Jump to content

Scheda di memoria CFexpress ProGrade GOLD 256GB con Nikon Z9


Carlo Segalini
 Share

Recommended Posts

Ciao a tutti, iscritto da qualche anno e mai contribuito con discussioni qua sul forum. 

Lo faccio ora riguardo ad una scheda di memoria CFexpress ProGrade 256GB TipoB (Gold) trovata a buon prezzo da utilizzare su z9 (quando mai arriverà, sono in attesa da 3 mesi e ne metto altri in preventivo), premetto non sono interessato a video ma molto di più alla resa della raffica e qui naturalmente mi rivolgo naturalmente a chi ha avuto modo di testarle di persona .

grazie 

Carlo

Link to comment
Share on other sites

  • Administrator

Ciao e benvenuto, visto che non ci siamo mai incrociati.

A mente la Z9, il video non ha poi queste grandissimi necessità in termini di capacità di scrittura. Semmai in termini di capacità di storage, se pensiamo alla banda dell'8K.

Ma nemmeno la raffica. Se abbiamo chiaro di cosa stiamo parlando.

Le schede si differenziano nella capacità di consentire alla Z9 di tenere il più vuoto possibile il buffer prima di far cadere "la cadenza di tiro" a pochi scatti al secondo.

Nei nostri test però questo capita :

- dopo 40-80 scatti consecutivi, se siamo così irragionevoli da usare il formato NEF compresso in modo tradizionale
- dopo molte decine di scatti, se usiamo la modalità con compressione intermedia
- praticamente mai se usiamo i formati più compressi

Le differenze in termini di prestazioni tra le schede CFExpress di Lexar e ProGrade, viste in questo modo e NON con il criterio del cronometrista internazionale, sono nella pratica indifferenti.

Adesso, persino io che sono capace di fare 20.000 scatti in una mattina andando in autodromo, raramente faccio raffiche più lunghe di 4-5 secondi consecutivi.
Che corrisponderebbero a 80-100 scatti complessivi per volta scattando alla massima velocità consentita in NEF.

Alzando il dito, per anche meno di un secondo, il buffer comunque si svuota e si riparte disinvolti.

Quindi #Carlo_stai_sereno

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

Non sono abituato a lunghe raffiche, in avifauna e con D500 più di 10/20 scatti in sequenza non faccio, però nn conoscendo la Z9 non vorrei ritrovarmi mezzo azzoppato e sinceramente la tua risposta mi ha completamente rassicurato.

Procedo all'acquisto e nell'attesa che mi arrivi la Zetona, la collaudo su D500

grazie e buona giornata

Carlo

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

  • Nikonlander Veterano

Ciao Carlo, guarda ti dirò per mia esperienza che come raffica io sto a posto anche con la XQD. Perlomeno in pista e quindi con soggetti rapidi e ben prevedibili, diciamo raffiche da 1-2 secondi stacco e altra raffica sul secondo circa. In avifauna potrebbe capitare però quella situazione unica per cui vuoi spremere la raffica al massimo, quindi ci sta tutto l'upgrade. E attenzione che se abbassi a qualcosa meno dei 20 scatti al secondo la situazione migliora drasticamente, anche su XQD. Infine ultima considerazione, alcune CFexpress non danno prestazioni particolarmente migliori delle XQD top, dipende anche da cosa avevi prima, ma potrebbe anche essere che non vedrai tutta questa prestazione in più... MA, ed è un grosso ma ed è anche il motivo principale per cui anche io ho fatto il passaggio a CFE, la dimensione è ormai fondamentale. Una tale raffica ti riempie la scheda di doppioni da eliminare, ma soprattutto ti riempie la scheda: alla prima uscita con la Z9 ho riempito oltre 3 XQD da 64GB in un paio di ore, quando ho messo l'ultima mi sono anche un filo preoccupato, perché era letteralmente l'ultima a mia disposizione.

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

  • M&M changed the title to Scheda di memoria CFexpress ProGrade GOLD 256GB con Nikon Z9
  • Administrator
1 ora fa, Carlo Segalini ha scritto:

Non sono abituato a lunghe raffiche, in avifauna e con D500 più di 10/20 scatti in sequenza non faccio, però nn conoscendo la Z9 non vorrei ritrovarmi mezzo azzoppato e sinceramente la tua risposta mi ha completamente rassicurato.

Siccome a noi piace essere precisi e all'epoca in cui ho comprato questa scheda, non avevo la Nikon Z9 per provarla :

 

mentre con la versione 2 del firmware sappiamo che ci sono stati miglioramenti anche nella gestione del buffer, ho rifatto il test pratico con la Z9

1520045924_Immagine2022-08-04151457.thumb.jpg.d6b4d395a08007e164dcb1af1392ffd7.jpg

 

ognuno si confronterà con questi dati e saprà se la scheda fa per lui.

Complessivamente è sufficiente ma per i parametri di velocità di oggi la direi mediocre.
E' il motivo per cui è in vendita ad un prezzo così scontato (155 euro su Amazon contro i 379 a cui l'ho comprata io nel 2020), certamente sarà in corso di avvicendamento con un modello più veloce che ne riporterà rapidamente il prezzo verso i 400 euro.
Chi ha necessità superiori però ha certamente differenti opzioni sul mercato.

Personalmente la uso per ritratto a 6 fps, come la Lexar Gold di pari taglio. Per le raffiche uso la Cobalt, quando sarà disponibile, la Lexar Diamond di cui attendo il primo campione con curiosità per sottoporlo a tutte le prove di rito.
Ma io scatto realmente moltissimo (la mia Z9 viaggia rapidamente verso i 300.000 scatti), quasi sempre a raffica (mai a colpo singolo), e non sono troppo incline a compromessi.

Ricordo ancora che, almeno nella mia esperienza, non c'è nessuna differenza visibile tra i tre formati di compressione. Ragion per cui io uso quello più compresso : i file mi occupano molto meno spazio su disco e il buffer viene gestito in maniera più efficiente.

2053836523_Immagine2022-02-03130547.jpg.e9dc656ba225b90223cb73f6ea84264f.jpg.963bcaa04a8cdfb233510e46ee7f8613.jpg

 

per quanto riguarda la D500, ovviamente non ci saranno differenze rispetto all'uso di una XQD. E' già molto che sia stata resa compatibile anche con le schede più recenti ma non ha una interfaccia in grado di usare al massimo le CFe.

  • Like 1
  • Thanks 1
Link to comment
Share on other sites

1 ora fa, Leo ha scritto:

Ciao Carlo, guarda ti dirò per mia esperienza che come raffica io sto a posto anche con la XQD. Perlomeno in pista e quindi con soggetti rapidi e ben prevedibili, diciamo raffiche da 1-2 secondi stacco e altra raffica sul secondo circa. In avifauna potrebbe capitare però quella situazione unica per cui vuoi spremere la raffica al massimo, quindi ci sta tutto l'upgrade. E attenzione che se abbassi a qualcosa meno dei 20 scatti al secondo la situazione migliora drasticamente, anche su XQD. Infine ultima considerazione, alcune CFexpress non danno prestazioni particolarmente migliori delle XQD top, dipende anche da cosa avevi prima, ma potrebbe anche essere che non vedrai tutta questa prestazione in più... MA, ed è un grosso ma ed è anche il motivo principale per cui anche io ho fatto il passaggio a CFE, la dimensione è ormai fondamentale. Una tale raffica ti riempie la scheda di doppioni da eliminare, ma soprattutto ti riempie la scheda: alla prima uscita con la Z9 ho riempito oltre 3 XQD da 64GB in un paio di ore, quando ho messo l'ultima mi sono anche un filo preoccupato, perché era letteralmente l'ultima a mia disposizione.

Non pensavo si potesse usare XQD su z9.

La mia Lexar è da 32GB 440 MB/s e per le mie esigenze in avifauna è più che sufficiente e va ancora molto bene, a questo punto credo insufficiente per l'ammiraglia; Giuro davo per scontato servissero necessariamente le CFE..

Grazie Leo

Link to comment
Share on other sites

1 ora fa, M&M ha scritto:

Siccome a noi piace essere precisi e all'epoca in cui ho comprato questa scheda, non avevo la Nikon Z9 per provarla :

 

mentre con la versione 2 del firmware sappiamo che ci sono stati miglioramenti anche nella gestione del buffer, ho rifatto il test pratico con la Z9

1520045924_Immagine2022-08-04151457.thumb.jpg.d6b4d395a08007e164dcb1af1392ffd7.jpg

 

ognuno si confronterà con questi dati e saprà se la scheda fa per lui.

Complessivamente è sufficiente ma per i parametri di velocità di oggi la direi mediocre.
E' il motivo per cui è in vendita ad un prezzo così scontato (155 euro su Amazon contro i 379 a cui l'ho comprata io nel 2020), certamente sarà in corso di avvicendamento con un modello più veloce che ne riporterà rapidamente il prezzo verso i 400 euro.
Chi ha necessità superiori però ha certamente differenti opzioni sul mercato.

Personalmente la uso per ritratto a 6 fps, come la Lexar Gold di pari taglio. Per le raffiche uso la Cobalt, quando sarà disponibile, la Lexar Diamond di cui attendo il primo campione con curiosità per sottoporlo a tutte le prove di rito.
Ma io scatto realmente moltissimo (la mia Z9 viaggia rapidamente verso i 300.000 scatti), quasi sempre a raffica (mai a colpo singolo), e non sono troppo incline a compromessi.

Ricordo ancora che, almeno nella mia esperienza, non c'è nessuna differenza visibile tra i tre formati di compressione. Ragion per cui io uso quello più compresso : i file mi occupano molto meno spazio su disco e il buffer viene gestito in maniera più efficiente.

2053836523_Immagine2022-02-03130547.jpg.e9dc656ba225b90223cb73f6ea84264f.jpg.963bcaa04a8cdfb233510e46ee7f8613.jpg

 

per quanto riguarda la D500, ovviamente non ci saranno differenze rispetto all'uso di una XQD. E' già molto che sia stata resa compatibile anche con le schede più recenti ma non ha una interfaccia in grado di usare al massimo le CFe.

Dieri che la tua risposta è molto esauriente, in sintesi se ho capito bene scheda mediocre ma se uso una compressione alta da 18 Mbyte a 20fps ho a disposizione piu di 160 scatti e per me e le mie necessità ne avanzano pure.

Grazie 

Link to comment
Share on other sites

4 minuti fa, M&M ha scritto:

32GB con la Z9 a me durerebbero ... il tempo di fare i test :8TEoXxyzc:

infatti credo sia proprio cosi, ma ognuno di noi a le proprie necessità:x3x:

Link to comment
Share on other sites

  • Administrator
6 minuti fa, Carlo Segalini ha scritto:

Dieri che la tua risposta è molto esauriente, in sintesi se ho capito bene scheda mediocre ma se uso una compressione alta da 18 Mbyte a 20fps ho a disposizione piu di 160 scatti e per me e le mie necessità ne avanzano pure.

Grazie 

O 1000 se limiti a 15 fps.

  • Haha 1
Link to comment
Share on other sites

  • Administrator
4 minuti fa, Carlo Segalini ha scritto:

infatti credo sia proprio cosi, ma ognuno di noi a le proprie necessità:x3x:

Si, infatti le CFexpress di taglio inferiore ai 64TB e, certe marche, sotto i 128, nemmeno vengono prodotte 

Perché si presuppone che una Z9 vada nelle mani di persone che abbiano le esigenze coerenti con quel tipo di macchina.

Sarebbe come comprarsi un gommone da nove metri e motorizzarlo con un 40CV... perché ognuno ha le sue esigenze...

Meglio comprare un gommone più leggero, no...?

  • Haha 1
Link to comment
Share on other sites

1 minuto fa, M&M ha scritto:

O 1000 se limiti a 15 fps.

Quando scatto sono sempre parsimonioso e non amo fare raffiche allo solo scopo di riempire la scheda, certo magari c'è la situazione particolare che lo richiede ed allora ci dai dentro ma nel mio caso credo che anche 10 fps possano bastare

Link to comment
Share on other sites

  • Administrator

Di fatto nelle assistenze autorizzate arrivano una buona percentuale di problematiche legate in prima battuta a scelte di questo genere: tipo usare una scheda SD del 2001 su di una Z6ii 

(...ma tanto è pur sempre una SD, no...?)

L'anello debole condiziona la tenuta del sistema, come in ogni ambito.

Bisogna far conto di questi aspetti in ogni passaggio di sistema: e la Z9 è proprio la macchina che inaugura un nuovo sistema rispetto le stesse sorelle Z, di due anni prima

 

Link to comment
Share on other sites

  • Administrator

Diciamo che la Z9 è stata sviluppata con le CFExpress mantenendo la mera compatibilità con le precedenti XQD.
E che buona prassi consiglierebbe di sostituire le proprie schede ogni 2-3 anni oltre a non avere una sola scheda a disposizione ma almeno tre da far ruotare.

Questo è un consiglio di buon senso, valido per chiunque usi la propria macchina, a prescindere dal genere di fotografia, dal tipo di utilizzo, dalle raffiche etc. etc.

Link to comment
Share on other sites

42 minuti fa, Max Aquila ha scritto:

Si, infatti le CFexpress di taglio inferiore ai 64TB e, certe marche, sotto i 128, nemmeno vengono prodotte 

Perché si presuppone che una Z9 vada nelle mani di persone che abbiano le esigenze coerenti con quel tipo di macchina.

Sarebbe come comprarsi un gommone da nove metri e motorizzarlo con un 40CV... perché ognuno ha le sue esigenze...

Meglio comprare un gommone più leggero, no...?

Max sicuramente meglio comprare un gommone più piccolo, per me sarebbe la ideale ma non c'è....la Z7II non mi da sicurezza in avifauna e se Nikon non  butta fuori la Z8, spero in una Z9 ridimensionata, non ho alternative. 

Link to comment
Share on other sites

  • Administrator
7 minuti fa, Carlo Segalini ha scritto:

Max sicuramente meglio comprare un gommone più piccolo, per me sarebbe la ideale ma non c'è....la Z7II non mi da sicurezza in avifauna e se Nikon non  butta fuori la Z8, spero in una Z9 ridimensionata, non ho alternative. 

La Z7ii dovrebbe essere l'evoluzione in Z degli utenti D850: tra le due, la più affidabile in avifauna è di certo la Z7ii Ancor più probante la Z6ii in quell'ambito, dove il confronto con chi provenga da reflex è con la D750: assolutamente imparagonabile alla Z 

Sembra che tutti i nikonisti possedessero una D5 ed ora siano in attesa della Z8...ossia della sostituta di una D500...

Io invece credo che pochi di essi siano passati attraverso una doverosa gavetta, prima di acquistare una Z9.

Comprata da molti solo perché più conveniente delle ammiraglie Kwanon e Sonye 

Per carità, benvenuti: ma non ci mettete dentro una XQD... fatelo per fede!

 

Link to comment
Share on other sites

12 minuti fa, Max Aquila ha scritto:

La Z7ii dovrebbe essere l'evoluzione in Z degli utenti D850: tra le due, la più affidabile in avifauna è di certo la Z7ii Ancor più probante la Z6ii in quell'ambito, dove il confronto con chi provenga da reflex è con la D750: assolutamente imparagonabile alla Z 

Sembra che tutti i nikonisti possedessero una D5 ed ora siano in attesa della Z8...ossia della sostituta di una D500...

Io invece credo che pochi di essi siano passati attraverso una doverosa gavetta, prima di acquistare una Z9.

Comprata da molti solo perché più conveniente delle ammiraglie Kwanon e Sonye 

Per carità, benvenuti: ma non ci mettete dentro una XQD... fatelo per fede!

 

La Z7II dovrebbe essere..... ma non lo è.

Non provengo da D5 ma da 500 e sono strasicuro che l'accoppiata D500 e 500 pf  sia molto superiore alla Z7II con stessa ottica.

Max  non ho mai detto di volere usare la XQD su Z9

Ho già la moglie che mi rompe per gli acquisti di materiale fotografico, alla mia età sarò libero di acquistare ciò che preferisco senza passare per forza per altre strade, non ti pare..?

Link to comment
Share on other sites

  • Nikonlander Veterano
1 ora fa, Carlo Segalini ha scritto:

Quando scatto sono sempre parsimonioso e non amo fare raffiche allo solo scopo di riempire la scheda, certo magari c'è la situazione particolare che lo richiede ed allora ci dai dentro ma nel mio caso credo che anche 10 fps possano bastare

Guarda, sempre per esperienza personale ti dico... Che questo cambierà! :x3x: 

Sulle reflex penso di aver cambiato scheda (64gb) in singola uscita forse un paio di volte, compreso pista e safari, al punto che spesso neanche le svuotavo. Con la Z9 scatti senza accorgetene e aggiungi anche che ti permette anche dove hai un rate di messa a fuoco bassa di averne almeno qualcuna centrata... Che ti verrà naturale sfruttarla, tutta questa potenza: ed è giusto così, in fondo. L'unica cosa che ti è richiesta è lo spazio, taaaanto spazio.

@Max Aquila non voglio passare per eretico, non ho CFExpress medio basse da valutare, ma i numeri che dice Mauro su RAW standard a 20fps sono inferiori alla mia XQD Lexar Gold 64gb. Secondo me se uno deve prendere la base delle CFExpress può tenersi le XQD, l'unica reale necessità è davvero la dimensione ormai fuori standard. Detto anche che per questo motivo sono passato a CFExpress, ma con una precisa logica: una prograde cobalt da 160 per quando serve prestazione e una Angelbird SE da 512 per tutto il resto. E quest'ultima l'ho scelta guardando diverse prove sul campo, per essere sicuro che reggesse valori assolutamente accettabili di raffica e video!

  • Haha 1
Link to comment
Share on other sites

  • Administrator
42 minuti fa, Leo ha scritto:

 

@Max Aquila non voglio passare per eretico, non ho CFExpress medio basse da valutare, ma i numeri che dice Mauro su RAW standard a 20fps sono inferiori alla mia XQD Lexar Gold 64gb. Secondo me se uno deve prendere la base delle CFExpress può tenersi le XQD, l'unica reale necessità è davvero la dimensione ormai fuori standard. Detto anche che per questo motivo sono passato a CFExpress, ma con una precisa logica: una prograde cobalt da 160 per quando serve prestazione e una Angelbird SE da 512 per tutto il resto. E quest'ultima l'ho scelta guardando diverse prove sul campo, per essere sicuro che reggesse valori assolutamente accettabili di raffica e video!

Ti auguro ogni fortuna e mi aspetto un report sulle schede che userai, basato su parametri validi per tutti, perché di leggere "per le mie abitudini, va benissimo" non è un concetto universale.

Considerate invece che il prezzo e i dati di targa anche la compatibilità con le fotocamere che utilizzate: non è da adesso che certe schede siano allergiche a determinate macchine e su grossa mole di lavoro rischino surriscaldamento e blocco del sistema.

E di sentirmi dire : "io non genero mai grossa mole di scatti"... francamente non mi accontento.

Qui Nikonland....

Link to comment
Share on other sites

  • Redazione

Aggiungo un bit su questo argomento: i nuovi formati HE sono estremamente efficienti in ripresa ma sono proprietari. Questo significa che, almeno oggi, non tutti i sw li aprono. Dei 3 che uso io, che di sicuro vado contro corrente in questo, nessuno lo fa (capture one, topaz denoise AI ed il finder del Mac - tutti all’ultima versione). I sw Adobe lo fanno ma si vocifera che questo avvenga non attraverso i propri algoritmi ma usando, sotto licenza, il decoder ufficiale. Cosa che per me è un rischio.
Non voglio spaventare ma occorre essere consapevoli che Nikon ha aperto quella strada ma, almeno al momento, non tutti i sw si sono adeguati e chi lo ha fatto probabilmente paga delle fee.

Quindi la mia scelta, evidentemente obbligata, è stata quella di usare il formato NEF più voluminoso, tenere buone le XQD come riserva o per casi di fotografia “lenta” e prendere almeno  una CFEXPRESS per quando la velocità serve.

Pensando di usare prevalentemente raffiche come quelle che facevo con la D5, ho preso una CFExpress Lexar Gold da 128. Questa è stata una sciocchezza perché con il “nef grosso” non basta, almeno a me (ed io con la D5 credo di non aver mai riempito una schedina da 64GB in un giorno di fotografia, quindi sono lontanissimo dai volumi di Mauro). Risultato? Ho comprato ANCHE una Prograde Cobalt che è perfetta. Ma l’ho pagata 600€ abbondanti se considero i soldi “sprecati” con la lexar gold.

Aggiungo un ulteriore elemento: più lenta significa che scrive per più tempo mentre fai le raffiche. Quindi si scalda di più. Con la lexar, l’unica volta che l’ho spinta, ho dovuto smettere di fotografare per alcuni minuti, più volte nella stessa sessione, perché la Z9 mi dava il warning di schedina calda. Cosa mai vista, anche fotografando in ambiente più caldo, con la Prograde Cobalt.

Per cui, per me, siamo proprio nel caso in cui per spendere meno occorre spendere subito di più.

Ovviamente questa è la mia esperienza e situazione personale, possibile che la maggioranza non si riconosca. Ma, al minimo, prima di scegliere basandovi sull’idea di usare il formato compresso, verificare cosa fanno i vostri sw preferiti.

  • Thanks 1
  • Haha 2
Link to comment
Share on other sites

  • Administrator

I danesi sono piuttosto taccagni. Non credo che costerebbe più di $0.01 a licenza acquisire il codec di TicoRAW.
Che è stato adottato anche da Xilinx, Intel, Nvidia oltre che da Nikon lato hardware (l'Expeed 7 ha la compressione in hardware) e da una montagna di altri client (vedere al link alla riga sopra) tra cui Sony e Panasonic.
Certo da Apple no, ma loro amano essere più proprietari degli altri delle loro cose :)

Sinceramente per me, avere un formato così compresso da rendere indifferente il JPG rispetto al RAW, è 100% un vantaggio.
In termini di "preoccupazioni" non ne ho : io sono cliente Nikon e Nikon assicura la decodifica dei suoi file a partire dalla Nikon D1 del 1999 (e sospetto anche di macchine precedenti ...).
Mentre Windows mi mostra tutti i NEF senza fare distinzioni.

 

Link to comment
Share on other sites

  • Administrator
12 ore fa, Leo ha scritto:

[...] ma i numeri che dice Mauro su RAW standard a 20fps sono inferiori alla mia XQD Lexar Gold 64gb. Secondo me se uno deve prendere la base delle CFExpress può tenersi le XQD, l'unica reale necessità è davvero la dimensione ormai fuori standard. Detto anche che per questo motivo sono passato a CFExpress, ma con una precisa logica: una prograde cobalt da 160 per quando serve prestazione e una Angelbird SE da 512 per tutto il resto. E quest'ultima l'ho scelta guardando diverse prove sul campo, per essere sicuro che reggesse valori assolutamente accettabili di raffica e video!

Ognuno naturalmente è libero di contribuire a Nikonland come gli va : solo commentando gli altri (e magari scrivendo senza mai nemmeno andare a capo rendendo difficile la comprensione del testo), o con testimonianze utili, concrete e tempestive.
Specie quando si scopre che è proprietario di attrezzature che nessun altro dichiara di avere e di cui, sentir parlare potrebbe essere utile ad altri.
Ma non voglio essere assertivo, tanto più che io non sono più nessuno su questo sito, solo un contributore come gli altri :x1x: di certo assicuro che quando mi arriverà una Lexar Diamond, ne leggerete il giorno stesso in un articolo su Nikonland :strip:

Link to comment
Share on other sites

  • Nikonlander Veterano

Non le ho ancora messe alla prova, sono arrivate settimana scorsa! Le ho solo potute provare con il PC, per verificare che venissero lette, ma più per testare il lettore che mi dava qualche preoccupazione in più... Ma tutto viene letto correttamente.

Sulla ProGrade ho paura non essere un grado di vederne le prestazioni assolute, mi sembrano plafonate a 1GB/s, penso proprio dal lettore. Ma in fondo anche chissenefrega di quanto veloce scarica dal PC, l'importante è come va in macchina!

Appena riesco faccio una prova con due numeri sulla falsariga delle prove di Mauro, per integrare e confrontare!

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

  • Redazione
2 ore fa, M&M ha scritto:

I danesi sono piuttosto taccagni. Non credo che costerebbe più di $0.01 a licenza acquisire il codec di TicoRAW.
Che è stato adottato anche da Xilinx, Intel, Nvidia oltre che da Nikon lato hardware (l'Expeed 7 ha la compressione in hardware) e da una montagna di altri client (vedere al link alla riga sopra) tra cui Sony e Panasonic.
Certo da Apple no, ma loro amano essere più proprietari degli altri delle loro cose :)

Sono d’accordo. Non è uno standard adottato - almeno ancora - da tutti ma di sicuro non è una insensata fuga in avanti. Nel mio post intendevo semplicemente segnalare che, pure se in una nicchia (so bene che la stragrande maggioranza usa sw Adobe), oggi esiste un problema di compatibilità. Che probabilmente impatta anche chi spera di usare sw vecchiotti, magari tarocchi.

Visto che mi sono saltate le vacanze, magari poi scrivo del workflow che uso, utile per mettersi al riparo dal rischio di obsolescenza dei formati e dei sw, in prospettiva il più possibile future proof.

 

 

  • Haha 1
Link to comment
Share on other sites

 Share

×
×
  • Create New...