Vai al contenuto

Più attivi


Popular Content

Showing content with the highest reputation on 09/02/2019 in all areas

  1. 2 points
  2. 2 points
    Bradley Cooper e Lady Gaga, foto di Peter Lindbergh per ... il lancio della campagna degli Oscar 2019 E' il set di "E' nata una stella"
  3. 1 point
    Tutto è partito da un'idea: creare un BLOG in cui i Nikonlander raccontassero se stessi con le parole e soprattutto con le fotografie. (Cris 7) Abbiamo invitato quelli che ci sembravano più assidui e anche più disposti a scrivere di sè, (ma non era a numero chiuso, chi voleva poteva offrirsi volontario). (Pedrito) L'adesione è stata entusiastica da parte di (quasi) tutti gli invitati , una ventina di Nikonlander hanno partecipato. Grazie agli articoli, ma anche e soprattutto ai commenti, ne è uscita un'immagine fresca e vivace. (Valerio Brustia) Hanno partecipato amici di lunga data e altri arrivati da poco, tutti hanno contribuito al bel risultato. Questo mi ha entusiasmato e così ho proposto di farne un qualcosa che restasse come memoria tangibile, qualcosa da possedere, guardare e far guardare. Cosa meglio di un libro? ed ecco il Libro Nikonlander ha pian piano preso vita. Ora è disponibile! Nel titolo sta scritto Duemiladiciotto, perchè Nikonland è una tribù viva, in continua evoluzione, quindi il libro, come le interviste, fotografa (e che altro poteva fare?) un momento della sua storia, prima Nikonland era diversa e in futuro potrà essere ancora differente, speriamo sempre più vivace. Intanto il libro c'è: una ventina di autori, duecentotrenta pagine di storie e soprattutto di fotografie. dallo sport alla natura al ritratto, di tutto e di più secondo il gusto e le inclinazioni di ciascuno. (Maxbunny) Questo libro vuole essere un ricordo per chi ha partecipato ed un modo di conoscerci di più per chi è arrivato da poco e, scusate il gioco di parole, non è cosa da poco. Il link è questo: qui Buona pre-visione.
  4. 1 point
  5. 1 point
    Non capisco perchè debba essere considerato un segnale non positivo. Era nelle premesse del prodotto. Penso che anche Mercedes sappia che per ogni Classe S Coupè prenotata, venderà 100 Classe A con il motore Renault Di qui a Natale io avrò fatto almeno 135.000 scatti con la mia Z7 e sarò in attesa della Z9, finalmente !
  6. 1 point
  7. 1 point
  8. 1 point
  9. 1 point
  10. 1 point
  11. 1 point
  12. 1 point
  13. 1 point
  14. 1 point
  15. 1 point
  16. 1 point
    Ok ma l'unica vera esigenza per le Z è di allungare la presa per evitare che il palmo della mano se ne vada di taglio sul fondo macchina Quindi meglio che sia smontabile, tipo questa : Gabale QR L Plate per Nikon Z
  17. 1 point
  18. 1 point
    Comunque 90 euro per aggiornare uno strumento che hai pagato 4000 euro + lenti ed accessori vari non sembra una rapina. Specie se quella funzione di serve per lavorare o ti semplifica la vita in video o in postproduzione. Spediamo 150 euro per una cover in finta pelle griffata e poi facciamo i taccagni sulle cose importanti.
  19. 1 point
  20. 1 point
    Max, non ci stiamo trovando perché evidentemente non seguiamo lo stesso percorso logico. Provo a riepilogare il mio. La mia partenza è la domanda: a chi può o non può interessare da ora in avanti che Nikon produca una nuova reflex, D760 o D6, quando esiste già la tecnologia che supera il loro limite intrinseco - essere reflex appunto? In mezzo abbiamo che, sul mercato, Nikon ha portato le prime due soluzioni - Z6 e Z7 - e direi che siamo d'accordo tutti che sono adeguate ad un impiego generalista o comunque senza speciali requisiti di AF - dove sostanzialmente già ora hanno superato la reflex - ma non coprono le nicchie, come ad esempio lo sport/wildlife o certi aspetti professionali dove è preferibile un secondo slot (personalmente non ne vedo, ma lo dicono in molti per cui lo riporto). Sempre in mezzo abbiamo che ora il corredo Nikon Z nativo è estremamente scarno per cui: chi, pur non essendo impattato dai limiti delle Z attuali, non ha bisogno impellente di comprare può prendere una Z ora o aspettare senza troppi patemi, ma condividiamo che - se il buon giorno si vede dal mattino - le ottiche Z sono e saranno così prestanti da spingere al cambio di sistema (immagino, ad esempio, che il mio 16-35/4 F sarà una fermacarte appena uscirà il 14-30/4 Z). Il punto di arrivo per la D760 è che può avere un senso se costa poco e quindi attira chi non può o non vuole spendere, ma se costerà come una Z6 non ha, a priori, un largo mercato davanti a se: Chi ha già una reflex si terrà la vecchia; chi inizia a fotografare andrà sull'usato o si prenderà una Z, facilmente con il solo 24-70 e comprerà negli anni a venire solo quello. Chi ha una D750 con 400.000 scatti perché ci fa 2 matrimoni a settimana.... non è il cliente target di quella macchina e non ne produrrà i numeri di vendita che per quel segmento consumer normalmente sono nel target. Il punto di arrivo per la D6 - intesa come macchina specialistica che interessa fotografi che probabilmente hanno la D5, è che chi la compra oggi lo deve fare sapendo che a breve ci sarà la Zquelcheè che se la mangia. E sono sicuro che a breve ci sarà perché quella tecnologia esiste da 3 anni. Al che la mia conclusione è che quel fotografo - ed io con lui - si tiene la D5 ed aspetta, ed intanto fa le sue foto bene come le ha fatte da quando ha comprato la D5. Io non confronto la mirrorless con la reflex, il senso dei miei post non è quello. Ma se devo immaginare il trend di mercato e rispondere alla domanda di cui sopra lo faccio considerando che la reflex è il passato che dura nel presente mentre la mirrorless è il presente che porta nel futuro. Oggi esistono entrambe, domani solo le Z - almeno sul mercato del nuovo e per quanto riguarda soluzioni che evolvono. Così per me ragionano, o dovrebbero ragionare, da quando sono uscite le Z i clienti di Nikon. In ogni caso, se confrontassi Reflex e mirrorless - cosa che non ho fatto, non parlerei di limoni vs telefoni bianchi, perché entrambe - D e Z - fanno la stessa cosa: le foto. Forse potremmo parlare - per fare un esempio calzante - di telefonini a tastiera e smartphone.... quelli a tastiera li vende ancora la Brondi. Ad esempio questo.... Ma io uso questo qui: Come credo, anche se di marche diverse, più o meno tutti facciano anche se, pur telefonando entrambi, il primo costa 1/30 del secondo (e non è una battuta). Che Nikon abbia sostituito la F5 con la F6 quando già c'erano fuori le D1 per me significa solo che la stupidaggine di essere anticiclici l'hanno già fatta, magari imparano e non la fanno più. Sulla D760, ripeto, che non è una ammiraglia ma una entry-level, conta il prezzo e solo il prezzo.
  21. 1 point
    Sappi che la mia azienda (una multinazionale con 55.000 dipendenti) in larghissima parte utilizza ancora installazioni di Windows 7 con Office 2010 Nel mondo fotografico c'è ancora gente che usa la pellicola, anche a medio formato. Ci sarà convivenza di sistemi per i decenni a venire, anche quando le reflex non saranno più il prodotto main-stream. Basta pensare alle centinaia di milioni di obiettivi prodotti con tiraggio da reflex.
  22. 1 point
    Lo hanno sempre fatto, Leo. Nel 1959 poco prima della presentazione della prima F tornarono fuori la RF S4 e addirittura l'anno seguente, la S3M unica mezzoformato a telemetro Nikon: oggi una vera rarità. E la Nikon F6 non è certo da meno, quando le D1 D1x e D1h lavoravano già a pieno ritmo. Sanno di tranquillizzare in tal modo gli utenti fedeli al passato e restii alle innovazioni. Tanti
  23. 1 point
    Mentre sta anticipando che la ID - pura auto elettrica - costerà come una Golf tdi entry-level, a partire dal 2020, Volkswagen presenterà entro il terzo trimestre 2019 la Golf VIII serie che avrà anche dei motori tdi, oltre che varie forme di ibridazione più o meno sensate di motori a benzina, e questo mentre la Golf cede il passo ai modelli SUV della stessa casa, di cui propone ben 3 modelli nello stesso segmento, nessuno dei quali ... mirrorless pardon, ibridi od elettrici ma al momento consegnabili solo con motori a gasolio Euro 6d.temp. E' una cosa coerente con un mercato di transizione, dove peraltro la transizione è regolamentata da leggi comunitarie, materia che per fortuna a noi fotografi - per ora - ci viene risparmiata ma siamo più o meno nella stessa fase anche in campo fotografico. Io non ho intenzione di privarmi delle mie reflex, benchè trovi già oggi l'acquisto di una nuova reflex una azione di ... retroguardia. Solo che per ora non ci sono serie auto elettriche 4x4 con 5-600 km di autonomia, buone anche in inverno con il riscaldamento a manetta
×
×
  • Crea Nuovo...