Jump to content

[sondaggio] Come volete la/le mirrorless Nikon ?


Come la/le volete la/le mirrorless Nikon ?  

79 members have voted

  1. 1. Formato FX, DX, 1 o un misto ?

    • FX grazie !
    • DX prego !
    • Nikon 1, per favore !
    • Non so, non rispondo, altro
  2. 2. Nuovi obiettivi incompatibili con le reflex, o mantenimento del vecchio attacco F ?

    • Vecchio attacco F e compatibilità piena con gli obiettivi Nikkor F, almeno quelli motorizzati
    • Vecchio attacco F e compatibilità piena con gli obiettivi Nikkor F, tutti, dal 1959 a dopodomani
    • Nuovi obiettivi a tiraggio il più corto che c'è
    • Nuovi obiettivi a tiraggio il più corto che c'è, adattatore Nikon per tutti i Nikkor F esistenti
    • I miei Nikon 1 su una nuova Nikon 1
    • Non so, non rispondo, altro
  3. 3. Adattatore per i Nikkor da reflex ?

    • Si, con funzionalità complete e copertura di ogni tipo di obiettivo (molto costoso e molto grosso)
    • Si, con funzionalità limitate agli AF-S/E (compatto ed economico)
    • Si, per i manual focus (?)
    • No, bisogna tagliare con il passato
    • Non so, non rispondo, altro
  4. 4. Piccola, media o grossa ?

    • La voglio la più piccola che più piccola non si può, obiettivi piccoli (formato sensore piccolo o piccolissimo)
    • Corpo compatto, sensore grande, obiettivi adeguati al formato (tipo Sony : corpicini e obiettivoni !)
    • Corpo compatto, sensore DX, obiettivi adeguati al formato (tipo Fujifilm o Olympus : corpicini e obiettivi compatti !)
    • Corpo giusto, come una reflex
    • Non so, non rispondo, altro
  5. 5. Retro, moderna, tipo telemetro, tipo reflex ?

    • La vorrei come una Nikon rf
    • La vorrei come una Fujifilm XT
    • La vorrei come una Sony A7
    • La vorrei come una Nikon 1
    • La vorrei come una Canon EOS M
    • La vorrei come una reflex Nikon (ma senza specchio e con il mirino elettronico)
    • Non so, non rispondo, altro
  6. 6. Vi interessa poter montare obiettivi di altri marchi sulla vostra mirrorless Nikon ?

    • Si, ogni tipo di obiettivo di ogni epoca
    • Si, magari con autofocus
    • Ma si, però non è una cosa molto importante per me, ogni tanto, per giocare ...
    • No, zero, nada
    • Non so, non rispondo, altro
  7. 7. Ce lo volete lo stabilizzatore integrato sul sensore ? (IBIS, stile Sony, Olympus e a quanto si dice, Fujifilm X-H)

    • Assolutamente si
    • Si, purchè non pregiudichi le prestazioni
    • Non so, non rispondo, altro
    • Non me ne frega niente
    • Solo se consente giochini tipo il focus-shift ;)


Recommended Posts

  • Administrator

Io credo che si debba smettere di decidere...da che parte stare (ML o reflex)

solo comprendere ad oggi i punti salienti di ognuno dei due sistemi per poi decidere nel soggettivo di ogni utilizzatore cosa preferire per che uso.

Io a mare a fotografare barche e surfers (con la vela e senza) una a9 per tutta la vita (fino a che non la faccia Nikon)

A fotografare acqua benedetta e scambi di anelli....ancora reflex...indovinate? Nikon.

Direi che in borsa oggi vorrei avere entrambe.

La a9 per le prestazioni dinamiche di sensore otturatore ed af, oltre che per la silenziosità assoluta (teatro/animali/street)

Le mie Nikon per l'equilibrio e l'affidabilità in ogni situazione, mutuate da trent'anni di abitudine al marchio.

Se fossi un newbie probabilmente investirei direttamente sul nuovo:il sistema ML.

Per inciso e' proprio ciò che consiglio a chi cominci. Ovviamente...

Perché io mi reputo essere una persona intellettualmente onesta e disinteressata.

Nonostante i.miei acquisti dell'ultimo anno ed anche i miei desiderata ancora inevasi, stiano tutti in ambito reflex.

P_20171230_142327_1.thumb.jpg.b6a3ec47cd1f21ec9d4b050b07aab508.jpg

  • Like 1
  • Haha 1
Link to post
Share on other sites
  • Replies 125
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Popular Posts

Beh, difficilmente io acquisterei una mirrorless Nikon per il solo gusto che sia una mirrorless. Dovrebbe darmi delle peculiarità che nemmeno D5 e D850 possono darmi senza farmi rinunciare a nulla d

Io credo che si debba smettere di decidere...da che parte stare (ML o reflex) solo comprendere ad oggi i punti salienti di ognuno dei due sistemi per poi decidere nel soggettivo di ogni utilizzat

Non vorrei sembrare cinico, ma certe discussioni da ML vs Reflex mi sembrano molto come quelle da Nikon vs Canon o Genoa vs Sampdoria... beh, sono genovese ;-). Per me nikon dovrà passare a fare

Posted Images

  • Nikonlander Veterano

Sarò pure ottimista ma credo che Nikon tirerà fuori un ottimo prodotto. D'altronde le fotocamere le sa costruire (e mi pare non ci siano dubbi su questo) e tutto sommato arrivare per ultimi consente di evitare errori che altri hanno commesso in precedenza. Concordo con Max e sarebbe stupendo se si riuscisse ad evitare di servire due padroni. Personalmente credo sia possibile.

  • Haha 1
Link to post
Share on other sites
  • Nikonlander Veterano
33 minuti fa, Max Aquila dice:

Se fossi un newbie probabilmente investirei direttamente sul nuovo:il sistema ML.

Per inciso e' proprio ciò che consiglio a chi cominci. Ovviamente...

Lo farei anch’io (consigliare)

Tu come me dall’avvento del digitale ti sei trovato a fotografare con reflex primordiali, lente rumorose e con vibrazioni imbarazzanti, perdevano i fuochi, eppure si lavorava lo stesso.. erano altri tempi è vero, oggi se fai a tizio 7 foto del momento della cresima, devi farla anche a caio, pari pari se no vieni insultato.

La reflex è destinata a scomparire, e ci sarà un momento in cui quei 120hz di frequenza del evf  saranno fastidiosi ma inevitabili perché quello è il futuro.. intanto io mi godo i 20 anni di evoluzione delle reflex digitali.. poi si vedrà 

Edited by Dario Fava
Link to post
Share on other sites
57 minuti fa, Max Aquila dice:

Io credo che si debba smettere di decidere...da che parte stare (ML o reflex)

solo comprendere ad oggi i punti salienti di ognuno dei due sistemi per poi decidere nel soggettivo di ogni utilizzatore cosa preferire per che uso.

 

E' esattamente quello che ho scritto.

Ognuno dei due sistemi ha le proprie peculiarità e noi consumatori a fine 2017 siamo più fortunati che ad inizio anno in quanto possiamo scegliere tra due sistemi altamente professionali.

Ribadito il concetto, Max abbi pazienza, non può passare il messaggio che il sistema ML FF (inteso quello di terza generazione: a9 - a7R3) sia inaffidabile, è come dire che preferisco la ferrari alla porche perché quest'ultima ha solo tre ruote. Falso, punto.

Non mi interessa polemizzare, quindi su questo argomento la finisco qua. :sayonara:

Link to post
Share on other sites
  • Administrator
1 ora fa, Max Aquila dice:

Io credo che si debba smettere di decidere...da che parte stare (ML o reflex)

[...]

 

Infatti, io sto con Nikon.
La Sony A9 nella mia borsa non saprebbe che farci. Idem la Sony A7R III. Si sentirebbero nude.
Mentre una Nikon D850 mirrorless avrebbe tante cose da fare. Quelle che la D850 non riesce a fare.

:sayonara:

Link to post
Share on other sites
  • Administrator

Credo che il sondaggio, con 31 voti in due giorni stia già dicendo molto.

La gente vuole una macchina seria. La vuole full frame. La vuole per lo più simile ad una reflex.

La questione per me si pone più che altro sul discorso adattatore.
Io continuo a non essere interessato a ricomprare i miei obiettivi preferiti. Nè ad essere costretto ad usare un adattatore limitante ...

Link to post
Share on other sites
  • Administrator
1 ora fa, tekeaphoto dice:

E' esattamente quello che ho scritto.

...

Ribadito il concetto, Max abbi pazienza, non può passare il messaggio che il sistema ML FF (inteso quello di terza generazione: a9 - a7R3) sia inaffidabile, è come dire che preferisco la ferrari alla porche perché quest'ultima ha solo tre ruote. Falso, punto.

Non mi interessa polemizzare, quindi su questo argomento la finisco qua. :sayonara:

Lasciamo stare Porsche e Ferrari per favore...xD

 e dimmi dove io abbia scritto dell'inaffidabilità di cui tu parli.

Se di qualcosa ho scritto è proprio dell'eccellenza di certi aspetti e dei difetti, inevitabili, di entrambi i sistemi.

Dopo averli usati entrambi. 

Al tempo stesso ho il vantaggio del non aver cambiato ancora marca né sistema. Il che mi consente appunto di evidenziare pregi e difetti senza peli né sulla lingua né ...da portafoglio svuotato:lehoprese:

 

Link to post
Share on other sites
  • Nikonlander Veterano
9 minuti fa, Max Aquila dice:

Lasciamo stare Porsche e Ferrari per favore...xD

 e dimmi dove io abbia scritto dell'inaffidabilità di cui tu parli.

Se di qualcosa ho scritto è proprio dell'eccellenza di certi aspetti e dei difetti, inevitabili, di entrambi i sistemi.

Dopo averli usati entrambi. 

Al tempo stesso ho il vantaggio del non aver cambiato ancora marca né sistema. Il che mi consente appunto di evidenziare pregi e difetti senza peli né sulla lingua né ...da portafoglio svuotato:lehoprese:

 

No credo sia riferito a me... l'ho espresso chiaramente io.. le ML per certi lavori (io ne ho citato uno) non sono strumenti adatti perché ancora in fase di evoluzione.

Per la questione di EVF ed i suoi 120hz di refresh io continuo a vedere sfarfallare, quando faccio ritratti, soprattutto se rubati, resto con l'occhio nel mirino in attesa del momento; quel restare è fastidioso per il mio occhio già nella reflex che non emette luce, nella ML è proprio da emicrania, e non è la prima volta che mi si scatena un attacco di emicrania con la videocamera proprio per quel motivo. Ma questo è un problema mio, l'altro è un problema generalizzato.

Link to post
Share on other sites
  • Redazione

Non vorrei sembrare cinico, ma certe discussioni da ML vs Reflex mi sembrano molto come quelle da Nikon vs Canon o Genoa vs Sampdoria... beh, sono genovese ;-).

Per me nikon dovrà passare a fare mirrorless per un semplice motivo di riduzione di costo di produzione legato alla riduzione di complessità meccanica. È solo questione di tempo e non solo perché ormai lo hanno dichiarato ma perché non potrebbero proporre niente di meglio dopo D5 e D850 che possa avere ancora un mercato adeguato, considerato sia la saturazione dello stesso sia il più ampio margine di profitto che la costruzione mirrorless garantisce al produttore.

Nel farlo dovrà essere rapida, per questo non uscirà una macchina con obiettivi specifici: impiegherebbero un tempo troppo lungo a ricostruire il corredo.

Nel farlo dovrà proteggersi, per questo non uscirà una macchina con obiettivi specifici: se devo cambiarli tutti perché ricomprare ancora Nikon - io probabilmente lo farei lo stesso ma quanti invece cambierebbero marchio?

A questo punto due solo opzioni: adattatore o bocchettone inalterato. Per me è la seconda, vedo il cambio bocchettone e l'adattatore per il transitorio come una eventualità solo se Nikon ha capito che il bocchettone F è troppo piccolo e vuole, con questa manovra, risolvere anche questo problema.

Sul sensore, FX tutta la vita.

Ovviamente ho votato di conseguenza.

  • Haha 2
Link to post
Share on other sites
  • Administrator

I rumors confusi che circolano potrebbero anche autorizzare una via alternativa :

- nuova mirrorless con attacco nuovo, già predisposto per il full-frame, ma con sensore DX e obiettivi DX compatti, adattatore per obiettivi da reflex motorizzati
- nuova mirrorless - più lontana - con bocchettone lungo stile Sigma sd Quattro, che porti nativi tutti i nostri obiettivi da reflex, nessun adattatore

evoluzione a tendere, nuova mirrorless full-frame con l'attacco nuovo, ereditato dalla DX, nuovi obiettivi FX mirrorless che sostituiscano sul lungo periodo gli attuali FX per reflex.

Nelle tante volte che ho fatto la domanda, però, nessuno, né qui né altrove, mi ha saputo dire quale sia il vantaggio di avere un tiraggio corto rispetto all'attuale.
Escludendo, ovviamente, la possibilità di montare remoti obiettivi manual focus pensati per altre macchine, e per pellicola, tramite adattatori di alluminio pieno, torniti in scantinati dell'entroterra cinese ...

Link to post
Share on other sites
  • Redazione

Mah, io non ho idea del vantaggio di un tiraggio più corto se non - ipoteticamente - abilitare una costruzione più compatta. Ipotesi, appunto, visto come sono gli zoom di sony.

Interessante l'idea di un rilancio del DX, basato su un corredo specifico. Economicamente ha senso, visti i volumi produttivi più alti ed il fatto che l'utente DX tipo non ha normalmente grossi corredi da convertire. E, se lanciata effettivamente nel breve, eviterebbe di fare concorrenza in casa alla D850. Premesso tutto questo, io con D5 e D810 aspetto comodo comodo..... ed oggi l'unica cosa che mi manca è uno scatto silenzioso! 

Link to post
Share on other sites
  • Nikonlander Veterano

Mah.. Mauro, potrò sbagliare ma non hai bisogno di una risposta.. a questa tua ipotetica domanda, perché di fatto la risposta è già in tuo possesso ma... biricchino, te la sei dimenticata..

qual' era la risposta?

Principalmente una, non avendo più il carrozzone mecca-ottico..   dove transitava l'immagine che riprendevamo, ci si può sbizzarrire , elettronica permettendo, a far fare le cose più strane ed assurde.. 120 fot al secondo..  e via discorrendo, ti ricordi quando scrivevi dei punti di forza della serie V, rispetto alle reflex classiche?..  beh.. sarà meglio e di più..  lo scatto silenzioso al 100%... come dice Massimo..

 

poi la serie V ti ha deluso e la messa nel cestino..  ma questa è una storia differente..

Ma non eri in ferie?   ferie si o ferie no, Buon Anno..

Edited by Roby C
Link to post
Share on other sites
  • Administrator

Scusi Signor Casetta ma per fare quelle robe lì ci vuole il tiraggio corto ? Di quanti mm deve essere il tiraggio per 120 scatti al secondo ?

E per farne solo 60, basta mezzo tiraggio ?

Passi per la macchina più sottile, ma poi ci metto davanti un 400mm e quei 25mm risparmiati dal tiraggio, contano zero ;)

Link to post
Share on other sites
  • Nikonlander

La camera dovrà comunque stare in mano, oppure la usiamo con due dita? E la batteria dove la mettiamo? Dovrebbe essere più grande, visto il maggiore dispendio di energia delle ML.

La vogliamo piccola e poi la equipaggiamo con un battery grip per equilibrarla perché tanto le ottiche luminose di qualità sono sempre pesanti e grandi... Mah?!

Il tiraggio corto lo trovo utile coi grandangolari, per il resto?

I vantaggi delle ML per me sono altri: AF, previsualizzazione, silenziosità, economicità costruttiva in primis

 

Link to post
Share on other sites
  • Administrator
12 ore fa, Paolo Mudu dice:

La camera dovrà comunque stare in mano, oppure la usiamo con due dita? E la batteria dove la mettiamo? Dovrebbe essere più grande, visto il maggiore dispendio di energia delle ML.

La vogliamo piccola e poi la equipaggiamo con un battery grip per equilibrarla perché tanto le ottiche luminose di qualità sono sempre pesanti e grandi... Mah?!

Il tiraggio corto lo trovo utile coi grandangolari, per il resto?

I vantaggi delle ML per me sono altri: AF, previsualizzazione, silenziosità, economicità costruttiva in primis

 

Concordo.

Naturalmente ognuno ha le sue priorità ma la mia esperienza con la Nikon D850 in uso "stile mirrorless" è significativa e dice che la batteria interna basta per un uso continuato di un paio d'ore.
In più la comodità di presa con ottiche importanti (non necessariamente i supertele, basta uno degli ultimi zoom superwide) di una cosa fatta come una reflex continua ad essere vincente.

Quindi, piccola, perchè ? Piccola per piccola, meglio piccolissima (ma non certo full-frame).

tabs_panel_forground1.png.c1446616ba724b55e92dfce9aa6ec074.png

Per colpa di Sony stessa, si tende a dimenticare che sul mercato c'è da tempo una mirrorless in stile reflex che se avesse ricevuto le attenzioni della A9 o della A7R III, avrebbe un grande futuro davanti a se :

7ef7088604633f072f72c0d2e06aed0f.thumb.jpg.dd5dcdffe1d888d3a62adba3ccdd8136.jpg

fa 12 scatti al secondo da 42 megapixel, monta obiettivi da reflex e fino ad un paio di batterie serie

Link to post
Share on other sites
  • Nikonlander

Secondo me Nikon non deve abbandonare l'attacco ''F'' che significa che deve mantenere, anche per il Full Frame ML, i suoi 46,5mm di tiraggio. Deve svilupare nuovi obbietivi al top della classe e presentare la macchina ''next generation'' : una fiamante D900 in due corpi, uno tipicamente reflex, per quelli che insistono alla visione ottica ed uno che sara' ML con caratteristiche da favola. Tutto questo chiudendo l'occhio ai professionisti e agli amatori evoluti, puntando tutto sull'equazione :  NIKON = SISTEMA PROFESSIONALE = FULL FRAME. Per quando riguarda la compatezza dei corpi forse sfruttera' nuove tecnologie costruttive per compatare i corpi e gli obbietivi ma non di tanto.

Per quanto  riguarda invece il DX sarra' tutto convertito in ML con nuovo attacco e nuovo tiraggio mantenendo due classi, una entry level ed una molto evoluta e professionale (livello D500) e qui si che ha senso la progettazione di un adattatore per ottiche con attacco ''F''.

Non so se alla fine andra' cosi (lo spero tanto), ma secondo me e' l'unica strada vincente per Nikon.

 

 

  • Haha 1
Link to post
Share on other sites
  • Nikonlander Veterano

Secondo me chi come Jorgos richiede un cambio di baionetta non conosce la storia del mercato  fotografico degli ulti 40 anni.

Canon è stata la sola in grado di fare il passo ma ocio, al tempo fu un massacro. Canon aveva le mani legate, non avrebbe potuto conservare la baionetta FD  ( la  baionetta femmina era sugli obiettivi !!) e consentire accoppiamenti elettrici di dialogo tra camera e obiettivo. Ma canon quando fece il passo in mano aveva i brevetti dei motori piezoelettrici e i primi prototipi di stabilizzazione ottica che gli garantivano (come infatti avvenne) praterie di mercato senza concorrenza per  circa 10 anni.

Gli altri che han cambiato o meglio chi oggi si presenta con una baionetta nuova, sono costruttori che avevano già chiuso la produzione di apparecchi 35mm (olympus e fuji). L'idea del cambio baionetta è da considerare con un certo "equilibrio": la storia di Minolta è li da vedere, pur fornendo prodotti ben più che dignitosi,  non fu in grado di offrire nulla di particolarmente eclatante e perse gran parte suoi utilizzatori MD.

Leica fa a se, ma non titillerei troppo i gangli nervosi degli ex utenti Leica R perché nonostante l'amore per il brand mi sa che qualche smoccolo partirebbe.

Non vedo all'orizxonte per Nikon nessuna feature cosi entusiasmante da poter sacrificare la baionetta F, baionetta che invece è stata la caratteristca che le ha  consentito di mantenere quota di mercato salvandole le chiappe in anni piuttosto bui, ed adesso tutta sta luce a me non pare che ci sia.

 

Edited by Valerio Brustia
Link to post
Share on other sites
  • Administrator

L'amico Jorgos si riferiva alle macchine DX e segnatamente al segmento al di sotto della D500.

Non è un mistero che le vendite di D3X00 e D5X00 siano in caduta libera e che per venderle Nikon debba scontarle di brutto (ma attenzione che nemmeno la bella D7500 è un best-seller).
Peraltro in questo segmento non c'è larga diffusione di obiettivi oltre il kit e quindi non c'è alcun rischio di spezzare vincoli di fedeltà.

Ma è in questo segmento che Nikon è più debole e l'unico modo per far ripartire le vendite é quello di rivoluzionare l'offerta, passando subitissimamente a mirrorless che richiamino gli stilemi Nikon ma al contempo rendano gli oggetti attraenti per un pubblico che NON è quello di Nikonland.

Che la mirrorless la vuole full-frame e possibilmente senza rompere in nessun modo con il passato ...

... per i segmenti di fascia più alta i rischi di scontentare l'utenza sono più reali. In quello di base è una questione di vendo o non vendo.
E Nikon ha già dichiarato di volersi concentrare sulla fascia media e alta del mercato. Il che sostanzialmente significa solamente alzare i prezzi della parte più economica.
Cosa che può avvenire solo aggiornando e rivoluzionando l'offerta per allinearla a quella dei marchi che vendono di più (Olympus, Canon e Sony nell'ordine).

Link to post
Share on other sites
  • Nikonlander Veterano

Bah, purchè venga mantenuta una compatibilità decente con qualche adattatore, è plausibile un oggetto con baionetta specifica per formato DX e tiraggio ridotto, qualcosa stile Canon M ma in salsa Nikon. Per il full frame non vedo quale vantaggio ci sia in termini concreti ad abbandonare la baionetta F. La riduzione del tiraggio è ampiamente dimostrato che non porta sostanziale vantaggio in termini di compattezza complessiva, diverso il discorso invece se ragioniamo sulla riduzione del formato. Allora sì che si rimpicciolisce il mondo.

Link to post
Share on other sites
  • Administrator
8 minuti fa, Valerio Brustia dice:

Bah, purchè venga mantenuta una compatibilità decente con qualche adattatore, è plausibile un oggetto con baionetta specifica per formato DX e tiraggio ridotto, qualcosa stile Canon M ma in salsa Nikon. Per il full frame non vedo quale vantaggio ci sia in termini concreti ad abbandonare la baionetta F. La riduzione del tiraggio è ampiamente dimostrato che non porta sostanziale vantaggio in termini di compattezza complessiva, diverso il discorso invece se ragioniamo sulla riduzione del formato. Allora sì che si rimpicciolisce il mondo.

E' esattamente quello che penso anche io.
Ma pronto ad essere smentito.

Considerando che oramai Nikon le vendite - anche di successo - non le misura più a milioni di pezzi (saranno forse 18.000 le D5 vendute di tutti i tipi in anni 2 ...) non c'è più modo di fare tentativi e vedere come va. La cancellazione delle Nikon DL è la prova che gli spazi di manovra sono ridottissimi e che oramai il formato 1'' è già ampiamente sfruttato.
Ma la difesa Nikon la deve apportare dove è debole, quindi nelle reflex DX che non hanno più senso di essere aggiornate.

Link to post
Share on other sites
  • Nikonlander

Ho votato anche io per quello che vorrei su una prossima Nikon ML e cioè;

- la vorrei che mi stia bene in mano anche senza il Battery Grip , quindi ergonomia pari ad una D850 

- visto che ML , con un EVF prestazionale, qui però ammetto di non avere molti parametri di riferimento in base ad esperienza fatta

- baionetta come quella attuale che mi consenta di utilizzare gli obiettivi, anche se pochi, recenti che ho ora

- ovviamente batteria adeguata

- 2 slot di memoria ( troppo comodi ) identici

- FF

Perché la vorrei così ?

per gli stessi identici motivi per cui la vorreste voi:

- raffica aumentata

- autofocus sul sensore con copertura aumentata

- silenziosità del sistema ( in molte occasioni serve ) e ridotte vibrazioni, visto che il mirror box viene eliminato

Il tiraggio corto che ne può derivare, penso che sia utile per ridurre pesi ed ingombri, ma che non si potranno almeno al momento, superare i limiti fisici imposti dalla progettazione di certe focali.

Sulla convenienza di Nikon di produrre ML formato ridotto sono d'accordo con chi dice che è questione di presidio di un mercato numericamente più interessante.

Penso così perchè dubito che uno che si appassiona alla fotografia passi dallo smatphone a qualcosa di più pesante, ingombrante.

Successivamente quando avrà compreso i vantaggi del passaggio dallo smartphone ed è soddisfatto del sistema scelto potrà decidere di proseguire passando al formato pieno ML

Tutto per gradi e con la salvaguardia dei soldi spesi e delle fiducia riposta nel marchio.

Link to post
Share on other sites
  • Nikonlander Veterano
3 ore fa, Mauro Maratta dice:

L'amico Jorgos si riferiva alle macchine DX e segnatamente al segmento al di sotto della D500.

Non è un mistero che le vendite di D3X00 e D5X00 siano in caduta libera e che per venderle Nikon debba scontarle di brutto (ma attenzione che nemmeno la bella D7500 è un best-seller).
Peraltro in questo segmento non c'è larga diffusione di obiettivi oltre il kit e quindi non c'è alcun rischio di spezzare vincoli di fedeltà.

Ma è in questo segmento che Nikon è più debole e l'unico modo per far ripartire le vendite é quello di rivoluzionare l'offerta, passando subitissimamente a mirrorless che richiamino gli stilemi Nikon ma al contempo rendano gli oggetti attraenti per un pubblico che NON è quello di Nikonland.

...

Perfettamente d'accordo.

Mi sembra che i fotografi che vedo in giro con D3X00 e D5X00 siano amatori con in mano la loro prima reflex, tant'è che quasi sempre utilizzano lo zoom del kit. E immagino anche che in un secondo momento, quelli che desiderino migliorare la propria attrezzatura perché vogliosi di maggiori prestazioni/qualità, passino poi a corpi più performanti anziché sostituire semplicemente lo zoom di "primo equipaggiamento".

Credo quindi che a questi clienti, che sono la maggioranza in termini numerici, Nikon rivolgerà la sua nuova offerta ML per mantenere/incrementare il suo fatturato. Tra l'altro, questa tecnologia che prevede mirino elettronico e live view facilita enormemente il neofita durante i suoi scatti, e immagino che questa tipologia di utenti possa essere la più interessata all'offerta oltre che, come detto, più profittevole per i conti di Nikon.

 

PS  Sarebbe interessante - ammesso che i dati non siano già disponibili - conoscere quanti clienti passano da una reflex consumer ad una prosumer o ad una professional, stimare il grado di affezione al marchio (il passaggio avviene all'interno dello stesso brand?) e valutare la percentuale di chi, dopo aver acquistato la sua prima reflex, continua ad utilizzarla in modo più o meno continuativo piuttosto che abbandoni la sua esperienza fotografica, indagandone i motivi.

Link to post
Share on other sites
  • Administrator
27 minuti fa, Pedrito dice:

[...]

PS  Sarebbe interessante - ammesso che i dati non siano già disponibili - conoscere quanti clienti passano da una reflex consumer ad una prosumer o ad una professional, stimare il grado di affezione al marchio (il passaggio avviene all'interno dello stesso brand?) e valutare la percentuale di chi, dopo aver acquistato la sua prima reflex, continua ad utilizzarla in modo più o meno continuativo piuttosto che abbandoni la sua esperienza fotografica, indagandone i motivi.

Spero che li abbiano almeno in casa Nikon, perchè non ci sono informazioni pubbliche di tale profondità, attendibili o meno.

Nikonland è più la casa di chi è interessato a prosumer e professionali, piuttosto che consumer.
Ma mettiamoci per un istante nei panni di un potenziale acquirente tipo, digiuno di fotocamere "serie".
Comprereste una reflex entry-level o una mirrorless di un altro marchio ?

Reflex oramai per i più è sinonimo di roba vecchia del secolo scorso, adatta per professionisti attempati ma non per i nerds ;) mentre tutti gli altri vivono di smartphone, spesso più d'uno, anche dual-sim :marameo:

Per convincere uno di questi che ci sono dispositivi in grado di fare foto "più decenti" di quelle che fanno gli smartphone se solo si esce dal piccolo display palmare ... bisogna proporre qualche cosa che abbia una impostazione simile. E la reflex non è certo il prodotto più azzeccato per fare questo lavoro.

Link to post
Share on other sites
  • M&M unpinned this topic
×
×
  • Create New...