Jump to content

Il ritorno al 50 mm. Perchè


Recommended Posts

Quando nel 1970 andai a Roma a comprare la prima mia reflex, Konica T, era venduta col classico 50 mm. o lì intorno (il mio era un 52). Nel tempo si capì che non serviva molto perché dava una angolo troppo stretto che non corrisponde al nostro occhio, per cui si passò al 35 per scendere sempre di più al 24 (che secondo me è quello ideale come base) fino al 12,11, il tutto grazie alla sempre maggiore tecnica costruttiva che ha eliminato quasi del tutto le distorsioni. Adesso francamente non capisco questo ritorno e questo amore per i nuovi 50. Io per la D7000, comprai qualche anno fa il 50 f. 1,8 usato ma per il fatto che in una Dx diventa un 75 ottimo per i ritratti. Sicuramente mi sarà risposto che è dovuto alla grande luminosità che consente lo sfocato e quindi anche il ritratto. Ma bisogna stare molto vicini. Scatenavi a massacrarmi! 

Link to post
Share on other sites
  • Administrator

Non c'è bisogno di massacrare nulla. Ognuno dovrebbe scegliere il linguaggio fotografico che intende esprimere, con libertà mentale e senza condizionamenti.

Io per molto tempi ho usato solo superwide o supertele. 

Poi nel 50mm ho trovato in un determinato momento L' Obiettivo in termini di resa delle proporzioni del soggetto e di eccellenza nella qualità ottenibile.

Specie in determinati generi, dove il rispetto di quelle proporzioni risolve il concetto alla base di quella foto.

Ma per fortuna ognuno libero est...

P.S. 

i 46° di angolo di campo sono la misura che più si avvicina alla media visione dell' occhio umano (di uno...non della visione tridimensionale data da occhi + cervello)

Link to post
Share on other sites
  • Redazione

Io invece ho iniziato a fotografare quando si pensava che il 50mm fosse da usare come fermacarte. E di fatto non ne ho posseduto uno fino a pochi anni fa fa, quando ho scoperto che andando a zonzo per qualche città e e volendo viaggiare veramente leggero, meglio di un corpo macchina ed un cinquantino bello luminoso, senza borsa e giusto una tracolla, non c'era nulla. Forse ora c'è perché la coppia Z6+24-70/4, sfocato a parte, va come la D810+50/1.8 di allora. 

Poi ho scoperto lo studio e pure che, in qualche modo, il problema di avvicinarsi non è una questione di focale ma di coraggio e che quello che si vuole fare non dipende dalla focale ma dalle idee. E l'ho usato veramente un casino, più del 85 e del 70-200 - che pure in tali situazioni mi hanno dato belle soddisfazioni - e ne ho preso più d'uno per sperimentare con lo sfocato, fino a scoprire che il 50/1.8S per Z era due metri sopra tutto il resto che avessi provato prima. Non riesco nemmeno ad immaginare cosa possa fare il 50/1.2S!!! ma avendo provato il 105/1.4 un'idea la ho.

Sono sempre più convinto che tutte le focali vanno bene, se vedi in quel modo, e tutte sono sbagliate, se non supportano quello che vuoi fare.

  • Haha 2
Link to post
Share on other sites
  • Administrator

Io per 20 anni, nel secolo scorso, ho praticamente scattato solo col 50mm.

Adesso credo che potrei allegramente stare con un 105mm come base focale. Altro che 24, 12, 6mm.

Massacratemi per questo : mi difenderò con una batteria di 210mm da campagna!

Più in generale, per decenni Nikon ha trascurato questa focale, offrendo ai nikonisti solo seconde scelte 'economiche'.

Oggi su Z abbiamo tre opzioni eccellenti, per tasche diverse e quindi mi sembra normale un certo ritorno di interesse, almeno in casa nostra.

Ma scommetterei il mio ultimo 1000 lire in metallo (ne ho una scatola piena) che avremo la medesima disponibilità anche sulle altre focali principali, entro il 2025 ;)

 

Link to post
Share on other sites
  • Nikonlander Veterano

Io la penso un po’ come Mauro.

Ho iniziato con una reflex manuale a pellicola con su il 50, è sempre stato il primo fisso luminoso del mio corredo e potrei farci un matrimonio intero solo con quello... però è troppo normale, da ormai diversi anni preferisco accorciare più sul 35 avvicinandomi per ambientare, oppure allungare sui medio tele.

Normale è un termine sempre meno presente nel mio vocabolario. 

Link to post
Share on other sites
  • Nikonlander
13 ore fa, Max Aquila ha scritto:

Non c'è bisogno di massacrare nulla. Ognuno dovrebbe scegliere il linguaggio fotografico che intende esprimere, con libertà mentale e senza condizionamenti.

...

Ma per fortuna ognuno libero est...

 

13 ore fa, Massimo Vignoli ha scritto:

Sono sempre più convinto che tutte le focali vanno bene, se vedi in quel modo, e tutte sono sbagliate, se non supportano quello che vuoi fare.

 

7 ore fa, M&M ha scritto:

Più in generale, per decenni Nikon ha trascurato questa focale, offrendo ai nikonisti solo seconde scelte 'economiche'.

Oggi su Z abbiamo tre opzioni eccellenti, per tasche diverse e quindi mi sembra normale un certo ritorno di interesse, almeno in casa nostra.

3 ore fa, Dario Fava ha scritto:

Normale è un termine sempre meno presente nel mio vocabolario. 

Che altro aggiungere...il 50 ai tempi della F801 era 1,8 leggero e "necessario", ho potuto acquistare il fratellone af-d f 1.4 metallico solo in tempi di digitale per poi prendere l'art.

Ho strapagato il 58 ( che per puro caso ho di nuovo in mano in questi giorni , di un amico che passa a Z ) cercando quella focale meno "normale" a cui Dario fa riferimento.

Ora ho il 50 1,8 S ma, ovviamente, sogno l'1,2 ( realisticamente ne attendo la recensione di Mauro...).

Sulla Z50 sto provando un 35 7artisans, un cinquantino economico.

Basta il 50 perche' lo ha detto X ? No, certamente.

 

Link to post
Share on other sites
  • Redazione
2 minuti fa, Claudio Garlaschi ha scritto:

50 1,4 G

Beh, considera che quel 50 è il peggior 50 da parecchi anni ed il 50 1.8S se lo mangia a colazione, letteralmente. BTW, esperienza personale, se lo mangiava anche il 50 1.8 G!

  • Haha 1
Link to post
Share on other sites
  • Nikonlander Veterano

La focale che scegli deve essere figlia di ciò che vuoi fotografare e di come lo vuoi fotografare.

Trovo che per scattare in strada o per reportage il 50mm è inarrivabile per correttezza ottica, per luminosità, per maneggevolezza, per rapporto peso/qualità e qualità/prezzo già scegliendo un semplice f/1.8. E inoltre ti... insegna anche a fotografare, liberandoti dalla scelta della focale dello zoom e obbligandoti a concentrare sul soggetto utilizzando la sua vasta gamma di aperture.

Ma con un 50mm puoi anche fotografare per ritratto o per tutto quello che vuoi e, come è già stato detto, non dovrebbe mai mancare nella borsa di qualsiasi fotografo.

Prenditi qualche ora e divertiti ad usarlo un po': forse alla fine ti convincerai anche ad acquistare il bellissimo 50mm 1.8 S, in Nikon lo stato dell'arte di questa focale! :x

  • Haha 2
Link to post
Share on other sites
  • Administrator
2 ore fa, Massimo Vignoli ha scritto:

Beh, considera che quel 50 è il peggior 50 da parecchi anni ed il 50 1.8S se lo mangia a colazione, letteralmente. BTW, esperienza personale, se lo mangiava anche il 50 1.8 G!

io fui considerato eretico perchè dopo tre, quattro matrimoni col 50/1,4G l'ho rivenduto (ovviamente perdendoci) e ho ricomprato il 50/1,4D lento quasi quello col motore interno.
Ma più nitido al centro immagine.

La vita mi cambiò col Sigma Art 50/1,4DG rivenduto solo dopo l'arrivo del Nikon Z ...anche se purtroppo f/1,8

Adoro i diaframmi pieni e proporzionali: 1,4 / 2 / 4 / 8   ma come spiegarlo a chi non comprende la regola di Pitagora che è un 50mm?

Pura geometria 

Link to post
Share on other sites
  • Administrator
1 ora fa, Pedrito ha scritto:

La focale che scegli deve essere figlia di ciò che vuoi fotografare e di come lo vuoi fotografare.

Trovo che per scattare in strada o per reportage il 50mm è inarrivabile per correttezza ottica, per luminosità, per maneggevolezza, per rapporto peso/qualità e qualità/prezzo già scegliendo un semplice f/1.8. E inoltre ti... insegna anche a fotografare, liberandoti dalla scelta della focale dello zoom e obbligandoti a concentrare sul soggetto utilizzando la sua vasta gamma di aperture.

Ma con un 50mm puoi anche fotografare per ritratto o per tutto quello che vuoi e, come è già stato detto, non dovrebbe mai mancare nella borsa di qualsiasi fotografo.

Prenditi qualche ora e divertiti ad usarlo un po': forse alla fine ti convincerai anche ad acquistare il bellissimo 50mm 1.8 S, in Nikon lo stato dell'arte di questa focale! :x

veramente ...non era poi stato detto così chiaramente: hai fatto bene a scriverlo tu.

Qua siamo in mezzo agli spergiuri :shhht:

Link to post
Share on other sites
  • Nikonlander Veterano

Io ho preso ora un 50 s per la Z6 dopo anni senza un 50mm nel corredo.
Non penso prenderò mai un 50 f1.2, ma è effettivamente una focale necessaria.

Link to post
Share on other sites
×
×
  • Create New...