Jump to content

[News] Canon EOS R3


Recommended Posts

  • Redazione

Certo: fotografi che operano in più ambiti con esigenze diverse possono aver bisogno di più corpi, ciascuno ottimizzato per quelle esigenze diverse. Ed in ogni caso fotografi impegnati hanno comunque bisogno di più di un corpo, spesso da usare insieme in ogni sessione di scatto abbinati ad obiettivi diversi. Io oggi ne ho tre e se guardo indietro negli ultimi 10 anni non ne ho mai avuti meno di 2, sempre diversi tra loro per essere complementari.
A fare una metafora provocatoria, potrei volere una Ferrari per girare in autodromo ed un Land Rover per andare nel deserto. Oppure potrei fare entrambe le cose con un SUV molto sportivo. 
Il problema è che se, a priori, uno sa che il suo terreno PREVALENTE è l'autodromo o il deserto comprare una Porche Cayenne non sembra la scelta migliore. 
Ovviamente sono ragionamenti fatti sulla brochure della R3 e sui rumors della Z9, piacerebbe sabato portare la Z9 in montagna o in Lapponia per vedere come funziona :dentone:
 

Link to comment
Share on other sites

  • Administrator

La Nikon Z9 apparentemente potrebbe essere accomunata alla

Ferrari-Purosangue-render-by-Giorgi-Tedoradze-1-1024x580.thumb.jpg.736a8b1aa58b99c1fbc75ab6c5eb9675.jpg

rendering del possibile aspetto del futuro Ferrari Purosangue, non ancora presentato ufficialmente (come la Z9).

La mia "macchina ideale" se avessi i soldi e lo status per giustificarla (perchè in una berlinetta Ferrari faccio fatica ad entrare).
Tanto la Mini in casa ce l'ho già (la Zfc).

  • Haha 1
Link to comment
Share on other sites

  • Nikonlander Veterano

Io credo che la R3 serve a coprire il mercato professionale dello sport e degli eventi. La stanno pubblicizzando anche per l'avifauna ed è anche ovvio visto che un sistema AF di quel livello si adatta bene a tutti i soggetti che si muovono.
Non credo che avranno problemi a piazzarla, andrà ad affiancare e sostituire le varie 1D delle agenzie così come la Z9 entrerà nei corredi di quelle che usano Nikon D4/D5. In fine dei conti è palese che è un muletto da lavoro.

Per i fotoamatori danarosi magari il sensore è striminzito e mi sembra di aver letto, cosa penso più importante, che qualche problema di rollign shutter c'è. In questo senso la Sony A1 resta ancora il totem di riferimento per 1000 euro di differenza.

Link to comment
Share on other sites

  • Administrator

Il tempo di read-out del sensore della Canon R3 è di 1/180'' ed è più simile a quello della Sony a9 (1/160'') che della a1 (1/240'').
E' evidente che Canon abbia puntato al mercato della a9 II che a quello della Sony a1/Nikon Z9.
Per questo avrà bisogno di un modello superiore (molto più complicato da fare, a questo punto, per giustificarne l'esistenza INSIEME ad R5a ed R3).

Quanto sarà il tempo di read-out del sensore della Nikon Z9 ?

PS : il tempo di read-out della Z6 è di 1/38'', quello della Z7 è di 1/15'', quello della Canon R5 è di 1/60''

Link to comment
Share on other sites

  • Nikonlander Veterano

Peccato che la A9II oggi si prenda a 4500 euro con garanzia in negozio e la A9 a 3200/3500 circa.
Certo, io non vedo proprio confronto con la R3 come strumenti fotografici, si vede lontano un miglio quanto la Canon sia superiore in termini pratici.

Per la Z9 vedremo, io credo che la scelta di inseguire la Sony A1 impone a Nikon una Z8 entro marzo, nel frattempo che il nuovo firmware per le ZII mette una pezza e permette di sostenere le vendite di Natale insieme alle nuove lenti Z.
Però si, meglio partire dal top di gamma e scendere verso il basso che questi salti incrociati con prezzi troppo simili.

  • Haha 1
Link to comment
Share on other sites

  • Administrator

Ma la Nikon Z8 ha senso solo con un sensore stacked, a differenza della Canon R5 che invece ha un sensore "normale".
Quindi dovranno ragionarci sopra.

Secondo me i sensori non stacked da ieri in avanti, potranno essere destinati solo a macchine puramente amatoriali di fascia non superiore a €2000, preferibilmente meno.

Link to comment
Share on other sites

  • Administrator

In ogni caso, per me, già da oggi è valido il paragone :

shutterclosed_feat.thumb.jpg.c4a2eaba6ba512d1744ca70b206c5481.jpg

=

Majik-LP12_Krane-Tonearm_Cl.thumb.jpg.c25d8208b4c49245df34d16d457a226c.jpg

Link to comment
Share on other sites

  • Nikonlander Veterano

Sulla Z8 io mi chiedo quali parti della Z9 si possono togliere o limitare per contenere il prezzo:
Ok il battery grip, ok qualche FPS in meno, ma poi su cosa fai economia ?
Togliere risoluzione non ha senso se la Z9 parte da 50, al limite un video a 4k invece che ad 8k per metterci un processore meno potente?

Link to comment
Share on other sites

  • Administrator

Il blocco sensore+processore è imprescindibile.

Si può risparmiare solo sul corpo, mirino, batteria, alimentatore, forma ma soprattutto puntare su economia di scala.
Contando di farne 3x pezzi avendo maggiore mercato, il prezzo può scendere di un bel 40%.

Link to comment
Share on other sites

  • Nikonlander

D’accordo su questi ragionamenti, ma se la futura Z8 (o Z90, Zn….) fosse in formato ridotto, utilizzando “mezzo” sensore stached, si risparmierebbe abbastanza da giustificare la scelta ( e pensate che avrebbe un sufficiente mercato)?

Link to comment
Share on other sites

  • Administrator
31 minuti fa, seymourglass ha scritto:

D’accordo su questi ragionamenti, ma se la futura Z8 (o Z90, Zn….) fosse in formato ridotto, utilizzando “mezzo” sensore stached, si risparmierebbe abbastanza da giustificare la scelta ( e pensate che avrebbe un sufficiente mercato)?

Si, certo, un sensore da 24x16mm costa proporzionalmente meno di un sensore 36x24mm, se non altro per il numero in più di chip che si tirano da ogni "stampata" litografica e per lo scarto minore.
Sul mercato, sarebbe quello della D500, cioé limitato sostanzialmente a chi fa avifauna, quindi non proprio una grossa fetta di fotografi, anche tra i qui presenti.

 

Link to comment
Share on other sites

  • Nikonlander

Grazie per aver soddisfatto la mia curiosità. 
in realtà non sono pochi che fanno “anche” avifauna: quando ho incominciato a fotografare animali (primi anni ‘90)   nei capanni c’erano pochissime persone; l’ultima volta, questa passata primavera, ancora in tempo di restrizioni covid, in un capanno dove si vedevano pochi e comuni uccellini eravamo in 9. Tutti, tranne me, canonisti o sonysti (si dice così?). 
Con una buona macchina ZDX, e con un 100-400 buono come (o magari un pò di più) di quello di Vignoli, sai che divertimento per chi, come me, è un dilettante. 

Link to comment
Share on other sites

  • Administrator
5 minuti fa, seymourglass ha scritto:

Tutti, tranne me, canonisti o sonysti (si dice così?). 

Al 90% erano fulle-frame. Il mercato per questa macchina APS-C di punta si è via-via ristretto passando dalla D300 alla D500 che adesso è oramai fuori produzione ed introvabile.
Tendo a pensare che una Z90 venderebbe un decimo di una D500 e quindi poco più appetibile di una Z8 per Nikon.
Ma questo non significa nulla perchè penso sia una macchina indispensabile da fare. Sul prezzo però non mi aspetterei miracoli, andrà ben oltre i 2000 euro.

Link to comment
Share on other sites

  • Nikonlander

Si, certo. 
resta sempre la domanda: non c’è mercato perché non c’è domanda o non c’è domanda perché non c’è un prodotto appetibile?

e con questo direi di finire questo discorso un pò ozioso

Link to comment
Share on other sites

  • Administrator
15 minuti fa, seymourglass ha scritto:

Si, certo. 
resta sempre la domanda: non c’è mercato perché non c’è domanda o non c’è domanda perché non c’è un prodotto appetibile?

e con questo direi di finire questo discorso un pò ozioso

Non è ozioso perchè il mondo mirrorless ha realmente cominciato a prendere vita propria (prima scimmiottava semplicemente le reflex) dal 26 gennaio di quest'anno.
Il meglio deve ancora venire.

Link to comment
Share on other sites

  • Nikonlander Veterano

Secondo me la Z500 venderebbe abbastanza, con un prezzo intorno 2500 euro body sarebbe appetibile per molti, magari non una folla ma facendo economia di scala sulla forma del corpo macchina Nikon potrebbe venderla in numero più che sufficiente a fare margine.
Se non altro sarebbe un buon modo per impedire il passaggio verso Sony ai possessori di reflex non nuovissime che amano anche sport ed avifauna ma non possono spendere il prezzo di una D6 o di una Z9.

Link to comment
Share on other sites

  • Administrator

Sony non ha in catalogo macchine di quella specie (e nessun altro, anche se Fujifilm ha annunciato di essere al lavoro su un sensore stacked in formato APS-C)
Se uno ha una D500 e gli serve, se la conserva, non passa mica alla Playstation :(

Se Nikon - come mi auguro - decide di mettere in produzione la Z90 (i prototipi li hanno già, si tratta di passare ai muletti e poi industrializzare il modello), può fare un mercato suo.

Link to comment
Share on other sites

  • Nikonlander

Anche il nostro vecchio youtubber riccioluto ha fatto una recensione di questa macchina e ne sembra entusiasta. E pare che l'eye tracker funzioni molto bene: questo per me è un passo molto in avanti sull'usabilità di una fotocamera, poter evitare di dover spostare il cursore di qui e di li in continuazione... considerando che anche in molte occasioni ho letto di nikonlander lamentarsi proprio del sistema farraginoso della selezione manuale, con questo sistema le cose diventano addirittura immediate. Nikon non lo implementerà, gli servirà tempo per farne reverse engineering, ma è una di quelle funzionalità che visto come funziona vorrei tanto avere anche sulle nostre Nikon. :bravo:

Link to comment
Share on other sites

  • Administrator
14 ore fa, Leo ha scritto:

 ma è una di quelle funzionalità che visto come funziona vorrei tanto avere anche sulle nostre Nikon. :bravo:

IO NO, é proprio la cosa che mi affascina meno della R3 e credo che se ci fosse in futuro su una Nikon, lo userei quanto uso i comandi vocali sulla mia auto  (cioé mai) :

"Per affermare l'ovvio, ci sono molte persone su questo pianeta e hanno molti bulbi oculari diversi. Alcune persone (quelle con occhi azzurri molto chiari, determinate condizioni oculari o che portano gli occhiali) potrebbero riscontrare prestazioni incoerenti.

È anche importante eseguire più calibrazioni, in modo che la fotocamera possa conoscere il tuo occhio, prima che tu esca e scatti in una situazione in cui fai affidamento sul sistema. Ci sono sei banchi di calibrazione sulla fotocamera e puoi "impilare" le calibrazioni all'interno di un singolo banco per ottenere risultati migliori. Ciò significa che potresti avere calibrazioni diverse specificamente per diverse condizioni di illuminazione o per persone diverse che utilizzano una singola fotocamera. Canon consiglia di eseguire più calibrazioni per banco per risultati ottimali."

L'anno scorso ero così entusiasta che mi sono comprato un gimbal DJI.
Al secondo ciclo di calibrazione (indispensabile, se no è inutile), l'ho venduto !

  • Haha 1
Link to comment
Share on other sites

  • Redazione

Anche io sono perplesso.
Quando fotografo di solito metto a fuoco dove voglio, con il joystick ovviamente. L'azione immediatamente successiva è dare un colpo d'occhio sul perimetro del fotogramma per vedere di non stare tagliando/includendo niente di importante. Al che facile che questo automatismo mi farebbe andare fuori l'AF.

Link to comment
Share on other sites

  • Administrator
Il 16/9/2021 at 17:32, Leo ha scritto:

Anche il nostro vecchio youtubber riccioluto ha fatto una recensione di questa macchina e ne sembra entusiasta. E pare che l'eye tracker funzioni molto bene: questo per me è un passo molto in avanti sull'usabilità di una fotocamera, poter evitare di dover spostare il cursore di qui e di li in continuazione... considerando che anche in molte occasioni ho letto di nikonlander lamentarsi proprio del sistema farraginoso della selezione manuale, con questo sistema le cose diventano addirittura immediate. Nikon non lo implementerà, gli servirà tempo per farne reverse engineering, ma è una di quelle funzionalità che visto come funziona vorrei tanto avere anche sulle nostre Nikon. :bravo:

Canon ripropone un sistema già sperimentato in modo fallimentare su una reflex a pellicola del 1992, la EOS 5

image.png.812874bbd0ffe4834aff55b10f098564.png

Vediamo se stavolta, senza specchio semitrasparente, ce la farà

Link to comment
Share on other sites

  • Nikonlander

Si sì certo, servirà metterlo alla frusta e vedere per davvero, è solo una prova di uno youtuber alla fine... Però l'ho vista funzionare bene, meglio di quello che pensavo. Lo vedo molto bene ovviamente in certe situazioni piuttosto che altre, ovvio che se il soggetto si muove poco ed è solitario non serve. Ma immaginatelo nello sport e lo trovo davvero avere delle potenzialità. Poi beh, rimane comunque su una Canon, finché non si trasla su Nikon... 

Link to comment
Share on other sites

×
×
  • Create New...