Jump to content

DarioC

Nikonlander
  • Content Count

    146
  • Avg. Content Per Day

    0
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

8 Neutral

About DarioC

  • Rank
    Advanced Member

Recent Profile Visitors

657 profile views
  1. Amici, avete allargato la discussione a scenari diversi da quello da me argomentato che, ribadisco, è il fotoreportage. Oltretutto in una situazione tipica in cui ti trovi a sgomitare e ginocchiare con altri 20-30 fotografi in uno spazio di 5 mt quadri (quando va bene) e il soggetto da riprendere sbuca da un ascensore e te lo trovi a 1 mt di distanza. Credete che con una ML top, a prescindere la marca, portate qualcosa a casa? No non portate nulla, fidatevi. Le ML sono le macchine del futuro e sicuramente nel tempo non faranno rimpiangere le reflex in circostanze come quella descritta. In altre situazioni sono già oggi oltre le reflex. Il "manico" fa la differenza, è vero, ma "lo strumento fa l'uomo". Aggiungo anche l'artista. A titolo di cronaca: alla Mostra dovevo scattare ritratti durante le interviste one-to-one in ambiente tranquillo. Cosa avevo con me? Una ML FF con 55mm manuale... .
  2. Vedo che la conversazione che ho iniziato ha suscitato interesse, allargandosi. In effetti non volevo generalizzare, mi limitavo ad un ambito (e circostanza) della fotografia professionale: il fotoreportage. Va da sé che per lavori specifici servono strumenti specifici, dando per scontato che il fotografo abbia la capacità di sfruttarli al meglio. Riprendendo alcuni spunti dei vostri post, sempre limitatamente al fotoreportage, sostengo che: - servono fotocamere che in pochi secondi scattano centinaia di foto mantenendo il fuoco, con buona sensibilità. In casa nostra la macchina adatta per eccellenza è la D5, ma anche con “D” meno blasonate si porta a casa un buon lavoro. Il manico conta più dello strumento. La spesso menzionata D300 la usa ancora uno dei più famosi fotoreporter italiani, con ottiche D (28, 50 e 85). Mercoledi scorso alla Mostra gli ho chiesto se aveva un secondo corpo con sé, mi ha risposto che in albergo aveva la D700… . - Le ML, al momento, non sono in grado di lavorare come una reflex. - L’utente finale raramente ha palato fine e se lo ha sa cosa chiedere: il fotografo dovrà attrezzarsi di conseguenza, rifiutando il lavoro se non è in grado di svolgerlo. - I fotografi, a parte rari casi, sono sottopagati. Anche i professionisti più apprezzati sono sempre alla ricerca di lavori per mantenere se stessi e la “Ditta” (necessaria per i lavori più sofisticati). Comunque i veri professionisti lavorano al meglio a prescindere dal compenso. Infine, conosco fotografi riconosciuti a cui non farei fare le foto di un battesimo e un bel po’ di giovani che studiano seriamente fotografia e hanno stoffa. E’ un mestiere che si può inventare, ma pochi lo sanno interpretare.
  3. Anche quest'anno ho fatto un giro alla Mostra del Cinema di Venezia. In qualità di giornalista accreditato non partecipo ai red carpet, ma frequento la sala stampa e l'hotel Excelsior. Ovviamente scruto con attenzione le macchine in mano ai fotografi e chiacchero con loro. Si conferma lo scenario degli ultimi anni: Nikon 60% (D5 e qualche D850/810/750 come secondo corpo), Canon 40% (modelli top). Qualche traccia di ML, al 70% Sonny A7 (S per chi fa interviste) e qualche A9; qualche Fiuggi. Nessuno dei professionisti pensa di passare totalmente alle ML, almeno fin quando non arriveranno prodotti adatti.
  4. ecco... il sistema coi 2 softbox "a zaino" potrei valutarlo per le mie sessioni di street. Ma se soffia vento?... cinturone da sub con zavorra!
  5. Ho incontrato Felice Gimondi in due occasioni. Nel 1969 avevo 9 anni e andavo già in bici seriamente con una Mondial 24 rossa. Mio padre lavorava nel settore del Mobile e in quel periodo forniva sistemi di illuminazione alla Salvarani. In occasione della presentazione della squadra del Giro di quell'anno andai con lui a Parma e conobbi Felice. In 5 minuti gli avrò fatto 1.000 domande e lui non si è risparmiato. Ho ancora il cappellino che mi ha regalato. Qualche anno fa l'ho rivisto alla presentazione della Granfondo a lui dedicata, patrocinata da Bianchi. Qualche chiacchera tecnica, due dritte (sono stato Master per diversi anni) su come affrontare al meglio la prova e una vigorosa stretta di mano. Uomini cosi ne nascono ogni cent'anni.
  6. Il primo amore è eterno. Se poi evolve in bene perchè cambiare? Nikon con le due Z attuali per me è "non pervenuta", ma aspetto con pazienza il momento in cui mi stupirà con nuovi modelli. Sarà anche il momento in cui metterò l'annuncio di vendita delle Alpha...
  7. ... c'e baruffa nell'aria! I marketing department di Nikon, Canon e compagnia bella dovranno gestire dei bei mal di testa. Proprio ieri, aiutando un collega nella scelta dell'acquisto di una ML, ho asserito che entro 5 anni (ma anche prima...) potremo mettere in borsa ML da 100 mp a 2.000 euro. Ovviamente al netto delle lenti. Comunque, pur essendo (pallidamente) innamorato delle due Alpha che da mesi porto a spasso, quando devo fare un lavoro "a errore zero" metto in borsa le reflex, Nikon ovviamente, da oltre 40 anni.
  8. DarioC

    Nuova Sigma fp

    E' la macchina "che non c'era". Va ad occupare un segmento di mercato praticamente vergine. La modularità garantita dai futuri accessori la renderà adatta a molte esigenze, amatoriali spinte e professionali. Brava Sigma.
  9. E si che mi conosci ma il "quasi quasi" era un invito per gli amici di Nikonland. Io ho già una ML in borsa che, ovviamente, accoppio con ottiche vintage Nikkor e Takumar.
  10. Solo per informarvi che NOC offre una Z6+adapter, pari al nuovo, a Euro 1,790- Quasi quasi...
  11. Ciao .screen, OK ci organizziamo per altro momento. La D7500 è una buona reflex e l'accoppiata col 17-50 è perfetta per la street.
  12. Ciao .screen, io esco per fare essenzialmente street durante i wekeend: proviamo a organizzare. Domenica prossima, mattina, farò un giro in occasione dell'Adunata degli Alpini, se ti va ci vediamo per qualche scatto. Non so che percorso di formazione ti sei posto, sappi che io uso Nikon reflex digitali vintage con obiettivi AFD e, in alternativa, ML della concorrenza con ottiche AIS Nikon e altro. Ciao Dario
  13. Visto in diretta. Al momento rimango perplesso, aspetto note tecniche e prove su strada... . Mi sfugge il posizionamento puntuale di mercato, specialmente in relazione alla roadmap... di tempo ne hanno avuto... . Mah
  14. Ciao, posso mettere a disposizione la mia D2X che è praticamente nuova di pacca senza un minimo segno d'uso. Anche la cinghia è pari al nuovo...
  15. Già fatta letterina a Babbo Natale per la piccola con (sarà subito disponibile?) il 50mm col nuovo attacco.
×
×
  • Create New...