Jump to content

Search the Community

Showing results for tags 'video'.

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Categories

  • Editoriali
  • News
  • Mondo Nikon Z
    • Nikon Z : Test fotocamere
    • Nikkor Z : Test obiettivi Nikon
    • Test obiettivi compatibili con Nikon Z
    • Adattatori Autofocus per Nikon Z
    • Accessori e altro per Nikon Z
  • TestMondo Reflex Nikon
    • Fotocamere Reflex
    • Obiettivi Nikon
    • Obiettivi Sigma
    • Altri Obiettivi
  • Altri Test
    • Fotocamere Sigma
    • Flash
    • Accessori
    • Guide all'acquisto
    • Software
  • Evidenza
  • Grandi Fotografi Nikon
  • Storia Nikon
  • Wildlife Photography

Forums

  • Il forum di Nikonland
    • Faccende riguardanti Nikon Z
    • Tutto Quanto Riguarda La Fotografia
  • EffeLand Forum - il club delle reflex Nikon
  • Nikonland Models's Tutto ciò che gira attorno a fotografare le modelle
  • Materiale Fotografico : Il Club dei Nikonisti's Forum : programmi di sviluppo e fotoritocco/camera chiara digitale
  • Materiale Fotografico : Il Club dei Nikonisti's Forum : Piccolo Mercatino
  • Materiale Fotografico : Il Club dei Nikonisti's Forum : Materiale Fotografico
  • Fotografie e Fotografia : Il Club dei Fotografi di Nikonland's Discorsi sulla Fotografia e sui Fotografi
  • Fotografie e Fotografia : Il Club dei Fotografi di Nikonland's Le nostre foto
  • Fotografie e Fotografia : Il Club dei Fotografi di Nikonland's Contest Chiusi
  • Fotografie e Fotografia : Il Club dei Fotografi di Nikonland's Contest in Corso
  • Il Club di Max e Mauro's Lo chiedo a Max o a Mauro
  • BWV 988 : Variazioni Goldberg's Forum di Variazioni Goldberg
  • Mauro's War Room's Si vis pacem
  • Wildlife Club's Fotografie dei selvatici

Blogs

  • Editor's Blog
  • Silvio Renesto
  • Roby c
  • Consigli per comprare e vendere bene
  • PhotographyWord
  • il blog di Gianni54
  • Massimo Vignoli
  • Tentativi di Riky
  • Muncias
  • IL Migliore Amico dell'uomo
  • C'era una volta ... Simona
  • Il blog di Alberto Salvetti
  • Quattro chiacchiere con...
  • G.B OMBRELLO
  • Il Blog di Gianni
  • Blog di Vento
  • Blog di Egidio65
  • Il Giurnalett
  • Il blog di Davide D.
  • Il blog di Pedrito
  • Cris7-BLOG
  • effe
  • Profili di Grandi Fotografi
  • Max Aquila photo (c)
  • Strettamente personale
  • Sakurambo's Blog
  • Il Blog di Fab Cortesi
  • Il blog di happygiraffe
  • Blog di Dario Fava
  • Comments
  • Giannantonio
  • [social] Considerazioni varie
  • Il blog di Marco
  • Nicola
  • Limited Edition
  • Crimini e Misfatti
  • ALBERTUS
  • Viandante
  • Blog di Nikonland
  • Diario di un pigro
  • Likethelight
  • Esperienze
  • Il blog di bimatic
  • Rossblog
  • Lo Zibaldone
  • Gruccioni
  • Il blog di pantaraf
  • Per Ardua ad Astra
  • Il Blog di Saverio Antinori
  • Il blog di Paolo
  • Il blog di Piermario
  • Nikonland Models's Blog Modelle
  • Il Club di Max e Mauro's Wind and Wuthering
  • Il Club di Max e Mauro's Politicamente scorretto
  • Il Club di Max e Mauro's Omnia Vincit Amor et nos cedamus amori
  • BWV 988 : Variazioni Goldberg's BWV 988 : Recensioni di Musica
  • BWV 988 : Variazioni Goldberg's BWV 988 : Recensioni Audio
  • BWV 988 : Variazioni Goldberg's Storie di Musica
  • Mauro's War Room's Achtung Panzer !
  • Mauro's War Room's Guerre e Battaglie
  • Mauro's War Room's Armi e Armati
  • Wildlife Club's Blog
  • Wildlife Club's Il naturalista racconta

Find results in...

Find results that contain...


Date Created

  • Start

    End


Last Updated

  • Start

    End


Filter by number of...

Joined

  • Start

    End


Group


Corredo Fotografico (sintetico !)

Found 5 results

  1. L'avevamo lasciato così lo scorso febbraio e lo ritroviamo ancora così in luglio-agosto, con, finalmente, una data di consegna prevista per fine mese. Con la sorpresa dell'aggiunta, graditissima di due teleconverter TC Z 2.0x e TC Z 1.4x che saranno distribuiti con l'obiettivo. Ma non abbiamo perso l'occasione di utilizzarlo questa volta più a fondo per dimostrare l'assunto, del tutto non strumentale, che l'obiettivo perfetto (per quello che ti serve) esiste. Mi dicono molti ben informati che con un 70-200/2.8 ci si fanno anche paesaggi e panorami. E' vero, ho perfino provato. Panorama del Primo Bacino del Lago di Como. Focale 165mm, f/8, unione in Photoshop. L'immagine finale è da 200 megapixel ed il file RAW occupa circa 720 megabyte su disco. Un dettaglio 1:1 senza particolari interventi : Ma io questo obiettivo lo comprerò come gli altri, per farci sport e soprattutto ritratto. Terrò anche il modello da reflex, il fantastico 70-200/2.8E FL che al lancio mi fece esclamare "Ma chi ha più bisogno dei fissi ?" Ecco, questo nuovo Z va oltre. Perchè aggiunge la possibilità di essere quasi invariante di focale. Cambi focale, ti avvicini o ti allontani restando sempre alla minima distanza di messa a fuoco, e il ritratto viene delle medesime dimensioni, solo con la diversa prospettiva concessa da quella lunghezza focale. Ecco qua : 200mm 135mm 105mm 85mm 70mm E ditemi voi se questa non è una novità grandiosa, specie ricordando come si comportava il vecchio 70-200/2.8 VR II. Ma oggi con il video permesso dalle Nikon Z, è possibile avvicinarsi e allontanarsi dal soggetto, e intanto cambiare focale, con l'obiettivo che vi segue. Come uno zoom cine di quelli da 100.000 euro. Ma se questo non vi affascina, posso confessarvi che La nitidezza sul piano di messa a fuoco è sensazionale Lo sfuocato è da sogno Funziona con ogni Nikon Z Z50, 200mm Z7, 150mm Z6, 200mm Z5, 200mm Se lo sapete usare, rende i soggetti più belli In mano da' le sensazioni di un vero Nikkor professionale In poche parole è bellissimo ed insostituibile. Anzi, sostituisce in un botto solo 85, 105, 135, 180 e 200mm se non li avete (e visto che in catalogo i Nikkor Z sono per ora limitatissimi questo costituisce da solo un intero corredo). Z5, 180mm Z5, 200mm Z5, 145mm *** Non mi attardo oltre, troverete decine di altri scatti nell'album dedicato nel Club dei Nikonisti. In attesa che ad inizio settembre mi arrivi il mio esemplare, ordinato già nel dicembre scorso, mi sento però di trarre le mie conclusioni da queste settimane di utilizzo abbastanza intenso (purtroppo quest'anno sport niente e temo sarà così fino a nuovo ordine, speriamo con un corpo Z più prestazionale della Z6). CONCLUSIONI PRO l'obiettivo perfetto esiste, è questo. Se ha difetti sono impercettibili lo sfuocato è sensazionale la nitidezza è sensazionale non ha distorsione non ha aberrazione cromatica è veloce, silenzioso, è "quasi" parfocal nel video è imbattibile in casa Nikon esce con una coppia di teleconverter che si preannunciano "micidiali" CONTRO doveva essere messo in vendita per Natale 2019 ! Altre foto qui : e l'anteprima del 4/3/2020 :
  2. Il Nikkor Z 70-200/2.8 S è rapidamente diventato il mio obiettivo preferito. E c'era da immaginarselo. Coadiuvato dalle Nikon Z si rileva uno strumento estremamente creativo persino per me. Nell'ultimo periodo fotografo esclusivamente in luce naturale o comunque con un rinforzo di luce continua. Ho da tempo abbandonato i flash, salvo che per le occasioni in cui si devono fare foto formalmente "perfette" ma che "artisticamente" oramai mi annoiano. Infine mi ha sempre affascinato il video, sebbene io non abbia la sensibilità dei registi. Ma mi affascina la luce della fotografia dei film e il tipo di ripresa, di luce che impiegano nelle produzioni più impegnate. La Nikon Z6 è tutt'altro che perfetta nella messa a fuoco ma nel video ci sa fare, sia in 2K che in 4K (purtroppo limitato ai 30 fotogrammi al secondo). E trovo che il video alla fine sia la perfetta sintesi tra luce ed espressione. Quando la modella sa il fatto suo. Ma se voglio, posso fare lo stesso scattando a raffica. Il buffer della Z6 con le CFExpress di fatto permette sequenze interminabili (mi sono fermato a 650 scatti di seguito solo perchè mi ero stancato). E se non sono tutte perfettamente a fuoco sull'occhio, ho una grande possibilità di selezione quando riguardo le immagini a casa. Ma intanto mi diverto come un matto. Passando dal video alle sequenze, giusto avvisando la modella. In questo senso ho anche alzato molto le mie aspettative dalle modelle che devono saper posare per le fotografie anche senza sentire il click, avendo comunque la capacità di variare in continuo espressione e posa. Sia per il video, improvvisando brevi situazioni che abbiano un senso almeno dal punto di vista visuale. Lo ripeto, sono ben lontano dall'esprimermi per storie video né, sinceramente mi interessa la cosa : se sono affascinato dal mio soggetto e dalla luce del momento, mi esalto a sufficienza così e non voglio altro. Questi sono tre scatti scelti tra lunghe sequenze. Ritoccati per il monitor. Scatto sempre e solo in manuale. Scegliendo un tempo di scatto adeguato al movimento. Generalmente sempre a tutta apertura, tranne in casi particolari. Variando la sensibilità ISO ad occhio secondo come vedo la scena a mirino dove ho sempre l'istrogramma per raffronto. Ho programmato la ghiera interna dello zoom (o la ghiera di messa a fuoco per l'85/1.8 S) per cambiare al volo con un solo movimento la sensibilità. Ed ho così la priorità agli ISO Protagonisti in questa occasione, a parte la bella Silvy, sono la Nikon Z6, il 70-200/2.8 S con la sua capacità di messa a fuoco anche variando la focale. Il treppiedi Leofoto LS365C e una base livellante con attacco Arca Swiss. Sul piedino del 70-200/2.8, una basetta Arca compatibile Marsace. In attesa che qualcuno faccia un piedino alternativo direttamente montabile sulle teste Arca. Quella che segue è una sequenza di scatti non selezionati e non ritoccati, ridotti in formato 1800punti direttamente da Lightroom con le regolazioni di scatto alla fonte, montate in time-lapse con Adobe Premiere. Ripeto sono scatti in formato 6000x4000 nativi della Z6, tutti eventualmente stampabili in grande formato, semplicemente ridotti per esigenze di pubblicazione. Alcuni potrebbero non essere a fuoco, non sono stato a guardarli. Pubblico la sequenza per mostrarvi come posso fotografare io (anzi, come fotografo io) se la modella è capace di seguirmi. E' come se foste li con me, davanti a lei, con la vostra Nikon Z : Z6B_1736_1.mp4 time lapse di scatti in formato 24 megapixel, NEF, senza alcuna correzione rispetto allo scatto Infine un video con una colonna musicale che mi è sembrata adatta a quello che sento per Silvy quando posa per me : Z6B_1922_1.mp4 video della Z6 in origine in formato 4K30p, convertito in 2K60p La qualità anche per un neofita del video come me mi sembra molto elevata. Vorrei che la prossima generazione di Z "veloci" fosse ancora più veloce e con un autofocus performante. Ma già così la mia libertà di azione è infinitamente cresciuta rispetto all'uso delle reflex. Cui ho totalmente rinunciato oramai, salvo rarissime occasioni limitate allo sport più impegnativo. Si aprono nuovi confini per noi fotografi con le nostre Nikon Z e in nostri Nikkor Z. Sta a noi, continuare come abbiamo fatto sempre fin dalla pellicola, perdendoci buona parte del bello, oppure sfruttare le nuove possibilità, adattate ovviamente ai nostri generi e soggetti, per andare oltre. E restare giovani .... e belli. Ah, più bella cosa di te, più bella cosa non c'è ...
  3. E' la settimana prima di Natale. Piove a dirotto ogni giorno. Ultimamente io non sono nemmeno troppo in forma. E gli amici di Nital non mi fanno la sorpresa di spedirmi il gioiello proprio in questo momento ? Il gioiello della Corona : il Koh-I Noor dei Nikkor - il Nikkor Z 58mm f/0.95 Noct montato sulla mia Nikon Z6 Grazie, dico io. Ce la metterò tutta a rendergli giustizia ma non prometto molto. Con questa pioggia fanno fatica pure a spedire i fiori. Posso giocare con le manichine. Di certo non mi ridurrò a fotografare le scarse luminarie stradali di questo Natale un pò dimesso. Ma per fortuna che Ross pensa a me. Cala l'asso, e trova Paulina. Lei è in procinto di partire per passare il Natale in famiglia. Ma ha un paio di ore libere. Colpo di fortuna, trovo la mia sala preferita al Cross+Studio di Milano, libera intorno alla una del pomeriggio. Dentro è buio pesto. Mi chiedono, che luci vuoi ? Luci ? Ma va là, faccio senza. Mi guardano strano. Vuole fare l'eroe ... Effettivamente, salvo che proprio davanti ai vetri, non arriva luce. Con il 24-70/2.8 S per andare su tempi umani devo salire a 10-15.000 ISO e le foto potete immaginare come possono venire. Ho portato solo una viola da studio, un treppiedi leggero. Una testa adeguata. Monto il Noct sul treppiedi e ci attacco dietro la Z7. Paulina si trucca, io comincio a fare un pò di palestra mettendo a fuoco gli occhi sullo specchio. Tutti gli scatti saranno a diaframma totalmente aperto. Ho impostato l'anello interno per modificare la sensibilità ISO rapidamente. Ovviamente scatto in manuale puro, tenendo un tempo ragionevole per avere foto ferme. Paulina fa televisione, cinema. Non è una statuina che possa stare immobile e congelata a lungo. Il set prenderà un piede sbagliato ? Ho di la la Z6 con il fido 105/1.4E e ne approfitto per confermare che l'ultimo aggiornamento firmware ha reso più intelligente l'Eye-AF automatico che adesso si concentra più sulla pupilla che sulle ciglia come faceva prima. Ma io sono venuto per sfruttare il NOCT e a fine sessione, saranno 1852 gli scatti fatti con il Re dei Nikkor, e poco più di 1500 con il Re del Bokeh, l'invincibile Nikkor F 105/1.4E. Prendo confidenza con l'obiettivo. Paulina è semplicemente l'ideale, una donna vera, viva, matura, intelligente e sensibile. Con due occhi di un colore che sta al confine tra il cielo e il mare e un sorriso che ti riporta tra i vivi se sei depresso. Non c'è luce, per niente. Ma c'è abbastanza luce perchè il Noct prenda vita. Sfrutto il bagliore delle alogene dello specchio del trucco che danno una colorazione alla parete in fondo. E cominciamo. MI avvicino. Paulina non sa cosa sto facendo, scatto in silenzioso come al solito e intanto le parlo. Mi faccio raccontare dei suoi ultimi lavori. In sottofondo ci sono Rihanna e poi Lana Del Rey. Non proprio il mio repertorio ma adatto a questa giornata. A me gli occhi. Congelando il soggetto e mettendoci mezz'ora a mettere a fuoco si può fare di meglio. Ma io non ho pazienza e poi voglio mettermi alla prova. Cambio fuoco mentre scatto a raffica 5FPS. Voglio sfuocare, voglio morbidezza, voglio vedere l'essenza delle cose. vicino alla finestra c'è fin troppa luce per il Noct. Sfrutto la transizione luce, ombra per avere effetto. I capelli si dissolvono, ritornano nitidi, poi si dissolvono ancora naturale, non voglio una modella, voglio una donna vera gioca con i capelli seria appassionata intensa sensuale. L'ultima è probabilmente la mia foto dell'anno. Nonostante lei si muova continuamente, tante, tante foto vengono perfettamente a fuoco. La transizione tra fuoco e fuori fuoco è inimmaginabile. La morbidezza data al soggetto è unica. Ma quello che è a fuoco è sensazionalmente nitido, senza che però ci sia una separazione fisica troppo netta, come in altri obiettivi. Il pur eccezionale 105mm che può contare su una focale più lunga non regge il confronto. Il Noct dà assuefazione. E' impegnativo da portare al limite quanto l'arco di Ulisse, quanto lo Stradivari più scorbutico. Ma quando spicca il volo fa miracoli e non si vorrebbe smettere mai. Una volta usato é dura reggere il suo confronto. Ed è dura farne a meno. Sebbene la comodità della vita moderna indotta dall'EYE-AF automatico delle ultime mirrorless sia essenziale, controllare totalmente la scena e fare ciò che si vuole esalta il fotografo più esigente. Tanto che mi metto a fare video. Pur non essendo il mio pane e pur non avendo esperienza. Ma è tanto naturale il passaggio. Tanto sensazionale l'effetto, tanto splendida la protagonista di questo set che mi viene automatico. I tre video che seguono - avrete l'indulgenza di prenderli per ciò che sono - non un tentativo di trasformarmi in un regista o in un video-operatore. Ma un tributo ad una creatura meravigliosa ripresa da uno dei più straordinari strumenti fotografici finora concepiti. premere sui triangoli per visualizzare i video in formato HD. E buon divertimento. Credits Modella : Paulina Bien che ha curato anche il look, il make-up e l'hair style Location : Cross+Studio, sala Industrial, Milano Nikkor Z 58/0.95 Noct offerto in visione da Nital Spa, Moncalieri, distributore italiano dei prodotti Nikon
  4. Buongiorno, Giusto ieri pomeriggio ho ritirato il mio kit Z6 + 24-70 + FTZ. Visto che ho già una XQD ed una batteria EL15 carica ho portato la Z6 con il 24-70 ad una serata ed ho scattato qualche foto. Non modificato quasi nulla delle impostazioni che aveva la Z appena uscita dalla scatola. Foto ( ancora non scaricate sul Mac a dire il vero ) sembra tutto ok, otturatore solo meccanico ma direi nulla da segnalare. Poi ho deciso di girare qualche breve video come test, il soggetto era una presentazione con immagini e video proiettate da un proiettore collegato ad un PC. Il problema è stato, a differenza di quando ho fotografato le stesse scene, che le immagini alle spalle del relatore erano totalmente illeggibili, praticamente si vedono solo delle bande in movimento tipo vecchia TV anni 80 con cattivo segnale. Appena rientro a casa posso scaricare i file ed aggiungere un'immagine chiarificatrice. Intanto chiedo se la cosa rientra nel discorso delle luci sfarfallanti e se qualcuno ha già riscontrato la cosa, anche perché stasera torno nello stesso posto e potrei fare qualche esperimento di verifica. Ripeto che per le foto non ci sono stati problemi nelle stesse identiche situazioni.
  5. Trovata su Istagram questa "gabbia" per sistemi video. Producono versioni per quasi tutte le Ml sul mercato, forme sinuose e molti accessori. Inutili per i fotografi, pensate per chi fa video professionale. Qui: 8sinn
×
×
  • Create New...