Jump to content

Saverio Antinori

Nikonlander
  • Content Count

    166
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    1

Saverio Antinori last won the day on March 19

Saverio Antinori had the most liked content!

Community Reputation

28 Excellent

About Saverio Antinori

  • Rank
    Advanced Member

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. Preferisco ascoltare e la macchina mi consente di farlo in un modo visivo. Osservare ed aspettare che qualcosa accada. In altri momenti invece fermare il ricordo, un taccuino di un viaggio, corto o lungo che sia. Oltre questi aspetti astratti, c'è anche il piacere sensuale delle meccaniche da regolare, con qualche successo e parecchi errori.
  2. Mi sembra un'ottima prova grafica. Quella zona dove la pioggia è bagnata dalla luce solare da profondità alla scena. Bella prova.
  3. Qui c'è un interessante tutorial sull'utilizzo del pulsante AF-ON. Io comincio ora ad usarlo.
  4. Non sono i grado di esprimere opinioni sulla PP. Apprezzo tutte le foto e l'ambientazione. L'ultima in particolare, per la sensazione di tridimensionalità nel bel contrasto fra soggetto e sfuocato dello sfondo. Invidia, in senso buono...
  5. La vegetazione la lascerei così: costituisce la giusta cornice e convoglia lo sguardo verso il soggetto principale. Per questo preferisco la prima.
  6. Le foto le trovo buone e condivido le osservazioni a proposito del cerchio dell'acqua della prima e del necessario decentramento della terza, ma credo che ancora di più valga lo stimolo ed il modello per gli eredi del padredifamiglia.
  7. Belle luci. Paesaggi che conosco, fotografati in modo originale. I massi in primo piano descrivono bene la materia dei gruppi montuosi.
  8. Il contrasto dei colori, mi fa preferire la seconda. Nella prima però, si apprezza la trama delle ali, che nella seconda non è stata congelata.
  9. Sembra il frutto di un art designer. Estrema eleganza e leggerezza ed al tempo stesso, di calma: Zen, in una parola.
  10. E' incredibile, da un paio di mesi seguo le spedizioni di Morten Hilmer. Oggi ho provato a vedere se se ne parlasse qui ed ecco che trovo il tuo argomento, che non avevo visto prima. Ho visto altri podcast, ma ci sono cose che apprezzo di questo, soprattutto l'intento protezionistico e le modalità discrete nello stare in ambienti naturali, da quelli più selvaggi, a quelli dietro casa. Mortem afferma, e pratica il minor disturbo dei soggetti ripresi e la discrezione anche nell'allontanarsi. Inoltre sottolinea il suo piacere nel trovarsi in natura, a prescindere dal risultato (comunque ottimo).
  11. Contrastata ed energetica la prima, soffice e delicata la seconda.
  12. Bellissimi i cigni. Alcune le avrei un po' ambientate. Si palpa l'entusiasmo per la prima uscita dopo tanto.
  13. Mano molto felice. Inquadrature curiose e composizioni stimolanti. Solleciti la voglia di b/n, di street, ma anche di riunioni di umani (o assembramenti!), che al momento ci sembrano così lontane nel tempo. Bravo.
  14. Scusa, non sono stato chiaro. Intendevo che avei preferito un'inquadratura più decentrata,con il soggetto spostato a sinistra, lasciando spazio nella direzione verso cui é voltato, facendo un po' di crop.
  15. Personalmente utilizzo, oltre il Nikon 105 afs, il Sigma macro 180 f/3,5. Naturalmente quest'ultimo solo in MF, con FTZ. Il 180 mi sembra avere una buona resa. Credo anche i Sigma 180 e 150 dueotto siano solo in manuale e dovrebbero essere migliori entrambe rispetto al mio. Sempre aspettando focali lunghe macro (che non sono state state annunciate) sopra al 105.
×
×
  • Create New...