Jump to content

Nicola Di Maio

Nikonlander
  • Content Count

    154
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    3

Nicola Di Maio last won the day on September 19 2020

Nicola Di Maio had the most liked content!

Community Reputation

140 Excellent

About Nicola Di Maio

  • Rank
    Advanced Member

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. a me la cosa che fa strano è vedere il 10 poli come per le reflex, non mi sembra che sulle Z attuali e passate ci sia, almeno dalle foto che vedo sul web.
  2. Non oso immaginare l'investimento in memorie interne al corpo e per lo stoccaggio dei file a lungo termine 🤯
  3. tutti quelli che sono usciti torneranno, perchè il sistema Nikon nel suo totale, attualmente è il più completo
  4. non so cosa pensare, anzi si, tecnologia Sony come le Z attuali, ma con sensore progettato da Nikon (è un bene) per il resto nulla di eclatante visto dove stiamo (stanno) andando con la tecnologia. Ma indubbiamente venderà più questa che D6 che se ne hanno vendute 7, una per continente, già son tante. Detto questo il problema è sempre lo stesso, macchina da 20 fps e AF super mega veloce MA poi per l'uso per cui nasce, immagino sport, giornalismo d'assalto, e poco altro (vedi D5 e D6) le ottiche adatte agli usi consigliati del prodotto sono ancora con attacco F, super tele, tele particolari tip
  5. L'unica caratteristica che mi interessa è il NEF a 16 bit.
  6. Felicissimo possessore di D850 e ottiche Sigma e ancora qualche Nikon, mi manca solo il 135 ART per concludere il mio corredo ideale; E no non ho alcuna voglia o propensione verso il mondo ML attualmente non ben inquadrato dai "costruttori" che vedendo in casa sony giocando sul firmware o piccole modifiche caccia la stessa macchina 3 volte all'anno. Rimanendo in casa gialla la tecnologia che gira intorno al sensore non aggiungerebbe nulla al mio modo di fotografare, qualche grammo in meno sul corpo non renderebbe il mio zaino più leggero (+FTZ per ottiche PC-E non ancora presenti su nessun att
  7. A mio malgrado hanno confermato tutte le mie sensazioni
  8. ho uno dei primi, un 35mm f2 tutto snodato, utilizzato qualche volta ma poi riposto. Sui nuovi non ho esperienza purtroppo.
  9. Questo è lo zaino, come richiesto dalla discussione, ci sono cose che ho ma che non porto tanto spesso con me tipo il 105 2.8 macro e duplicatore e vari flash. Ho anche un antro lowepro il doppio più grande e li ci entra tutto ciò che ho. ma lo adopero raramente. Questo zaino mi accompagna da sempre ormai quasi 8 anni e ha visto andare e venire di tutto (nikon) ora contiene: Partendo dal basso - Nikon PC-E 45 2.8 - Sigma ART 85 1.4 - Sigma ART 20 1.4 - Sigma ART 35 1.4 - Nikon D850 - Nikon 300 4 (no VR) holder filtri uno per tutte le ottiche e uno per il 20mm, filtri ND 10
  10. Nelle lunghe esposizioni una volta impostati i parametri della triade, aggiunti i filtri e calcolato il tempo, muovere la triade significa ricominciare e ciò davanti una scena potrebbe annullare il fatto di essere li in quel momento, semplicemente si deve cambiare modo di arrivare al risultato partendo dal tempo messo a disposizione
  11. infatti! Diciamo che io la soluzione la tengo già in casa poiché uso in cascata il 10 stop con un ND variabile 1.5 - 5 stop, quindi si potrebbe ovviare a quei secondi, qualche volta
  12. nella brochure Nikon IT è solo elencata fra le caratteristiche (l'unica cose che sono andato a vedere) quindi senza la foto di dove sarebbe stato disposto il controllo. Non specificando inoltre i vari step ma solo il tempo massimo di 900 secondi. Ma non è che ci stavano molte alternative per il posizionamento, tenere lo schermo posteriore acceso (non è amoled) avrebbe ridotto l'autonomia e illuminato "la scena"
×
×
  • Create New...