Jump to content

Silvio Renesto

Redazione
  • Content Count

    3,661
  • Avg. Content Per Day

    3
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    128

Silvio Renesto last won the day on July 3

Silvio Renesto had the most liked content!

Community Reputation

1,948 Excellent

6 Followers

About Silvio Renesto

  • Rank
    Nikonlander Veterano

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. Silvio Renesto

    Oasi S. Alessio

    Sei riuscito a tirare fuori foto d'atmosfera in un posto difficilissimo da questo punto di vista. Complimenti. Che dici del peso dello zoom? Ti ha dato problemi portartelo in giro? Consigli l'uso costante del treppiede/monopiede?
  2. Silvio Renesto

    Meraviglia

    Bell'inquadratura che isola bene il soggetto in un contesto che se ben ricordo è piuttsto caotico. Qui i 600mm hanno un loro perchè.
  3. A mio parere molte di queste foto sia pur belle, non centrano esattamente il bersaglio. Due però spiccano e le considero vincitrici. Nell'ordine: La 13, questa è davvero una foto allegra! C'è la gioia del bambino e la tenerezza del cane, altrettanto espressivo, è un'immagine di grande simpatia. La metto al primo posto. La 5, non importa se fortuita o meno, però è originale, e le sardine in Piazza Duomo si prestano a diverse interpretazioni. La metto come seconda classificata. Se devo votare anche una terza classificata, è la 1 di cui mi piace la potenza espressiva del rigoglioso girasole. Il resto in ordine decrescente: I girasoli in gruppo, vivaci, forti, se non proprio allegri, e i paesaggi fioriti, bucolici appunto, molto belli, ma secondo me più rasserenanti che allegri. I bimbi, sono belli sempre, però sono immagini un po' da album personale a mio parere. La possibile 14 ha anche ombre un po' dure. Bagnanti e spiagge con ombrelloni danno l'idea di gente che si sta divertendo, ma non mi mettono particolare allegria.
  4. Grazie Andrea, se l'immagine funziona mi fa piacere; poi, come scrivi tu, l'interpretazione è una cosa più soggettiva, e può giustamente variare a seconda di chi guarda.
  5. Ho visto una libellula che si rifletteva nell'acqua. La composizione mi piaceva, ma a colori la foto aveva poco di significativo perchè composzione a parte, la luce non era ideale, il riflesso era molto scuro (qui è un po' schiarito in pp) ed il rametto era chiaro rispetto al soggetto, tanto da deviare l'attenzione. Carina ma impatto zero a mio parere. Essendo la composizione la parte "vincente", dell'immagine, scatto lo stesso perchè una conversione in Bianco e nero potrebbe rafforzare l'immagine. In postproduzione cerco addirittura di contrastare di più fra soggetto e riflesso, e anche fra parte alta e bassa dell'acqua. Mi si crea un contrasto di chiaro e scuro che mi piace e mi ricorda un ambivalenza di carattere, Jekyll/Hide. Da cui il titolo Doppelganger, la nostra copia oscura che ci segue o che prima o poi incontreremo. Considerazioni? Funziona secondo voi? Grazie.
  6. 8 Una foto che vuole essere divertente, e nel contempo avere un punto colore. Realizzazione casalinga perchè le mie uscite fotografiche sono state limitatissime, perchè... non vi annoio con le mie motivazioni poco allegre, c'erano e basta. Pochissime uscite ristrette a zone umide, dove la temperatura portava le damigelle (quelle con le ali) ad atti di cannibalismo, quindi di allegro non c'era niente da fotografare. Una libellula in volo è colorata e mette allegria forse, ma volevo cambiare tema. Quindi ho giocato sulla scritta della maglietta (ALL I NEED IS COFFEE, PHOTOGRAPHY AND CATS) ,mettendola in relazione con il gatto (il colore è lui) che mi guarda mentre tengo la tazzina, uno street casalingo. Mia moglie ha premuto il pulsante di scatto ma il resto è opera (o colpa) mia. Nikon Z6, 24-70mm S a 26mm, f6.3, 1/200s, 180ISO. 09/07/2020.
  7. Posso postare degli esempi comparativi se interessa . Posso anche pubblicare un confronto più approfondito, sempre se interessa. In modo da sintetizzare somiglianze e differenze qualitative ed operative a 300mm (il fatto che uno sia zoom e l'altro no è ovvio).
  8. Max scrive: saturazione cromatica conferita dall'antiriflesso e dalla natura delle lenti del suo schema. Concordo, a 300mm è visibilmente più saturo e leggermente meno nitido del 300mm f4 Pf.
  9. Anch'io. Se non necessiti del 300mm fisso (ampiamente surclassato dal 500mm ) il 70-300 P è ottimo per il suo genere. Curiosità: La sostituzione 80-400 con il 70-300 è dettata dalal milgiore performance af su Z o altro?
  10. Bella, fortissimi i contrasti, mi piace molto con la luce così "dura". La posa della modella inconsapevole è perfetta.
  11. Stavolta non parlo di macro, dove è meglio usare i macro, e non parlo di close-up statica dove possono entrare in gico lenti addizionali ed altri gadget, ma close up dinamica, con soggetti in movimento, dove si deve lavorare per forza a mano libera. Fresca di ieri (e senza crop): Anax imperator in volo. Mai così vicina. Nikon D500, 300mm f4+ Tc14 EIII, f.9, 1/1250s, 1800 ISO. La foto del giorno, per me. Se vado a vedere le mie foto di DIF (Dragonfly in Flight) scattate in decenni, l'attrezzatura è sempre quella: Un corpo Dx (qualche volta la D800... ritagliando un po') e in periodi diversi, il 300 f4 Sigma APO MACRO (da solo), il 300AFS anche col TC 14 E, il 400 Sigma APO MACRO (da solo). Ora sono messo così: L'ultimo mio acquisto fotografico è la maglietta Perchè per ora non ho trovato alternative più efficaci ad una focale intorno a 400mm che permette di scendere fino a due metri, meglio se meno (1,2m il 300 SIGMA, 1,4m i due 300 Nikon, 1,6m il 400 SIGMA).
  12. Silvio Renesto

    Sensazioni

    Tuttto quello che mi fa ricordare, pensare o sognare. O semplicemente mi ha ispirato.
  13. Per confronto, sempre su Z6, lente da due diottrie, ma 300mm f4 Pf, messa a fuoco all'infinito.
×
×
  • Create New...