Jump to content
  • Max Aquila
    Max Aquila

    Nikon EN-EL 25a : la nuova batteria per dimenticare la vecchia...?

    00202022024-_Z3L6811MaxAquilaphoto(C).thumb.JPG.017e25d29a9e8b1a0321559fa6c5c71d.JPG

    La prima pecca della neo presentata Nikon Z50, alla fine del 2019, era sicuramente individuata nella batteria in dotazione:
    per risparmiare spazio prezioso, i tecnici si erano inventati una batteria da Coolpix, la EN-EL25, di scarsa capacità (7,6V e 1120 mAh) e sopratutto di nessuna comunicazione con la fotocamera, per cui l'unica misura della carica residua stava nell'icona a mirino e monitor, che dopo pochi scatti cominciava subito a perdere il primo trattino per passare quasi direttamente a rosso, allorquando la Z50 venisse sottoposta ad un carico di lavoro evidentemente non nelle corde del progettista di questa sorgente di alimentazione.

    I pochi aggiornamenti fw non solo della Z50 (dopo cinque anni ancora rimasta alla versione 2.50) ma anche delle successive DX che utilizzano quella batteria, la Z30 e le Zfc, anch'esse rimaste a versioni fw vicine a quella di presentazione, fanno pensare che questa nuova batteria sia più una piacevole notizia legata all'uscita di una nuova Nikon Z DX piuttosto che ad un improvement per le Z esistenti.

    003  02022024 -_Z3L6813  Max Aquila photo (C).JPG

    Innanzitutto questa "a" aggiuntiva, porta la colorazione grigia ed un piccolo incremento dei milliampere, adesso 1250 (e dei Wh: da 8,5 a 9,5)00702022024-_Z3L6874MaxAquilaphoto(C).thumb.JPG.570c217831988bb697e6c16bb60dead6.JPG

    01002022024-_Z3L6886MaxAquilaphoto(C).thumb.JPG.54fc3ea75c9762d93e9db11a5aedbd99.JPG

    Le differenze valutabili sull'etichetta posteriore, portano un riferimento al nuovo manuale di istruzioni ed in basso, la data di produzione ed un QR code di riferimento interno.

    Cattura.thumb.JPG.1f7b55545e2b88ba6fecf09c7eba6a57.JPG

     

    Nikon avvisa che l'utilizzo sulle Z DX è condizionato all'ultima versione fw delle rispettive fotocamere, la più vecchia delle quali, quella della Z30, risale al maggio dell'anno passato e quindi conteneva già disponibilità a questa nuova batteria.

    00602022024-2024-02-0210-20-27(BR28S8)MaxAquilaphoto(C).thumb.JPG.95da38f64ebbff03c3a6dfd8782ba696.JPG

    Ne ho prese due e per adesso la terrò a banco sulla mia Z30 per potervi riferire delle eventuali, auspicabili migliorie.

    Che spero vivamente risiedano nella tolleranza al carico di lavoro foto o video, tale da consentire una scalatura più graduale della carica disponibile, prima di arrivare al panico da spia rossa, in assenza per adesso di indicazioni più precise sul suo stato a menù.

    Che magari invece ci saranno su una ipotetica nuova Nikon Z50x oppure Z70 o Z500 che sia, forse già disponibili a colloquiare col pettine contatti di questa 25a. 

    005  02022024 -_Z3L6816  Max Aquila photo (C).JPG

    Ovviamente su una Z DX futura, di livello medio o medioalto, ci aspetteremmo ben altro che una batteria di queste dimensioni e capacità.  Senza nulla togliere alle qualità di questa EN-EL25a, ancora tutte da svelare.

    Intanto mi sto inventando test di durata che possano in qualche maniera comprovare eventuali differenze tra batteria vecchia e batteria nuova, iniziando per esempio, col tenere fino al suo limite in video la Z30: di certo entrambi gli accumulatori bastano per il massimo di ripresa singola della Z30 (2 ore e 5') ma si differenziano per la durata di carica residua.

    001  26012024 -_ZFH4816  Max Aquila photo (C).JPG

    Insomma....vi terrò aggiornati al riguardo !

    Già disponibile nei negozi e sul Nikonstore.it

     

     

    Max Aquila photo © per Nikonland 2024

    004  02022024 -_Z3L6814  Max Aquila photo (C).JPG

    User Feedback

    Recommended Comments

    • Administrator

    Una batteria più capiente è sempre apprezzabile.

    Però io auspico che Nikon con le Z abbandoni le batterie da "Coolpix" e utilizzi al più possibile la EN-EL15 che ha il vantaggio oltre alla maggiore potenza, anche di essere intelligente (segnalazione effettiva degli scatti fatti e della carica residua in modo affidabile).

    • Haha 2
    Link to comment
    Share on other sites

    • Administrator
    1 minuto fa, M&M ha scritto:

    Una batteria più capiente è sempre apprezzabile.

    Però io auspico che Nikon con le Z abbandoni le batterie da "Coolpix" e utilizzi al più possibile la EN-EL15 che ha il vantaggio oltre alla maggiore potenza, anche di essere intelligente (segnalazione effettiva degli scatti fatti e della carica residua in modo affidabile).

    Anch'io...

    L' ho evidenziato 

    • Haha 1
    Link to comment
    Share on other sites

    Per quanto riguarda batterie e caricabatterie per "sicurezza" mi sono sempre orientato su prodotti originali. Solo poco tempo fa, viste anche le varie collaborazioni, per la 30 mi sono preso una "compatibile" prodotta da SmallRig, quella con la presa USB incorporata (che trovo una genialata).

    La Batteria in questione riprende i dati di targa della EN-EL 25a ovvero 7,6V e 1250 mAh. Non ho mai fatto un test di durata serio ma a occhio dura qualcosa in più.

    Sull'onda dell'ottimismo ho deciso di provare anche la "equivalente" EN-EL 15c per la Z8 ma (sempre a occhio) ha un decadimento repentino da metà in poi e la durata sembra inferiore.

    Resta il fatto che per entrambe c'è una presa USB-C integrata che evita di portarsi dietro mille mila caricatori.

    IMG_3614.JPG

    post-9745-1702143653_thumb.jpg

    • Like 2
    Link to comment
    Share on other sites

    • Nikonlander Veterano
    5 minuti fa, MaxP4 ha scritto:

    quella con la presa USB incorporata (che trovo una genialata)

    detta così sembra anche a me, pero' mi chiedo...ci deve essere un circuito di controllo che interrompe la corrente una volta raggiunta la carica massima, altrimenti rischieresti di rovinare la batteria in poco tempo. in un caricabatteria anche compatto come se ne trovano tanti lo spazio c'è, dentro la batteria lo spazio è poco e quel poco probabilmente verrà sottratto  allo spazio a disposizione per gli elementi della batteria in senso stretto...mi resta qualche dubbio. Poi il tempo e l'utilizzo magari dimostreranno la bontà dell'idea...

    • Like 1
    Link to comment
    Share on other sites

    • Administrator

    Ad oggi, con utilizzo medio della Z30, questa batteria EN-EL25a mi sembra appena più resistente della precedente versione, con operazioni di scatto continuato come per esempio di focus stacking.

    Ma come nella precedente versione, dopo poco appare a mirino l'icona in rosso della batteria, pur non essendo ancora del tutto scarica: tanto da poter continuare a lungo nelle operazioni in atto.

    Dunque, se ci sia una miglioria, sarà davvero difficile scorgerla. :(

    • Haha 2
    • Confused 1
    Link to comment
    Share on other sites



    Join the conversation

    You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

    Guest
    Add a comment...

    ×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

      Only 75 emoji are allowed.

    ×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

    ×   Your previous content has been restored.   Clear editor

    ×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...