Jump to content

[Acquisti online] Amazon Prime Day : 13 - 14 ottobre 2020


Recommended Posts

  • Administrator

Certamente sarebbe bello andare nel negozio sotto casa e comprare quello che si cerca.

Se il negozio ci fosse.
Se il negozio avesse quello che cerchiamo.
Se quello che cerchiamo avesse un prezzo decente nel negozio sotto casa.

Ma per tutti gli altri c'è Amazon.

Io sono cliente di Amazon fin da quando vendeva solo libri e spediva dall'Oregon. Circa 25 anni fa.

XCM_CUTTLE_1245964_1299529_IT_PD20_3275775_1500x375_2X_IT_it._CB1ej2drd0c_.thumb.jpg.a77b28f874d574b62d9ce30583491655.jpg

Il tradizionale Prime Day che si teneva in luglio, quest'anno è stato spostato in ottobre per le tematiche Covid.

Sarà il 13 e il 14 ottobre.

Confidiamo in tante offerte e tentazioni cui non poter dire di no ! 

Link to post
Share on other sites
  • Nikonlander Veterano

Io cerco di comprare da Amazon il minimo indispensabile, sopratutto pr ragioni di "opportunismo fiscale".
E' però innegabile che sia molte efficiente e, per certi versi, può trasparente e corretto di altri operatori commerciali.

  • Haha 1
Link to post
Share on other sites
  • Administrator

Tipo ... le tasche adesive per i documenti di viaggio dei pacchi, tu le trovi al tuo paese ?

Io prima cerco su Amazon. Se non lo trovo, su Ebay.

Link to post
Share on other sites
  • Administrator
2 ore fa, M&M ha scritto:

Tipo ... le tasche adesive per i documenti di viaggio dei pacchi, tu le trovi al tuo paese ?

Io prima cerco su Amazon. Se non lo trovo, su Ebay.

Il toner della stampante laser*, o le cartucce inkjet ?

*Tanto per parlare di roba altrove venduta a peso d'oro: tipo 70 euro originale, 40 euro rigenerato... 12 euro nuovo su Amazon senza spostarsi da casa...

Link to post
Share on other sites
  • Administrator

Ieri stavo pensando al modello della Centauro. Costo medio 48 euro.

Entro su Amazon e non è in offerta a 33 ? Presa al volo, arrivata

 

 

e da domani in produzione :)

Link to post
Share on other sites
  • Administrator
1 minuto fa, M&M ha scritto:

Ieri stavo pensando al modello della Centauro. Costo medio 48 euro.

Entro su Amazon e non è in offerta a 33 ? Presa al volo, arrivata

 

 

e da domani in produzione :)

OT

Quando avrai finito di costruirlo e dipingerlo, lo ambienti e poi fai le foto in FS per prendere un pò in giro i miei amici carristi, spacciando di averlo fotografato in diretta e dal vivo?

:rotfl:

Link to post
Share on other sites
  • Nikonlander Veterano

Innegabile quanto dite, anche se ho il sospetto che ci siano metodi di prezzatura preclusi ad aziende più "normali".
Diciamo che il motivo, per quanto mi riguarda, è più etico che economico.

 

Link to post
Share on other sites
  • Nikonlander Veterano

Io cerco prima nel negozio sotto casa, poi su ebay, per ultimo amazon. 

Vendono a condizioni vietate dalla legge (sottocosto) e non lo negano neppure, anzi se ne vantano, il loro capo ormai si vede come un santone visionario del mondo del futuro. 

Le perdite immense che ogni singolo anno registrano sul settore di vendita online di beni, sono comunque ultra-ultra-ultra ripianate dai mostruosi guadagni che  derivanti dai servizi offerti dai loro server. (E' solo per questo motivo che riescono a fare certi prezzi, perché vendono in perdita, mica perché gli siamo simpatici).
A loro non è che importa molto far fallire il "negozio sotto casa", è proprio il loro obbiettivo dichiarato.

Se vincono loro, ai figli dei nostri figli spetterà un mondo molto triste, sotto certi aspetti.

 

 

Edited by cris7
  • Haha 1
Link to post
Share on other sites
  • Nikonlander
5 minuti fa, cris7 ha scritto:

Io cerco prima nel negozio sotto casa, poi su ebay, per ultimo amazon. 

Vendono a condizioni vietate dalla legge (sottocosto) e non lo negano neppure, anzi se ne vantano, il loro capo ormai si vede come un santone visionario del mondo del futuro. 

Le perdite immense che ogni singolo anno registrano sul settore di vendita online di beni, sono comunque ultra rapinate dai mostruosi guadagni che  derivanti dai servizi offerti dai loro server.
A loro non è che importa molto far fallire il "negozio sotto casa", è proprio il loro obbiettivo dichiarato.

Se vincono loro, ai figli dei nostri figli gli spetterà un mondo molto triste, sotto certi aspetti.

 

 

Quoto e sottoscrivo col sangue!

Sto cercando di rinunciare al superfluo, il necessario cerco di procurarmelo altrove rispetto ad Amazon, anche se so che lo pagherò un po' più caro. Se proprio non trovo il modo di procurarmi ciò che mi serve, e fidatevi che mi serve poco, allora compro su Amazon. Non sono un santo nè pretendo che gli altri facciano come me ci mancherebbe altro, ma credo che sia urgentemente necessario un ripensamento dei consumi personali...dai quale parte poi tutta la rivoluzione economica in ottica sostenibile.

  • Like 1
  • Haha 1
Link to post
Share on other sites
  • Nikonlander
2 ore fa, cris7 ha scritto:

Io cerco prima nel negozio sotto casa, poi su ebay, per ultimo amazon. 

Vendono a condizioni vietate dalla legge (sottocosto) e non lo negano neppure, anzi se ne vantano, il loro capo ormai si vede come un santone visionario del mondo del futuro. 

Le perdite immense che ogni singolo anno registrano sul settore di vendita online di beni, sono comunque ultra-ultra-ultra ripianate dai mostruosi guadagni che  derivanti dai servizi offerti dai loro server. (E' solo per questo motivo che riescono a fare certi prezzi, perché vendono in perdita, mica perché gli siamo simpatici).
A loro non è che importa molto far fallire il "negozio sotto casa", è proprio il loro obbiettivo dichiarato.

Se vincono loro, ai figli dei nostri figli spetterà un mondo molto triste, sotto certi aspetti.

 

 

Hai assolutamente ragione ed anche io cerco prima nel negozio vicino alla mia attività (esercito in un paesino) poi vicino a casa e considero Amazon l'ultima spiaggia.

Purtroppo già i quarantenni non la pensano così ed è evidente, come per la fotografia, che il futuro passa attraverso l'immediatezza dell'acquisto col cellulare.

In merito all'obbiettivo di Amazon, Amazon ha come obbiettivo di diventare l'UNICO negozio del pianeta.

  • Haha 1
Link to post
Share on other sites
  • Administrator
4 ore fa, Sakurambo ha scritto:

Innegabile quanto dite, anche se ho il sospetto che ci siano metodi di prezzatura preclusi ad aziende più "normali".
Diciamo che il motivo, per quanto mi riguarda, è più etico che economico.

 

E sull etica non discuto: tanto quanto quella con cui i negozi ordinari sembrano ancora meno aggressivi commercialmente di prima, nonostante appunto, Amazon .

Potrebbero lavorare sul metodo di pagamento, sulla presenza online e sul recapito a domicilio in città, essendo loro a...kmzero, molto più del più vicino magazzino Amazon.

Invece sono sempre meno specializzati, disponibili, presenti sulla loro piazza.

Sembra quasi campino di altro.

Trent anni fa già mi incazzavo quando il negozietto di elettronica o di ferramenta sotto casa, mi indicasse il... Brico center del momento... Perché..."no...non lo teniamo, provi là..."

Non è che è sempre colpa degli altri

  • Haha 1
Link to post
Share on other sites
  • Nikonlander

Leggero OT in attesa di vedere le offertone di Bezos

19 ore fa, Max Aquila ha scritto:

...

Non è che è sempre colpa degli altri

No, Max,certo; pero' tanti, oramai, sono convinti che esista solo Amazon, con le sue offerte, prime day, black friday, tutto black o tutto friday ecc ecc e, non ultimo, il RESO !
Molti comprano solo perche' poi lo possono rendere.Alcuni beni sono uguali se presi li' o sotto casa, prezzo e disponibilita' esclusi, altri se non li provi/vedi/tocchi non andranno mai bene e non saranno mai fedelmente rappresentati da alcune foto.Per alcune persone non si tratta di "ripiegare" su Amazon perche' non l'hanno trovato da altre parti...e' proprio l'unica via e questo rende tristi non solo i negozianti. ( ok, io saro' di parte perche' sono la quarta generazione dietro ad un bancone ma mio nonno e il mio bisnonno, suo padre se ci fossero ora non so cosa penserebbero).
In sintesi : perche' se tu cliente qualunque ( in piena liberta', ci mancherebbe ) compri da Amazon, dopo aver "toccato" da me il prodotto, poi PRETENDI da me gratuitamente il ( tante volte necessario ) servizio post-vendita che io garantisco a chi acquista da me ? e ti offendi pure se il lavoro e' a pagamento e attesa ?

sorry for the divaghescion

 

  • Haha 1
Link to post
Share on other sites
  • Administrator
8 ore fa, bimatic ha scritto:

...

sono la quarta generazione dietro ad un bancone ma mio nonno e il mio bisnonno, suo padre se ci fossero ora non so cosa penserebbero).

In sintesi : perche' se tu cliente qualunque ( in piena liberta', ci mancherebbe ) compri da Amazon, dopo aver "toccato" da me il prodotto, poi PRETENDI da me gratuitamente il ( tante volte necessario ) servizio post-vendita che io garantisco a chi acquista da me ? e ti offendi pure se il lavoro e' a pagamento e attesa ?

sorry for the divaghescion

 

nonno e bisnonno che hanno fatto anche la guerra sicuramente darebbero a (non a te) alla tua categoria mille consigli utili: primo di tutti quello di scendere dal gradino (Umberto, non parlo di te...non ci siamo, purtroppo, mai incontrati) e di andare a stringere la mano al cliente che varchi la porta del negozio : ne sono stracerto.

Perchè pretendo gratuitamente cose che vengono pagate profumatamente e solo dopo lunghe attese?

Mi sa che se vengo pure a pretendere qualcosa...ho proprio sbagliato strada.

Ti faccio un esempio: vendo anch'io e in giro, invece che in negozio, perchè sono un consulente assicurativo.

Ho clienti a me legati anche da 25 anni e più: quando vado ad incassare, come faccio sempre, le quietanze delle polizze vendute loro, incassi che mi valgono un'unghia di provvigione, spesso meno delle spese che sostengo per gestire questo servizio, devo invariabilmente rinsaldare il legame rispondendo alle loro domande, spesso sempre le stesse, per spiegare per l'ennesima volta il perchè ed il percome delle scelte fin li attuate (di investimento, salvaguardia, tutela): ore ed ore impiegate a rivalutare le coperture acquistate. Gratuitamente, da sempre.

Perchè vendo beni immateriali e questo, un venditore di cose fungibili (macchine fotografiche, ferramenta, alimentari, etc...) è un aspetto che non tiene minimamente in considerazione.

Ho bisogno di fare questo, perchè quel cliente è la mia presente e futura speranza di reddito: non posso dimenticare che lo sia stato anche nel passato.

Sempre cortese, paziente, preparato e convincente: per decine di anni.

Sicuro che il negozio di ferramenta o di fotografia che ha chiuso sotto casa vostra abbia mai pensato di lavorare come faccio io?

Link to post
Share on other sites
  • Administrator

E beninteso: considero le campagne-offerte di Amazon e tutti i black friday del mondo una volgare presa per il culo.

Mi aspetto solamente che nel resto dell'anno mantengano un livello accettabile di qualità senza sfruttare lavorativamente persone pagate male, in funzione delle ore di lavoro che effettuano.

Ah, mi aspetto anche che vengano tassati così come veniamo tar-tassati noi comuni mortali.

Non ho alternativa, perchè l'offerta dei negozi tradizionali, dalle mie parti almeno, sta drasticamente peggiorando mese dopo mese.

Non credo sia solo colpa di Amazon.

  • Haha 1
Link to post
Share on other sites
  • Administrator

Idem : il 99% di tutto quello che mi serve - alimentari esclusi - i negozi locali nemmeno sanno che esiste.

Link to post
Share on other sites
  • Redazione

Si, anch'io sono cliente Amazon. Motivazioni in parte diverse: non sopporto i centri commerciali e l'andare fisicamente a cercare oggetti che non devo provare.
Condivido alcuni punti, in particolare la questione fiscale, che dovrebbe essere adeguatamente trattata facendo si che chi vende continuativamente in Italia paghi qui le imposte. Ed il fatto che i nostri negozianti dovrebbero darsi una svegliata, perché il mondo è cambiato e cambierà ancora. Suggerisco, in ogni caso, di adottare l'approccio contrario: quando trovate l'oggetto che vi interessa su Amazon guardate il venditore: se ha un sito, invariabilmente lo stesso oggetto lo venderà li ad un prezzo più basso.

Link to post
Share on other sites
  • Administrator

Quindi, insomma, nessuno sta aspettando il Prime Day, state tutti parlando di etica ?

Io ho appena rinunciato ad acquistare una stampante 3D (una delle tante cose che desidero ardentemente possedere) proposta da Amazon a metà prezzo, senza chiedermi se sarebbe etico per me comperarla o per loro, vendermela.
In quanto alle tasse, oggi devo pagare la Tari 2020. Altro che storie.

Link to post
Share on other sites
  • Nikonlander

Anche io come voi sono cliente Amazon. Sono d’accordo anche io sul discorso fiscale e sul fatto che i piccoli e medi negozianti si dovrebbero dare una svegliata.

6 ore fa, M&M ha scritto:

Idem : il 99% di tutto quello che mi serve - alimentari esclusi - i negozi locali nemmeno sanno che esiste.

Anche io la prima cosa che faccio è cercare su Amazon, non ne solo una questione di prezzi ma anche la comodità di avere un negozio multiprodotto... volete mettere la rottura di andare in 5/6 negozi diversi? Con un click arriva a casa in 1/2 gg (poi dipende da se è prime). Spesso se sono a fare la spesa e vedo un prodotto che mi serve mi ritrovo a guardare su Amazon se costa meno.

non compro alimentari ma perché appoggiandosi su catene come u2 non trovò lo specifico prodotto che uso io, altrimenti perché no? alla fine è come comprare online da esselunga o altre catene.

a chi dice che in parte il problema sta nel prezzo, io non sono d’accordo sta nella qualità e varietà del servizio oltre che dal costo, sarei disposta a comprare da un negoziante italiano a un costo un filo più alto se mi permettesse di avere un servizio di questo tipo.

  • Haha 1
Link to post
Share on other sites
  • Redazione
1 minuto fa, M&M ha scritto:

Quindi, insomma, nessuno sta aspettando il Prime Day, state tutti parlando di etica ?

Io non lo aspetto particolarmente ma lo uso. Faccio così: metto nella lista dei desideri quello che mi interessa in modo da verificare realmente il prezzo.
Nello specifico, voglio comprare uno storage esterno tutto a stato solido da 2TB per le foto.

  • Like 1
Link to post
Share on other sites
  • Administrator
2 minuti fa, Massimo Vignoli ha scritto:

Io non lo aspetto particolarmente ma lo uso. Faccio così: metto nella lista dei desideri quello che mi interessa in modo da verificare realmente il prezzo.

Anche io ho sempre un fracco di cose nel "salva per dopo", così ho sempre la notifica della differenza di prezzo.

E quando il prezzo che vedo è quello giusto .... taaaaaaaaaaac.

Come è successo per il modello di autoblindo che ho comprato domenica scorsa ;)

Link to post
Share on other sites
  • Nikonlander Veterano

Io guardo Amazon, ci mancherebbe, come si è già scritto è comodissimo per molte cose.
Sulle offerte sono abbastanza critico ma solo perché spesso il prezzo viene ridotto anche durante l'anno.
Mi basta mettere l'oggetto nella lista desideri per scoprire che il prezzo è diminuito.

Link to post
Share on other sites
  • Administrator
1 minuto fa, Sakurambo ha scritto:

Io guardo Amazon, ci mancherebbe, come si è già scritto è comodissimo per molte cose.
Sulle offerte sono abbastanza critico ma solo perché spesso il prezzo viene ridotto anche durante l'anno.
Mi basta mettere l'oggetto nella lista desideri per scoprire che il prezzo è diminuito.

Su questo sono d'accordo.
In generale mi pare che sia Prime Day che i vari Black Friday e Ciber Monday siano più occasione per sbolognare ciarpame e "indurre in tentazioni di acquisti inutili" mentre i veri affari si fanno durante tutto l'anno, anche inaspettatamente.

Però qualche anno fa ho comprato nel Prime Day un volante Logitech G29 a metà prezzo ;)

Link to post
Share on other sites
  • Nikonlander
30 minuti fa, M&M ha scritto:

Però qualche anno fa ho comprato nel Prime Day un volante Logitech G29 a metà prezzo ;)

Anche io, variante XBox! In generale concordo che le offerte di quel giorno sono spesso specchietti per le allodole, alla fine fanno offerte tutto l'anno, ad esempio il volante in questione lo hanno rimesso poco fa in offerta "Logitech days", senza tanti proclami e senza occasioni particolari. In fondo forse è un metodo ancora più efficace che avere un periodo ristretto di offerte, il cliente tende a guardare più spesso lo store durante tutto l'anno. C'è da dire che di Amazon invece trovo fastidioso ultimamente comprare alcune categorie di oggetti, soprattutto tecnologici: col fatto che la gente compra e rimanda indietro, sempre più spesso il nuovo è... già aperto e la cosa mi infastidisce non poco, perché non ho la certezza di cosa sia successo prima. Di conseguenza questa categoria di oggetti tendo a preferire lo store fisico, se il prezzo è in un range di decenza. Per esempio da Amazon ho preso zaini e filtri, ma non prenderei mai obiettivi e fotocamere, così come non comprerei mai smartphone/tablet/notebook, mentre mouse e tastiere si.

  • Like 1
Link to post
Share on other sites
  • Administrator

Io invece sono un grandissimo acquirente della roba dell'Amazon Warehouse :) approfittando proprio delle cose che la gente rimanda indietro e che vengono rivendute a prezzo scontato ;);)

Mentre su Amazon non ho mai comprato e non comprerò mai cose di grandissimo valore, quale che sia il prezzo (gli elettrodomestici li prendo sempre da Eprice, per esempio : rapporto prezzo/servizio imbattibile).

 

Link to post
Share on other sites
×
×
  • Create New...