Jump to content

La podalirio, la pieve e la Via Lattea



Nikon D6 sotto stress. Qualche sera fa ho deciso di mettere a dura prova la nuovissima Nikon D6 provando a realizzare uno degli scatti più difficili che ci sia capitato di realizzare. Una farfalla podalirio a riposo in un campo con sullo sfondo una pieve e la Via Lattea. Il tutto in un singolo scatto! Utilizzando la tecnica del refocusing (il cambio di messa a fuoco durante lo scatto), la velocità della D6 e l'ottima tenuta ad alti ISO sono riuscito a catturare un'immagine molto originale. Molto importante è stata la fase di pianificazione per trovare il luogo ideale. Questo doveva essere privo di inquinamento luminoso, in assenza della Luna e con un soggetto, la farfalla, sufficientemente tranquillo. La farfalla podalirio è stata davvero molto disponibile, ma le folate di vento hanno reso il tutto più difficile. Ho quindi deciso di lavorare ad ISO molto elevati per congelare il movimento causato da questo. Come obiettivo ho utilizzato il Nikkor 20mm 1.8 G per la ridotta distanza di messa a fuoco, l'ottima nitidezza e luminosità. Questa è una delle mie ottiche favorite superata solo recentemente dal nuovissimo Nikkor Z 20mm 1.8 S per mirroless. Dopo decine di prove a vuoto dove la luce veniva o troppo intensa o troppo debole e dopo svariati tentativi di refocusing finalmente sono riuscito ad ottenere la foto che volevo. La velocità e le tempistiche di esecuzione sono fondamentali. Sulla D6 sarebbe stato più comodo avere un display orientabile che in questo tipo di inquadrature è davvero molto utile, ma non si può avere tutto, soprattutto se si vuole una macchina "indistruttibile" come questa. In conclusione... prova refocusing con la Nikon D6... Superata! 😉 PS: la D6 supporta finalmente anche il focus stacking automatico, ma in questo caso non l'ho utilizzato e sarà uno dei prossimi test.

  • Like 5
  • Thanks 7

Photo Information for La podalirio, la pieve e la Via Lattea

Taken with NIKON CORPORATION NIKON D6

  • 20 mm
  • 200/10
  • f f/5.6
  • ISO 6400
View all photo EXIF information

Recommended Comments

  • Administrator

:) peccato solo per il mosso/sfuocato del fiore centrale.

Link to comment
  • Administrator

Dai confessa che la farfalla è di plastica, come stanno mugugnando senza dirlo tutti quelli che neppure immaginerebbero una simile organizzazione di scatto.

Altro che foto in studio....!!!!

Alberto Ghizzi Panizza non finisce di stupirci, utilizzando le stesse attrezzature con le quali, a malapena, ripetiamo all'infinito il nostro scatto migliore.

Felice di leggerti su Nikonland !

Finalmente

  • Like 1
Link to comment
  • Nikonlander Veterano

Meravigliosa. Gran lavoro di preparazione, straordinario il 20mm (e anche la D6).  A parte l'esecuzione, meglio che da manuale se possibile, sarei curioso di conoscere le modalità di sviluppo. La foto notturna non è proprio il mio forte e ogni volta che mi sono cimentato (sempre con un unico scatto) poi ho trovato difficoltà nella lavorazione dei file, con risultati che definire deludenti è poco. Capisci bene che qualsiasi consiglio da parte di un esperto come te mi sarebbe di grandissimo aiuto (mi piacerebbe tentare ancora).
Ancora complimenti e grazie per la condivisione :)

Link to comment
  • Redazione

Mi accodo ai complimenti. Sto provando a fare qualche notturna e devo dire che per fare questa cosa con un unico scatto non saprei veramente da dove cominciare, non solo per la messa a fuoco su tre piani differenti in 20’ di tempo di scatto ma anche per l’omogenea illuminazione delle colline in secondo piano. Veramente notevole! 
Piacerebbe anche a me sapere qualcosa di più: come/con cosa hai illuminato il primo piano, come/con cosa la Pieve ecc...

 

Link to comment
  • Nikonlander Veterano

Fuori dal comune, si. Complimenti per l’idea e la realizzazione. 

Link to comment
  • Nikonlander

Realizzazione a parte gran bella idea e come Massimo Vignoli anche a me piacerebbe sapere qualcosa di più sulla organizzazione del set. 

Link to comment

Complimenti, scatto stupendo.

Non ho ben capito la tecnica che è stata utilizzata, devo studiarmela.

Link to comment
×
×
  • Create New...