Jump to content

Ciao !

Nei commenti, dimmi quanto disgusto provi per la mia proposta qui :

 

 

M&M M&M

Regata del Conero 2021


SGAMBI
 Share

Recommended Posts

  • Nikonlander

Domenica 26 settembre si è disputata la Regata del Conero, classica veleggiata di fine estate...sigh. Come da mia tradizione :D aspetto le barche alla prima boa, quella di Portonovo, in spiaggia sotto la chiesetta, quest'anno con Z7II FTZ Sigma 150 600 C e novità moltiplicatore tc-1401.

Tutte le foto sono state fatte con questa combinazione alla massima focale, tranne quella della chiesetta, scattata un paio di anni fa. Ovviamente monopiede...

CONTEST MARE 2 (1 di 1).jpg

zregata.jpg

zregata1.jpg

zregata2.jpg

zregata3.jpg

zregata4.jpg

zregata5.jpg

zregata6.jpg

zregata7.jpg

zregata8.jpg

zregata9.jpg

zregata10.jpg

zregata11.jpg

  • Like 5
Link to comment
Share on other sites

  • Redazione

Bella serie, mi piacciono molto alcuni "doppi" e le riprese di più barche in prospettiva, forse il contrasto è un po' basso ma è questione di gusti personali, va bene così.

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

  • Nikonlander Veterano

Bella serie!
Unica cosa penso che diversi scatti siano un po' sul sovraesposto andante :-)
E' una cosa che noto spesso nelle tue fotografie per cui sono curioso di sapere se è un tuo gusto personale, oppure se il monitor è calibrato male... O in ultima ipotesi se questa cosa la noto solo io, allora sono io che mi devo fare calibrare :-)))

Link to comment
Share on other sites

  • Administrator
6 minuti fa, cris7 ha scritto:

Bella serie!
Unica cosa penso che diversi scatti siano un po' sul sovraesposto andante :-)
E' una cosa che noto spesso nelle tue fotografie per cui sono curioso di sapere se è un tuo gusto personale, oppure se il monitor è calibrato male... O in ultima ipotesi se questa cosa la noto solo io, allora sono io che mi devo fare calibrare :-)))

Concordo...e penso che il responsabile sia un utilizzo indiscriminato del Matrix a mare: il quale deve fare un lavoro mostruoso a compensare i salti di luce con i riflessi: e con vele prevalentemente quattro-cinque EV più chiare del cielo....lo porta a credere che gli scafi possano sottoesporsi.

Io con il mio 500/4 lavoro da qualche anno in spot* stando attento a non cadere nell'eccesso opposto di ipersaturazione.

Il Matrix va bene col canottaggio, a mare. Già il Wsurf è critico. Meno il kite, data la grande distanza della vela dal mare

Link to comment
Share on other sites

  • Nikonlander

Grazie per i commenti, per il sovraesposto credo che sia la sommatoria di una serie di fattori..

Le foto della regata sono state scattate con misurazione ponderata centrale, con +2/3 di compensazione ev, ho la sensazione che il Sigma 150 600 C sottoesponga di uno stop. Sono solito tenere la luminosità del monitor

piuttosto bassa, più per la "stampa"...anche se stamperò 10 foto l'anno, che per la visione delle foto stesse. Già altre volte avevate segnalato una sovraesposizione andante...non può essere un caso..

Le foto in oggetto sono state scattate tra le ore 12.00 e le 13.00 di una giornata sostanzialmente soleggiata.

Queste invece sono di ieri mattina, con poco sole, nuvole e spruzzatina di pioggia. Misurazione spot, nessuna compensazione ev, aumentata la luminosità del monitor...

 

 

 

zsurf2 (1 di 1).jpg

zsurf4 (1 di 1).jpg

zsurf5 (1 di 1).jpg

zsurf6 (1 di 1).jpg

zsurf7 (1 di 1).jpg

  • Like 2
  • Thanks 1
Link to comment
Share on other sites

  • Redazione

Che bella galleria di immagini che ci hai regalato!

Sulle esposizioni, per me le prime sono prevalentemente scariche di contrasto (alcune si, un mezzo stop sovraesposte). Trovo quelle del surf da onda, bellissime immagini, un filo sotto invece (più che di esposizione di luminosità).

A fianco al consiglio di Max di usare spot, che è il modo scientifico di fare quando hai una luce molto particolare come questa, aggiungo che al minimo, usando matrix, dovresti andare in "manuale vero" e compensare l'esposizione calcolata dal matrix. Il risultato è meno deterministico rispetto ad andare in spot ma migliora le cose. Oppure, al minimo, regolarle in modo corretto, recuperando la sottoesposizione via SW.

Circa lo schermo starato o "tarato per la stampa", a quante cdm lo imposti?

Link to comment
Share on other sites

  • Administrator

quando parlo di spot*  però intendo lo spot che salva le alte luci, non lo spot normale...

La compensazione a mano durante una discesa dall'onda, quando il surfer supera la zona di luce ed entra in ombra si può fare solo in IsoAuto. 

Oppure si scatta una sola foto.

Io parlo di scatti in raffica

Link to comment
Share on other sites

 Share

×
×
  • Create New...