Jump to content

Leaderboard

Popular Content

Showing content with the highest reputation since 06/20/2020 in Article Comments

  1. Fare un nuovo sensore costa molti soldi di progettazione e, soprattutto di sviluppo. Nikon ha deciso di fare da se con tutti i suoi sensori, tranne casi eccezionali in cui troverà un fornitore esterno capace di procurarle dei vantaggi economici. Ma ci tiene alla propria indipendenza progettuale, può vantare brevetti e contratti di collaborazione mutuali con tutti i partner industriali sia giapponesi che occidentali. Vuole evidenziare che ne è capace. Per cui dopo i due sensori da 20 megapixel e quello da 45 megapixel che abbiamo visto in tutte le ultime macchine, con eccezione dei d
    8 points
  2. .. solo un'osservazione, perché diamo spazio anche solo come link di rimando al capellone cotonato IMBOLSITO che parla parla parla e non dice niente che si possa anche solo lontanamente avvicinare alle ricche indicazioni che Mauro ha pubblicato in queste ore? Sinceramente? #vialaspazzaturadanikonlad
    8 points
  3. Complimenti, belle considerazioni, il faro di Mangiabarche è un bellissimo soggetto...se posso ne metto un'altra...
    7 points
  4. Mi spiace riportare in evidenza questo avviso ma i numeri sono chiari. Abbiamo la stessa situazione di un anno fa, con la differenza che nel novembre del 2019 il virus circolava già da mesi ma non lo sapevamo per niente. Adesso sappiamo cosa sta succedendo ma c'è una quantità di virus incubato dentro ... di noi estremamente più elevata. Ancora non ci sono misure restrittive in atto come quelle che abbiamo vissuto tra marzo e maggio ma prepariamoci ad ogni cosa se il comportamento di ognuno non sarà quello più saggio. E' del tutto inutile evocare diritti privati o i principi di
    6 points
  5. Mauro, io ti porto la mia esperienza personale - Epson 3880 che stampa l’A2. Che ho scelto perché: - ha un costo per stampa, sugli inchiostri, che é circa la metà di quelli della corrispondente A3+ (legato alla maggior dimensione delle cartucce ed al minor costo per ml). - mentre la stampa A3+ è l’ideale per la condivisione (e per me il limite minimo per apprezzare una stampa, e, nella stampa, gli sforzi fatti per fotografare con alta qualità), la dimensione che appendo è A2 (o superiore). - Inchiostro a pigmenti, per le stampe da appendere dovrebbe garantire durate ben più lunghe.
    6 points
  6. se no... questo possiamo auspicare di utilizzare in alternativa ai vecchietti... roba che ti rende...così !!!
    5 points
  7. La Nikon Z9 non è detto che sia la mia futura Z: come da sondaggio, dove idealmente le preferirei la supponibile Z8, ma anche per me a determinate condizioni che, sommate a quelle pretese da Mauro farebbero si che poi tutto il mondo, all'indomani di queste due fotocamere, comprerebbe solo ed esclusivamente Nikon. Infatti penso che alcune delle cose che Mauro vorrebbe sulla 9, per essere disposto a spendere l'enorme cifra (per una macchina per fotografie) che sono 7200 euro (14 milioni di lire del secolo scorso) saranno spalmate sui due modelli di punta, determinando quindi una ennesima sp
    5 points
  8. Grazie Max, questa credo sia una prima mondiale, al solito. In estrema sintesi e in via generale. Nikon con questi obiettivi vuole offrire qualità elevata a tutti, facendo una distinzione che più che mercantile è di destinazione. Gli obiettivi di fascia alta come gli f/2.8, caratterizzati da costruzione di più alto livello, ghiere supplementari e pannello Oled non sono necessariamente da considerare superiori in assoluto ai più economici ma non meno prestazionali zoom f/4, più compatti e leggeri ma di buone qualità generali, come il 14-30/4 e il 24-70/4 cui aggiungere anche il
    5 points
  9. Sottolineerei questa osservazione, saggia e da rimarcare sempre, anche se ripetuta alla noia ma altrettanto spesso trascurata dalla brama di avere un 14, un 12, un 10, un 9mm. Un superwide già da 20mm, a maggior ragione sotto, oggi focali assolutamente comuni e alla portata di tutte le tasche (provate a chiedere quanto costava un 13mm Nikkor ai tempi del lancio ... o adesso su Ebay. Penserete di acquistare una nuova Alfa Romeo Giulia con quei soldi !) non è un obiettivo per tutti e per tutto. Bisogna sapere che farsene ed avere l'esperienza per servirsene al meglio. Altrimenti s
    5 points
  10. @89mm, su Z6, 1/250'', f/2.8, ISO 250. Modalità M, spot. Variazione manuale della sensibilità con la ghiera interna dell'obiettivo e previsualizzazione a mirino, già impostato in B&N. Sviluppo con PC Nikon e applicazione di una sfumatura nera di contrasto.
    5 points
  11. Interessante questa tua esperienza che hai condiviso. Rimango comunque dello stesso avviso che ho più volte enunciato: in condizioni di luce e di tipologia di soggetti "normali", con queste nuove fotocamere ML si possono portare a casa scatti ben più che dignitosi, se non addirittura ottimali per certi utilizzi (penso alla pubblicazione per web, per reportage, ecc.), anche senza avere a disposizione strumenti di classe "pro". Sempre a patto, però, che dietro alla macchina ci sia chi sappia il fatto suo.
    4 points
  12. Aggiungo la mia personale esperienza. Finalmente disponibile ed in più ad un prezzo promozionale, una quindicina di giorni ho colto al volo l'occasione e l'ho acquistato perché necessitavo di uno zoom più lungo da affiancare al mio 24-70/4. Mi preme dire che per quanto ho potuto verificare il 24-200 è immensamente migliore del 70-300 G VR che ho utilizzato (anche a 200mm) fino a ieri con FTZ o sulla D750, sia per qualità ottica che per maneggevolezza e peso (impagabile usarlo liscio al posto di uno zoom per F attaccato all'FTZ !). Non è luminosissimo, è vero, ma utilizzato nei
    4 points
  13. Ieri ho fatto qualche scatto, confrontandolo con il 24-70/4S ed il 70-300/AFP e devo dire che mi ha proprio stupito. Vale assolutamente e letteralmente la regola del "f8 and be there".
    4 points
  14. Intervista di oggi : Quanto dista una mirrorless equivalente alla D6? Una fotocamera mirrorless Nikon serie Z di punta è prevista entro l'anno, ed è in fase di sviluppo con l'obiettivo di superare la D6. Risponderà alle esigenze avanzate dei professionisti. Il modello in arrivo farà il suo debutto con un sensore CMOS a stacked ad alta risoluzione di nuova concezione. Sebbene questa fotocamera rappresenterà un importante balzo tecnologico per i fotografi di un'ampia varietà di generi, i nostri ingegneri stanno prendendo in considerazione potenti funzionalità video come l'8K che ri
    4 points
  15. 4 points
  16. Z7 II, Nikkor Z 50/1.2, luce naturale al Cross+Studio, f/1.2, messa a fuoco automatica con riconoscimento dell'occhio, raffica, NEF 12 bit, ISO 100-125 (FUORICERALANEBBIA), Profilo Ritratto, NO_PP_AT_ALL.
    4 points
  17. Quando ci fossero nella scatola. Oggi, come al solito, si ragiona in funzione di chi non sa cosa farsene di quella che invece è una risorsa in alcuni casi preziosa. Se non altro per i parametri di targa. Avessi avuto quello della Z5, anche solo scaricabile, mi sarei tolto dei dubbi che invece mi sono rimasti. Oltre a fotografare infatti io...leggo.
    4 points
  18. Luce del sole diretta, chiaroscuro ottenuto esponendo per le luci
    4 points
  19. Io ho attraversato fasi differenti in epoca digitale, dal possesso di una terrificante Epson A3 pagata carissima alla metà dei Novanta, con la quale la difficoltà di allineamento ai file dell'epoca, mi portava a buttare più della metà delle stampe prodotte e con uno spreco di inchiostro per la pulizia degli ugelli davvero micidiale. Poi mi sono affidato ai laboratori. Un calvario nelle prime fasi, scattando in Adobe RGB, per ottenere stampe senza la micidiale compressione in sRGB con cui stampavano il 99,99% dei professionisti scarpari dell'epoca. Su Nikonland abbiamo dopo la
    4 points
  20. Io sono stato obbligato a stampare in casa, perché tra una galleria e l'altra cominciava a diventare in spesa la produzione di stampe di qualità, certo perché esistono anche stampatori fine art industriali, che ho provato ma che non è capitato di radio di dover rimandare in stampa la foto, alla fine per un A2 di qualità su carta di pregio 50€ ci vogliono tutte. Se fai da te invece, c'è un risparmio, non iniziale perché bisogna informarsi, studiare e sperimentare, quindi all'inizio si buttano inchiostri e carte, solo con l'esperienza ed il tempo si capisce quale carta fa al caso di una spe
    4 points
  21. Il mio è arrivato ieri e per oggi aspetto i filtri Nisi. Se va tutto bene lo provo nel we, ma credo proprio che sarà la star dell'estate. La prima sensazione è estremamente positiva: ben costruito, leggero, AF brillante, luminoso, bello bello nitido e con uno sfocato cremoso ed una bella tridimensionalità (ovviamente per essere un 20mm). Sinceramente qualche cm in più in borsa per queste caratteristiche è una cosa che accetto senza nessuna difficoltà.
    4 points
  22. Ecco manifestarsi nella realtà un classico del <vorrei ma non posso permettermelo>. Pace Nicola, quegli obiettivi arriveranno stai sereno, e l'aver prodotto il 120-300 come il 180-400 in tempi di ML concordo con te che trattasi di cacata fotonica, classica della lentezza/inerzia decisionale di Nikon. Salutiamo con serena felicità questo annuncio e soprattutto a te che usi ottiche come i wide di Sigma (non è un caso siano Sigma) dovresti essere meno perplesso ma estremamente attento alla novità di un sensore denso ma efficace in tutte le applicazioni, innestat
    3 points
  23. io presi il 50/1.8 quasi per caso insieme al 14-30/4 che invece ero andato ad acquistare, ma lente che mi ha sbalordito alla fine è stato il 50/1.8 e non il 14-30, degnissimo, ma forse la lente meno riuscita tra quelle Z che ho provato fino ad ora (non tantissime ma nemmeno poche). Non avevo dubbi che se ne potessero uscire con un 50/1.2 da urlo
    3 points
  24. Quindi, facendo la summa con alcuni rumors recenti, possiamo aspettarci una Z30, circa 6/7 lenti Z nuove e la Z9 entro dicembre. Z8 e nuove reflex nemmeno nominate per ora. Sulla Z9 non mi esprimo, non sarò uno degli acquirenti a prescindere dalla validità del macchina. Sicuramente serve una flagship mirrorless che metta Nikon in pari con la concorrenza e consenta di presidiare il mercato professionale e delle agenzie. Importante l'investimento in ottiche, se ne aggiungono così tante possiamo sperare che il parco lenti native copra i vari buchi rimasti. Ha citato i 28 e 40 fissi c
    3 points
  25. Grazie a tutti. Intendiamoci, non ho scritto nulla di originale, solo riassunto in un unico articolo, argomenti che abbiamo affrontato più volte in questi 15 anni, a beneficio di chi non si è mai domandato chi sia quel marchio a cui ha dato decine di migliaia di euro negli ultimi decenni. Vorrei ricordare che una volta Nikon produceva per la vendita al dettaglio solo binocoli, microscopi e telescopi amatoriali. Tutto il resto era per l'industria bellica. La conversione ad industria civile è avvenuta - giocoforza - nel 1946 ma la vocazione di fornitore industriale è rimasta intatta. Pe
    3 points
  26. Se intendi mettere i dati a spizzichi e bocconi in risposta alle domande di Massimo, ti do' ragione. Merita una pubblicazione più percepibile e consistente. Però dentro questo articolo direi di no, nel senso che questo voleva essere un tutorial pratico ed agile, incentrato più che altro sull'esperienza di campo, molto aderente a quanto faccio di solito e corredato di foto "dal vivo". Io ne farei un altro articolo autonomo, iscorso tele + tubi + tc + ftz è un un po' più tecnico/teorico, incentrato su cosa succede e cosa si ottiene (cose che ho intenzione di sperimentare adesso,)
    3 points
  27. Buon Anno a tutti! Per fortuna ho avuto la possibilità di non passare il Capodanno in solitudine, ma anzi con alcune persone che amo particolarmente. Ovviamente in massima sicurezza e previo tampone di tutti. Sono tornato a casa con un magone che non ricordavo dal rientro delle gite scolastiche al liceo. Non mi azzardo a esibir speranze per il nuovo anno, ma oggi ho ricevuto una richiesta per una collaborazione, direi che inizia bene
    3 points
  28. una cosa notata oggi, che emergerà nel primo test che verrà effettuato sui moltiplicatori Z è la perfetta integrazione nel sistema: non solo come già evidenziato vengono riconosciuti dai software nei files scattati con essi, ma, me ne sono accorto solo oggi (naturalmente Nikon e i suoi ambassadori non ne parlano) vengono subito letti anche dal display dell'obiettivo
    3 points
  29. Come anche nel fuori fuoco questo obiettivo mangia pixel (sempre su Z7 II) sempre NO_PP.
    3 points
  30. Chi ha voglia di informarsi qui potrà trovare tutto il necessario per orientare le proprie decisioni. E ti dico, a sostegno delle tue tesi che personalmente condivido in pieno, che sono esattamente gli stessi ragionamenti che ha fatto il mio amico Marco, ed io con lui, che è felice possessore del 14-30, comprato non per vincoli economici ma per chiara visione della destinazione d'uso che avrebbe avuto (viaggi e occasionali paesaggi). Non esiste lo strumento migliore in assoluto, esiste quello che è tale per specifiche ed identificate esigenze. Ed il prezzo o il "rango" di un oggetto non
    3 points
  31. O.T. : a meno di un giorno dalla pubblicazione di questa notizia, su google, il nostro sito sta avanti di tre posti pure ad amazon che queste schede le vende. Noi no, e ne parliamo pure in modo critico... Nikonland...
    3 points
  32. 5 gradi, fa freddo, e sono pure fuori comune e dal coprifuoco... Ma stanotte era Luna Nuova Z6ii, 14-28/2,8 @14mm f/4 15 secondi ISO 1600
    3 points
  33. Se fosse vero quel ragionamento - su cui concordo al 10000% - allora varrebbe pure per il Nikon 105/1.4E e per il Sigma 135/1.8 Art : un Nikkor Z 85/1.8 S basta e soverchia le esigenze del 97.5% della popolazione dei nikonisti. Per il restante 2.5% ci sono, per l'appunto, questo 50/1.2, i summenzionati medio-tele e i futuri Z che li sostituiranno
    3 points
  34. Al di là di quanto costano Sony a9 II e Canon EOS R5 che ai fini del Nikonista potrebbero anche arrivare in omaggio se compri due set di Mocio Viledatm, io penso che macchine mirrorless della fascia di prezzo di D6 o di Canon EOS 1DX-III al momento non abbiamo più mercato di queste due reflex (che non mi risulta stiano creando una fila in piazza per averne una). Ecco perché auspicherei - per il bene del conto economico di Nikon - che continuassero con l'attuale politica di fare il passo con la propria gamba, senza stare a vedere gli altri. Su 100-400 e 200-600 non ho dubbi che sarann
    3 points
  35. Niente da aggiungere. Se ci sono stati o ci sono fotografi che hanno dovuto cambiare sistema perchè realmente Nikon non gli offriva/offre ciò di cui avevano/hanno bisogno è logicamente un peccato averli persi ma, per tutti gli altri (l'enorme maggioranza) è soltanto questione di avere pazienza e Nikon ci fornirà tutto quello che desideriamo ed anche di più, oltre a ciò che già ha prodotto. E' normale poi volere ancora di più se si intravedono margini di miglioramento ma a volte ci dimentichiamo che questi margini li vediamo perchè è stata alzata l'asticella dallo stesso produttore e,
    3 points
  36. Mentre IO non sono più minimamente interessato a fotografare con le reflex (D6 esclusa e solo nello sport d'azione più estrema in puro jpg a raffica) concordo al 1000x1000 sul resto. Nikon é al momento in difesa ed ha scelto di aggiornare i due modelli di mirrorless in catalogo perchè la pressione di vendita stava andando a zero e doveva essere sostenuta solo con scontistica. Ma Z6 II e Z7 II sono strumenti di retroguardia, aggiornati al risparmio impiegando tecnologia del 2017. Come se Apple proponesse il nuovo iMac o il nuovo iBook anzichè con l'i9 di 10a generazione, mettendo 2x i3 d
    3 points
  37. E' evidente che non siamo al livello delle professionali, ed intendo le "single digit" - D6, D5, D4... Purtroppo ci vorrà ancora del tempo. Ma nemmeno era atteso - desiderato si! - in questo momento che ci fossimo. E, perdonatemi un po' di cinismo: si parla sempre molto di questo livello di tecnologia: qui su Nikonland quante D6/D5/D4 ci sono state? Direi che quanti non hanno mai comprato oggetti del genere dovrebbero starsene tranquilli, irrilevante, per loro, che Nikon non produca ancora una Z di quel livello. Ed alla fine, qui stiamo parlando di un annuncio, certo ora specifiche uffici
    3 points
  38. e chi lo cambia il marchio !?! Semplicemente avessero iniziato nella fase progettuale ad ascoltarci adesso non dovrebbero fare le versioni II di due macchine che zoppicavano per gli aspetti che solo oggi, a più di due anni di distanza (per la Z7), vengono corretti... Ma nel frattempo abbiamo avallato, acquistato e fotografato: tanto quanto mai avevamo scattato nei due anni precedenti: tanto da intasare hard disk e computer (devo assolutamente sostituire il mio, prima di ogni altro acquisto fotografico) Ieri ho scritto un pezzo sulle batterie della Z5 e delle prossime Nikon:
    3 points
  39. Pare che senza filtri non possono più utilizzare i grandangoli...
    3 points
  40. Io seppur non siano paragonabili per via della lunghezza e del sistema diverso, ci voglio mettere anche gli mtf del 105 dei quali conosciamo le qualità di bokeh per esperienza diretta, sappiamo che più sono vicine le linee sagittali a quelle meridionali, più il bokeh è piacevole. Quando però la linea meridionale di trova sopra a quella sagittale, allora succede qualcosa di magico, il noct pare che questa magia la faccia ai bordi che sono praticamente quelli dove c'è sempre dello sfuocato, l'1.2 lo fa da metà in avanti che è una posizione ottima per apprezzare il bokeh, l'1.8 è quasi sempre sot
    3 points
  41. Il prezzo in dollari è sempre senza tasse. Non si può paragonare al nostro. Gli inglesi certamente lo pagheranno di più di noi.
    3 points
  42. Mauro li mette apposta per fare incazzare me. Che non tollero i video dei venditori di materassi e di creme penifere, tanto quanto detesto i messaggi vocali. Lo so che scrivere non è da tutti. Hasta la muerte !!!
    3 points
  43. Sono alcuni anni che su Nikonland parliamo di resa dei mediotele in funzione del soggetto e/o del rapporto soggetto-sfondo. Parallelamente a ciò, abbiamo anche maturato una certa esperienza in termini di apparecchiature: non è certo per moda che anni fa abbiamo abbandonato le ottiche Nikon di questo segmento in favore di Sigma Art, dell'uso delle quali, diciamo, siamo stati anche un po' precursori. Tornando a Nikon quando in tempi recenti il 105/1,4 su F-mount ed l' 85/1,8 su Z, ci hanno fatto ricredere . Utilizzandoli. È a questo riguardo che richiamo tutti al rispetto del
    3 points
  44. Perdonami Claudio, io sono più prosaico, a Canon invidierei (se non fossi nikonista) che hanno già : - due fotocamere professionali - un set di obiettivi che comprende due 70-200, due 85/1.2, un 50/1.2, un 15-35/2.8 - due macro - due 24-105 - due teleobiettivi "esotici" da 600 e 800mm - un 100-500mm per le cartelle automatiche possiamo anche arrangiarci ...
    3 points
  45. E' bastato un reTweet di Nikon Rumors, perchè lo stesso articolo in inglese abbia subito un'impennata di letture rispetto alla versione italiana segno inconfondibile che i nostri contenuti facciano breccia anche al di là delle Alpi, dove evidentemente a fronte di tanti articoli copia e incolla dalle brochure delle presentazioni ufficiali, pochi sono i fotografi che si occupino di fotografia utilizzando ...fotografie realizzate con le ottiche di cui parlano...per sentito dire.
    3 points
  46. Concordo e citando Disney: La differenza tra un sogno e un "obiettivo" è una data.
    3 points
  47. Francamente anch io resto con Nikon che mi ha fin qui dato ciò che mi serve. Il punto di cui si tratta qui è della inesistente loro comunicazione e dell'inattendibilità delle promesse. Chi pubblicò la prima roadmap devono averlo già messo in un reparto di infettivi...ma non soltanto per sopprimerlo, ma perché proprio in Nikon ritengono che chi faccia promesse di commercializzazione, accompagnate dall'intenzione di esaudirle, sia proprio un malato grave di malattie contagiose: da isolare!!!
    3 points
×
×
  • Create New...