Jump to content
  • Silvio Renesto
    Silvio Renesto

    [experience] Nikon Z 105mm f2.8 MC, Zfc , tubo ed un ...ragnetto simpatico

    Un titolo alternativo potrebbe essere: effetti collaterali di una forte distorsione alla caviglia. Che ha vanificato tutti i miei propositi di uscite fotografiche per questo ponte. Così stamattina non ho di meglio da fare che accompagnare il gatto a prendere aria sul balcone (da quando ha fatto un volo di quattro piani non mi fido più a farlo uscire da solo).
    Intanto che Vincent annusa, guarda in giro e fa altre cose che fanno i gatti, mi guardo in giro anch'io e l'occhio predatorio  eh no, volevo dire da macrofotografo, cade sul vaso dell'edera:

    _DSC9478.thumb.JPG.328568e6e098f522a68b171558aab957.JPG

    Lo vedete? Eccolo, un po' ingrandito:

    _DSC9388.thumb.JPG.28697d0ca03b492c946dc83cbf4844db.JPG

    E' un Salticide, cioè fa parte di quella famiglia di ragni che cacciano la preda all'agguato, saltandole addosso, da cui il nome (approfondisco più avanti).

    Per essere dei ragni sono quasi carini, abbastanza fotogenici (lo ripeto, per essere dei ragni :) ) ma sono in genere molto piccoli. Mi stanno simpaticissimi. Decido che merita assolutamente un ritratto (dopo aver messo in sicurezza il gatto!).
     

    Scelta dell'attrezzatura: qui ci vuole un vero macro date le micro dimensioni, quindi 105 MC poi, per guadagnare ancora qualcosa sia come copertura di immagine che come distanza, scelgo come corpo la Zfc che permette un'apparente ingrandimento (in realtà un ritaglio) di 1,5x , quindi come se fotografassi con un 150mm macro. 
    Decido anche di montare il tubo Meike da 18mm, non per avvicinarmi di più, al contrario, per guadagnare qualcosa come ingrandimento senza avvicinarmi di più, compensando la riduzione di focale piuttosto sensibile che i 105 macro "subiscono" alle brevi distanze. 

    _DSC8432.thumb.JPG.5d12970090444f9057fdd868d82e86c3.JPG

     

    _DSC8434.thumb.JPG.7aabafe332e90345d8946739f7ea86e4.JPG

     

    I Salticidi vedono meglio degli altri ragni e fuggono al minimo disturbo, per questo dovevo cercare un compromesso fra ingrandimento e distanza.  Così attrezzato arrivo ad un rapporto di riproduzione interessante senza che la bestiolina fugga:

    dorsallo.thumb.jpg.ec41986e7d215ec5ea78aa067d013783.jpg

    Foto insignificante ma per dare l'idea del soggetto. Questa è un'unione di più scatti su treppiede. Ma poi l'amico si è agitato e sono dovuto passare alla mano libera e scatto unico.

    Passiamo allo shooting vero (a mano libera): Guarda su, così, bravissimo:

    frontallo.thumb.jpg.580b32b50fc207dd81a71a394f8fa281.jpg

    Scattata a f16, 1/1250s, 5000 IS0.

    Mano libera ha comportato diaframmi chiusi e tempi veloci, perchè a questi ingrandimenti la stabilizzazione è scarsamente efficace. Di conseguenza ISO alti, che hanno richiesto una passata con  Topaz Denoise AI.

    Un bel ritratto:

    portra1lo.thumb.jpg.34b60af884d73d91ff256b429caca149.jpg

    Scattata a f13, 1/1250s, 7200 ISO.

    Se fate attenzione nel crop qui di sotto, oltre al cielo  vedete me (più che altro il braccio)  riflesso negli occhietti da palombaro:

    occhiselfie.jpg.f1e94af097fc87bfa6e857069051ce2a.jpg

    Poi  come ho detto prima, il tipetto si è allarmato ed è scappato sotto la foglia. Magari ci rivedremo.

    Nota del Naturalista: I Salticidi ...saltano molte volte la lunghezza del loro corpo, non fanno ragnatele ma secernono un filo che rimane attaccato al loro posteriore come un cavo di sicurezza degli acrobati del circo. Alcuni, non questo purtroppo, possono essere anche vivacemente colorati. Sono molto reattivi, basta un movimento brusco che spariscono. Le piccolissime dimensioni e la postura compatta li rendono meno impressionanti degli altri ragni (non oso dire quasi carini, però...).

    Nota del Fotografo: Mi ha particolarmente colpito, in positivo, lo sfuocato del 105mm MC, anche in condizioni impegnative come questa, è una delle cose che secondo me più fa la differenza con altri macro da me provati.

    Silvio Renesto

     

     

     

     

     

     

    User Feedback

    Recommended Comments

    • Nikonlander Veterano
    5 minuti fa, Massimo Vignoli ha scritto:

    Simpatico davvero. Peraltro mai visto dal vivo. Dove cercarlo?

    In natura un po' dappertutto, soprattutto fra i cespugli, amano il sole.  Occorre farci l'occhio perchè sono minuscoli. 

    • Haha 1
    Link to comment
    Share on other sites



    Join the conversation

    You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

    Guest
    Add a comment...

    ×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

      Only 75 emoji are allowed.

    ×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

    ×   Your previous content has been restored.   Clear editor

    ×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...