Jump to content

Massimo Squarcini

Utente
  • Content Count

    27
  • Avg. Content Per Day

    0
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    1

Massimo Squarcini last won the day on May 22 2018

Massimo Squarcini had the most liked content!

Community Reputation

4 Neutral

About Massimo Squarcini

  • Rank
    Member

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. Preferiti/usati 1) Sigma 105 f 2,8 OS HSM Macro 2) Nikon 20 f 1,8 AFS 3) Tamron 180 f 3,5 Macro 4) Nikon 28 f 2,8 AIS 5) Sigma 24/105 f 4 ART Desiderati 1) Nikon 28 f 1,4 E o Sigma 28 f 1,4 DG HSM 2) Nikon 300 f 4 PFE 3) Nikon 500 f 5,6 PFE
  2. Certamente Silvio, ne sono consapevole, non volevo sottolineare una tua carenza, tutt'altro, ho apprezzato il tuo lavoro..... era una piccola curiosità nata dalle parole di Max..... L'ultima mi piace per come la luce di effetto disegna i capelli e la luce riflessa dal pannello accarezzi morbidamente il volto. La seconda in generale ma mi fanno morire le linee più chiare che delineano la mandibola e la gola.
  3. Ciao Silvio, complimenti, secondo me un buon lavoro. Quelle che mi piacciono di più sono la seconda e l'ultima; sarei curioso di vedere uno scatto con la modalità proposta da Max, credo sarebbe suggestivo.
  4. Bellissimo libro, complimenti ai partecipanti, mi avete entusiasmato, bravi bravi. Un saluto particolare a Viandante che è mio compaesano ma finiscono qui le cose in comune perchè lui è molto più bravo di me, apprezzo molto le sue composizioni. Che dire, sono onorato di essere iscritto, e qualche rara volta dire la mia, a questo sito in vostra compagnia, vi apprezzo molto come fotografi, avete e trasmettete passione, grazie per questo.
  5. La penso come Davide, meno muro più città.... soggetto interessante e simpatico.... e Silvio instancabile "girellone"
  6. Si e no. Perchè a me piace fotografare....... ma piace molto anche stare lì..... Ma non pescare.... non cacciare... Guardare, nascosto, non visto, non necessariamente mimetizzato ma fermo, in silenzio, discreto, osservare la vita indifferente a te, al di là di te, oltre te, senza di te, senza che si modifichi per la tua presenza.... è divenire parte del tutto, o solo partecipare un pò al tutto.... e se riesco a fare anche una foto è meglio e se la stampo meglio ancora e la espongo ancor più
  7. Nikon D7100 Nikon D610 Nikon 18-140 f3,5/4,5 AFS VR DX Nikon 20 f1,8 AFS Nikon 20 f 3,5 AIS Nikon 28 f2,8 AIS Sigma 24-105 f4 ART Arsat 35 f 2,8 decentrabile Nikon 50 f1,8 AFD Nikon micro 105 f2,8 AIS + PN11 Sigma macro 105 f2,8 OS HSM Tamron 180 f3,5 Di LD macro Nikon 300 f4 AFS Nikon TC14B Nikon TC14 II 2 flash Nikon SB800 Flash Nikon kit R1 + IR trasmitter DEBAO SU800 vari cavalletti alluminio Gitzo, Vanguard e 1 Leofoto in carbonio con testa Sunwayfoto XB-44 accessori per modellare luci flash (ombrelli, pannelli riflettenti e traslucidi,softbox) zaino TAMRAC EXPEDITION 6X vecchio zaino LOWE pro DA METTERE ORDINE ED AGGIORNARE MA NON RIESCO A DISFARMI DEGLI AI (continuo a fare uso del 28) e invece dovrei per fare un pò di cassa ......
  8. Grazie Mauro, avevo cercato in Amazon, dove acquisto molte cose, ma non avevo trovato un kit col tipo di piastra che avevi preso e che mi piaceva che comprendesse il raccordo per Manfrotto. Dici di guardare i componenti sciolti, ci proverò anche se a volte è difficile trovare le giuste parole di ricerca. Saluti dalla provincia di Firenze
  9. Benissimo, implementazioni, ma soprattutto un atteggiamento, che potrebbe invitare molte persone, interessate ma titubanti, alla scelta di questi due modelli senza aspettarne di nuovi.
  10. Ciao Mauro, grazie innanzitutto per il tuo interessante e stimolante articolo. Ho preso una testa a sfera Sunwayfoto XB-44 che ho montata su un Leofoto LN-324C al carbonio: soddisfatto dell'accoppiata. Prima testa con morsetto Arca-swiss, mi trovo bene e il tuo articolo mi ha fatto venire voglia di cambiare la piastra anche alla mia Manfrotto 498RC4 montata su un vecchio ma forte Gitzo G320 in alluminio. Mi sembrava interessante la piastra Mengs CL90N che hai scelto tu, magari anche di lunghezza inferiore tipo 70 mm, e la domanda è questa: il raccordo in alluminio che tu mostri come hai fatto ad averlo, era insieme alla piastra? Mi potresti indicare dove l'hai ordinato? Suppongo che la piastra si possa montare sulla colonna della sfera anche senza raccordo ma questo renda tutto solidale e stabile una volta avvitato il tutto, sbaglio? Grazie nuovamente per la tua esperienza condivisa.
  11. E' una bella immagine: forte, densa. Quello che mi colpisce è la recinzione che divide la foto in primo piano e sfondo. Divide la spensieratezza dalla tragedia ma soprattutto divide metaforicamente il mondo infantile da quello adulto: l'innocenza e la vita inconsapevole di sè dalla consapevolezza della vita e della morte, la leggera dipendenza dalla responsabilità per sè e gli altri, la vita che continua dalle vite interrotte....
  12. Mi sembra che un autofocus preciso senza dover tarare, non senza difficoltà nel caso degli zoom e Mauro diceva qualcosa al proposito anche per il 500 f4 Sigma, sia un buon biglietto da visita per le ML. Se abbiamo un buon corredo di vecchie o nuove ottiche, Nikon o universali, apprezzeremo senz'altro l'adattatore e la possibilità di partire coi nuovi corpi in attesa del nuovo.
  13. Il principale motivo per cui mi sono iscritto a Nikonland
  14. Ciao Andrea, gran bel lavoro !!! Veramente dimostra l'amore che hai per questo Paese e l'assunto per cui si fotografa bene ciò che si conosce. Amo anch'io il Giappone e sono irresistibilmente attratto da questo mondo così diverso dal nostro: mi è piaciuta la tua introduzione storica, interessante sarebbe estenderla fino a parlare della figura dell'Imperatore e del suo rapporto con lo Shogun (ricorda un pò la compresenza e i conflitti tra Panchen-Lama e Dalay-Lama nella Teocrazia tibetana), ma giustamente sei stato sintetico per concentrarti maggiormente sul tema dell'articolo: i castelli, che hai descritto con grande competenza e illustrato nel modo rigoroso che ti contraddistingue. Aspetto con l'acquolina in bocca i prossimi articoli.
  15. Stupenda luce e bellissimi colori. Molto bella anche la foto della Vanessa cardui con tutto quel giallo che, se non sbaglio, è Sedum: ottima composizione
×
×
  • Create New...