Jump to content

Leaderboard

Popular Content

Showing content with the highest reputation since 08/06/2017 in Albums

  1. I primi risultati di un progetto a lungo termine sui gatti di strada, spero in un miglioramento progressivo, spero... commenti soprattutto consigli, molto graditi. Questa era la presentazione iniziale, il progetto è andato avanti, ha portato ad un libro fotografico e soprattutto è stato coinvolgente, mi ha fatto divertire e dato soddisfazione. adesso è ora di allargarlo a luoghi e situazioni diverse.
    9 points
  2. Per la prima volta un fisheye rettilineare (a copertura dell'intero fotogramma) da 11mm in formato FX per bayonetta Nikon Z
    8 points
  3. Cross+Studio di Milano con il sole, 26 settembre 2020 Luce naturale, solo Nikon Z6 + Nikkor Z 70-200/2.8 S
    7 points
  4. L'eccellenza attuale dei wide Z Nikon in un contesto nel quale il colore la fa da padrone: cala Azzurra e cala del Bue Marino a Favignana nelle Egadi meritano solo null'altro di meno. Nikon Z6 e Max Aquila photo (C)
    7 points
  5. Ho potuto provare per un giorno il Nikkor 50 f1.2 s sulla mia Z6 in une set ambientato in palazzo storico con modelle. Condivido una selezione di scatti a grande apertura, quasi tutte a f1.2 sia in primo piano che figura intera. Interventi di post produzione ridotti al minimo per non falsare troppo la resa della lente.
    6 points
  6. Dopo meno di un mese che ho la z6 riesco a postare delle foto molte in B.& W. alcune a colori, quando non ho saputo cosa scegliere. Le foto hanno avuto solo ridimensionamento e alcune piccoli ritagli a gusto personale, pochissima e solo per alcune è stata la post produzione. Che dire di più oltre a quello che non hanno già detto e ridetto i nostri Mauro e Max, io non riesco nemmeno a rendermi conto di tutte le potenzialità che loro hanno mostrato, però di una cosa sono sicuro è nitidissima e si vede soprattutto con l'ottica dedicata, la stabilizzazione è validissima e permette di rischiare foto in tutte le situazioni. La reattività è quasi da reflex, è silenziosa, come le V con cui ho giocato molto, specialmente per fare foto che il mio carattere mi blocca di fare...le foto alle persone. Il mirino è bellissimo anche se in alcune situazioni di luce si vede (logicamente) che è elettronico, ma in tutte le situazioni è come vedere in pieno giorno.... leggera ma che non soffre anche usandola con i vari Art che possiedo..... La chiudo qui, queste sono le poche Banalità che sono riuscito a dire di una macchina che è già avanti.....(non riesco nemmeno ad immaginare quello che potranno fare le PRO)
    6 points
  7. Titolo quasi eretico, ma per me la D5 sa fare tutto. O almeno non protesta troppo quando mancando gli animali la si usa per fare paesaggi. Questa serie viene da una splendida escursione in Valsavaranche, la traversata tra Rifugio Chabod e Rifugio Vittorio Emanuele, che ho fatto lo scorso 12/10/2019. Un po' lunga, in zone selvagge e meravigliose, ed in quella stagione proprio poco frequentate. Ho incontrato pochi animali, un solo umano oltre me. Una persona anziana, francese. Poche parole tra noi che non condividevamo nessuna lingua. Ma il nostro sorriso era più eloquente di qualsiasi parola. Prospettive tele con l'80-400AFS, grandangolari con 16-35AFS.
    6 points
  8. Campionati mondiali 2018 e altre manifestazioni. Forza, potenza, eleganza, coordinamento, sincronia e concentrazione. Un lavoro quotidiano per pochi minuti di perfezione. Senza contare la fiducia reciproca senza la quale tutto ciò non sarebbe possibile. Una bella metafora della vita. Tutte con D4 (eccetto Lambiel) e 300 AF-S f 2.8.
    6 points
  9. Una selezione carrista di immagini tratte dal mio corso Allievi Ufficiali di Complemento del 1988, tra Caserta, Persano e Lecce. Poi in Friuli, da Sottotenente, ma intanto queste...
    5 points
  10. 5 points
  11. Come ben si noterà, adoro i gatti, adoro tutti gli animali ma i felini, grandi e piccoli hanno un fascino particolare. Queste sono le mie micie con le quali condivido la passione per la fotografia ed anche quella di convivere con loro. Ci sono vari scatti che racchiudono 13 anni di convivenza (col certosino più anziano) ho sempre amato fotografare le loro simpatiche espressioni ma sono stati anche ottimi soggetti per testare macchine e lenti, chi di voi si è cimentato in fotografie ad animali pelosi saprà che il pelo è veramente un dettaglio ostico che può far risaltare i difetti delle ottiche. Con la certosina all'epoca abbiamo vinto qualche concorso fotografico, anche a livello mondiale, lei era una diva, si metteva in posa con il suo atteggiamento di superiorità, oggi lei non ama farsi fotografare, che sia un telefono od una reflex si gira sempre di là, come se volesse dirmi "abbiamo già dato ora ho una certa età" 😂 Grazie a tutti voi per i commenti.
    5 points
  12. un po' di immagini di velivoli scattate nel corso degli anni.
    5 points
  13. Parlo, ovviamente, dell'autunno/inverno in Valle d'Aosta. Che quest'anno, al 16 novembre, fa registrare in Valsavara oltre un metro di neve fresca. Tanta così non si vedeva da anni e mi ha colto impreparato. Così non sono riuscito a salire in quota e mi sono "accontentato" di un giretto in valle. Per domani il bollettino valanghe lascia proprio poche speranze - è previsto rischio 4. Cioè "stattene a casa". Per cui ho un po' di tempo per regolare e caricare qui le foto fatte lo scorso sabato. Il paesaggio era superlativo! Impreziosito da un bellissimo Gipeto. Peccato che quando mi è passato sulla testa, al primo passaggio sulle termiche, cercando di salire, avevo su il 16-35: Le foto ravvicinate le farò un'altra volta, ma conservo il ricordo. E so che c'è chi mi capisce. Tutte con D5, 80-400AFS o 16-35AFS.
    5 points
  14. Un set liberamente ispirato ad un vecchio lavoro di Peter Lindbergh con Milla Jovovich Modella : Dorka@EuRossModels
    5 points
  15. Rivedendo le immagini dello scorso anno mi sono ritrovato a ripensare a cosa ho fatto e cosa non ho fatto. Ma..... voi che ne pensate?
    5 points
  16. Raccolgo qui le immagini della bella e simpaticissima Agnes Foto scattate a casa mia, ottobre 2021. Un Grazie a Ross è doveroso!
    4 points
  17. A Parcines Peter Mitterhofer (1822-1893 ) nel 1864 inventa la macchina da scrivere (modello "Vienna 1864”). Figlio di un falegname. I primi modelli sono interamente in legno. A Parcines dal 1998 esiste il museo delle macchine da scrivere “Peter Mitterhofer”, dove è esposta un'apposita collezione dove sono custoditi più di 2000 pezzi di cui circa 1400 di macchine da scrivere alcune risalenti al 1864 e provenienti da tutto il mondo; un museo quindi d'importanza mondiale.
    4 points
  18. Durante il mio breve passaggio a Yosemite ho avuto la fortuna di incontrare prima un Coyote e poi un Orso. Il primo se ne stava tranquillamente a bordo strada verso le 8:30 di mattina, il secondo era a un centinaio di metri da un sentiero molto frequentato addirittura intorno alle 13. In entrambi i casi non ci hanno degnato di uno sguardo, in particolare l'orso che non ha mai alzato la testa e che ovviamente nessuno ha osato avvicinare. Due incontri emozionanti molto al di la' delle foto.
    4 points
  19. Un unico set di scatti continui in due ore senza interruzioni nel 2010. Ritocco volutamente lasciato al minimo per rendere il tutto più naturale.
    4 points
  20. La fotografia ti aiuta a scoprire, saper guardare ci consente di andare oltre la superficialità delle cose, a volte si scoprono mondi dentro altri mondi. Negli anni indietro stavo più attento a ciò che era più visibile, grossi pesci, ambienti, distese di posidonia, negli ultimi tempi il mio sguardo si è più concentrato nello studio e la ricerca del piccolo, che spesso sfuggono agli occhi meno attenti. In pochi metri di qualsiasi ambiente marino vivono tantissimi organismi, vivaci, dai colori sgargianti, di strane forme, ognuno con dei specifici comportamenti e attrezzati per sopravvivere. Il mondo del piccolo mi affascina, a volte sto quasi tutta l'immersione nello stesso sito a cercare piccoli organismi, in un metro quadrato si può trovare di tutto, piccoli pesci, crostacei, nudibranchi, ecc. ecc.
    4 points
  21. Palermo 19/07/2020, via Mariano D'Amelio: Lui si chiama Salvatore Borsellino, fratello di Paolo e da 28 anni cerca giustizia e verità sulla strage di via Mariano D'Amelio del 1992, dove insieme a suo fratello vennero trucidati cinque agenti della sua scorta: il sesto, miracolato, è l'uomo sullo sfondo accanto al cartonato di Paolo Borsellino. Lei si chiama Luana Ilardo, ha 40 anni e appena sedicenne ha assistito all'assassinio di suo padre Luigi, pentito di mafia e collaboratore di giustizia, che oltre a parlare dei suoi delitti aveva portato gli inquirenti al covo segreto di Bernardo Provenzano, già nel 1996 (ma verrà arrestato poi solo dieci anni dopo). Nonostante la sua collaborazione non fosse stata ancora resa pubblica, Luigi Ilardo venne trucidato subito dopo, evidentemente tradito dagli stessi soggetti cui aveva affidato le sue confessioni. Luana da 24 anni cerca giustizia e verità su questo tradimento ed il riconoscimento della conversione del padre prima del suo assassinio. Max Aquila photo (C)
    3 points
  22. Ecco una selezione di scatti delle più belle auto viste al passaggio presso San Quirico d'Orcia, una delle tappe "fisse" sia della 1000 Miglia competitiva che di questa 1000 Miglia storica. Come ho selezionato gli scatti? Scegliendo con criterio assolutamente personale e soggettivo le auto che più mi piacciono o che mi sono più simpatiche per marca, modello, colore o nazionalità. Non siete d'accordo con la selezione? Pazienza...
    3 points
  23. Due belle ore, divise con un amico, con una rossa naturale al Cross+Studio.
    3 points
  24. Cross+Studio di Milano, sala Brooklyn 4/3/2018 in compagnia di Massimo Vignoli e Rossano Rinaldi Modella Klara@EuRossModels magleria MaxFactory nikon D850 e Sigma 85mm f/1.4 Art flash Godox AD600B con ombrello Quadralite Deep da 150cm argentato
    3 points
×
×
  • Create New...