puntiforme, più piccolo di quello dei LED ad alimentazione fissa. Questione di dissipazione di calore.
    Questa luce ha una ventolina integrata che si innesta in fase di ricarica ma raramente durante l'uso

    ZFC_8469.JPG

    la parte inferiore dove c'è la piastra per il collegamento dello snodo dello stativo

     

     

    ZFC_8472.JPG

    i comandi posteriori. Il tasto ECO consente di risparmiare la batteria a discapito della potenza erogata. La presa USB-C per l'alimentazione/ricarica, il tasto di accensione

    ZFC_8473.JPG

    con il riflettore montato

    ZFC_8474.JPG

    l'accessorio per montare il power-bank

     

    ZFC_8476.JPG

    con lo snodo

    ZFC_8477.JPG

    ripresa dei componenti

    ZFC_8479.JPG

    altro dettaglio del posteriore con il power bank agganciato

     

    ZFC_8435.JPG

    il display che indica la fase di ricarica

    ZFC_8254.thumb.JPG.b9f88c6399e9817cd427b365006c0a9c.jpg

    le dimensioni sono persino inferiori a quelle di un iPhone di vecchia generazione

    ZFC_8470.JPG

    l'eleganza del prodotto : non vi farà mai sfigurare, specie se siete milanisti.

    Potenza e autonomia

    All'atto pratico la luce è potente. Misurata con un luxmetro, ad un metro emette con il riflettore standard la stessa potenza di un Godox LA200D.
    Questo perché la diffusione è puntiforme e il riflettore è pensato per accrescere l'intensità in asse.
    Ovviamente questo è a discapito della dimensione del cono, che "vignetterà" se utilizzato a distanza ravvicinata.
    Ovviamente un LA200D riprende il sopravvento se usato a distanza con il suo riflettore o con un softbox grande (figuriamoci con un ombrello).

    Questa annotazione per capire bene per quali usi sia pensata questa luce.

    Foto e video in ambienti piccoli, a distanza ravvicinata, specie a potenze ridotte, dove non si rimpiange di usare la luce diretta senza softbox.
    Soprattutto in luce mista ambiente/artificiale.

    L'autonomia è buona, 45 minuti a tutta potenza con la batteria integrata. Più del doppio con un powerbank dotato.
    Ore di impiego a potenze marginali.
    Disponendo di più power-bank si può lavorare per ore e ore distanti da prese di corrente.

    L'RC 60B sul dispaly indica l'autonomia residua quando non è alimentato, la carica residua in % quando è in ricarica.
    Ovviamente il dispositivo confonde un power bank con un alimentatore, indicando che è connesso alla rete anche quando invece c'è il power bank.

    Ma non è un problema.

    In tre mesi di utilizzo e 80.000 scatti, nessun problema. Tanto che ne è stato comprato un secondo esemplare.

    Ma per l'esperienza d'uso lasciamo la parola a chi lo sfrutta ad ogni seduta.

    User Feedback

    Recommended Comments

    • Administrator

    Ok, capiamoci, questa è la mia borsa standard, una Vanguard.

    ZFC_8431.thumb.JPG.edf2ddcabc3e99bbbb8cb7e669dfcee7.JPG

    ci metto due fotocamere e quattro obiettivi grossi. Ma c'è spazio anche per altro.
    Al posto di un obiettivo, posso metterci uno di questi SmallRig da 60 Watt e non accorgermene.
    Nelle tasche esterne metto un paio di powerbank di riserva e il collo per il montaggio su un treppiedi pieghevole Neewer, leggero e abbastanza compatto da poter essere portato con una mano.
    Con questo kit io sto fotografando praticamente ovunque.
    Me lo porto per tutte le evenienze ma finisco per usarlo sempre.

    Perché negli ultimi sei mesi ho rinunciato ai grandi spazi degli studi superattrezzati per fotografare in situazioni casuali, spesso piccole camere di casa oppure location in disuso, senza prese di corrente e luce naturale qualche volta insufficiente.
    Ma anche quando fosse sufficiente per fotografare, se la luce è piatta, basta uno di questi illuminatori, anche a solo il 10-20% di potenza per cambiare la scena e rendere la foto brillante.
    Oppure in un controluce forte, dove il sole sta alle spalle della modella ed io la schiarisco quanto voglio davanti.

    Non bastasse, ho attrezzato la valigetta del kittone della Nikon Z50 per contenere due kit completi di questi SmallRig RC 60B e ben tre powerbank da 60-100 watt, sufficienti per fotografare per quasi una giornata.

    fcd92cb4-811f-45f4-a0a0-2f72ea881471.thumb.jpg.c5c943dae8a7f4de1eb3c5478df276fe.jpg

    la valigetta dell'experience kit della Nikon Z50 riattrezzata per contenere due luci da 60 W. Fa professional e non impegna.
    E sul campo : LUCE FU !

    Non sono un fan degli effetti di luce disponibili - più indicati per il video - e per lo più uso la temperatura colore standard a 5600 K.

    Ma quando serve posso regolare la temperatura colore come voglio. E con l'altro dimmer regolo l'intensità in modo da vedere a colpo d'occhio se è sufficiente.
    Il resto lo fanno le mie Nikon Z che mi permettono di leggere la scena in tempo reale come voglio.

    Questi kit di luce sono in azione dall'inizio di gennaio ed ho ripreso almeno 80.000 immagini e video. Rendendo bello anche quello che bello non era, facendo sparire cose brutte dietro al soggetto oppure ravvivando occhi e viso anche solo con un filo di corrente.

    La possibilità di ricarica via USB-C, sia via rete che via powerbank è impagabile. Il sistema di ancoraggio del powerbank dietro all'illuminatore è geniale, comodo e pratico.
    L'intero sistema mi sembra robusto.
    Sinora non ho avuto il minimo inconveniente.
    Tanto che dopo aver provato il primo, ne ho comprato un altro per avere una luce d'effetto o due luci principali quando 60 Watt non bastano.

    Potrei mettere migliaia di scatti di esempio. Ne scelgo solo qualcuno. In molti casi se non nella maggior parte, è luce mista, di schiarita o di sostegno.
    Oppure per ammorbidire le ombre o i contrasti a seconda dei casi e dei soggetti.
    Ho preso anche il piccolo softbox specifico ma ... finora non l'ho usato.

    So che SmallRig sta lavorando ad una serie di accessori aggiuntivi. Li vedremo. Di certo io non sento il bisogno di avere un attacco Bowens. Ne avessi bisogno prenderei una luce più grande alimentata a rete da 220 Volt.
    Il bello di questo sistema è la sua praticità e compattezza.
    Se non fosse per la necessità dello stativo, non me ne accorgerei nemmeno.

     

    • Like 1
    Link to comment
    Share on other sites

    • Administrator

    ZFH_0259.thumb.jpg.7d06324267b459b5bcf7ae43fbec52f1.jpg

    installazione tipo, siamo in una stanzetta 3 metri per 4

    ZFH_0262.thumb.jpg.3b9065a9b2272cb015c7c4e032b1651e.jpg

    ma è sufficiente per fotografare - bene - anche se siamo in febbraio e fuori piove

    ZFH_7616.thumb.jpg.7b4c94b3e602329395ef58df96f1034b.jpg

    qui è al 50% in ambiente poco illuminato dalla fredda luce di gennaio (fuori ci sono -7 °C)

    ZFH_7618.thumb.jpg.8f7e2b6520226c6f1060601ed16995bd.jpg

    Z9X_5165.thumb.jpg.f939627d4114d77afee66db7e2bd4ffb.jpg

    ma è sufficiente per scattare ad Annalisa ad 1/1600'', f/1.2, ISO 500 con il 50/1.2 sulla Z9

    • Thanks 1
    Link to comment
    Share on other sites

    • Administrator

    Z8X_6911.thumb.jpg.5b912069e098a34a7b6b0cd9f5258b38.jpg

    stanza buia come la pece. Luce al 40%, sufficiente per scattare tranquillamente

    Z9X_0413.thumb.jpg.8e0496d6189bec3f94b3da34df4e5104.jpg

    Z8X_6157.thumb.jpg.d9acb675038c5554df0f21ea11092884.jpg

    Z8X_6249.thumb.jpg.d15ee9b372eef51368484e6612c8c937.jpg

    e dosare gli effetti.

    Questi scatti sono lasciati al naturale, nessuna regolazione e in qualche caso è inquadrato lo stativo per far capire come siamo messi.

    • Like 2
    Link to comment
    Share on other sites

    • Administrator

    Stanza buia, rivolta a nord, dove il sole non batte nemmeno la domenica.

    Z9X_3569.thumb.jpg.f15bf90ec536db777c97ed8bcf118427.jpg

    una luce

    Z9X_8265.thumb.jpg.d4f83e9115e8116df5a636b45983adb7.jpg

    due luci (una davanti a sinistra per simulare la luce del sole, una dietro a destra, per effetto sui capelli e le spalle)

    Z9X_8607.thumb.jpg.533338f45ee9f864fe765b1207517fdf.jpg

     

    qui invece in unione con la pallida luce esterna che filtra dalla finestra

     

    Z9X_8721.jpg

    Z9X_9106.jpg

    • Like 2
    Link to comment
    Share on other sites

    • Administrator

    Effetto.

    Z9X_3868.thumb.jpg.bce23b50011cb6c95f32f1b8a0d497c1.jpg

    una luce a 5600 K a sinistra (fa da sole) una a 2700 K a destra, fa da diffusione e schiarisce le ombre

    Link to comment
    Share on other sites

    • Administrator

    Questi scatti sono in un ambiente dove non sarebbe stato possibile fare foto decenti, o almeno, senza farle piatte e senza vita. E invece, con una sola luce e persino parzializzata ...

     

    Z9X_6910.jpg

    Z9X_0612.jpg

    Z9X_3086.jpg

    Z9X_6865.jpg

    • Like 2
    Link to comment
    Share on other sites

    • Administrator

    In due diverse situazioni, in bagno, tanto piccolo che ci sta solo la modella

    Z8X_6749.thumb.jpg.775559402958a359007600a0cadf37bc.jpg

    ZFH_5149.thumb.jpg.553e6f00caa4eda46054f7891e01c5b5.jpg

    Z9X_6294.thumb.jpg.ca1a0f9be35686ee01f89a87cf5a806d.jpg

    Z8, Zf e Z9

    Tempi tali da fermare le gocce d'acqua, pur restando sempre a 500 ISO

    • Like 2
    Link to comment
    Share on other sites

    • Administrator

    Mansarda ? Luce incasinata da tutte le parti ma sempre contraria al soggetto.
    E' un pobblema ?
    Ma niet, niet, niet !

    Z9X_7109.thumb.jpg.1b1fc3ef03270b067a5c688338f47c81.jpg

     

    Z9X_0243.jpg

    • Like 2
    • Thanks 1
    Link to comment
    Share on other sites

    • Administrator

    luce principale, ambiente senza vita (luminosa), fuori piove come di norma in questo inizio di 2024

    Z8X_3425.thumb.jpg.63d7f219483644f158422544d98617b6.jpg

     

    Z9X_2550.jpg

    • Thanks 2
    Link to comment
    Share on other sites

    • Administrator

    Giochiamo con lei che si trucca e si veste. Non potrei fotografare senza questa luce che contrasta le mille luci deboli di questa stanza

    Zf e i suoi splendidi 800 ISO

     

    ZFH_2834.jpg

    ZFH_3674.jpg

    ZFH_3986.jpg

    • Like 1
    Link to comment
    Share on other sites

    • Administrator

    Z8X_9373.thumb.jpg.e223f00d5eec2e10d14e681f2535d720.jpg

    c'è o non c'è la luce ?
    Ma si che c'è, si vede. Anzi, sono due e a tutta potenza !
    Direttamente sul balcone.

    Altrimenti lei sarebbe bruciata dal sole se fosse direttamente esposta alla forte luce del primo pomeriggio.

    • Like 1
    Link to comment
    Share on other sites

    • Administrator

    Mi fermo.
    Credo di aver messo abbastanza esempi.
    Ma prossimamente porterò queste luci dentro ad un vecchio mulino in disuso e in un granaio.
    E in ogni dove andrò a fotografare.

    Insomma : MAI PIU' SENZA !

    Z8X_5260.thumb.jpg.c604d876bb2b406fa7de112b8cd53f2a.jpg

     

    Z9X_5942.jpg

    Z9X_4341.jpg

    • Like 3
    Link to comment
    Share on other sites

    • Nikonlander

    Per un video capisco, ma per le foto che vantaggi ci sono rispetto ad un Godox V1 o similari, dotati di luce LED e abbastanza potenti da poter essere rivolti verso un pannello riflettente per avere(se lo si desidera) una luce più morbida?

    Link to comment
    Share on other sites

    • Nikonlander Veterano

    Oggi mi è arrivato un prodotto molto simile, lo Zhiyun X60.

    È incredibile come sono riusciti a fare uscire tanta luce dà degli oggetti così piccoli, non ho saputo resistere.

    Link to comment
    Share on other sites

    • Administrator
    12 ore fa, Castorino ha scritto:

    Per un video capisco, ma per le foto che vantaggi ci sono rispetto ad un Godox V1 o similari, dotati di luce LED e abbastanza potenti da poter essere rivolti verso un pannello riflettente per avere(se lo si desidera) una luce più morbida?

    sono concezioni diametralmente opposte di fotografare.
    Con una luce continua tu vedi l'immagine che stai creando e la scatti.
    Con il flash la devi immaginare e non puoi mai dosare un flash da slitta allo stesso modo di una o più luci continue regolabili in modo lineare.
    Infine, non è proprio lo scopo primario di queste luci, quello di creare un effetto morbido ma di sostituire - quando non c'è e quanto possibile - il sole.
    ;)

     

    Link to comment
    Share on other sites

    • Administrator
    11 ore fa, cris7 ha scritto:

    Oggi mi è arrivato un prodotto molto simile, lo Zhiyun X60.

    È incredibile come sono riusciti a fare uscire tanta luce dà degli oggetti così piccoli, non ho saputo resistere.

    Il tuo Zhiyun ha la batteria esterna. E in termini di manifattura, perdonami, ma SmallRig è Hasselblad in confronto a Polaroid (quella attuale cinese ...).
    La luce - IMHO - è sempre più importante della lente e della cosa che ci sta dietro.

    Link to comment
    Share on other sites

    • Nikonlander Veterano

    Andiamo per ordine, 😉 le foto sono speciali, ma quelle in bianco e nero sono da Galleria, e sono quelle che intendo io, quelle che mi attirano da sempre, quelle che chiedevo nel prossimo WS.

    Io il 26 vorrei fotografare solo in bianco e nero se me lo consentite.

    Grazie.

     

    Link to comment
    Share on other sites

    • Nikonlander
    5 ore fa, M&M ha scritto:

    sono concezioni diametralmente opposte di fotografare.
    Con una luce continua tu vedi l'immagine che stai creando e la scatti.
    Con il flash la devi immaginare e non puoi mai dosare un flash da slitta allo stesso modo di una o più luci continue regolabili in modo lineare.
    Infine, non è proprio lo scopo primario di queste luci, quello di creare un effetto morbido ma di sostituire - quando non c'è e quanto possibile - il sole.
    ;)

     

    Usavo pannelli LED grandi fino a qualche anno fa ed effettivamente è più facile dosare la luce e capire come distribuirla sul soggetto tuttavia la mia esperienza era limitata alla sala di posa dovendo dipendere dalla corrente elettrica per l'energia, oggi che lavoro prevalentemente in esterno per le luci ausiliarie preferisco rivolgermi ai flash a batteria, se sbaglio qualche scatto lo ripeto. Davanti al Sole qualche volta passa anche una nuvola e la luce è meno cruda, basta avere pazienza;)

    Link to comment
    Share on other sites

    • Nikonlander Veterano
    11 ore fa, M&M ha scritto:

    Il tuo Zhiyun ha la batteria esterna. E in termini di manifattura, perdonami, ma SmallRig è Hasselblad in confronto a Polaroid (quella attuale cinese ...).
    La luce - IMHO - è sempre più importante della lente e della cosa che ci sta dietro.

    Sì, ho preferito questo perchè è ancora più piccolo e soprattutto perchè ha la possibilità di diventare anche una luce rgb.

    Mi è arrivato oggi e come costruzione devo ammettere che lo smallring pare essere decisamente meglio e più solido.

    Link to comment
    Share on other sites

    • Administrator
    19 ore fa, cris7 ha scritto:

    Sì, ho preferito questo perchè è ancora più piccolo e soprattutto perchè ha la possibilità di diventare anche una luce rgb.

    A scanso di equinozi, le specifiche complete :

    ·Batteria integrata da 3400 mAh: non è necessario collegare la piastra di montaggio della batteria, NP-F, batteria con attacco a V o cavi vari, la luce video COB da 60 W può essere utilizzata immediatamente, eliminando complicate fasi di assemblaggio. La durata massima della batteria è di 45 minuti a piena potenza e 75 minuti in modalità ECO.
    ·Ricarica rapida PD di tipo C: la luce video LED ha un'interfaccia di tipo C che supporta la ricarica rapida PD fino a 100 W (compatibile con power bank PD e adattatori PD con una potenza di uscita di 65 W e superiore). Supporta i principali protocolli di ricarica/alimentazione rapida e può essere utilizzato durante la ricarica. 
    ·Leggera e portatile: con dimensioni di 115 x 85 x 85 mm e un peso corporeo di soli 650 g, la luce fotografica portatile è molto adatta per la creazione di contenuti piatti e video in scenari mobili. Tutti gli accessori possono essere riposti in una custodia elegante e resistente e il peso complessivo è di soli 1,5 kg circa. Lo spazio di archiviazione leggero e la portabilità consentono alla creazione di contenuti di non essere vincolata dal peso della luce!
    ·Controllo della luce semplice e preciso: sul lato del corpo della luce è presente una manopola di regolazione CCT/INT indipendente, che può regolare rapidamente la temperatura del colore e l'illuminazione, con un funzionamento semplice e un feedback tempestivo. Lo schermo a colori LED da 1,3" fornisce informazioni sull'illuminazione più ricche, consentendo di controllare con precisione i parametri di illuminazione e trovare la luce più adatta alla scena di ripresa.
    ·Indice di resa cromatica ultra elevato e 9 effetti di luce: CRI 97+, TLCI 98+ , media SSI 89, TM-30 Rf/Rg può raggiungere rispettivamente 96/100, che può veramente ripristinare il colore degli oggetti. Intervallo di temperatura colore 2700 K-6500 K. Sotto 1 m/5600 K, l'illuminazione della luce nuda è 2670 lux, e la l'illuminazione con la copertura standard è di 11.200 lux. 9 effetti di luce integrati, tra cui paparazzi, fuochi d'artificio, fulmini, lampadina rotta, TV, feste, fiamme, respiro e sfarfallio.
    ·Ventola di raffreddamento silenziosa: dotata di tecnologia di raffreddamento con controllo intelligente della temperatura, il corpo dissipa il calore rapidamente e ha un basso rumore di funzionamento. Il rumore è di circa 26 dB entro 1 metro e il rumore a 1 metro in modalità ECO è di circa 23 dB e la registrazione video non sarà disturbata dal rumore.

    ***

    la temperatura colore è regolabile tra i 2700 e i 6500 K. Restando con un buon indice cromatico (ammesso che per una luce da usare in ambiente sia fondamentale la fedeltà cromatica) ;)

    Link to comment
    Share on other sites

    • Nikonlander Veterano
    1 ora fa, M&M ha scritto:

    ***

    la temperatura colore è regolabile tra i 2700 e i 6500 K. Restando con un buon indice cromatico (ammesso che per una luce da usare in ambiente sia fondamentale la fedeltà cromatica) ;)

    Sì concordo... pazienza se non saranno cromaticamente fedelissimi, non è certo questo il loro scopo. Soprattutto in quelle dimensioni e prezzo.
    Per rgb lo z... nome del menga difficile da ricordare, può anche diventare di tutti i colori possibili, verde rosa lilla. Utile per dare qualche effetto senza dover scomodare gelatine varie.

    • Haha 1
    Link to comment
    Share on other sites



    Join the conversation

    You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

    Guest
    Add a comment...

    ×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

      Only 75 emoji are allowed.

    ×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

    ×   Your previous content has been restored.   Clear editor

    ×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...