Jump to content

Lasciate un commento

Commenti e feedback sono fondamentali per indirizzare la redazione nella stesura degli articoli.
Lasciare un commento significa lasciare un segno del vostro passaggio, è un gesto nei confronti dell'autore, un segnale utile per gli articoli successivi.
Noi decidiamo le linee editoriali di Nikonland anche in base ai vostri commenti e feedback.
Non fate mancare il vostro apporto !

M&M M&M
  • M&M
    M&M

    Nikon Zoom 28-300mm F3.5-F5.6 : l'innominabile (test/prova)

    Test pubblicato su Nikonland 1.0 nel 2016

    Ringraziamo caldamente l'amico Egidio65 per il prestito di questo obiettivo che altrimenti non avremmo mai provato in vita nostra :)
     

    Un noto commerciante di Milano mi ha detto anni fa che offrendo a qualche suo cliente il nuovo Nikon 28-300 VR si è sentito rispondere "No, Mauro Maratta ha scritto di non comprarlo".
    E' vero lo ammetto. Ho sempre guardato con sospetto ogni super-zoom. Questo con un particolare preconcetto, pur senza averlo mai provato.
     
    Ecco perchè finalmente mi sono deciso a prenderlo in mano. L'ho chiesto in friendly-loan qui su Nikonland ed eccolo qua.
     
    Potrei andare subito alle conclusioni. Ma lascio il mistero fino all'ultima pagina. Sarà confermato il preconcetto o avverrà l'illuminazione sulla via di Tokyo ?
     
    Immagine Allegata: D8X_6050.jpg
    il pacchetto completo, scatola dorata, obiettivo, paraluce, tappo
     
    Presentato un pò a sorpresa  già 6 anni fa. All'aspetto non sembrava solido come il Canon, obiettivo di fascia L (professionale), ben più pesante e con una lunga carriera alle spalle.
    Il super-zoom professionale tutto in plastica è leggero ma non so quanto resistente agli abusi nella borsa di un professionista, magari vicino ad un 70-200/2.8 in metallo o ad un super-tele tipo il 600/4, grosso, pesante e puntuto.
    Non lo so. Se penso ai graffi cui è soggetto il 300/4PF o allo stato in cui era il 70-200/4 che ho provato in prestito ho i miei dubbi sulla tenuta.
     
    Non è il caso di questo, in perfetto stato. Quasi nuovo. O praticamente inusato.
     
    Immagine Allegata: D8X_6958.jpg
     
    Immagine Allegata: D8X_6052.jpg
     
    Immagine Allegata: D8X_6053.jpg
     
    Immagine Allegata: D8X_6054.jpg  Immagine Allegata: D8X_6055.jpg  Immagine Allegata: D8X_6056.jpg
     
    Immagine Allegata: D8X_6057.jpg
     
    Immagine Allegata: D8X_6058.jpg
     
    Immagine Allegata: D8X_6060.jpg
     
    Immagine Allegata: D8X_6964.jpg
     
    Comunque, preso in mano non sembra tanto fragile, pur essendo molto leggero.
    Ovviamente si allunga molto alla massima focale.
    E' presente un bel fermo nella posizione a 28mm che gli impedisce di fuoriuscire accidentalmente, risparmiando la struttura interna dal rischio di impatto.
    E' costruito in Tailandia, i comandi sono quelli usuali di Nikon per gli obiettivi VR.
     
    La ghiera dello zoom è davanti, quella - più sottile - della messa a fuoco è giustamente in posizione più defilata. Chi mai metterà a fuoco a mano con un obiettivo del genere.
     
    Il diaframma tutto aperto è nominalmente valido solo a 28mm. Ma già di fatto a 50mm siamo sugli F5. Inutile cercare il pelo nell'uovo : è un obiettivo poco luminoso.
     

     
    Caratteristiche e concorrenti
     
    Immagine Allegata: diagram.gif
    schema ottico
     
    Immagine Allegata: mtf-wide.gif
    MTF ufficiale a 28mm
     
    Immagine Allegata: mtf-tele.gif
    MTF ufficiale posizione 300mm
     
    parliamo di un oggetto da ben 19 lenti in 14 gruppi.
    Tre lenti asferiche e due ED.
    Trattamento SIC (non N)
    Passo filtri da 77mm, diaframma a 9 lamelle.
    Distanza minima di messa a fuoco intorno ai 45-50cm a seconda delle focali.
    Pesa 800 grammi esatti.
     
    In produzione dal settembre 2010
     
    sul mercato per Nikon non ci sono concorrenti di pari classe.
    Tenderei a non considerare per nulla il Tamron 28-300 che è ancora più buio e di cui non so assolutamente nulla ...
     

     
    Prestazioni Ottiche
     
    Diciamolo subito : uno zoom del genere sostanzialmente lo si cerca per l'escursione 10x.
    Potendo, senza fare un passo, andare dalla scena intiera :
     
    Immagine Allegata: D5H_3903.jpg
     
    al dettaglio :
     
     
    Immagine Allegata: D5H_3912.jpg
     
     
    ma vignetta di brutto, pur essendo poco luminoso :
     
    Immagine Allegata: D5H_3917.jpg
     
    ed è distorto a tutte le focali (in particolare quelle estreme, esageratamente a 28mm)
     
    Immagine Allegata: D5H_3895.jpg
     
    Immagine Allegata: D5H_3922.jpg
     
    Immagine Allegata: D5H_3924.jpg
     
    Certo, il profilo di Ligthroom sistema le cose al volo. Ma quello che succede ai bordi lo si può intuire e certamente sarà meglio inquadrare più largo per poter far fronte alle correzioni delle varie distorsioni.
     
    Immagine Allegata: D5H_3932.jpg
     
    tutto sommato se la cava con i flare
    Immagine Allegata: D5H_3936.jpg
     
    Immagine Allegata: D5H_3936.jpg
     
    Immagine Allegata: D5H_3938.jpg
     
    ed è certamente utile per strada
     
    Immagine Allegata: D5H_3951.jpg
     
    Immagine Allegata: D5H_3956.jpg
     
    Immagine Allegata: D5H_3972.jpg
     
    Immagine Allegata: D5H_3974.jpg
     
     
    In esterni
     
    Fritz (detto Fuffy) è veloce come un ghepardo.
    Seguirlo pur con la Nikon D5 e un fisso è impossibile.
    Con il 28-300 ho fatto foto uniche mentre tentava di fregare la palla ad Arthur.
     
    Immagine Allegata: D5H_3724.jpg
     
    Immagine Allegata: D5H_3734.jpg
     
    Immagine Allegata: D5H_3735.jpg
     
    Immagine Allegata: D5H_3766.jpg
     
    Immagine Allegata: D5H_3802.jpg
     
    Immagine Allegata: D5H_3803.jpg
     
    Immagine Allegata: D5H_3827.jpg
     
    Immagine Allegata: D5H_3847.jpg
     
    Fritz stremato cerca di resistere ad Arthur, più esperto anche se ha il triplo della sua età.
     


    Ritratto ambientato
     
    Ma dove mi ha veramente sorpreso è in occasione della tavolata di settembre di Nikonland, in interni.
    Foto con la Nikon D5
     
    Immagine Allegata: D5H_4797.jpg
    300mm, F5.6, ISO 11400
     
    Immagine Allegata: D5H_4806.jpg
    ISO 12800
     
    Immagine Allegata: D5H_4811.jpg
    ISO 28800
     
    Immagine Allegata: D5H_4802.jpg
    170mm, ISO 14400
     
    Immagine Allegata: D5H_4803.jpg
    190mm, ISO 25600
     
    Immagine Allegata: D5H_4804.jpg
    250mm, ISO 14400
     
    Immagine Allegata: D5H_4808.jpg
    300mm, ISO 20000
     
    insomma, non è al livello del nuovo 105/1.4E, ovviamente, ma chiuso opportunamente sa il fatto suo e le focali nel suo arco aiutano a rendere i soggetti al meglio, sfuocando lo sfondo come si può.


    Ritratto in studio
     
    Ho provato, giusto per curiosità, anche in studio.
     
    Immagine Allegata: D5H_3890.jpg
    28mm
     
    Immagine Allegata: D5H_3889.jpg
    35mm
     
    Immagine Allegata: D5H_3888.jpg
    50mm
     
    Immagine Allegata: D5H_3887.jpg
    68mm
     
    Immagine Allegata: D5H_3886.jpg
    105mm
     
     
    Immagine Allegata: D5H_3891.jpg
    135mm
     
     
    Immagine Allegata: D5H_3885.jpg
    200mm
     
    Immagine Allegata: D5H_3884.jpg
    300mm 
     
    Immagine Allegata: D5H_3980.jpg
    122mm
     
    Immagine Allegata: D5H_3984.jpg
    200mm
     
    Immagine Allegata: D5H_3989.jpg
    135mm
     
    Immagine Allegata: D5H_3991.jpg
    105mm
     
    Immagine Allegata: D5H_3992.jpg
    68mm
     
    Immagine Allegata: D5H_3994.jpg
    50mm
     
    ma lo studio, pur con il flash, non è il suo pane .
     


     
    Dove l'ho usato con più profitto ? In autodromo !
     
    Immagine Allegata: D5D_0017.jpg
     
    Immagine Allegata: D5D_0750.jpg
     
    Immagine Allegata: D5D_0876.jpg
     
    Immagine Allegata: D5D_1241.jpg
     
    Immagine Allegata: D5D_1243.jpg
     
    Immagine Allegata: D5D_9723.jpg
     
    Immagine Allegata: D5D_9867.jpg  
     

     
    Ai box al Gran Premio d'Italia di Formula 1 
     
    Immagine Allegata: D5D_4196.jpg
     
    Immagine Allegata: D5D_4027.jpg
     
    Immagine Allegata: D5D_4058.jpg
     
    Immagine Allegata: D5D_4070.jpg
     
    Immagine Allegata: D5D_4103.jpg
     
    Immagine Allegata: D5D_4124.jpg
     
    Immagine Allegata: D5D_4172.jpg
     
    Immagine Allegata: D5D_4270.jpg
     
    Immagine Allegata: D5D_4377.jpg
     
    Immagine Allegata: D5D_4398.jpg
     
    Immagine Allegata: D5D_4449.jpg
     
    Immagine Allegata: D5D_4182.jpg
     

    E poi durante i test e la gara
     
     
    Immagine Allegata: D5D_0359.jpg
     
    Immagine Allegata: D5D_0391.jpg
     
    Immagine Allegata: D5D_0597.jpg
     
    Immagine Allegata: D5D_0646.jpg
     
    Immagine Allegata: D5D_0690.jpg
     
    Immagine Allegata: D5D_1302.jpg
     
    Immagine Allegata: D5D_1337.jpg
     
    Immagine Allegata: D5D_5197.jpg
     
    Immagine Allegata: D5D_5240.jpg
     
    Immagine Allegata: D5D_5269.jpg
     
    Immagine Allegata: D5D_5665.jpg
     
    Immagine Allegata: D5D_5961.jpg
     
     
     
     
    Immagine Allegata: D5D_7935.jpg
     
    Conclusioni
     
    Insomma, l'avrete visto anche voi.
    Era e resta un obiettivo mediocre. Nessuna sorpresa.
    L'immagine, salvo circostanze ideali, è scarsina.
     
    Immagine Allegata: D5D_7852.jpg
     
    PRO
     
    I colori però sono buoni.
    L'autofocus sufficiente a seguire le Formula 1 in accelerazione
    Lo stabilizzatore efficiente
    La nitidezza, chiuso ad F8, di buon livello
     
     
    Immagine Allegata: D5D_8250.jpg
     
    CONTRO
     
    E' distorto a tutte le focali.
    E' poco luminoso.
    Vignetta, e parecchio, praticamente sempre.
    La costruzione non è professionale (ma il prezzo si)
    Il rapporto costo/prestazioni è sfavorevole (anche sull'usato, secondo me)
     
     
    Quindi ?
    Resta un obiettivo "innominabile". Che però in certe circostanze sfodera prestazioni sorprendenti.
     
    Lo consiglio solo a chi cerchi uno strumento polivalente sempre a portata di mano, tutto sommato compatto e non troppo pesante.Certamente non "economico" come le prestazioni ottiche farebbero prestare.
     
    Ma è impensabile usarlo per le foto ... "belle" ed è meglio accoppiarlo con macchine poco prestazionali (tipo D3 o D700, il meglio che c'era quando è stato presentato) o su macchine DX in condizioni di ottima luce.
    Vietato come lo zucchero per i diabetici con strumenti che non perdonano come le D800-D810 e successive.
     
    Speriamo in una seconda edizione (è ora) di taglio finalmente realmente professionale. Questo è utilissimo al reporter o al cronista sportivo perchè con un solo obiettivo copre tutto quello che l'altro corpo, con il super-tele, non può riprendere. Ma non per portare a casa foto da urlo sul piano qualitativo.
    Immagine Allegata: D5D_9231.jpg  
     
    Ringraziamo caldamente l'amico Egidio65 per il prestito di questo obiettivo che altrimenti non avremmo mai provato in vita nostra :)

    Edited by MM!



    User Feedback

    Recommended Comments

    Ho ripubblicato questo vecchio articolo (2016) di un obiettivo vecchio (2010) perchè in questi giorni si parlerà spesso del nuovo Nikkor Z 24-200mm in imminente fase di commercializzazione e che Max avrà per un pò a disposizione sia con Z6/Z7 che con Z50.

    Ecco, il nuovo 24-200mm sta al vecchio 28-300mm come la nuova Fiat e500 (di imminente lancio) sta alla vecchia Topolino Amaranto del '46 (cit. Paolo Conte).

    Giusto per capirci c'è un abisso.

    Non è che ci siamo innamorati perdutamente delle Nikon Z, solo che il livello di progettazione ottica dei nuovi obiettivi (anche quelli F, intendiamoci ma solo gli ultimissimi) ha raggiunto vette impensabili per la vecchia generazione.

    Ecco, fosse solo per questo si dovrebbe una buona volta decidere di lasciare le reflex per le mirrorless, Nikon, ovviamente.

    Se solo la propria religione lo consente, naturalmente.

    Share this comment


    Link to comment
    Share on other sites

    Ricordo ancora il tuo commento sul mio 18-200 Dx al primo workshop a cui ho partecipato (ed era in borsa solo per essere usato come tappo della reflex che avevo): "hai già buttato i soldi comprandolo, vuoi anche buttare i soldi usandolo". Ecco dopo questa ho evitato di prendere ottiche tutto-fare ma un po' più specializzate. 

    • Haha 1

    Share this comment


    Link to comment
    Share on other sites

×
×
  • Create New...