Jump to content

Riccardo GS

Utente
  • Content Count

    45
  • Avg. Content Per Day

    0
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

21 Excellent

About Riccardo GS

  • Rank
    Member

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. Z50 @250 Meike 11mm distanza viso sensore 85 cm. Z50 @250 Meike 18mm distanza viso sensore 80 cm Z50 @250 Meike 11+18mm distanza viso sensore 74 cm. Direi che il 50-250 con i tubi Meike non vignettano e penso siano un buon compromesso per approcciarsi al mondo macro in attesa di un obiettivo specifico per Z
  2. Ho seguito co molto interesse questa discussione e, avendo una Z50, il 50-250 e, da poco, i tubi di prolunga Meike MK-Z-AF1 ho pensato di fare una serie di scatti per vedere se l'obiettivo vignetta. z50 @50 Meike 11mm distanza viso sensore 27 cm Z50 @50 Meike 18mm distanza viso sensore 25.5 cm. Z5 @50 Meike 11+18mm distanza viso sensore 24 cm.
  3. Si certo due versioni differenti, retrocompatibilità e amenità varie ma come le legge le fotocamere dovrebbe leggerle anche il lettore entrambi le versioni di schede... Come succede con le sd.
  4. Molto interessante però speravo di trovare anche il 70-200 f4....
  5. Hai ragione Silvio. Ho scelto quelle foto più per far vedere la resa della Z50 in combinazione con le ottiche che per la foto in se. Comunque grazie per l'apprezzamento e il suggerimento. Ne terrò conto.
  6. Più di queste non mi lascia caricare perché supero i 2,93 mb...
  7. Grazie mille. Il vostro apprezzamento mi lusinga.
  8. Ieri sono andato con degli amici all'oasi di San Daniele, non lontano da Bassano del Grappa, ed ho portato con me la Z50 con il "suo" 50-250 oltre alla Z6 e il 80-400 G. Certo non è il suo terreno ideale ma non ho resistito. Ed ho fatto bene! Sono rimasto sorpreso per la qualità delle foto ben oltre le mie aspettative, soprattutto con l'economico 50-250, e per l'ottima tenuta agli alti iso. Z50 50-250 @250 iso 400 Z50 50-250 @250 iso 500 Z50 50-250 @190 iso 3200 in seguito ho osato mettere l'80-400G con FTZ.... Z50 80-400G @400 iso 1250 Z50 80-400G @400 iso 800 Z50 80-400G @400 iso 4000 Z50 80-400G @230 iso 4000 Z50 80-400G @230 iso 4000 Anche ad alti iso la resa è sempre ottima. Purtroppo l'autofocus ha ancora qualche limite. Se il soggetto è vicino a qualche "ostacolo", per esempio dietro un tronco o un ramo, non sempre riesce a vederlo e seguirlo e talvolta si "distrae" e non è velocissimo. La dimensione del corpo macchina, apprezzata in certi frangenti, non aiuta la gestione di ottiche grandi e pesanti anche con cavalletto e ginball. Ma da una macchina a tal prezzo questi limiti le si possono perdonare e direi che le prestazioni sono molto elevate e, credo, ben superiori alle precedenti entry level della serie 3000 ma anche 5000. Mi ha sorpreso anche il 50-250 che non ha sfigurato rispetto al più blasonato 80-400G. Anche la batteria è durata molto più del previsto perché ho fatto 350 scatti e ho consumato solo una tacca. Da una macchina che ho pagato 1.050€ in kit con le due ottiche non potrei chiedere di più... Le foto non sono state modificate, solo convertite in jpeg con Lightroom.
  9. Venezia. I "foghi" di mezzanotte. Z6 24-70 f4
  10. Anch'io sarei interessato ad una gita Nikonlander in montagna. E metterei a disposizione la macchina con partenza da Padova.
×
×
  • Create New...