Jump to content

enjoyroby

Nikonlander
  • Posts

    118
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    1

enjoyroby last won the day on August 6

enjoyroby had the most liked content!

Personal Information

  • Regione di Residenza
    Lazio
  • Cosa fotografi in prevalenza ?
    paesaggi

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

enjoyroby's Achievements

Advanced Member

Advanced Member (3/6)

78

Reputation

  1. sono molto contento che da un piccola osservazione ne sia nata una bella discussione con molti spunti di riflessione fotografica per tutti noi a prescindere dalle personali opinioni, gusti ed intenti. Anzi trovo che questo, con esempi alla mano, sia il modo migliore di ragionare su svariati argomenti (magari si potrebbe pensare ad un forum dedicato per argomento, ma non voglio intasare qui) Anche io ho avuto la fortuna, anni fa, di partecipare ad una di queste manifestazioni: anche se un pò datate magari le aggiungo all'album dedicato
  2. bè ma noi avevamo capito che fosse compreso anche tutto quel bel pesce che hai fotografato, solo così liscio non saprei
  3. queste locomotive sono sempre affascinanti, e l'hai colta con un bello sbuffo, ma gli altri due concorrenti non si possono proprio vedere ... veloce ritaglio e correzione alla buona giusto per dare il senso
  4. strada intrapresa anche da Affinity v2 (Develop RAW files non-destructively and choose to embed into a document file or link externally)
  5. ecco questa sarebbe un'altra discussione interessante: personalmente pur avendoci provato con una Wacom qualche anno fa, forse per l'iniziale impatto/abitudine, non sono riuscito a trovare quella fluidità e vantaggio che invece sembrerebbe eclatante in molti video in chi la usa; motivo per cui sono rimasto anche io sul vecchio e caro mouse e tastiera (c1) anche se mi riprometto sempre di riprovarci
  6. per fortuna hai tolto un "non" di troppo che mi aveva confuso non poco ho provato con l'immagine di mauro ed in effetti il pennello magico di C1, basato principalmente sul colore, entra decisamente in confusione in questo caso; quindi contorno, riempimento e rifinitura automatica: stesso risultato ma decisamente più lungo e dispendioso come numero di clik ... ci arriveremo anche noi tra 2/3 upgrade. Volendo riassumere in una battuta, un pò come per il Mac di svariati anni fa, "ti senti superiore ma soffri, felicemente, del ritardo"
  7. questa la stringata descrizione del manulale <Product Registrations Capture One can register all Phase One products as well as other supported camera models, either automatically or by prompt. Registering products will help to support the development of future products and software features. > ovviamente non serve di fatto a nulla, credo che la registrazione della matricola avvenga quando e se effettui il tethering. nel mio caso mi porto ancora dietro la matricola della D80 l'unica che ho utilizzato connessa direttamente a C1
  8. io credo che il problema, in questo caso ma come purtroppo in ogni dove ormai, sia la necessità di una diffusa condivisione e discussione pubblica. Non vorrei apparire talebano ma di scienza, come di qualsiasi altra materia tecnica o complessa, sia anche filosofica, dovrebbero appunto parlarne gli scienziati tra loro e con il loro linguaggio e necessario bagaglio culturale utrlaspecialistico ormai, tutto il resto, per quanto necessario, sono chiacchiere, anche molto interessanti ma che non possono che concludersi con un "atto di fede": si o no. Quando il medico ci fa una diagnosi non possiamo pretendere di discuterla con lui, da punto di vista tecnico ovviamente, ma solo accettarla o se non ci fidiamo rivolgerci ad altri. La stessa cosa quando un ingegnere/architetto ci progetta la casa non credo ci sogneremo mai di dirgli che il calcolo del calcestruzzo è sbagliato e ci andrebbero 10 kg di sabbia o ferro in più ... così come non credo che nessuno di noi prima di prendere un aereo, un treno o la macchina , che sappiamo statisticamente possano aver problemi meccanici, voglia verificarne prima le schede tecniche, i progetti, la manutenzione ... Siamo organizzati in società e come tale dobbiamo fare affidamento l'uno nell'altro. lo stesso tecnico se non si occupa specificatamente di quella determinata branca può essere interlocutore del tutto inadeguato. In questo senso nella scienza, o ancor meglio nel metodo scientifico, bisogna crederci proprio perché non possiamo capirla ma solo eventualmente intuirla, ognuno per il proprio bagaglio culturale. Il problema è, come evidenziato, che troppo spesso la scienza ha perso credibilità per l'opera di pochi con finalità tutt'altro che scientifiche. Ciò detto è ovvio che non dobbiamo essere pecore acritiche, ma la discussione pubblica può solo essere di principio ed indirizzo mai scientifica in senso di contenuto tecnico. Che il vaccino faccia bene o male non può essere discussione della vulgata in quanto sarebbe sempre superficiale. Il grosso errore di fondo è la comunicazione che oggi vuole sempre essere rapidità, assertiva ed in fondo divisiva in fazioni proprio per non permettere di capire ma solo di schierarsi con un impeto di pancia ... basterebbe spiegare semplicemente alcuni principi di base ed ammettere anche i limiti conoscitivi, comprendendo che le scelte, a volte, sono di razionalità e non di assoluta certezza tornando ad avere più fiducia ed onestà reciproca ... in fondo il metodo Nikonland si parla solo di ciò che si sa in quanto siamo in grado di dimostrarlo poiché riproducibile!!!
  9. tu sei utente evoluto/profesionale e quindi il giusto target di C1; l'utente medio, che poi fa la massa commerciale, di solito "lavora" meno sulle regolazioni complesse ma vuole tutte le funzioni accessorie: panoramiche, ndr, sostituire il cielo, geolocalizzazione, album di stampa, pagine web, maschere automatiche ... ecco in questo senso, credo, che lighroom sia più completo potendo pescare a piene mani, con rapidità e abile equilibrio commerciale, dall'immenso bacino di PS inarrivabile per molti altri sw ovvio che poi dovremmo metterci d'accordo su quello che intendiamo per sviluppo, più o meno complesso, e quello che diventa fotoritocco ... quindi C1 rimane una nicchia: ottimo come capacità di sviluppo e di possibilità di "cucirselo" addosso, ma limitato, per una sua maggior diffusione, nelle funzioni e nella capacità di rapida implementazione dei nuovi formati oltreché di fotoritocco (cosa per cui non nasce). Ad esempio parte delle cose che chiede cris le fa, molte no o comunque diversamente, ma di sicuro a volte con risultati che non possono essere all'altezza di sw dedicati (sia PS o Affinity nel mio caso, vedi le recenti implementazioni dei panorami, ndr o anche di cancellazione elementi di disturbo) e comunque sempre di rincorsa rispetto alla concorrenza. Anche per questo trovo la recente politica commerciale, con netto incremento dei prezzi a fronte di poche aggiunte, restrittiva piuttosto che espansiva della base utenza, ma io non faccio marketing!! Ciò detto il piacere di stare davanti C1 è impareggiabile rispetto a tutti gli altri anche se ognuno poi fa la tara con le proprie abitudini ed automatismi.
  10. premessa: sono utente mac ed ho un odio viscerale per adobe; sono passato a c1 quando apple a dismesso aperture. C1 è sicuramente uno strumento potente, professionale e flessibile, tuttavia meno ricco di funzioni accessorie che spesso desidera l'utente medio evoluto (tipo d700/z8 vs D3.../z9) che vorrebbe una applicazione superiore ma unica; in tal senso mi pare che sicuramente Lightroom sia più completo. C1 ha dalla usa una gestione del colore, in parte poi copiata dagli altri, ed una libertà di utilizzo maggiore; ma credo che più passa il tempo più le differenze si assottigliano anche se con qualche distinguo "filosofico" di fondo. C1 ha come suo cliente tipo il fotografo professionista in particolare, direi, per ritratti cerimonie quindi spesso guarda alle richieste di tale utenza nei suoi aggiornamenti. Anche io ho preferito la licenza perpetua, all'epoca esisteva solo questa e successivamente mi è sembrato più proficuo l'aggiornamento. Da diversi anni scarico la beta, anche solo per rendermi conto se vale la pena aggiornare o fare un salto (se non sbaglio consentono un salto (forse due) senza perdere la possibilità di futuro aggiornamento della licenza senza doverla ricoprare per nuova (al prezzo attuale un assurdo) Devo però dire che la recente tendenza commerciale di C1 mi piace poco, anche se è una tendenza sw generale: prezzo sempre più alto e politica incrementale stitica, come dire ogni hanno deve uscire qualcosa da sbandierare quindi si centellina e programma a dovere. Mancano varie cose da anni, soprattutto lato dam, anno dopo anno continuano ad aggiungere solo una funzione seria/degna e nulla oltre. Questa volta credo salterò la 23, le novità mi interessano poco, e comunque per esperienza passata sicuramente tra festività varie le offerte a sconto ricapitano. Per chiunque vale l'opportunità della prova gratis
  11. Assolutamente così un gioco di linee parallele, senza la parte a sinistra sarebbe una cornacchia qualunque dell’ultima apprezzo lo sviluppo ed il contrasto che danno tridimensionalità
  12. l'avevo preso, ma mi è arrivato già con la baionetta vistosamente smollata ... rimandato indietro. ritenterò
  13. <Chi non vorrebbe sapere cosa nascondano le rosse cupole arabe della chiesa di San Cataldo a Palermo?> finalmente mi hai fatto entrare!! Che bella lente e che meravigliosa carrellata. Come imbonitore manderesti sul lastrico qualsiasi appassionato! … O forse gli faresti risparmiare un sacco di piccioli in Nikon più generalisti (14-30 f4) ma meno di carattere
  14. sempre interessanti i tuoi scatti, se dovessi tenerne una sola, forse, la 3. Ma dicci anche il luogo, i vs scatti, oltre che spunti fotografici, sono occasioni di scoperte
×
×
  • Create New...